• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Qualche volta ascoltate Enya?

Cambio titolo
  1. #1
    €n)0y ¥Ou|2 £!F3 L'avatar di Slamdunk
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    3.839

    Qualche volta ascoltate Enya?

    Io ascolto Metallica, ogni genere di PunkRock esistete sulla Terra, Ska ogni minuto della mia vita, ma ogni tanto per qualche oretta mi distendo sul letto e mi ascolto Enya, è tanto rilassante...

    Voi lo fate? A me rilassa tanto

  2. #2
    Utente L'avatar di Lian
    Registrato il
    10-02
    Località
    Italia
    Messaggi
    158
    Sì, vero, Enya è rilassante. Ma di solito non è il genere di musica che uso per addormentarmi, piuttosto mi piace per momenti intimità&relax.


    "Ho urgente bisogno di una ragazza ke kon kui sfogare le mie voglie al telefono!! Mi dai il tuo cell?"
    (Messaggio ricevuto via ICQ da parte di un emerito e sconosciuto idiota che è stato subito spedito in ignore list)

  3. #3
    io
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    4.097
    tatata i love beatles tatata...

    vabbò...
    Se io potessi vivere nuovamente la mia vita, nella prossima cercherei di commettere più errori.
    Non tenterei di essere tanto perfetto, mi rilasserei di più, sarei più stolto di quello che sono stato, in verità prenderei poche cose sul serio.
    Correrei più rischi, viaggerei di più, scalerei più montagne, contemplerei più tramonti e attraverserei più fiumi, andrei in posti dove mai sono stato, avrei più problemi reali e meno problemi immaginari.
    Io sono stato una di quelle persone che vivono sensatamente, producendo ogni minuto della vita.
    E' chiaro che ho avuto momenti di allegria.
    Ma, se potessi tornare a vivere, cercherei di avere solamente dei momenti buoni.
    Perché di questo è fatta la vita, solo da momenti da non perdere.
    Io ero una di quelle persone che mai andava da qualche parte senza un termometro, una borsa d'acqua calda, un ombrello e un paracadute: se tornassi a vivere, viaggerei più leggero.
    Se io potessi tornare a vivere, comincerei ad andare scalzo all'inizio della primavera e continuerei così fino alla fine dell'autunno.
    Girerei più volte nella mia strada, contemplerei più aurore e giocherei di più con i bambini.
    Se avessi un'altra volta la vita davanti ......... ma, vedete, ho ottantacinque anni e non ho un'altra possibilità.
    (Jorge Luis Borges)

  4. #4
    Utente
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    324
    mi è capitato di ascoltarla--avevo anche qualche cassetta.....la odio a morte...mi è venuta antipatica la sua musica....mi da un senso di nausea....davvero!

  5. #5
    Kelvan
    Ospite
    Non mi fa impazzire.......sul genere ambient/"rilassamento"/celtica preferisco di gran lunga Loreena McKennitt o gli Altan

  6. #6
    Utente L'avatar di Dikembe Mutombo
    Registrato il
    01-03
    Località
    aldilà(rimini)
    Messaggi
    460
    A volta mi capita di ascoltarla
    Master,lei e e io,non siamo altro che cani vero?
    -Solid Snake-
    Che vengano pure,troveranno che c'è ancora un nano che respira a Moria!!!!!!!
    -Gimli il Nano-
    -You will die mortal-Lex Fan Club

  7. #7
    el Bunkyo L'avatar di Bunky
    Registrato il
    10-02
    Località
    Torino
    Messaggi
    33.760
    mi piaceva tantissimo un pò di anni fa, ho una sua cassetta!

  8. #8
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    Si,ci sono una decina di canzoni rilassanti tra una schitarrata e l'altra.
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •