• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 35

Discussione: Apologia Rossonera: ecco come stanno veramente le cose

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di Aurigon
    Registrato il
    10-02
    Località
    Puglia
    Messaggi
    498

    Apologia Rossonera: ecco come stanno veramente le cose

    Mi rivolgo a tutti i tifosi che non ritengono il Milan come la squadra oggettivamente più forte d'Europa.

    Cercherò di esprimere le mie considerazioni cercando di essere il più obiettivo possibile, perchè anche se sono milanista fino al midollo, non mi sono mai permesso di insultare la Juve, perchè avere dei rivali è sempre un incentivo a migliorare se stessi.
    elettro, quello che segue è rivolto principalmente a te:

    Innanzitutto, definire il Milan una "squadretta" non è proprio una perla di saggezza, alla luce del fatto che se andiamo a considerare le rose di Milan e Juve, il Milan dispone del maggior numero di giocatori che sono anche titolari nelle rispettive Nazionali. Non sto dicendo che la nostra squadra sia superiore alla vostra, sto solo confutando tale affermazione da parte tua. Poi puoi credere quello che vuoi.

    Per il fatto che siamo stati molto fortunati, da parte mia ho sempre ritenuto l'argomento della "sfortuna" come il più debole del quale un appassionato di calcio possa avvalersi. Un colpo di fortuna sarebbe un improvviso colpo di vento che devia un pallone destinato a terminare fuori, oppure un improvviso calo delle diottrie in un portiere al momento del tiro, oppure una impercettibile ma significativa inclinazione del terreno di gioco dovuta ad assestamenti tellurici. Cose di questo genere, insomma. E penso converrai con me che certe argomentazioni siano plausibili in un contesto fatalistico, ma di certo non calcistico. E non puoi dire nemmeno che siamo stati fortunati a non dover affrontare Nedved: non è stato un atto di fortuna a nostro favore, ma un atto di negligenza che si è ripercosso su di voi. Onestamente devo dire che seguii la semifinale Juve-Real a casa di miei amici juventini, e mi sono sinceramente rammaricato della squalifica del ceco. La sua presenza in finale avrebbe impreziosito la nostra EVENTUALE vittoria. Ma soprattutto, sapevo FIN DA ALLORA che in caso di sconfitta, gli juventini l'avrebbero adoperata come alibi e come capro espiatorio, ed un mio amico bianconero me lo disse esplicitamente, in questi stessi termini. Ma la presenza in campo di Pavel avrebbe potuto anche determinare la nostra EVENTUALE sconfitta. Noi milanisti purtroppo non abbiamo potuto farci niente: l'ammonizione se l'è meritata, e l'arbitro da parte sua non gliel'ha risparmiata. Ora cercherò di spiegare l'aggettivo "eventuale" che ho evidenziato poc'anzi. Se Nedved in finale ci fosse stato, ci sarebbero state diverse possibilità: avrebbe potuto fare un partitone, ma nonostante questo poteva non essere necessariamente risolutivo, alla fin fine. Avrebbe potuto essere in ottima forma fisica, venendo tuttavia arginato dai marcatori prepostigli. Avrebbe potuto invece giocare una partita discreta ma non eccezionale, a causa dell'alto livello di tensione accumulata (che al momento dei rigori, si è visto, ha in effetti attanagliato tutti i vostri tiratori, eccezion fatta per Del Piero). Oppure avremmo potuto assistere ad una prestazione del tutto incolore da parte sua. Magari avrebbe potuto trascinarvi verso il trionfo, non potremo mai saperlo. Il fatto che voi juventini consideriate questa probabilità come certezza, ci fa giungere alla conclusione che in effetti, ciò di cui la Juve aveva bisogno, era di qualcuno che la TRASCINASSE alla vittoria, e questa è la migliore testimonianza della fiducia che voi avete nella vostra squadra. Da parte nostra, invece, nel corso di questa Coppa, abbiamo dato prova di notevole versatilità, alternando vari schemi, soluzioni tattiche e giocatori a centrocampo. La teoria darwiniana, secondo la quale i vincitori sono coloro i quali riescono ad adattarsi ai cambiamenti, ha trovato un riscontro in questo caso, e vi è andata male. Per colpa VOSTRA, non nostra. Non potete dire di essere stati sfortunati, in quanto Nedved non si è infortunato. E come conseguenza di ciò, non potete ritenere noi fortunati. Anzi, il gol di Sheva poteva benissimamente essere considerato regolare, alla luce del fatto che non solo Rui Costa non era in traiettoria (non ha influenzato il percorso della sfera, non ha occultato la visuale a Buffon, né il pallone gli è passato sotto le gambe), e soprattutto notando come Buffon stesso non abbia minimamente esitato al momento di tuffarsi. E' stato giudicato irregolare, bene: decisione plausibile.

    Passando invece al demerito del Milan, consideriamo i fatti, e non i fatterelli: noi siamo stati ai primi posti dei gironi (sia del 1° che del 2° turno), proprio di quei gironi che, per il coefficiente UEFA delle squadre presenti, erano i più difficili di tutti, e ciò nonostante siamo riusciti ad essere campioni d'inverno in Serie A, dando prova di un calcio spettacolare che ci ha fatto guadagnare l'ammirazione di tutta l'Europa. Risultati e spettacolo allo stesso tempo: si pensava di aver finalmente raggiunto l'utopia calcistica, vincere e convincere. Si iniziava a parlare di confronti tra il Milan di Ancelotti e quello della gestione Sacchi, se non te lo ricordi. Poi, purtroppo, è sopravvenuta una deleteria quanto giustificabile stanchezza agonistica, e siamo rimasti indietro nella corsa allo scudetto: alla fine siamo la squadra che tra le contendenti (Inter, Juve e Milan, appunto) è andata meglio delle altre negli scontri diretti. Pazienza. Voi bianconeri, dal canto vostro, siete stati molto costanti in Campionato, a rischio però dell'eliminazione dall'Europa, eliminazione cui siete andati molto vicino in più di un'occasione. Per quanto ci riguarda, invece, l'unica situazione di rischio l'abbiamo vissuta contro l'Ajax, ed in seguito a quella partita nessuno, tranne gli sprovveduti, hanno parlato di fortuna, alla luce del fatto che la squadra che vince è quella che più crede nella vittoria, e che ci crede fino in fondo. Il risultato ha promosso la squadra vincitrice, ed è un dato insindacabile. Con l'Inter non abbiamo demeritato, poichè l'eliminazione dei nerazzurri è stata la conseguenza di due pareggi, a loro volta causati dal difensivismo di Cuper nella gara d'andata, e dalla sua scarsa audacia al momento di decidere la formazione per quella di ritorno, nonostante sapesse di avere un unico risultato a disposizione.

    Veniamo alla finale. Per tutto il primo tempo c'è stato il dominio del Milan, e su questo non si discute. Nella seconda frazione il gioco si concentra invece a centrocampo, con rare incursioni di Zambrotta, l'unico che probabilmente aveva dimenticato che "Nedved non c'era". Al termine dei supplementari, il computo delle azioni parla chiaro ed è inequivocabile:
    Tiri in porta: Milan 5 (più un gol annullato), Juventus 2 (traversa compresa);
    Tiri fuori: Milan 7, Juventus 10 (di cui 4 terminati sul 2° anello delle tribune!);
    Fuorigioco: Milan 5, Juventus 1;
    Calci d'angolo: Milan 13, Juventus 2 (!).
    QUESTI dati finiranno negli almanacchi, nient'altro.
    I rigori: perfettamente d'accordo sul fatto che sia il metodo meno obiettivo per determinare una totale superiorità di una squadra rispetto all'altra, ma il risultato finale è il più giusto, in quanto premia la squadra che ha prodotto di più (vedere sopra). All'indomani della finale, tutta la stampa europea condivide i maggiori meriti del Milan, ma anche gli stessi giocatori bianconeri e, suo malgrado, lo stesso Lippi definendo tale vittoria, non pronunciano una sola volta le parole "immeritata" o "ingiusta". Ho registrato tutte le interviste e tutti i servizi, so quello che dico.

    Spostiamoci sul piano del prestigio della Champions League. Definirla una "coppetta" è già un'affermazione che si commenta da sola, e non meriterebbe nemmeno di essere considerata. Tuttavia voglio farlo, basandomi, come sempre, sui fatti. La UEFA Champions League, propriamente detta, e con l'attuale formula, è di nascita relativamente recente. La partecipazione è stata elargita ad un numero maggiore di squadre per due motivi ben precisi: aumentare la selettività e rendere la competizione più emozionante e, soprattutto, più impegnativa. Il fatto che il Milan abbia affrontato il turno preliminare non lo qualifica come una squadra "di bassa levatura", soprattutto notando le prestazioni ed i risultati conseguiti nei gironi. Il ragionamento secondo cui "le squadre con maggiori partecipazioni sono migliori di quelle con maggiori vittorie finali", poi, non sta in piedi: Pierre Fredi di Coubertin, l'inventore delle Olimpiadi moderne, diceva che "l'importante è partecipare", e siamo d'accordo. Ma il concetto di "vittoria" e quello di "sport" si implicano a vicenda, e se nonostante il maggior numero di partite della Juve in Champions, il Milan ne supera abbondantemente le vittorie finali (non semplicemente le vittorie: noi rossoneri abbiamo disputato 2 finali in più rispetto a voi juventini), beh, devo dire che questo fatto non costituisce un'attenuante per i bianconeri, ma un'aggravante. Un pò come quelli che preferiscono limitarsi ad approcciare semplicemente decine di donne piuttosto che "concludere" con una sola. Mah.
    O magari come gli spagnoli, che preferiscono fare 20 tiri in porta e sbagliarli tutti, mentre la squadra avversaria fa solo 4 azioni, segnando però 4 gol. Risultato finale: 4-0. Nel calcio, come nella vita, non conta la quantità, ma la qualità. E la squadra che ha avuto più occasioni, in questo esempio, non può ritenersi più forte: può solo avere più rimpianti.

    Spiegami un pò una cosa, elettro: il fatto che voi abbiate più presenze in Coppa rispetto a noi, che invece abbiamo saputo capitalizzarne il triplo (le nostre Champions sono 6, le vostre 2), è per te un motivo di vanto? Dovrebbe essere, quantomeno, come ho detto poc'anzi, una causa di rimpianto. Allo stesso modo in cui abbiamo dei rimpianti noi milanisti, che pur essendo andati meglio di tutti gli altri negli scontri diretti, non abbiamo vinto lo Scudetto. Non ho ancora ben capito quale sia la logica che ti fa ritenere la Juve come "più prestigiosa", ma le tue argomentazioni, finora, sono state piuttosto deboli. La Coppa dei Campioni sarebbe una "coppetta", eh? Adesso ti propongo la MIA, di argomentazione: la volpe che non riesce ad arrivare all'uva, dice che è acerba.
    Che ne pensi?

    Avete vinto più trofei? E' verissimo, e non mi sognerei MAI di metterlo in dubbio. Ma i trofei non hanno tutti lo stesso valore, ed uno Scudetto è molto meno prestigioso di una Coppa dei Campioni. Una Champions è meno faticosa da conquistare, certo, ma è molto più difficile da vincere. La differenza riguarda unicamente il dispendio energetico, nel senso più squisitamente chimico. Infatti, se per vincere uno Scudetto ci vogliono 34 partite, è anche vero che in Campionato è possibile perdere qualche partita senza conseguenze significative, in quanto si ha un margine da gestire. In Coppa invece no: nei gruppi eliminatori sbagliare più di due partite di fila è un lusso che difficilmente ci si può permettere, mentre nei playoff è sufficiente sbagliare anche una sola partita per ritrovarsi definitivamente fuori dalla competizione. E' per questo motivo che una Coppa Campioni è più prestigiosa di un Campionato: in Coppa non ci si possono permettere errori, e la vittoria finale alla fine ha un sapore di "vittoria perfetta" ancor più che non quella di un campionato nazionale. Vogliamo fare un confronto tra il valore di uno Scudetto e quello di una Champions? Beh, consideriamo il numero di Coppe Campioni vinto dal Real: 9. Quanti Scudetti spagnoli
    ha vinto? Una trentina, non ricordo la cifra esatta. Dunque, il confronto tra il valore di uno scudetto e quello di una Champions è quasi di 1 a 3, ossia una Coppa dei Campioni vale più di 3 (TRE!) Scudetti. Ovviamente ho preso in considerazione il Real poichè è la squadra col maggior numero di vittorie europee. Se invece avessi considerato la squadra vincitrice del maggior numero di Scudetti in assoluto, il rapporto sarebbe stato notevolmente più in favore della Champions, vale a dire di circa 1 a 15. Avete più trofei di noi, l'ho detto e lo ripeto, è vero. Ma da qui ad arrivare a dire che siete più forti di noi milanisti, ce ne vuole. E' la qualità che conta, non la quantità. Qual è il tuo motto? Il nostro è: "Meglio un giorno da leone che cent'anni da ZEBRA"!

    Tanti saluti da un milanista (uno dei tanti).
    E forza Milan. Sempre e comunque.

  2. #2
    Thirteenth Step L'avatar di Baggio18
    Registrato il
    10-02
    Località
    Locarno (Svizzera)
    Messaggi
    11.046
    Ma quanto caz hai scritto?
    Ho espresso i miei pareri sul topic che ho aperto. Mi trovi d'accordo con te su tante cose.

  3. #3
    None so vile L'avatar di Ghiwo
    Registrato il
    10-02
    Località
    Milano provincia
    Messaggi
    13.565
    Anche io sono generalmente d'accordo.

  4. #4
    Paladino decaduto L'avatar di -steve-
    Registrato il
    10-02
    Località
    Catania
    Messaggi
    15.538
    Sono pienamente d'accordo, e colgo anche l'occasione per rispondere a Roy, che ha scritto in un topic chiuso senza concedere possibilità di replica ai non moderatori. E con questo volevo chiudere il discorso con tutti gli juventini che continuano a pensarla come lui. In poche parole, mi sono rotto di leggere cose del tipo "la finale l'ha persa la juve, non l'ha vinta il Milan" et similia, perché sono a mio avviso frasi che non stanno nè in cielo nè in terra e per di più provocatorie, in quanto non ci vuole molto a leggere "se non giocavamo male noi non toccavate palla". Ecco, l'ho detto, mi sono rotto di vedere considerata la mia squadra come inferiore a tutti e graziata da una squadra che di convincente in tutta la champions league ha fatto solo ed esclusivamente la semifinale di ritorno. Mi sono rotto, punto e basta. Di elettro non parlo nemmeno, dopo quello che ha scritto e il ban mi pare sia stato detto e capito tutto, non spreco nemmeno le poche righe che servirebbero.

  5. #5
    Utente L'avatar di Aurigon
    Registrato il
    10-02
    Località
    Puglia
    Messaggi
    498
    Una curiosità: il ban impedisce di leggere i messaggi altrui?

  6. #6
    Paladino decaduto L'avatar di -steve-
    Registrato il
    10-02
    Località
    Catania
    Messaggi
    15.538
    Inviato da Aurigon
    Una curiosità: il ban impedisce di leggere i messaggi altrui?
    Se non fai il log out penso di sì. Penso: per fortuna non sono mai stato bannato

  7. #7
    Videogamer dal 1993 L'avatar di TNT7
    Registrato il
    11-02
    Messaggi
    6.272
    pur non avendo letto tutto in linea di massa sono d'accordo, anke se sono interista ribadisco quello ke avevo scritto, il milan si è strameritato questa champions, ke ha dominato dall'inizio alla fine...
    scusate ma ke è successo a elettro74????

  8. #8
    Bannato L'avatar di Fei
    Registrato il
    10-02
    Località
    Palanthas, High Sorcery
    Messaggi
    19.208
    Il ban di elettro è stato alquanto ridicolo.Ha dovuto subire provacazioni da molti utenti e anche da te steve.Cmq io che sono neutro (essendo un ultrà del napoli),avrei preferito di gran lunga la vittoria della juve.Il milan ha giocato meglio la finale.alla juve è mancata,oltre a nedved,la concentrazione nel finale(parlo dei rigori).
    Buffon nuovmente si è mostrato il miglior portiere al mondo.Spero che gli inglese abbiano imparato un po il gioco del calcio.

  9. #9
    Thirteenth Step L'avatar di Baggio18
    Registrato il
    10-02
    Località
    Locarno (Svizzera)
    Messaggi
    11.046
    Inviato da TNT7
    pur non avendo letto tutto in linea di massa sono d'accordo, anke se sono interista ribadisco quello ke avevo scritto, il milan si è strameritato questa champions, ke ha dominato dall'inizio alla fine...
    scusate ma ke è successo a elettro74????
    Ha un po' esagerato...

  10. #10
    Discutibile forma di vita L'avatar di ilfalcoeterno
    Registrato il
    03-03
    Località
    Sotto un ponte
    Messaggi
    1.881
    Aurigon, hai spiegato a tutto il forum il significato dell'espressione "Competenza calcistica con obiettività". L'unica cosa che mi dispiace immensamente è che un discorso tanto articolato sarebbe smontato dall'interessato con un misero "Puoi dire quello che vuoi, la Juventus è sempre la più forte. Squadretta che ha vinto una coppetta. Vergognati". Io mi permetto di dispiacermi di un tale spreco. Inoltre, se devo essere onesto, anche a me il ban di elettro pare eccessivo
    Ultima modifica di ilfalcoeterno; 3-06-2003 alle 16:30:45

  11. #11
    Mr. Google L'avatar di FbeShox
    Registrato il
    10-02
    Località
    Ruvo di Puglia
    Messaggi
    8.660
    Inviato da Aurigon
    Una curiosità: il ban impedisce di leggere i messaggi altrui?
    si può si può! sia log out che log in! Non son stato bannato manco io, ma si può cmq leggere!!!
    Niente spam in firma. Ti invitiamo a leggere il regolamento per non ripetere l'errore.

  12. #12
    Utente L'avatar di Aurigon
    Registrato il
    10-02
    Località
    Puglia
    Messaggi
    498
    Ti ringrazio sinceramente, falco!
    Non appena il ban sarà terminato gli invierò un MP con lo stesso messaggio, sono curioso di leggere la sua risposta! Lui non faceva che aggrapparsi al discorso della maggiore quantità di trofei, ed io ho confutato logicamente la fondatezza di quell'affermazione, cosa che invece qualcun altro di voi non aveva pensato ne potesse valere la pena. Per me invece ne vale sempre la pena, a maggior ragione quando si parla del Milan e ne viene messa in dubbio la superiorità.

    Se non altro, non penso che potrà accusarmi di essere un tifoso superficiale o poco obiettivo, né tantomeno vigliacco, cosa che invece ha ripetutamente detto a voi (a torto, ovviamente).
    Spero che il ban non duri troppo...!

  13. #13
    Bannato L'avatar di x-max
    Registrato il
    10-02
    Località
    Bar Zucchi
    Messaggi
    14.023
    aurigon ma hai iniziato a scrivere ieri per finire oggi vero???????????????????????????'

  14. #14
    Bannato L'avatar di Fei
    Registrato il
    10-02
    Località
    Palanthas, High Sorcery
    Messaggi
    19.208
    Inviato da Aurigon
    Ti ringrazio sinceramente, falco!
    Non appena il ban sarà terminato gli invierò un MP con lo stesso messaggio, sono curioso di leggere la sua risposta! Lui non faceva che aggrapparsi al discorso della maggiore quantità di trofei, ed io ho confutato logicamente la fondatezza di quell'affermazione, cosa che invece qualcun altro di voi non aveva pensato ne potesse valere la pena. Per me invece ne vale sempre la pena, a maggior ragione quando si parla del Milan e ne viene messa in dubbio la superiorità.

    Se non altro, non penso che potrà accusarmi di essere un tifoso superficiale o poco obiettivo, né tantomeno vigliacco, cosa che invece ha ripetutamente detto a voi (a torto, ovviamente).
    Spero che il ban non duri troppo...!
    Purtroppo il Ban è a vita.
    Cmq obbiettivamente parlando la Juve dai è più forte del Milan.
    Lo dimostra lo scudetto quest'anno.
    E se il milan ha vinto la coppa è dovuto soprattutto all'assenza di nedved e dai rigori sbagliati.Nel complesso la Juve è più forte del Milan su questo nn ci piove.

  15. #15
    Bannato L'avatar di x-max
    Registrato il
    10-02
    Località
    Bar Zucchi
    Messaggi
    14.023
    Inviato da My Heart
    Purtroppo il Ban è a vita.
    Cmq obbiettivamente parlando la Juve dai è più forte del Milan.
    Lo dimostra lo scudetto quest'anno.
    E se il milan ha vinto la coppa è dovuto soprattutto all'assenza di nedved e dai rigori sbagliati.Nel complesso la Juve è più forte del Milan su questo nn ci piove.
    no il milan è più forte della juve l'ha dimostrato battendola in champions e anke in campionato se nn sbaglio ha vinto, poi tecnicamente tra i vari giocatori nn c'è paragone

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •