• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Memoria virtuale - solo x esperti!

Cambio titolo
  1. #1
    Neo Mod L'avatar di Darth Threepwood
    Registrato il
    10-02
    Località
    DosBox/WinUAE
    Messaggi
    12.851

    Domanda Memoria virtuale - solo x esperti!

    Vorrei sapere come dovrei impostare la memoria virtuale per giocare al meglio: quanta dovrei metterne e perchè.

    Ho 512 mb di RAM DDR, in caso servisse saperlo.

    Grazie
    www.beppegrillo.it - Il blog di Beppe Grillo. | Wikipedia, l'enciclopedia libera.

    Citazione cc84ars
    ecco, questi sono i tipici interventi bossi-fini

  2. #2
    Mines L'avatar di The Matrix
    Registrato il
    04-03
    Località
    Rapallo (GE)
    Messaggi
    13.504
    minima:1536
    massima:2024
    La tua firma supera il limite massimo di altezza (158 pixel). Ti invitiamo a leggere il regolamento per non ripetere l'errore.

  3. #3
    Utente L'avatar di Diadora
    Registrato il
    10-02
    Località
    Rapallo
    Messaggi
    4.115
    Il file di paging viene utilizzato da Windows come estensione della memoria di sistema, e permette di tenere attive contemporaneamente (pur con rallentamenti dovuti alla differenza di velocita tra Ram e dischi) più applicazioni di quanto permetterebbe la solamemoria realmente installata. Per migliorare le prestazioni di tale file si può intervenire sulla sua configurazione spostandolo su un disco diverso da quello di Windows e rendendolo di dimensioni fisse, in modo da evitare i problemi di ridimensionamento e frammentazione. Sotto Windows 2000 e XP bisogna aprire l’applet Sistema del Pannello di controllo, quindi selezionare la scheda Avanzate e fare clic sul pulsante Impostazioni nella sezione Prestazioni. Nella finestra che si apre, all’interno della scheda Avanzate, è presente il pulsante Cambia, che consente di modificare le impostazioni del file di paging per tutte le unità riconosciute. Con Windows 98 e Me la strada è più breve: è sufficiente aprire l’applet Sistema, quindi spostarsi sulla scheda Prestazioni e infine cliccare sul pulsante Memoria virtuale.
    Per quanto riguarda le dimensioni del file, il mio consiglio è di calcolare un valore tra il 150% e il 200% della memoria installata. Questo significa, ad esempio, che per una macchina con 256 MByte di Ram un file di swap dovrebbe variare tra i 384 e i 512 MByte. Perché i cambiamenti effettuati abbiano effetto è necessario riavviare il Pc, sotto qualunque versione di Windows.
    Nel tuo caso quindi ti consiglio di impostare un valore fisso a tua scelta fra i 784 mb e i 1024.
    Direi che questa è una risposta "da esperti" no?
    Ultima modifica di Diadora; 28-04-2003 alle 10:00:37
    Con "Diadora" non intendo la marca di scarpe.
    Ovunque tu vada ricorda che la Katana di Diadora sarà sempre al servizio della giustizia.

  4. #4
    Mines L'avatar di The Matrix
    Registrato il
    04-03
    Località
    Rapallo (GE)
    Messaggi
    13.504
    Inviato da Diadora
    Il file di paging viene utilizzato da Windows come estensione della memoria di sistema, e permette di tenere attive contemporaneamente (pur con rallentamenti dovuti alla differenza di velocita tra Ram e dischi) più applicazioni di quanto permetterebbe la solamemoria realmente installata. Per migliorare le prestazioni di tale file si può intervenire sulla sua configurazione spostandolo su un disco diverso da quello di Windows e rendendolo di dimensioni fisse, in modo da evitare i problemi di ridimensionamento e frammentazione. Sotto Windows 2000 e XP bisogna aprire l’applet Sistema del Pannello di controllo, quindi selezionare la scheda Avanzate e fare clic sul pulsante Impostazioni nella sezione Prestazioni. Nella finestra che si apre, all’interno della scheda Avanzate, è presente il pulsante Cambia, che consente di modificare le impostazioni del file di paging per tutte le unità riconosciute. Con Windows 98 e Me la strada è più breve: è sufficiente aprire l’applet Sistema, quindi spostarsi sulla scheda Prestazioni e infine cliccare sul pulsante Memoria virtuale.
    Per quanto riguarda le dimensioni del file, il mio consiglio è di calcolare un valore tra il 150% e il 200% della memoria installata. Questo significa, ad esempio, che per una macchina con 256 MByte di Ram un file di swap dovrebbe variare tra i 384 e i 512 MByte. Perché i cambiamenti effettuati abbiano effetto è necessario riavviare il Pc, sotto qualunque versione di Windows.
    Nel tuo caso quindi ti consiglio di impostare un valore fisso a tua scelta fra i 784 mb e i 1024.
    Direi che questa è una risposta "da esperti" no?

    direi di sì
    La tua firma supera il limite massimo di altezza (158 pixel). Ti invitiamo a leggere il regolamento per non ripetere l'errore.

  5. #5
    Son of Ivan Drago L'avatar di Sir Avalon
    Registrato il
    10-02
    Località
    Teramo-Bologna
    Messaggi
    5.014
    Inviato da The Matrix
    direi di sì
    quoto

  6. #6
    raudt og svart L'avatar di Svishmell
    Registrato il
    10-02
    Località
    lyon/milano
    Messaggi
    17.471
    768 nella due caselle.

    Consiglio &copy PC Gamer.

  7. #7
    Neo Mod L'avatar di Darth Threepwood
    Registrato il
    10-02
    Località
    DosBox/WinUAE
    Messaggi
    12.851
    Inviato da Diadora
    Direi che questa è una risposta "da esperti" no?
    MINCHIA!
    ehm.. sì!

    grazie a tutti
    www.beppegrillo.it - Il blog di Beppe Grillo. | Wikipedia, l'enciclopedia libera.

    Citazione cc84ars
    ecco, questi sono i tipici interventi bossi-fini

  8. #8
    Contegno, suvvia! L'avatar di Prometeo
    Registrato il
    10-02
    Località
    New York
    Messaggi
    7.890
    Anche se però in molti consigliano di lasciarla automatica
    the e.caffeinomane Xperience
    <Drg`uff> rinoa non sono romantico, sono un semi-isolato che fantastica su cose che non potranno mai accadere
    <Drg`uff> ma no
    <Drg`uff> che m3rda isolato
    <Drg`uff> mettici nerd
    <prm\\> drag, siamo in due
    <Ed\\> anche 3 dai

  9. #9
    Ex admin L'avatar di Lex
    Registrato il
    10-02
    Località
    Udine
    Messaggi
    36.677
    Automatica permette una gestione migliore dello spazio su disco, ma rallenta le prestazioni, perchè:
    1)il file di scambio rischia di essere soggetto a frammentazione
    2)Windows spreca tempo di esecusione per variarne dinamicamente le dimensioni.
    Io personalmente ho preferito impostare una grandezza fissa per il fila di scambio, impostando la dimensione massima e minima a 768MB, che è un valore adatto a chi ha 512 mega di ram.
    You will die, mortal


    Gli interventi di moderazione sono in rosso e grassetto. Chiarimenti a riguardo in privato.
    A causa di limiti di tempo, non risponderò a questioni relative al forum su MSN salvo in casi di reale emergenza. Se avete bisogno di contattarmi, mandatemi un mp.

  10. #10
    Utente L'avatar di Phoenix
    Registrato il
    10-02
    Località
    Midwich Street
    Messaggi
    6.699
    Io ho una partizione apposita S: SWAP in windows in cui tengo il file di swapping, 768MB (anch'io ho 512MB di RAM DDR).
    Questo perchè la gestione che ha windows dello swap lo porta a frammentare parecchio, facendo "saltare" le dimensioni del file che quindi può rallentare il sistema.
    Cmq quando sia ha molta ram la differenza praticamente non si nota...

    Visto che è un thread "per esperti"
    permettetemi un excursus sullo swapping:

    Nel caso della memoria virtuale, i processi possono trovarsi in memoria o fuori memoria (sul disco fisso, in quel file da 768MB); lo swapping non è altro che lo spostamento di un processo dalla memoria centrale al disco o viceversa.
    I processi in un Sistema Operativo possono essere in stato di attesa (di un evento), di pronto (pronti ed essere messi in esecuzione) o di esecuzione. I processi in stato di attesa e di pronto possono essere spostati fuori memoria quando il sistema operativo ha bisogno di più spazio in memoria.
    Si aggiungono quindi due stati: lo stato di pronto fuori memoria e di attesa fuori memoria; un processo raggiunge questi due stati attraverso la funzione "swap out"; la funzione "swap in" invece riporta in memoria centrale un processo, e questo avviene solo in caso di processo pronto fuori memoria (che quindi dopo la swap in diventa pronto in memoria).
    Le condizioni che portano il sistema operativo a eseguire una swap out, quindi ad avere bisogno di più spazio in memoria, possono essere la creazione di un nuovo processo (funzione fork in Linux), la crescita delle dimensioni di un processo (funzione brk), la crescita dello stack o la necessità di far girare processi che aveva swappato prima e che ora sono pronti per essere messi in esecuzione.
    In realtà vi sono anche altri 3 stati di un processo, lo stato created (processo appena creato, subito dopo una fork quindi nel caso di Linux, pronto per essere eseguito), lo stato zombie (processo eliminato attraverso la funzione exit, non esiste più in memoria ma lascia informazioni per il processo padre, utile in caso di wait* da parte appunto del padre) e lo stato di "ready to run in memory", che sarebbe lo stato antecedente all'esecuzione di una preempt da parte del kernel del sistema operativo (la preempt mette un processo in stato di pronto).

    *wait è una funzione eseguita da un processo, che gli fa attendere la terminazione di un suo processo figlio prima di continuare la propria esecuzione; la wait cerca un processo in stato di zombie e riceve come parametro lo stato di exit del processo zombie.



    He who is not bold enough to be stared at from across the abyss
    is not bold enough to stare into it himself.

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •