• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Matrix e Filosofia...

Cambio titolo
  1. #1
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    2.272

    Matrix e Filosofia...

    Ho appena visto Matrix Reloaded. Sono rimasto molto colpito, non solo come era accaduto nel primo episodio dopo aver visto i numerosi effetti speciali ma per altri motivi. Non so se avete notato ma tutte le frasi dette nel film rispecchiano realmente quello che Ŕ la societÓ del giorno d'oggi. Sicuramente le scene di azione hanno avuto la sua parte, ma se pensiamo che il film sia solo pura fantasia ci sbagliamo. Molte persone che conosco mi hanno detto di esser rimasti delusi da questo secondo capitolo, anche per la "brutta" fine rappresentata dal "Continua". Ovviamente io so giÓ che in autunno uscirÓ Revolution e so anche che questo suddividere il film in pi¨ pezzi Ŕ una strategia adottata dai produttori. Sicuramente il terzo episodio farÓ cambiare d'umore gli scettici.

  2. #2
    Utente L'avatar di Atlas
    Registrato il
    03-03
    Messaggi
    2.232
    Ma parliamone di questa filosofia, vi va? Una sequela interminabili di lunghi e tediosissimi dialoghi che si possono riassumere con un "Ŕ l'uomo a controllare il destino o il destino controlla l'uomo?", patrimonio kitsch della trilogia con autentiche scene cult tipo neo che parla con il volgarissimo capo di matrix. Mi hanno ricordato alvaro vitali che parla di filosofia assieme a bombolo, io credo che un regista o uno sceneggiatore debba essere conscio dei propri limiti e delle proprie possibilitÓ, non posso davvero credere che tu RainbowSix sia rimasto affascinato da questi pistolotti new age inconcludenti a dir poco, io non ce la facevo quasi pi¨ (e a quanto visto molti altri del pubblico), a un certo punto volevo quasi alzarmi nel buio della sala ed urlare tutta la mia rabbia con un solenne "aridatece il bullet time o almeno il culo della Bellucci!!!".

    Eheh, ovviamente scherzo per˛ insomma, diverse considerazioni fatte nel film sono davvero indigeste.
    No Tears Please, It's a Waste of Good Suffering..

  3. #3
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    2.272
    Forse questo secondo capitolo ha meno scene di azione, ma non penso che gli sceneggiatori abbiano dosato male queste scene, anzi, nel primo capitolo forse avevo capito qualcosa della trama ma con questo secondo episodio ci ho capito veramente di pi¨ e adesso non mi limito a conoscere i nomi dei protagonisti ma so da dove ha avuto origine tutto...ovviamente questi sono i miei gusti, poi gli altri possono pensarla come vogliono.

  4. #4
    Utente L'avatar di Atlas
    Registrato il
    03-03
    Messaggi
    2.232
    Eheh, ecco rispuntare il caro vecchio degustibus, la morte di qualsiasi discussione!! |)
    No Tears Please, It's a Waste of Good Suffering..

  5. #5
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    2.272
    Eh? Degustibus?

  6. #6
    Oh my iPod! L'avatar di er patata
    Registrato il
    11-02
    LocalitÓ
    Bari Downtown
    Messaggi
    13.136
    de gustibus = nn Ŕ bello cio ke Ŕ bello ma Ŕ bello cio ek piace

    A volte credo di essere fin troppo nerd. Naa, never too much.
    Vuoi personalizzare l'aspetto del forum di GamesRadar? Clicca qui!
    Consortium.ru 2004 3D Motion Demo, shocking graphics. (QuickTime 60MB)

    Vuoi guadagnare soldi velocemente? Clicca qui!

  7. #7
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    2.272
    Ma lol!

  8. #8
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    1.634
    Inviato da Atlas
    Ma parliamone di questa filosofia, vi va? Una sequela interminabili di lunghi e tediosissimi dialoghi che si possono riassumere con un "Ŕ l'uomo a controllare il destino o il destino controlla l'uomo?", patrimonio kitsch della trilogia con autentiche scene cult tipo neo che parla con il volgarissimo capo di matrix. Mi hanno ricordato alvaro vitali che parla di filosofia assieme a bombolo, io credo che un regista o uno sceneggiatore debba essere conscio dei propri limiti e delle proprie possibilitÓ, non posso davvero credere che tu RainbowSix sia rimasto affascinato da questi pistolotti new age inconcludenti a dir poco, io non ce la facevo quasi pi¨ (e a quanto visto molti altri del pubblico), a un certo punto volevo quasi alzarmi nel buio della sala ed urlare tutta la mia rabbia con un solenne "aridatece il bullet time o almeno il culo della Bellucci!!!".

    Eheh, ovviamente scherzo per˛ insomma, diverse considerazioni fatte nel film sono davvero indigeste.
    Non puoi negare che i cosiddetti "pistolotti" potessero mettere di fronte a certe domande persone che non avevano mai ragionato su certe cose.

    Se poi critichi il modo in cui certi argomenti sono stati inseriti nel film o come sono stati trattati comprendo il tuo punto di vista.

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •