• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Recensioni |Morrowind|

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di |Dark_Wolf|
    Registrato il
    04-03
    Località
    ^_^
    Messaggi
    125

    Recensioni |Morrowind|

    ************************************
    RECENSIONE DI MORROWIND by Dark_Wolf
    ************************************

    PREFAZIONE:
    Un uomo viene liberato dalla sua logorante prigionia, e, dopo una lunga tempesta, viene portato in una città per essere rilasciato e per ricostruirsi la propria vita. Questa, per capirci, è la Prefazione di The Elder Scrolls III: Morrowind, capolavoro videoludico targato Bethedsa in Collaborazione con ZeniMax Entertainment.
    Morrowind ci proietterà in un mondo (chiamato Vvanderfell) incredibilmente vasto e credibile, ricco di spunti di originalità ed elementi classici ma pur sempre apprezzati.
    Dopo aver gustato il video iniziale, dovremo, attraverso un certo numero di passaggi e interlocuzioni con alcuni NPC, costruirci il nostro Alter Ego perfetto. La prima cosa da fare sarà definire il nostro nome, quindi dovremo decidere la razza di appartenenza: avremo a disposizione un nutrito numero di razze tutte appartenenti a questo stupendo mondo che passano dal colto e sopraffine Alto Elfo sino al vile ma astuto Argoniano, tutte con pregi e difetti. Infatti, ogni razza conterà su alcuni pro e contro, che renderanno il vostro giocatore più incline a certe abilità. Ad esempio, i dotti Imperiali avranno notevoli Bonus su SpeechCraft (arte oratoria) e Marcantile (Capacità di Mercanteggiare), che gli permetteranno di essere ottimi combattenti in grado di convincere anche i più duri e insensibili mercanti ad abbassare il prezzo della merce in loro possesso, oppure degi Khajiit, esseri molto simili ai felini specializzati in Ladrocinio e Lame Corte.
    Una volta decisa la nostra razza, sarà la volta di decidere la classe, che richiederà anche per i meno esperti parecchi minuti di profonda meditazione sulle scelte che porteranno la costituzione di un gioco sempre diverso e avvincente. Infine, come operazione finale, dovremo decidere il nostro simpatico (e potente) segno zodiacale, che ci darà arguti privilegi ma talvolta anche debolezze e limitazioni. Ad esempio, se decidessimo di nascere sotto il segno dell'apprendista, la nostra Magicka otterrà un incremento del 100% circa sul valore iniziale, ma contemporaneamente saremo deboli alla stessa del 50%. Questi sono soli alcuni piccoli particolari che manterranno l'avventura sempre viva e mai troppo facile.
    Ma ora passiamo al gioco vero e proprio...

    IL GIOCO:
    Morrowind è un GDR (gioco di ruolo per chi non lo sapesse) molto vasto ed incline alle scelte stilistiche del giocatore, in grado di trattenerci sul monitor anche per più ore consecutive. All'interno del gioco, saremo chiamati a compiere una cosiddetta Main Quest (Avventura Principale) dove dovremo individuare e sconfiggere Lord Dagoth Ur, il dio Malvagio capo della Sesta Casta. Non pensiamo che sia una cosa facile perchè per raggiungere Sir Dagoth dovremo occuparci di questo piccolo gioiellino anche per 100 ore, non calcolando tutte le mini-quest secondarie, che richiederanno anche il triplo (si parla di 300 ore caspita!!!). Del resto, Morrowind è attualmente il gioco più lungo che esista, sia per vastità territoriale che per assortimento di elementi tipici di un gioco di ruolo (magie, armature, armi, mostri ecc...). Eggià, proprio di assortimento si parla, dato che proprio su questo Morrowind punta il massimo: mostri quasi sempre astuti e temibili, un bestiario che conta almeno 50 diverse creature più i nemici "umanoidi", un set di armi da far invidia a Diablo II (si parla di oltre 50 armi "Standard" base, alle quali si aggiungono quelle magiche, quelle uniche e quelle create dal giocatore stesso mediante l'abilità Enchant!) , le armature, i vestiti (oltre 100, ed anch'essi come ogni altro elemento potenzialbile magicamente), le città (ben 34) e molte altre chicche davvero simpatiche (tipo i classici mostri unici e mostri Mercanti), il tutto riprodotto con enorme spessore e coinvolgimento.
    Ogni elemento viene riprodotto con estrema cura ed entusiasmo dai programmatori, e la società del periodo è fiorente e viva: le città brulicano di persone di ogni razza e tradizione e religione, e le stesse hanno un attegiamento molto variabile nei vostri confronti. Così potrà capitare di essere profumatamente premiati per un azione che abbiamo fatto, ed essere ringraziati dalla gente per il bene che facciamo. Inoltre, non tutti saranno disponibili nei nostri confronti, così potremo imbatterci in un menipolo di briganti che ci assalirà a vista oppure in adepti di Dagoth Ur, non molto predisposti ad ascoltarci...(!).

    LA GRAFICA:
    Questo è il punto forse di maggior attenzione del gioco. A differenza del 90% degli attuali GDR di rilievo sul mercato, Morrowind eccelle nel settore grafico. La grafica è infatti un punto di forza: tutto gli elementi di gioco sono stilizzati in 3D con enorme cura e ricerca del dettaglio, nonchè nella riproduzione più appropiata e simile alla realtà. Ogni elemento è così bello e reale che quasi vi staccherete dalla realtà. Vengono riprodotti spazi molto ampi con un livello grafico impressionante, così come l'acqua, che sembra reale (il miglior attuale effetto a livello mondiale), che sfrutta contemporaneamente il Filter ed il Pixel Shading, permettendo di sviluppare costantemente e con ampia credibilità l'effetto onda.
    Tuttavia, anche la grafica, che è senza dubbio uno dei punti di massimo orgoglio di questo capolavoro, talvolta presenta delle sbavature: non è difficile notare come molti personaggi presentino diversi errori di costruzione poligonale, così come l'acqua vista da vicino, diviene una tempesta di Pixel, in quanto la console con il suo processore non può applicare più del filtro a 128 bit; ma soprattutto il clipping, in particolare quello che si nota palesemente con i vestiti indossati, che vi sconvolgerà non poche volte.
    La cosa più sconvolgente sarà però l'assoluta mancanza di varietà della costituzione fisica dei personaggi: non sarà difficile scorgere persona dai stessi tratti somatici o addirittura persone identiche lungo i vostri viaggi.

    IL SONORO:
    Morrowind, anche per quanto riguarda il sonoro, merita numerosi privilegi.
    La colonna che vi accompagnerà per l'intera epopea è a dir poco eccezionale: ampi cori a più voci con ritmo incalzante, mistiche liriche nei momenti di maggiore concitazione, numerosi cambi di sonoro che ci coinvolgeranno maggiormente, il tutto condito da un'ampia costituzione dei dialoghi.
    Ebbene si, anche gli NPC che incontrerete a bizzeffe a Vvanderfell sono in grado di parlare; di certo le loro "attitudini oratorie" saranno piuttosto limitate a semplici frasi di benvenuto o minaccia, però saranno sempre divertenti da ascoltare. Purtroppo, non aspettatevi il doppiaggio assoluto dei dialoghi, che avrebbe impegnato un po' troppo gli autori di questo gioco, ma questo non significa che abbiano fatto un ottimo lavoro.
    I reali problemi nel sonoro sono forse (anzi sicuro!) legati alla ripetività dei dialoghi automatici, praticamente identici per ogni persona della stessa razza, e all'arresto della colonna sonora in alcuni momenti, che provoca un effetto non molto piacevole.

    PRO:
    - Ampia caratterizzazione dei personaggi
    - Costituzione del gameplay variegata
    - Un mondo meravigliosamente grande e ricco di insidie
    - Grafica eccelsa per un gioco di ruolo
    - Colonna sonora coinvolgente e mai fuori tema

    CONTRO:
    - Limitazione razziali piuttosto incisive
    - Creazione degli oggetti non molto curata e piuttosto limitata
    - Poca varietà di personaggi
    - La formazione del personaggio è macchinosa
    - Non adatto ai Fan di Diablo (!)

    VOTO: 9.1
    Ubi Oculus vigilat, animus prosperat. | Sine pecunia nihil facio. | Quid mortem reclamit, nequam homine?

  2. #2
    Bannato L'avatar di x-max
    Registrato il
    10-02
    Località
    Bar Zucchi
    Messaggi
    14.023
    bellissima

  3. #3
    Utente L'avatar di |Dark_Wolf|
    Registrato il
    04-03
    Località
    ^_^
    Messaggi
    125
    GRAZIE MILLE ^_^
    Ubi Oculus vigilat, animus prosperat. | Sine pecunia nihil facio. | Quid mortem reclamit, nequam homine?

  4. #4
    Utente L'avatar di lete
    Registrato il
    03-03
    Località
    Mezzocorona
    Messaggi
    6
    complimenti ottima recensione...
    Marco

    "Gli operai non hanno patria" Karl Marx

  5. #5
    Lampo Style L'avatar di lampofinale
    Registrato il
    10-02
    Località
    Magenta - MI
    Messaggi
    9.555
    Complimenti!!!
    Lampofinale è un Thrasher convinto ed un videogiocatore assiduo.
    Le sue opinioni non coincidono necessariamente con quelle di GamesRadar.

  6. #6
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Quello 0.1 in più fa la differenza

  7. #7
    Utente L'avatar di |Dark_Wolf|
    Registrato il
    04-03
    Località
    ^_^
    Messaggi
    125
    Eggià
    Ubi Oculus vigilat, animus prosperat. | Sine pecunia nihil facio. | Quid mortem reclamit, nequam homine?

  8. #8
    Utente L'avatar di |Dark_Wolf|
    Registrato il
    04-03
    Località
    ^_^
    Messaggi
    125
    Avete qualche critica da promuovere sulla mia recensione??? :9 :9 :9
    Ubi Oculus vigilat, animus prosperat. | Sine pecunia nihil facio. | Quid mortem reclamit, nequam homine?

  9. #9
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Troppe per poterle scrivere qua

  10. #10
    Utente L'avatar di Il Reverendo
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    7
    Bella recensione, ma 9 mi sembra eccessivo..
    (ma la grafica è così tanto bella? a me non piace [le animazione dei pers fanno schif e le facce ancora d +)
    cmq ripeto che è una bella recensione
    verygood

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •