• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 21

Discussione: Thread Per Parlare Di Cose Riguardanti L'universo

Cambio titolo
  1. #1
    E=MC^2 L'avatar di oh my god!
    Registrato il
    02-03
    Località
    Calabbbbria
    Messaggi
    479

    Thread Per Parlare Di Cose Riguardanti L'universo

    Ho deciso di aprire questo thread perchè appassionato di astrofisica e mi piacerebbe trovare gente come me e magari affrontare discussioni su argomenti importanti tanto per cominciare... per quanto riguarda einstein qualcuno ricorda precisamente che prova presentò a dimostrazione del fatto che la massa non è una grandezza fissa? se non ricordo male perchè se un corpo di una data massa attraversa un buco nero questa si comprime e diminuisce fino alla disgregazione delle molecole di questo corpo, a causa della pressione, e alla fine del buco nero torna come prima.
    Però se mi dovessi sbagliare correggetemi

  2. #2
    Utente
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    2
    ma che qualcuno?
    non so usare bene questo forum!!
    diavolo



    zifonzo

  3. #3
    Utente L'avatar di vegeth85
    Registrato il
    11-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.335
    Inviato da zifonzo
    ma che qualcuno?
    non so usare bene questo forum!!
    diavolo



    zifonzo
    “Dunque, la vera e perfetta comprensione del bello nell'arte non può ottenersi se non attraverso la visione degli originali stessi e, più che altrove, a Roma. A tutti quelli che dalla natura sono stati dotati della capacità di comprendere il bello e che a ciò sono stati sufficientemente istruiti, è da augurarsi che facciano un viaggio in Italia. Fuori di Roma bisogna, come molti amanti, contentarsi d'uno sguardo e d'un sospiro, cioè apprezzare il poco e il mediocre.”[J.J.Winckelmann];

  4. #4
    Bannato L'avatar di Medioman
    Registrato il
    10-02
    Località
    Red Light District
    Messaggi
    18.432
    Inviato da zifonzo
    ma che qualcuno?
    non so usare bene questo forum!!
    diavolo



    zifonzo
    ahahahahhhha lol

  5. #5
    Moderatore Pornocratico L'avatar di Saverione
    Registrato il
    10-02
    Località
    Deep Space 9
    Messaggi
    14.955
    Scusa ma non ho ben capito la domanda, potresti essere un poco piu' chiaro? Ti riferisci al dualismo materia/energia, o altro?

    Moderazione balorda in Rosso e Grassetto

  6. #6
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Forse la relatività è un filo complicata come argomento da trattare, comunque t'appoggio il topic.
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  7. #7
    E=MC^2 L'avatar di oh my god!
    Registrato il
    02-03
    Località
    Calabbbbria
    Messaggi
    479
    Inviato da Saverione
    Scusa ma non ho ben capito la domanda, potresti essere un poco piu' chiaro? Ti riferisci al dualismo materia/energia, o altro?
    no ho solo chiesto come dimostrò Einstein che la massa non è una grandezza assolutamente fondamentale(al contrario della luce).

  8. #8
    Moderatore Pornocratico L'avatar di Saverione
    Registrato il
    10-02
    Località
    Deep Space 9
    Messaggi
    14.955
    La luce e' una grandezza fondamentale?!?
    Cmque, prendi con le pinze quello che sto per dirti, non son sicuro di aver centrato l'obiettivo; forse ti riferisci al "principio di equivalenza", secondo il quale il movimento dei corpi sottoposti al solo campo gravitazionale e' indipendente dalla loro massa.
    Einstein si era rifatto al famoso esperimento di Galileo che lascio' cadere due corpi diversi da una torre per misurare chi dei due fosse arrivato prima a terra, dal quale poi dedusse che due corpi aventi masse diverse ma alle stesse condizioni iniziali nel vuoto cadono a terra nello stesso istante.

    La massa di un corpo, quindi, in assenza di attrito con l'aria (che frenerebbe il corpo a seconda della sua forma o composizione) non e' influente in un campo gravitazionale.

    La pulce nell' orecchio di Einstein la mise il fatto che, secondo la sua teoria della relativita', la propagazione di qualsiasi segnale nel vuoto deve assolutamente essere minore o al massimo uguale alla velocita' della luce; secondo l'equazione di Poisson, invece, che vede il campo gravitazionale in relazione alla densita' di massa della sorgente del campo, un corpo di data massa immerso nel campo gravitazionale dovrebbe rilevare all'istante ogni variazione del campo gravitazionale stesso, e questo cozzava appunto con la teoria della relativita' (propagazione del segnale minore di C).
    Einstein si butto' in uno studio di circa 10 anni per modificare la teoria della gravitazione di Newton adattandola alla teoria della relativita', permettendole cosi' di prevedere propagazioni finite del campo gravitazionale. (una cosa tutta teorica)

    Questo e' quanto ho arrabbattato grazie anche ad un mio amico fisico che mi ha dato le informazioni "classiche", e grazie soprattutto ai tanti numeri de "Le Scienze", spero di averci preso e di non aver chiacchieratotanto per nulla (no nulla mai, l'argomento mi ha ingrifato da matti!!!!).

    Ricorda che non sono assolutamente un amatore del genere, non sono un fisico, e la mia capacita' di esposizione puo' lasciare a desiderare.

    Moderazione balorda in Rosso e Grassetto

  9. #9
    E=MC^2 L'avatar di oh my god!
    Registrato il
    02-03
    Località
    Calabbbbria
    Messaggi
    479
    la luce è una grandezza fondamentale?!?
    Ricorda che non sono assolutamente un amatore del genere, non sono un fisico, e la mia capacita' di esposizione puo' lasciare a desiderare
    mi scuso a priori per l'errore che ho commesso, infatti la velocità luce dovrebbe essere (se non ricordo per l'ennesima volta male)l'unica cosa nell'universo di assoluto e invariabile. comunque lo stesso tuo discorso vale per me: non sono un fisico e la mia capacità espressiva opotrebbe lasciare a desiderare. Cmq grazie ci hai azzeccato.


    passando ad altro, tanto per chiarire altri dubbi...

    dato che il buco nero dovrebbe essere l'entrata di un wormhole(come una galleria intergallattica), e lo spazio secondo Einstein dovrebbe essere come un immenso foglio piegato su sè stesso e i wormhole punti di comunicazione tra le sue pieghe e il dritto e il rovescio di questo foglio(corregetemi se mi sbaglio);
    cosa c'è al dilà delle pareti di un wormhole?il nulla?l

  10. #10
    Moderatore Pornocratico L'avatar di Saverione
    Registrato il
    10-02
    Località
    Deep Space 9
    Messaggi
    14.955
    Effettivamente la luce ha la stessa velocita' a prescindere dal sistema scelto dall'osservatore (tipo, sei sull' Enterprise che va a velocita' luce, accendi una torcia e la sua luce rispetto a te -che gia' ti muovi a velocita' luce- sara' sempre di circa 300mila Km/s).

    Parlando d'altro, quella dei wormholes e' una teoria e come tale tutta da dimostrare, potremmo stare ore a fantasticare ma senza arrivare a nulla di concreto anche perche' persone moooolto piu'autorevoli si sollazzano da anni con 'sta roba.

    Ci sono tante altre teorie riguardo l'universo e i buchi neri, alcune esotiche, altre piu' eleganti, ma sicuramente quella dell'universo
    "ripiegato" di Einstein va per la maggiore.
    Da quello che ho letto sui wormholes, e' matematicamente dimostrabile (matematicamente, nel senso che non fa una grinza rispetto alla teoria della relativita') che ad ogni buco nero e' associabile un'altra singolarita' di caratteristiche opposte, chiamato buco bianco.
    Semplicemente, la materia e le radiazioni che vengono risucchiate da un buco nero verrebbero rigurgitate da un buco bianco, situato in un altro contesto dello spaziotempo (il che significa che in linea teorica quello che entra in un buco nero si ritrova in un altro luogo ed in un altro tempo).

    Ammettendo che il wormhole abbia quindi una struttura riconducibile a quella di un tunnel (cosa tutta da dimostrare, andiamo per fantasia), te adesso chiedi cosa c'e' "fuori" da quelle mura che collegano due lembi ripiegati dell'universo...Bhe', in pratica chiedi cosa c'e' fuori dall'universo.
    In genere uno scenziato, quando non sa che rispondere, risponde con quel che sa, e questa e' la risposta che mi son sentito dare da un paio di fisici:
    nell'universo ci sono spazio, tempo, materia e radiazioni. Fuori dall'universo non ci sono spazio, ne tempo, ne materia, ne radiazioni.
    Il nulla, insomma.

    Il tema del nulla ha fatto sclerare parecchi fra scienziati e filosofi, per menti piccole e tridimensionali come le nostre basta accontentarsi di quello che sicuramente si sa: oltre l'universo non c'e' universo.
    Non e' una presa in giro, ma un ragionamento che nella sua scontatezza e' perfetto, adesso non abbiamo proprio i mezzi per dire altro, il resto sono solo chiacchiere e fantasie da rivista clamorosistica buone per far pubblicita'.

    Non ti arrovellare la mente con simili pensieri, guarda che bella giornata fuori!!!


    RIAPRO IL MESSAGGIO per darti un succerimento: se sei interessato a come funzionano le cose in quest'universo, leggiti "Dal Big-Bang ai buchi neri" di Stephen Hawking, geniale e discusso astrofisico che ti spiega in modo semplice praticamente la maggior parte di quello che puoi domandarti.
    Costa 7 euro, e' leggero e poi vuoi mettere, vedere Hawking citato in Futurama, Simpsons e addirittura fare un cameo in Star Trek...!!!
    Altri libri sempre suoi sono Buchi neri e universi neonati, Inizi del tempo e fine della fisica, The Universe in a Nutshell.

    Buona anche la roba di Piero Angela (sempre in versione economica).
    Ultima modifica di Saverione; 11-05-2003 alle 14:09:03

    Moderazione balorda in Rosso e Grassetto

  11. #11
    E=MC^2 L'avatar di oh my god!
    Registrato il
    02-03
    Località
    Calabbbbria
    Messaggi
    479
    oltre l'universo non c'e' universo.
    Bella risposta, veramente (non scherzo). L'unico problema è che bene o male c'ero arrivato al fatto del nulla e della quadridimensionalità, però volevo sapere se c'erano altre ipotesi un pò più succose, ma da quanto no...

    RIAPRO IL MESSAGGIO per darti un succerimento: se sei interessato a come funzionano le cose in quest'universo, leggiti "Dal Big-Bang ai buchi neri" di Stephen Hawking, geniale e discusso astrofisico che ti spiega in modo semplice praticamente la maggior parte di quello che puoi domandarti.
    grazie lo sto già leggendo da un pò"dal big bang ai buchi neri"






    secondo te come si crea il plasma? da radiazioni? da scariche elettriche?

  12. #12
    Moderatore Pornocratico L'avatar di Saverione
    Registrato il
    10-02
    Località
    Deep Space 9
    Messaggi
    14.955
    Allora, solo una cosa: non ti dico le cose come stanno "secondo me", perche' io per formulare ipotesi non son nessuno, non ne ho l'autorita' ne la conoscenza. Ti dico quel che so riguardo quel che leggo, mai mi permetterei di dirti quello che "immagino sia secondo me".

    Allora, il plasma e' considerato l'ennesimo stato di aggregazione della materia (ti direi il quarto, ma poi c'e' anche il condensato di Einstein-Bose). Si tratta di un gas enormemente riscaldato, e in virtu' di questo riscaldamento gli atomi si ionizzano creando una miscela di elettroni, ioni positivi e anche alcuni atomi che non si sono ionizzati.
    Si puo' trovare anche qui sulla Terra (fulmini, neon delle lampade, ecc).
    Per crearlo basta quindi una forte sorgente di calore, o una scarica elettrica, o una radiazione, insomma qualsiasi entita' energetica in grado di ionizzare gli atomi di un gas (e di radiazioni nel cosmo ce ne son davvero tante).

    Moderazione balorda in Rosso e Grassetto

  13. #13
    Moderatore Pornocratico L'avatar di Saverione
    Registrato il
    10-02
    Località
    Deep Space 9
    Messaggi
    14.955




    Ecco il mitico Stephen...Pare abbia una famaccia, si accaparra le teorie altrui mettendole a suo nome...Ma', indaghero'...

    Moderazione balorda in Rosso e Grassetto

  14. #14
    E=MC^2 L'avatar di oh my god!
    Registrato il
    02-03
    Località
    Calabbbbria
    Messaggi
    479
    grazie per la spiegazione, ne avevo bisogno; era un pò che me lo chiedevo.
    Andando avanti con le domande...
    secondo te...i wormhole sono densissimi di non materia e nulla, oppure sono non densissimi(l'opposto preciso di densissimo), o altro ancora?





    p.s. comunque potresti proporre anche tu qualche argomento...

  15. #15
    Moderatore Pornocratico L'avatar di Saverione
    Registrato il
    10-02
    Località
    Deep Space 9
    Messaggi
    14.955
    Ma...Ma....Che ne so?!?!?!

    Cmque, vado per quel poco che so...I buochi neri sono singolarita', ossia entita' di massa infinita che occupano uno spazio nullo.

    Ipotizzare cosa c'e' dentro un wormhole, che gia' di per se e' un' ipotesi...Bho...Bisognerebbe ammettere che esistano tali wormholes e avere le basi cognitive per formulare una qualsiasi teoria.
    Posso immaginare che, se esistessero, i wormhole sarebbero pieni della materia e delle radiazioni assorbite dal buco nero e rigettate dal buco bianco...Non lo so!


    Vuoi un bel quesito? Io me lo posi 2 anni fa, e un mio amico fisico molto candidamente mi diede la risposta piu' semplice del mondo, non so proprio come feci a non pensarci...
    Tu sai che un fotone ha massa nulla, altrimenti non potrebbe viaggiare alla velocita' della luce (o massa zero o massa infinita, solo cosi' si ottiene di viaggiare a velocita' luce). Allora se i fotoni costituenti la luce, e le altre radiazioni, non han massa, come puo' essere che la luce risenta di un campo gravitazionale? Perche' l'effetto lente di Einstein? E sopratutto come puo' un buco nero esercitare la sua gravita su qualcosa che non ha massa ingoiando perfino la luce?

    La risposta sta nei piccoli ragionamenti di base.

    Moderazione balorda in Rosso e Grassetto

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •