• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 7 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 100

Discussione: Videogiochi mai stati famosi

Cambio titolo
  1. #1
    Io sto coi fichi L'avatar di Gwildor
    Registrato il
    10-02
    Località
    Baia delle Favole
    Messaggi
    1.613

    Esclamazione Videogiochi mai stati famosi

    Ciò di cui voglio parlare con questo argomento, è riferito a
    quei giochi per PC o qualsiasi altra piattaforma videoludica,
    che non hanno mai avuto un grosso successo popolare, ma
    che probabilmente pensiamo di conoscere solamente noi, e
    che ci sono rimasti nel cuore, o nei polmoni, o nel fegato....
    I giochi possono risalire anche all'età del Commodore 64....

    Il gioco di cui vorrei parlare io ora, è uscito per PC nel 1997.
    Si chiama Rocket Jockey, non ho mai letto nessuna recensione
    su di lui, e sono l'unico, tra tutti quelli che conosco che gioca-
    no su PC ad averlo mai visto; non credo esistono versioni
    per altre piattaforme.Il gioco è stato sviluppato dalla Rocket
    Science, e distribuito in Italia dalla Mondadori:
    il gico in sè è piuttosto seplice da spiegare,"qualcuno scopre
    delle moto a razzo e vuole imparare a guidarle. Le gare vengono
    disputate in arene dalle svariate forme e difficoltà, dove i
    concorrenti girano cn sti' razzi in mezzo alle gambe e cercano
    di tirarsi a terra l'uno contro l'altro; vince chi rimane VIVO!!!"
    Un gioco frenetico, dalla grafica x l'epoca niente male, e dal so-
    noro decisamente coinvolgente (Dick Dale? Q.Tarantino?Mu-
    sica PULP!!!) un piccolo capolavoro nel suo genere!...x me...
    Qualcuno oltre a me lo conosce?....

    Ultima modifica di Gwildor; 30-10-2002 alle 11:36:11

  2. #2
    Io sto coi fichi L'avatar di Gwildor
    Registrato il
    10-02
    Località
    Baia delle Favole
    Messaggi
    1.613

    Sorrisone

    W I GICHI SEPLICI!!!!

  3. #3
    Io sto coi fichi L'avatar di Gwildor
    Registrato il
    10-02
    Località
    Baia delle Favole
    Messaggi
    1.613
    ( ( (
    Belìn, è incredibile....
    ...veramente nessuno conosce sto' videogioko!!!

  4. #4
    Io sto coi fichi L'avatar di Gwildor
    Registrato il
    10-02
    Località
    Baia delle Favole
    Messaggi
    1.613

    Re-Loaded - pc

    Allora è vero: sono l'unico in Italia ad aver giocato a
    Rocket Jockey...


    Re-Loaded, se lo ricorda nessuno? Forse più vecchio del
    gioko da me menzionato sopra (non so, ma mi sembra
    di essere l'unico a collezionare giochi poco famosi...8( ).
    Piuttosto cruento e dissacrante, RL fondeva il platform
    allo sparatutto: 6 personaggi da scegliere, ognuno con
    le proprie qualità, differenti per agilità, potenza dell'arma,
    abilità speciali, tutti molto letali e ironici allo stesso tem-
    po: una Suora-robot inquisitoria, un Cow-boy mezzo
    zombi, una Guardia del corpo dalla mandibola d'acciaio,
    un Bagnino tansessuale (!!!), una Psicotica trash ed in-
    fine un omone vestito da coniglio azzurro;
    dopo aver scelto il killer che più ci diverte, parte un
    video di presentazione del personaggio e la descrizione
    della missione che dobbiamo svolgere: da lande impervie
    in cui dobbiamo spappolare la popolazione indigena, a
    fabbriche con lanciatori di fiamme sado-maso, da musei
    con vecchine armate fino ai denti a città assediate da
    polizziotti ipertecnologici, in un susseguirsi di sparatorie
    e spappolamenti, lasciando poco spazio al ragionamento...
    Alla fine di ogni missione si veniva poi gratificati per le
    prestazioni avute, in base soprattutto il numero di nemici
    uccisi e il numero di spari andati a vuoto ( a volte facevo
    delle vere carneficine, e mi beccavo comunque il titolo di
    dilettante). Un'altra caratteristica di Re-Loaded era la pos-
    sibilità di giocare contemporaneamente sullo stesso PC,
    in 2 dividenosi la tastiera, si cooperava assieme a portare
    a termine le missioni (caratteristica ormai abbandonata da
    tutti gli svilyppatori direi...)
    Bhè come gioco non era male; avevo appena comprato il
    mio primo PC, e ricordo di averci passato delle ore divertenti
    gicandoci. Spero che anche questo videogame non sia
    così del tutto sconosciuto come Rocket Jockey....

    copertina del primo Loaded per PlayStation
    Re-Loaded per pc
    Ultima modifica di Gwildor; 26-12-2002 alle 21:59:22

  5. #5
    Io sto coi fichi L'avatar di Gwildor
    Registrato il
    10-02
    Località
    Baia delle Favole
    Messaggi
    1.613

    Infelice Time Runner - pc & amiga

    Siccome sto argomento è visitato da un pò di persone
    e nessuno scova giochi degni di nota, neanche se il
    titolo non lo chiede proprio, continuo imperterrito a
    tirare fuori giochi tutto da solo, ai più, sconosciuti( sohb!):

    TIME RUNNER
    uscito nei primissimi anni '90 x il circuito delle
    edicole, il gioco si presentava sotto la forma
    di svariati floppy (cinquanta, mi pare) sia x
    PC, sia x Amiga. Dalla grafica piuttosto detta-
    gliata (si parla degli albori dei giochi di avventura),
    il videogame era strutturato come un platform,
    ma veloce come un normale punta e clicca; la
    storia era +o- così: un giovane prestante e
    da un nome molto variopinto ( mi sembra Jonny)
    andava assieme alla sua ragazza, a casa di un
    amico maghetto dell'elettronica ed inventore,il
    quale aveva costruito uno scooter, che, pensate,
    poteva viaggiare nel tempo.
    Subito Jonny, il simpaticone, volle provarlo, mentre
    l'amico gli chiedeva di non far caxxate, siccome
    doveva ancora finire di metterlo aposto; ma incurante
    degli avvertimenti del dotto amico, il nostro accende il
    motorino: si apre un portale dimensionale, da cui
    esce un robot cibernetico, che piuttosto adirato
    x il disturbo, decide di rapire la ragazza del nostro
    eroe, e scappare dentro il vortice del tempo.
    Jonny rimane basito, enon ci pensa 2 volte e si infila
    con il motorino attraveso il passaggio, deciso a ria-
    vere la sua ragazza ( da quel che ricordo piuttosto
    gnugna ) e fare un mazzo tanto al robottone.
    Ma qualcosa va storto, e Jonny si ritrova in pieno
    periodo GIURASSICO!!!
    e qui la storia progredisce attraverso le varie ere
    tempo da noi conosciute, e oltre, sviluppandosi con
    la risoluzione di vari enigmi e il ritrovamento di indizzi
    x trovare la bella rapita.
    Io avevo preso solo il primo Floppy (non è che la storia
    fosse così originale) me ricordo una discreta pubblicità
    dietro questa collana.....
    Qualcuno si ricorda

    Ultima modifica di Gwildor; 26-12-2002 alle 22:00:18

  6. #6
    Ho visto re-loaded per psx ma fa veramente SKIFO
    l'altro gioco purtroppo nn lo conosco, ma mi piacerebbe provarlo
    X favore aiutatemi a riavere il mio manga preferito!

    IL MIO SITO E' NUOVO! CLICCA IL BANNER SOTTOSTANTE!!! (ultimo update 30/01/2005)

  7. #7
    Utente L'avatar di Phoenix
    Registrato il
    10-02
    Località
    Midwich Street
    Messaggi
    6.699
    Inviato da Kiroken
    Ho visto re-loaded per psx ma fa veramente SKIFO
    l'altro gioco purtroppo nn lo conosco, ma mi piacerebbe provarlo
    Quoto, Re-loaded (come il primo Loaded) non mi piace


    He who is not bold enough to be stared at from across the abyss
    is not bold enough to stare into it himself.

  8. #8
    Io sto coi fichi L'avatar di Gwildor
    Registrato il
    10-02
    Località
    Baia delle Favole
    Messaggi
    1.613

    Sorriso

    OOOHHH
    bene, finalmente qualcuno ha reso degno di nota questo theard,
    dandomi un segno di nota critica.
    Well, se Re-loaded e loaded non hanno fatto molto successo,
    è probabilmente dovuto al fatto che a molti deve aver fatto
    schifo! A me forse no, ma di solito m'accontento...Kiroken
    dici che saresti interessato all'altro gioco, ma quale: Rocket
    Jockey o Time runners? se è il primo ,ne riparlerò + dettagliata-
    mente + avanti, mentre il secondo, non posso dirti molto di
    più di quello che ho riferito sulla mia pseudo-recensione, se
    non che era stato lanciato sul mercato x edicole dalla Simulmondo
    me paige.

    Obsidian - pc

    Stà volta però vorrei parlare di un' altro gioco famoso poco-poco:
    OBSIDIAN.
    Inanzitutto il genere era quello della classica avventura punta&
    clicca alla MIST , dove l'azione proseguiva su schermate predefi-
    nite, dette "da cartolina"; l'idea di fondo però non era male...
    Beniscimu, ci troviamo in un bosco senza sapere chi siamo, cosa
    facciamo lì, nè cosa dobbiamo fare: ci giriamo intorno, guardiamo
    tra la selva, e individuiamo un sentiero, lo imbocchiamo e parte
    la colonna sonora di apertura. Un motivo simile a quello di X-files
    ci accompagna attraveso i folti e imponenti alberi, finchè non
    scorgiamo una enorme costruzione dalla geometria aliena, fat-
    ta completamente di ossidiana. Continuiamo il percorso e troviamo
    una tenda; all'interno possiamo scoprire un computer portatile
    nel quale ci vengono date le risposte alle domande prima
    poste: siamo una scienziata di biomeccanica, che con il nostro
    consorte/collega ci siamo rifugiati in questo posto isolato da tutto
    e da tutti, per prendeci solamente una pausa dal duro lavoro
    che ci ha occupato x diversi anni, cioè la costruzionione di un sa-
    tellite; non un satellite comune, ma uno in grado, con la nanotec-
    nologia utillizzata x crearlo, di risolvere il problema dell'inquina-
    mento che ormai, nel 2000 inoltarto si è fatto rischioso x tutta la
    Terra. Possiamo vedere i progetti , gli studi e le sperimentazioni,
    persino i sogni dei due coniugi, che sono serviti per inventare
    questa nuova creatura, così vicino a essere una macchina
    perfetta, perchè autosufficiente.
    Da qualche giorno però, ci viene comunicato via e-mail, si sono
    persi i contatti con questo satellite chiamato Cerés, e si prevede
    che si possa essere sfracellato al suolo; dallo stesso giorno però
    quella struttura di ossidiana ,che avevamo visto prima, ha comin-
    ciato a crescere...che ci sia un legame tra le due cose?
    Un urlo in lontananza ci fa uscire dalla tenda, e ci sembra proven-
    ga proprio dalla oscura costruzione, corriamo subito sulla collina,
    e troviamo davanti a quel che sembra una porta d'entrata il
    cappellino di nostro marito, e mentre guardiamo assorti il nostro riflesso sulla superficie opaca dell'ossidiana, questa si sgretola
    in mille pezzi risucchiandoci al suo interno...e ci ritroviamo dentro
    il nostro sogno! Cosa succede? Chi ha creato tutto questo? Dov'è
    Max, nostro marito? E' qui che parte la nostra avventura!
    Il gioco da qui si alterna con enigmi all'inizio piuttosto "burocratici"
    dove sostanzialente dobbiamo capire effettivamente da che parte
    dobbiamo andare, per poi cominciare a comprendere come real-
    mente muoverci e come "sovvertire il sistema" delle cose...e stra-
    namente i primi livelli sono i + difficili del gioco ( davvero allucinan-
    te la parte delle schede colorate da inserire nei lettori, per rag-
    giungere l'altro capo di una stanza ), ma x sfociare poi in ambienti
    sempre + onirici ( la zona della "Scacchiera" ricorda molto le scul-
    ture di Dalì), e successivamente + inquietanti, come il mondo
    creato dal computer.
    La grafica, come detto prima, a schema fisso, non lascia molta
    interattività con l'ambiente esterno, ed è grazie agli enigmi
    piuttosto ben congegnati, che si crea la giusta dose di curiosità
    nello scoprire come la storia prosegue; oltra a Mist, un'alta cosa
    simile a altri giochi come Gabriel Knight II o Phantasmagoria, è
    l'utilizzo degli attori che si muovono nellambiente virtuale,
    un modo in+ forse, x rendere maggiore la differenza tra il
    mondo del sogno e quello della realtà...
    5 CD-ROM complessivi però...ben ampio!
    voto: 7 emezzo x grafica ed enigmi, ma un bll'8 per l'ambienta-
    zione!

    la copertina di Obsidian
    Ultima modifica di Gwildor; 26-12-2002 alle 22:02:16

  9. #9
    Mi riferivo a Rocket Jockey...
    X favore aiutatemi a riavere il mio manga preferito!

    IL MIO SITO E' NUOVO! CLICCA IL BANNER SOTTOSTANTE!!! (ultimo update 30/01/2005)

  10. #10
    Io sto coi fichi L'avatar di Gwildor
    Registrato il
    10-02
    Località
    Baia delle Favole
    Messaggi
    1.613

    Ok! Rocket Jockey - pc

    Beeeniscimu Kiroken,
    ora ti parlo un pò di Rocket Jockey, che a titolo informativo,
    è stato sviluppato dalla Rocket Sience come anche Obsidian,
    di cui ho parlato prima (mi domando se abbiano fatto altri
    videogiochi questi sviluppatori...):
    Siccome è un gioco molto diretto e frenetico, te lo descrivo
    a mo' di botta e rispota:
    DOMANDE POSTE COMUNEMENTE: "Esiste un gioco simile al
    calcio in cui la palla possa esplodere in qualsiasi momento?"
    "In quale competizione posso trascinare in giro qualcuno,
    faccia a terra, attaccato all'estremità di un cavo metallico, di
    fronte ad una folla che fa il tifo divertita?"
    "Esiste uno sport in cui ci si debba muovere attraverso una
    pericolosa pista disseminata di piloni e in cui l'unica cosa tra
    me e un muro di cemento sia il mio naso?"
    Rocket jokey pare aver voluto risolvere questi quesiti...
    QUANDO E DOVE SI SVOLGE ROCKET JOCKEY?: Gli incontri
    di Rocket Jockey si svolgono in un'epoca più "tollerante",
    in cui sia gli atleti e sia i giudici, convengono che fratture
    scomposte, mutilazioni e scontri all'ultimo sangue sono di-
    vertenti. Esistono quindi arene in cui questi piloti si affron-
    tano, costruite apposta per ospitare i giochi coi razzi.
    CHI SONO I PILOTI DI ROCKET JOCKEY?: gente masochista
    che ha capito che per raggiungere la fama bisogna sputare
    letteralmente sangue. Scegliamo dalle foto più spettacolari
    gli uomini e le donne che rendono così divertente questo
    gioco, dalle urla di battaglia, ai nomi più caratteristici( El Muerté,
    Mimi En Fuego, Donna Dombrowsky, 'crash'Conroy, sono solo
    alcuni degli 8 atleti)
    CON CHE COSA SI GAREGGIA IN ROCKET JOCKEY?: Come si
    capisce dal nome, le gare si svolgono a bordo di razzi molto
    particolari, costruiti apposta per essere guidati da un solo
    pilota, e volano utilizzado motori costruiti x l'aviazione. Ogni
    razzo possiede come arma offensiva nei confronti degli altri
    concorrenti dei ganci posti ai lati che scattano premendo un
    pulsante, e il cui scopo è di agganciare i piloti e sballottarli
    in giro, o i razzi stessi, oppure aiutarsi a sterzare attaccandosi
    ai piloni posti nell'arena, quando siamo diritti sparati contro
    un muro e non riusciamo più a fermarci. Entriamo quindi nel
    garage e scelgliamo il razzo che più ci aggrada- all'inizio pos-
    siamo scegliere solo 4 razzi, ma avanzando con le competizioni
    potremo poi sbloccarne altri 3- , in base alla loro velocità, sterzo
    ed accelerazione. Da notare che nessun razzo possiede pro-
    tezioni o scudi speciali contro gli urti -esistono dei bonus x
    questo- per cui attenzione: + colpi si prendono,+ c'è il rischio
    che i razzi ti esplodano tra le gambe!
    QUALI CATEGORIE DI GIOCO CON I RAZZI ESITONO?: Possiamo
    scegliere fra 3 competizioni:
    Rocket Ball: sono gare a tempo in cui dobbiamo fare goal con
    le palle che spuntano fuori da particolari bocchettoni; in questo
    modo si totalizzano punti, che devono essere superiori a quelli
    dei nostri avversari sia come numero di goal fatti, sia, appunto
    come punteggio. All'inzio sono smplici palloni, ma successivamente
    dovremo infilare in rete mine vaganti, copertoni a motore e palle
    ulta rimbalzanti.
    Rocket Race : qui bisogna sfrecciare nel minor tempo consentito
    attraverso percorsi predefiniti, avolte passando attraverso coppie
    di piloni, altre volte agganciadosi ad essi marcando il passaggio.
    Il rischio sta nel fatto che gli altri concorrenti gareggiano sos-
    tanzialmente contromano!
    Rocket War: la gara più bella! un tutti contro tutti in cui l'unico
    limite sta nel tempo consentito; non ci sono metodi specifici, bi-
    sogne semplicemente mettere K.O. tutti gli altri concorrenti e
    rimanere i soli nell'arena ancora in piedi! STOP!
    ESISTONO GIUDICI DI GARA?: no, ma esistono gli Zebraman,
    degli uomi talmente grossi che se ci sbatti contro ti fanno sal-
    tare giù dal razzo, e finchè rimani a piedi ti prendono letteralmen-
    te a calci nel chiul !
    PECULIARI PARTICOLARITA': i rumori di fondo sono quelli del
    razzo che viaggia, delle urla tue e dei concorrenti, del motore
    stremato che comincia a scoppiettare; le musiche sono quelle
    di Dick Dale, degli Ultras, degli Alpha 60, gruppi famosi per le
    musiche pulp, che hanno reso celebri anche per questo i film
    di Tarantino e Rodriguez; ogni volta che si carica una partita
    ti viene visualizzato il modulo di deroga alla responsabilità
    per lesioni coporee, in cui ti viene spiegato che tutto quello che
    ti succederà dentro l'arena è solo ed esclusivamente a tuo ris-
    chio e pericolo!

    Bhè questo è quanto! A distanza di tempo questo gioco risulta
    comunque essere ancora divertente, anche se risente di una
    grafica ormai non + spettacolare ed una pecca nel fatto che
    sarebbe forse ancora + divertente, se si potesse giocare in
    multiplayer in internet, e non solo tramite rete locale.
    Sai mai che qualche sviluppatore si accorgesse di questo gioco
    e lo riproponesse sotto una veste + moderna...non sarebbe male!

    scegli il razzo...
    Partenza! la folla ti acclama!!!
    Ultima modifica di Gwildor; 26-12-2002 alle 22:03:25

  11. #11
    Lo voglio provareeeeeeeee!!!!!!!!!!!
    E mò kome faccio?
    X favore aiutatemi a riavere il mio manga preferito!

    IL MIO SITO E' NUOVO! CLICCA IL BANNER SOTTOSTANTE!!! (ultimo update 30/01/2005)

  12. #12
    Io sto coi fichi L'avatar di Gwildor
    Registrato il
    10-02
    Località
    Baia delle Favole
    Messaggi
    1.613
    Ahemmm... bho?!
    Non saprei, ti giuro, che proprio non saprei... di versioni
    economiche di sto' gioco non ho mai visto neanche l'ombra,
    purtroppo... ti dico che io lo preso ai tempi assieme ad Obsidian
    da una rivista della Mondadori, che lo metteva in vendita
    praticamente gratis se acquistavi altri CD-ROM di interes-
    se culturale ed artistico...
    ti assicuro che non riesco a capacitarmi di come mai sia
    passato così inosservato agli occhi di tutti, probabilmente sono
    solo io ad averlo aprezzato sto Rocket Jockey, o sono stato forse
    l'unico ad aver comprato l'offerta dalla Mondadori ( e t'as-
    sicuro ancora, che sia Rocket Jockey che Obsidian non sono af-
    fatto giochi scabecci )...
    Mi spiace veramente, magari qualcuno di GMC che legge questo
    topic, potrebbe regalarlo assieme alla rivista quando non hanno
    quel mese un gioco così famoso da allegare!
    Buttiamola lì, valà

  13. #13
    Io sto coi fichi L'avatar di Gwildor
    Registrato il
    10-02
    Località
    Baia delle Favole
    Messaggi
    1.613

    Sorriso Outlaws - pc

    Vorrei continuare a parlare di giochi che non sono mai stati famosi,
    descrivendone questa volta uno che in effetti era ben poco proba-
    bile che lo diventasse; strano perchè questo è un gioco della
    LucasArts. Siamo infatti, sempre stati abituati, in tutto questo pe-
    riodo in cui giochiamo col PC, ad avere proposte dalla Lucas di
    giochi sempre divertenti, rivelandosi tutte le volte dei successi an-
    nunciati. Questo però no.
    Sto parlando di OUTLAWS.

    Outlaws è uno sparatutto vecchio stampo, (non sto parlando di
    Doom... più che altro, vicino a Quake) in cui stranamente la Lucas
    non ha saputo sfruttarne appieno le potenzialità: sto parlando di
    un gioco che è uscito all'incirca verso il '98, e già in quel momento
    gli sparattutto avevano assunto dei connotati, ed uno spessore,
    decisamente maggiore, in quanto a trama, grafica e cura dei parti-
    colari, rispetto ai primi esempi del genere; non che Outlaws man-
    chi di trama, cosa che nei giochi della LucasArts riesce benissimo,
    ma una grafica non all'altezza rispetto agli standard del periodo.
    L' ambientazione del gioco è il FarWest, periodo storico che nei
    videogiochi è decisamente poco sfruttato, in cui trasale in tutto e
    per tutto lo spirito di vecchi film di questo genere: impersoneremo
    un ex-sceriffo, che dopo un passato piuttosto violento, vissuto
    all'insegna della caccia più spietata ai criminali, ha deciso di ritirar-
    si con sua moglie e sua figlia in una fattoria, isolato dal resto della
    comunità, deciso a dimeticare la sua vita da tutore dell'ordine.
    Nella sua pace però, irrompe il desiderio di un governatore, deciso
    ad allargare il suo potere acquistando proprietà dai coloni, e ac-
    quisire ricchezze costruendo ferrovie in tutto il paese.
    Il nostro, che non vuole altro che essere lasciato in pace con
    tutta la sua famiglia, non vuole cedere per niente al mondo la sua
    proprietà, finchè il governatore non decide di mandare un pazzo
    psicopatico, chiamato 'il dottore', per cercare di convincerlo sulla
    scelta vantaggiosa della sua proposta.
    Così, un giorno che lo sceriffo si reca in paese per fare acquisti,
    il dottore assieme al suo aguzzino và a bussare alla porta di casa
    sua, trovandovi solamente la moglie con la bambina...
    Tornando indietro, lo sceriffo viene accolto da uno spettacolo orri-
    bile: la casa a fuoco, tutta la proprietà distrutta, la moglie uccisa
    e la bambina rapita. Scatta così il sentimento di vendetta, riprende
    in mano la sua pistola e il suo fucile, e parte all'inseguimento dei
    criminali, deciso a riavere sua figlia.
    Dopo un prologo così lungo e tragico, completamente realizzato
    con animazioni che la Lucas è solita abituarci, parte il gioco vero e
    proprio, fatto di duelli al'ultimo sangue in villaggi stra-colmi di fuori
    legge, miniere abbandonate, treni in corsa e tutto ciò che ci si
    aspetta da un gioco ambientato nel selvaggio west : le armi non
    sono certo fantascientifiche, si parla di pistole con soli 6 colpi a
    carica, fucile a pallettoni, carabina con mirino e dinamite da appiz-
    zare; per fare luce nelle locazioni buie abbiamo bisogno di un lu-
    mino ad olio, per curarci dalle ferite inferteci useremo una borsa
    di medicinali, oppure per proteggerci dai colpi dei nemici, useremo
    una pettorina di metallo. Insomma l'ambientazione c'è tutta, tutto
    quello che una si aspetta di vedere in un gioco così, c'è: l'unica
    pecca risiede nella grafica( che è veramente troppo scarna, per
    me già dall'epoca, e che ora risulta assolutamente obsoleta: nemi-
    ci tutti uguali, se non la loro camicia che ogni tanto cambia colore,
    animali e cespugli, che credi di girarci attorno, ed invence risultano
    essere bidimensionali, territori poco articolati in cui muoversi...
    insomma sotto questo punto di vista è risultato proprio appena
    sufficiente; ciò che regge il tutto è la trama ben congeniata:
    un gioco che consiglio soprattutto agli amanti del genere western,
    siccome sono disseminati un buon numero si rimandi ai classici del
    genere e le musiche sembrano proprio uscire dalle mani di Ennio
    Morricone! Insomma chi si vuol semplicemente divertire, o che è
    un'amante dei giochi della LucasArts, può cercare questo gioco
    dalla collezione di classici, distribuita dalla CTO in versione econo-
    mica.



    Siccome ho ormai poche cartuccie ancora da sparare, pregherei
    chiunque abbia di voi provato giochi come questi che sto recen-
    sendo, di parlarne, siccome, rifacendomi ad una frase degli Amici
    di Roland in un concerto-"...hanno un significato nel nosto cuore,
    spero lo abbiano anche nel vostro, quindi vediamo di unire i nostri
    significati e di andare avanti..."-
    Ultima modifica di Gwildor; 26-12-2002 alle 22:04:33

  14. #14
    Questo lo conosco eccome!!!!
    Gran bel gioco, nn c'è ke dire
    X favore aiutatemi a riavere il mio manga preferito!

    IL MIO SITO E' NUOVO! CLICCA IL BANNER SOTTOSTANTE!!! (ultimo update 30/01/2005)

  15. #15
    ATP & JoJo L'avatar di the Joker
    Registrato il
    10-02
    Località
    Arkham Asylum
    Messaggi
    7.584
    Per la serie,ki se li ricorda?
    Tusker della Activision,X-Out della Rainbow Art,Creatures della Talamus,Bad Cat della Spectrum Olobyte,Laysure Suit Larry di Sierra,Salomon's Key di nn ricordo,forse Taito,Herzog Zwey della Sega,Amily Huges Internatinoal Soccer(nn sò se è scritto giusto )di nn sò più ki.
    [URL="http://gamesmarket.forumfree.it/"][B]

Pag 1 di 7 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •