• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: Jesus Christ Superstar

Cambio titolo
  1. #1
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    fuori sede a Firenze
    Messaggi
    2.471

    Jesus Christ Superstar

    per me questo musical è un autantico capolavoro, che ne pensate?

  2. #2
    Dominatore di Asparagi L'avatar di Rio'89
    Registrato il
    01-03
    Località
    Ganja Street 69
    Messaggi
    2.152

    Re: Jesus Christ Superstar

    Inviato da antares
    per me questo musical è un autantico capolavoro, che ne pensate?
    parli del mio avatar?

  3. #3
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    fuori sede a Firenze
    Messaggi
    2.471
    direi di no...

  4. #4
    Utente L'avatar di BloodyMary
    Registrato il
    11-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    420
    capolavoro è una parola grossa... cmq l'ho apprezzato molto. Ted Neeley:9

    "Fatti non foste per viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza."

  5. #5
    Utente L'avatar di Taurus
    Registrato il
    10-02
    Località
    Lissone (MB)
    Messaggi
    16.787
    L'ho visto a scuola, non male.

  6. #6
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    fuori sede a Firenze
    Messaggi
    2.471
    adesso posso dire di conoscere a fondo questo musical e lo reputo veramente ottimo, sia per le magnifiche canzoni che per le voci e i personaggi, in particolare Giuda (Carl Anderson) e Gesù (Ted Neely) per non parlare poi del significato dell'opera sul quale mi piacerebbe discutere con altri che lo abbiano apprezzato

  7. #7
    Utente L'avatar di BloodyMary
    Registrato il
    11-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    420
    ..e discutiamone qual è il significato? sicuramente non si ha una visione cristiana

    "Fatti non foste per viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza."

  8. #8
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    fuori sede a Firenze
    Messaggi
    2.471
    allora, secondo me i creatori del musical hanno fede anche se la loro visione può discostarsi da quella ortodossa; premettendo che in ogni caso il musical si mantiene sempre pacato anche quando dà un'interpretazione degli episodi evangelici che potrebbe sembrare strana (tipo Erode, che secondo me è un personaggio azzeccatissimo) il significato è questo: Gesù è stato frainteso da coloro che lo hanno conosciuto in vita, i quali hanno scambiato la sua predicazione per un tentativo di conquistare il potere politico; Giuda (forse il mio personaggio preferito) è presentato come la voce di coloro che giudicavano l'operato di Gesù dall'esterno, non come il sordido peccatore del Vangelo ma come un uomo preoccupato per la sorte del proprio popolo che per tal motivo tradisce Gesù, e solo alla fine capisce il suo vero messaggio (e si suicida); Giuda è anche presentato come uno strumento nel disegno divino, e in generale l'intera vicenda lascia intravedere il piano di Dio alle proprie spalle. Credo che il significato sia espresso in particolare nell'ultima canzone: "Gesù, chi sei e che cosa hai sacrificato? hai voluto morire in quel modo, è stato un errore oppure sapevi che quella tua morte avrebbe avuto un significato insuperabile?" da tali parole mi sembra di capire che gli autori, indipendentemente dalla fede, provino ammirazione per il personaggio di Gesù e si pongano appunto queste domande senza darne una risposta definitiva ma lasciando uno spunto di riflessione allo spettatore.
    Mi piacerebbe poi discutere della fine del musical: che significato ha secondo voi? secondo me il fatto che tutti gli attori se ne vanno mentre Gesù rimane sulla croce vuol dire che il suo sacrificio è rimasto all'umanità, ed anche il pastore con il gregge che si intravede nel tramonto simboleggia forse Gesù alla guida dell'umanità...

  9. #9
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    fuori sede a Firenze
    Messaggi
    2.471
    su internet ho scoperto che Gesù nella versione teatrale del musical era stato interpretato da Ian Gillan dei Deep Purple...wow

  10. #10
    Utente L'avatar di BloodyMary
    Registrato il
    11-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    420
    Da quello che ho capito, non vi è una vera conclusione, una vera risposta... Viene presentato quest'uomo, Gesù, che indubbiamente ha un determinato carisma, ma sarà il figlio di Dio? Infatti nella parte dell'ultima cena Gesù dice "...questo POTREBBE essere il mio corpo...".

    "Fatti non foste per viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza."

  11. #11
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    fuori sede a Firenze
    Messaggi
    2.471
    in effetti la conclusione non rispecchia il Vangelo, ma vuole proporre uno spunto di riflessione sulla figura di Gesù, indipendentemente dalla fede e dalla storia

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •