• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: errorino su gmc

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di vegeth85
    Registrato il
    11-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.335

    Lampadina errorino su gmc

    nella rece di Salammbo c'e' scritto che la prima guerra punica fu condotta da Annibale...
    “Dunque, la vera e perfetta comprensione del bello nell'arte non può ottenersi se non attraverso la visione degli originali stessi e, più che altrove, a Roma. A tutti quelli che dalla natura sono stati dotati della capacità di comprendere il bello e che a ciò sono stati sufficientemente istruiti, è da augurarsi che facciano un viaggio in Italia. Fuori di Roma bisogna, come molti amanti, contentarsi d'uno sguardo e d'un sospiro, cioè apprezzare il poco e il mediocre.”[J.J.Winckelmann];

  2. #2
    Utente L'avatar di Paolo Paglianti
    Registrato il
    10-02
    Località
    Britannia
    Messaggi
    1.891

    Re: errorino su gmc

    Inviato da vegeth85
    nella rece di Salammbo c'e' scritto che la prima guerra punica fu condotta da Annibale...
    ciao Vegeth85,
    non è un errore (ne sarei rimasto stupiDo ). L'Annibale a cui fa riferimento il gioco (e la nostra recensione) non e' l'Annibale piu' famoso della Seconda Guerra Punica, ma dell'ammiraglio della flotta della Prima Guerra Punica. Non potrebbe essere altrimenti, dato che i Punici tendevano a punire le disfatte militari in maniera piuttosto drastica, la decapitazione.

    Peraltro, Annibale (quello - diciamo - famoso) non mi pare condusse mai una flotta, essendo un generale prettamente "terrestre",perlomeno nel periodo in cui combatte' per la sua citta'.

    ciao
    Paolo Paglianti

    Ps se vuoi puoi controllare qui
    http://www.storiaspqr.it/cronofile/c...rimaguerra.htm

  3. #3
    Utente L'avatar di vegeth85
    Registrato il
    11-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.335

    Re: Re: errorino su gmc

    Inviato da Paolo Paglianti
    ciao Vegeth85,
    non è un errore (ne sarei rimasto stupiDo ). L'Annibale a cui fa riferimento il gioco (e la nostra recensione) non e' l'Annibale piu' famoso della Seconda Guerra Punica, ma dell'ammiraglio della flotta della Prima Guerra Punica. Non potrebbe essere altrimenti, dato che i Punici tendevano a punire le disfatte militari in maniera piuttosto drastica, la decapitazione.

    Peraltro, Annibale (quello - diciamo - famoso) non mi pare condusse mai una flotta, essendo un generale prettamente "terrestre",perlomeno nel periodo in cui combatte' per la sua citta'.

    ciao
    Paolo Paglianti

    Ps se vuoi puoi controllare qui
    http://www.storiaspqr.it/cronofile/c...rimaguerra.htm
    ah,ecco,mi sembrava strano...|)

    p.s.:se ti interessa il mondo romano perche' nn entri a far parte del club dell'antica roma che ho messo su agora'? dai,dai,sto cercando partecipanti!!!
    “Dunque, la vera e perfetta comprensione del bello nell'arte non può ottenersi se non attraverso la visione degli originali stessi e, più che altrove, a Roma. A tutti quelli che dalla natura sono stati dotati della capacità di comprendere il bello e che a ciò sono stati sufficientemente istruiti, è da augurarsi che facciano un viaggio in Italia. Fuori di Roma bisogna, come molti amanti, contentarsi d'uno sguardo e d'un sospiro, cioè apprezzare il poco e il mediocre.”[J.J.Winckelmann];

  4. #4
    Utente L'avatar di Paolo Paglianti
    Registrato il
    10-02
    Località
    Britannia
    Messaggi
    1.891

    Re: Re: Re: errorino su gmc

    Inviato da vegeth85
    ah,ecco,mi sembrava strano...|)

    p.s.:se ti interessa il mondo romano perche' nn entri a far parte del club dell'antica roma che ho messo su agora'? dai,dai,sto cercando partecipanti!!!
    ok, adesso vengo!
    ti consiglio "Annibale" di un autore tedesco, un romanzo storico molto ben fatto, che narra abbastanza fedelmente le imprese dell'Annibale famoso. un po' di parte (antiromano) ma molto piacevole. E visto che nella firma citi il mitico Leonida, ti consiglio anche "Le porte di Fuoco" (mi pare), che racconta per l'appunto la battaglia delle Termopili!
    ciao
    Paolo Paglianti

  5. #5
    Bannato L'avatar di Raiden[X-BoX]
    Registrato il
    01-03
    Località
    Sicilia - Palermo
    Messaggi
    2.610

    Re: Re: errorino su gmc

    Inviato da Paolo Paglianti
    ciao Vegeth85,
    non è un errore (ne sarei rimasto stupiDo ). L'Annibale a cui fa riferimento il gioco (e la nostra recensione) non e' l'Annibale piu' famoso della Seconda Guerra Punica, ma dell'ammiraglio della flotta della Prima Guerra Punica. Non potrebbe essere altrimenti, dato che i Punici tendevano a punire le disfatte militari in maniera piuttosto drastica, la decapitazione.

    Peraltro, Annibale (quello - diciamo - famoso) non mi pare condusse mai una flotta, essendo un generale prettamente "terrestre",perlomeno nel periodo in cui combatte' per la sua citta'.

    ciao
    Paolo Paglianti

    Ps se vuoi puoi controllare qui
    http://www.storiaspqr.it/cronofile/c...rimaguerra.htm
    Annibale quello famoso non è quello che condusse l'esercito con gli elefanti?

  6. #6
    Utente L'avatar di Paolo Paglianti
    Registrato il
    10-02
    Località
    Britannia
    Messaggi
    1.891

    Re: Re: Re: errorino su gmc

    Inviato da Raiden[X-BoX]
    Annibale quello famoso non è quello che condusse l'esercito con gli elefanti?
    L'Annibale della Prima Guerra Punica (combattuta prevalentemente intorno alla Sicilia) era un ammiraglio, che fu sconfitto e ucciso in una battaglia marina. E' l'Annibale a cui fa riferimento il gioco e la recensione.

    L'Annibale famoso è quello che nella Seconda Guerra Punica (una trentina di anni dopo) condusse un esercito dalla Spagna alle porte di Roma, battendo l'esercito romano in diverse battaglie, la piu' famose delle quali è Canne. Dopodiche', una serie di situazioni politiche interne lo spinsero a tornare in patria senza infliggere il "colpo finale" a Roma, dove fu sconfitto nel 202 aC da Scipione nella battaglia di Zama.

    e si, nel suo esercito c'erano parecchi elefanti africani, che scatenarono il terrore tra le fila dei romani, che non li avevano mai visti...

    ciao
    Paolo Paglianti

  7. #7
    Utente L'avatar di vegeth85
    Registrato il
    11-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.335

    Re: Re: Re: Re: errorino su gmc

    Inviato da Paolo Paglianti
    ok, adesso vengo!
    ti consiglio "Annibale" di un autore tedesco, un romanzo storico molto ben fatto, che narra abbastanza fedelmente le imprese dell'Annibale famoso. un po' di parte (antiromano) ma molto piacevole. E visto che nella firma citi il mitico Leonida, ti consiglio anche "Le porte di Fuoco" (mi pare), che racconta per l'appunto la battaglia delle Termopili!
    ciao
    Paolo Paglianti
    grazie dei consigli

    adesso sto leggendo "gli imperatori romani" di Michael Grant(Newton e Compton editori)...

    la parte storica e' interessante,ma i pettegolezzi e i segreti che si raccontavano su di loro sono troppo lollosi...
    “Dunque, la vera e perfetta comprensione del bello nell'arte non può ottenersi se non attraverso la visione degli originali stessi e, più che altrove, a Roma. A tutti quelli che dalla natura sono stati dotati della capacità di comprendere il bello e che a ciò sono stati sufficientemente istruiti, è da augurarsi che facciano un viaggio in Italia. Fuori di Roma bisogna, come molti amanti, contentarsi d'uno sguardo e d'un sospiro, cioè apprezzare il poco e il mediocre.”[J.J.Winckelmann];

  8. #8
    Utente L'avatar di vegeth85
    Registrato il
    11-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.335

    Re: Re: Re: Re: errorino su gmc

    Inviato da Paolo Paglianti
    ok, adesso vengo!
    Paolo Paglianti
    dai pagliants sei ancora in tempo!!!

    venghino siori,venghino!!!
    “Dunque, la vera e perfetta comprensione del bello nell'arte non può ottenersi se non attraverso la visione degli originali stessi e, più che altrove, a Roma. A tutti quelli che dalla natura sono stati dotati della capacità di comprendere il bello e che a ciò sono stati sufficientemente istruiti, è da augurarsi che facciano un viaggio in Italia. Fuori di Roma bisogna, come molti amanti, contentarsi d'uno sguardo e d'un sospiro, cioè apprezzare il poco e il mediocre.”[J.J.Winckelmann];

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •