• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 27

Discussione: Videogiocatori: questi sottovalutati sconosciuti

Cambio titolo
  1. #1
    Andrei Ayanori
    Ospite

    Arrabbiato Videogiocatori: questi sottovalutati sconosciuti

    Vi è mai capitato di entrare in un negozio di videogame, e mentre state provando un gioco una signora sulla trentacinquina che accompagnava un bambino vi dice:
    - Scusi, ma lei alla sua età gioca ancora?

    Oppure, sempre mentre state giocando in un negozio, sentite parlottare dietro di voi:
    1-Ma l'hai visto? Alla sua età ancora con i giochetti...
    2-Dev'essere uno con problemi.
    3-Che infantile...!
    2-secondo me non è normale...


    Oppure una prof. chiede per curiosità quanto tempo passiamo tra Pc e altre attività virtuali, molti vostri compagni rispondono "al Pc un'oretta, con i videogiochi un altra ora.", al che l'insegnante commenta "eh, si vede che non avete voglia di fare nulla. Il fatto poi che passiate ore davanti ai giochetti stupidi...". Io alzo la mano, e spiego che molti di quei "giochetti" non sono affatto stupidi, ed espongo anche una teoria letta in un articolo dell'università di Rochester per cui molti videogiochi sviluppano riflessi e capacità di ragionamento. Al che la prof mi ride in faccia. Io, irritatissimo, dico:
    -bene, se è questo quel che pensa, vedrà cosa le porto domani.-
    Incazzato, vado a casa e realizzo una rudimentale copia dell'enigma della stanza dell'acqua di Onimusha (con legno, colla, pezzi di cartone, ferro e buona volontà) e una di un enigma degli scrigni a tasselli del secondo Onimusha.
    Il giorno dopo, soddifatissimo del mio lavoro, entro in classe e dico che ne vedremo delle belle. Arriva l'ora della prof del caxxo, io alzo la mano e dico che ho portato una cosetta riguardante l'argomento del giorno prima.
    Lei mi dice:
    -vieni pure qui e mostraci quello che hai fatto- (cercava di farmi fare una brutta figura davanti alla classe, la bastarda)
    Io mi avvicino e gli mostro la confezione di Onimusha.
    -Questo cos'è, secondo lei?-
    -Uno dei vostri giochini scemi, naturalmente-
    -Bene. In questo gioco deve risolvere questo enigma (tiro fuori dal sacchetto la copia dell'enigma del primo Onimusha) in meno di tre minuti, altrimenti Game Over. Visto che è anche prof di matematica, vedrà che ce la farà sicuramente. (sorrisetto beffardo)
    Lei, un po' preoccupata ma spavalda, si accinge a risolvere l'enigma. 1 minuto, niente. 2 minuti, la prof inizia ad innervosirsi...tempo scaduto, non l'avverto...la prof continua a pensare, chiede un attimo di tempo in più...al ventiduesimo minuto, risolve l'enigma.
    -Bene, ora provi con questo- Dico con un sorriso di trionfo mostrandogli il secondo enigma.
    18 minuti
    La prof, umiliata, mi urla di andare al posto.
    Io dico:
    -fortuna che erano giochini scemi...e lei neanche è riuscita a risolverli...-
    La classe ride ed esplode in un applauso. Io mi inchino, e mentre la prof sta per mandarmi dal preside, suona la campanella. Una settimana di gloria...


    E a voi, sono mai successe cose simili? Quanto vi irritano? Perchè la gente considera noi videogiocatori "infantili" quando non conoscono neanche l'argomento?8( !


    Parlate parlate...

  2. #2
    :Controllore del Treno: L'avatar di LordCapcom
    Registrato il
    04-03
    Località
    Chiba City
    Messaggi
    1.022
    mo e chi sei MCGUIVER!)
    sono ricco sfondato!!

  3. #3
    Andrei Ayanori
    Ospite
    Pezzzi di legno, cartone e colla...non mi pare ci voglia un genio... Cmq non è questo l'argomento...

  4. #4
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Sei un grande

    Cmq una volta stavo giocando a FFX in un centro commerciale, dietro di me si ferma una coppia di vecchi e sento uno dei 2 dire: "Guardalo, grande e grosso e gioca con quelle cretinate".
    Allora, grande ok (1.93), grosso può andare (83 kg), ma cretinate non lo dovevano dire. Mi sono girato e l'ho guardato male, lui è diventato tutto rosso (pensava che non l'avessi sentito), ed è andato avanti facendo finta di niente, a testa bassa.

    Queste cose mi fanno girare i cosiddetti, se siete ignoranti almeno state zitti. Ma ormai ho imparato ad ignorare questi dementi.

  5. #5
    io
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    4.097
    ragazzi nn fateci caso a queste cose, in fondo, detto terra terra, sti cazxi di quelli lì, intanto mio padre da che mi rintontiva appena gli ho fatto veder half life si è preso il pc, l'ha finito tutto, e proprio ora, sta giocando a pro evolution soccer 2 master league, questo per dire che la nostra comunità si sta allungando parecchio.

    infondo, sono più i forum sui videogiochi e cose di questo genere che su ricette da cucina o cose serie come dicon l'ignoranti.

    per dire che la mnostra comunità si sta allargando a dismisura, la minoranza nn siamo più noi ragaaaaaaaaaaa, nn siam più

    noi
    Se io potessi vivere nuovamente la mia vita, nella prossima cercherei di commettere più errori.
    Non tenterei di essere tanto perfetto, mi rilasserei di più, sarei più stolto di quello che sono stato, in verità prenderei poche cose sul serio.
    Correrei più rischi, viaggerei di più, scalerei più montagne, contemplerei più tramonti e attraverserei più fiumi, andrei in posti dove mai sono stato, avrei più problemi reali e meno problemi immaginari.
    Io sono stato una di quelle persone che vivono sensatamente, producendo ogni minuto della vita.
    E' chiaro che ho avuto momenti di allegria.
    Ma, se potessi tornare a vivere, cercherei di avere solamente dei momenti buoni.
    Perché di questo è fatta la vita, solo da momenti da non perdere.
    Io ero una di quelle persone che mai andava da qualche parte senza un termometro, una borsa d'acqua calda, un ombrello e un paracadute: se tornassi a vivere, viaggerei più leggero.
    Se io potessi tornare a vivere, comincerei ad andare scalzo all'inizio della primavera e continuerei così fino alla fine dell'autunno.
    Girerei più volte nella mia strada, contemplerei più aurore e giocherei di più con i bambini.
    Se avessi un'altra volta la vita davanti ......... ma, vedete, ho ottantacinque anni e non ho un'altra possibilità.
    (Jorge Luis Borges)

  6. #6
    Primo della nuova Triade L'avatar di Tsuby2002
    Registrato il
    10-02
    Località
    Trieste
    Messaggi
    14.331

    Re: Videogiocatori: questi sottovalutati sconosciuti

    Inviato da Andrei Ayanori
    una prof. chiede per curiosità quanto tempo passiamo tra Pc e altre attività virtuali, molti vostri compagni rispondono "al Pc un'oretta, con i videogiochi un altra ora.", al che l'insegnante commenta "eh, si vede che non avete voglia di fare nulla. Il fatto poi che passiate ore davanti ai giochetti stupidi...". Io alzo la mano, e spiego che molti di quei "giochetti" non sono affatto stupidi, ed espongo anche una teoria letta in un articolo dell'università di Rochester per cui molti videogiochi sviluppano riflessi e capacità di ragionamento. Al che la prof mi ride in faccia. Io, irritatissimo, dico:
    -bene, se è questo quel che pensa, vedrà cosa le porto domani.-
    Incazzato, vado a casa e realizzo una rudimentale copia dell'enigma della stanza dell'acqua di Onimusha (con legno, colla, pezzi di cartone, ferro e buona volontà) e una di un enigma degli scrigni a tasselli del secondo Onimusha.
    Il giorno dopo, soddifatissimo del mio lavoro, entro in classe e dico che ne vedremo delle belle. Arriva l'ora della prof del caxxo, io alzo la mano e dico che ho portato una cosetta riguardante l'argomento del giorno prima.
    Lei mi dice:
    -vieni pure qui e mostraci quello che hai fatto- (cercava di farmi fare una brutta figura davanti alla classe, la bastarda)
    Io mi avvicino e gli mostro la confezione di Onimusha.
    -Questo cos'è, secondo lei?-
    -Uno dei vostri giochini scemi, naturalmente-
    -Bene. In questo gioco deve risolvere questo enigma (tiro fuori dal sacchetto la copia dell'enigma del primo Onimusha) in meno di tre minuti, altrimenti Game Over. Visto che è anche prof di matematica, vedrà che ce la farà sicuramente. (sorrisetto beffardo)
    Lei, un po' preoccupata ma spavalda, si accinge a risolvere l'enigma. 1 minuto, niente. 2 minuti, la prof inizia ad innervosirsi...tempo scaduto, non l'avverto...la prof continua a pensare, chiede un attimo di tempo in più...al ventiduesimo minuto, risolve l'enigma.
    -Bene, ora provi con questo- Dico con un sorriso di trionfo mostrandogli il secondo enigma.
    18 minuti
    La prof, umiliata, mi urla di andare al posto.
    Io dico:
    -fortuna che erano giochini scemi...e lei neanche è riuscita a risolverli...-
    La classe ride ed esplode in un applauso. Io mi inchino, e mentre la prof sta per mandarmi dal preside, suona la campanella. Una settimana di gloria...
    sei un mito
    Sto guardando: Knight Rider 2008, Heroes Villains, Smallville S8, Californication S2, Prison Break S4, Fringe, 90210, Stargate Atlantis S4

    Sto aspettando: Stargate Universe, Lost S5, Life in Mars US

    ma anche film.. Max Payne (14 novembre '08), Star Trek (8 maggio '09), Fast & Furious 4 (5 giugno '09), Transformers: Revenge of the fallen (26 giugno 09), Robocop (2010), Spiderman 4 (Maggio 2011)

  7. #7
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Inviato da Andry1988
    ragazzi nn fateci caso a queste cose, in fondo, detto terra terra, sti cazxi di quelli lì, intanto mio padre da che mi rintontiva appena gli ho fatto veder half life si è preso il pc, l'ha finito tutto, e proprio ora, sta giocando a pro evolution soccer 2 master league, questo per dire che la nostra comunità si sta allungando parecchio.

    infondo, sono più i forum sui videogiochi e cose di questo genere che su ricette da cucina o cose serie come dicon l'ignoranti.

    per dire che la mnostra comunità si sta allargando a dismisura, la minoranza nn siamo più noi ragaaaaaaaaaaa, nn siam più

    noi
    Magari tutti i genitori fossero così... 8(

  8. #8
    io
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    4.097
    falk....che ci vuoi fa...tanto quì sul forum ci sono 6000 appassionati, nel mondo ormai è diventato un fenomeno di massa, in giappone vivono videogiocando...nn cercar conforto e convinzione da persone che nn credono nei videogiochi come arte divertente ma come passatempo per disadattati.

    infondo...quelli che credono ciò che ho scritto due righe sopra, son la minoranza...per i tuoi genitori...ke ne so, tanto basta che ci divertiamo noi no?
    Se io potessi vivere nuovamente la mia vita, nella prossima cercherei di commettere più errori.
    Non tenterei di essere tanto perfetto, mi rilasserei di più, sarei più stolto di quello che sono stato, in verità prenderei poche cose sul serio.
    Correrei più rischi, viaggerei di più, scalerei più montagne, contemplerei più tramonti e attraverserei più fiumi, andrei in posti dove mai sono stato, avrei più problemi reali e meno problemi immaginari.
    Io sono stato una di quelle persone che vivono sensatamente, producendo ogni minuto della vita.
    E' chiaro che ho avuto momenti di allegria.
    Ma, se potessi tornare a vivere, cercherei di avere solamente dei momenti buoni.
    Perché di questo è fatta la vita, solo da momenti da non perdere.
    Io ero una di quelle persone che mai andava da qualche parte senza un termometro, una borsa d'acqua calda, un ombrello e un paracadute: se tornassi a vivere, viaggerei più leggero.
    Se io potessi tornare a vivere, comincerei ad andare scalzo all'inizio della primavera e continuerei così fino alla fine dell'autunno.
    Girerei più volte nella mia strada, contemplerei più aurore e giocherei di più con i bambini.
    Se avessi un'altra volta la vita davanti ......... ma, vedete, ho ottantacinque anni e non ho un'altra possibilità.
    (Jorge Luis Borges)

  9. #9
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Giusto, in fondo sono io quello che si diverte

    Oggi ho fatto vedere a mio padre una parte di MGS2, e gli è piaciuto. Chissà che non sia la volta buona

  10. #10
    io
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    4.097
    Inviato da falk
    Giusto, in fondo sono io quello che si diverte

    Oggi ho fatto vedere a mio padre una parte di MGS2, e gli è piaciuto. Chissà che non sia la volta buona

    ehehheeh mio padre mgs nn lo sopporta. nn riesce a capirlo e ci gioca solo contro i bos che si sbloccano dopo la fine

    vedi=ottuso
    Se io potessi vivere nuovamente la mia vita, nella prossima cercherei di commettere più errori.
    Non tenterei di essere tanto perfetto, mi rilasserei di più, sarei più stolto di quello che sono stato, in verità prenderei poche cose sul serio.
    Correrei più rischi, viaggerei di più, scalerei più montagne, contemplerei più tramonti e attraverserei più fiumi, andrei in posti dove mai sono stato, avrei più problemi reali e meno problemi immaginari.
    Io sono stato una di quelle persone che vivono sensatamente, producendo ogni minuto della vita.
    E' chiaro che ho avuto momenti di allegria.
    Ma, se potessi tornare a vivere, cercherei di avere solamente dei momenti buoni.
    Perché di questo è fatta la vita, solo da momenti da non perdere.
    Io ero una di quelle persone che mai andava da qualche parte senza un termometro, una borsa d'acqua calda, un ombrello e un paracadute: se tornassi a vivere, viaggerei più leggero.
    Se io potessi tornare a vivere, comincerei ad andare scalzo all'inizio della primavera e continuerei così fino alla fine dell'autunno.
    Girerei più volte nella mia strada, contemplerei più aurore e giocherei di più con i bambini.
    Se avessi un'altra volta la vita davanti ......... ma, vedete, ho ottantacinque anni e non ho un'altra possibilità.
    (Jorge Luis Borges)

  11. #11
    Utente L'avatar di Vegetako
    Registrato il
    02-03
    Località
    Halo
    Messaggi
    1.888

    Re: Videogiocatori: questi sottovalutati sconosciuti

    Inviato da Andrei Ayanori
    Vi è mai capitato di entrare in un negozio di videogame, e mentre state provando un gioco una signora sulla trentacinquina che accompagnava un bambino vi dice:
    - Scusi, ma lei alla sua età gioca ancora?

    Oppure, sempre mentre state giocando in un negozio, sentite parlottare dietro di voi:
    1-Ma l'hai visto? Alla sua età ancora con i giochetti...
    2-Dev'essere uno con problemi.
    3-Che infantile...!
    2-secondo me non è normale...


    Oppure una prof. chiede per curiosità quanto tempo passiamo tra Pc e altre attività virtuali, molti vostri compagni rispondono "al Pc un'oretta, con i videogiochi un altra ora.", al che l'insegnante commenta "eh, si vede che non avete voglia di fare nulla. Il fatto poi che passiate ore davanti ai giochetti stupidi...". Io alzo la mano, e spiego che molti di quei "giochetti" non sono affatto stupidi, ed espongo anche una teoria letta in un articolo dell'università di Rochester per cui molti videogiochi sviluppano riflessi e capacità di ragionamento. Al che la prof mi ride in faccia. Io, irritatissimo, dico:
    -bene, se è questo quel che pensa, vedrà cosa le porto domani.-
    Incazzato, vado a casa e realizzo una rudimentale copia dell'enigma della stanza dell'acqua di Onimusha (con legno, colla, pezzi di cartone, ferro e buona volontà) e una di un enigma degli scrigni a tasselli del secondo Onimusha.
    Il giorno dopo, soddifatissimo del mio lavoro, entro in classe e dico che ne vedremo delle belle. Arriva l'ora della prof del caxxo, io alzo la mano e dico che ho portato una cosetta riguardante l'argomento del giorno prima.
    Lei mi dice:
    -vieni pure qui e mostraci quello che hai fatto- (cercava di farmi fare una brutta figura davanti alla classe, la bastarda)
    Io mi avvicino e gli mostro la confezione di Onimusha.
    -Questo cos'è, secondo lei?-
    -Uno dei vostri giochini scemi, naturalmente-
    -Bene. In questo gioco deve risolvere questo enigma (tiro fuori dal sacchetto la copia dell'enigma del primo Onimusha) in meno di tre minuti, altrimenti Game Over. Visto che è anche prof di matematica, vedrà che ce la farà sicuramente. (sorrisetto beffardo)
    Lei, un po' preoccupata ma spavalda, si accinge a risolvere l'enigma. 1 minuto, niente. 2 minuti, la prof inizia ad innervosirsi...tempo scaduto, non l'avverto...la prof continua a pensare, chiede un attimo di tempo in più...al ventiduesimo minuto, risolve l'enigma.
    -Bene, ora provi con questo- Dico con un sorriso di trionfo mostrandogli il secondo enigma.
    18 minuti
    La prof, umiliata, mi urla di andare al posto.
    Io dico:
    -fortuna che erano giochini scemi...e lei neanche è riuscita a risolverli...-
    La classe ride ed esplode in un applauso. Io mi inchino, e mentre la prof sta per mandarmi dal preside, suona la campanella. Una settimana di gloria...


    E a voi, sono mai successe cose simili? Quanto vi irritano? Perchè la gente considera noi videogiocatori "infantili" quando non conoscono neanche l'argomento?8( !


    Parlate parlate...
    Sei un grande

  12. #12
    Io SO! Tu impara, quindi L'avatar di iamalfaandomega
    Registrato il
    10-02
    Località
    Varese
    Messaggi
    14.008
    Andrei Ayanori, sei un grande! Comunque la comunità dei videogiocatori si sta davvero allargando. Vedo sempre più spesso persone sulla cinquantina comprare videogame per sè, piuttosto che per figli o nipoti.
    I am Alpha and Omega, the Beginning and the End, the First and the Last

    Né dei, né giganti

  13. #13
    Sei un grande veramente, vieni in classe mia......
    In effetti anche mio padre ormai ogni sera gioca online sul pc e sinceramente ne conosco di gente che magari quando ha tempo libero dopo lavoro gioca al pc o alle console, magari quelli che ti criticano saranno dei futuri acquirenti in questo campo.......
    La tua firma supera il limite massimo di peso (40960 bytes). Ti invitiamo a leggere il regolamento per non ripetere l'errore.


    Eppure era andata bene fino a qualche giorno fa...

  14. #14
    Andrei Ayanori
    Ospite
    Sarebbe bello incontrare la madre di quel bambino che ti aveva detto "ma come? lei alla sua età gioca ancora" pestare come una pazza sul joypad in un negozio...e farglielo notare...

  15. #15
    Per fortuna di queste cose me ne sono capitate poche volte, visto che è il genere di commento che mi fa incazzare, ma veramente. Soltanto una volta una nostra stupidissima prof di latino (che poi non ci capiva una mazza di quello che insegnava) tirò fuori l'argomento dei videogiochi, dicendo che i suoi figli non hanno né console né gli permette di giocare col PC, e neppure li fa guardare troppa TV (in poche parole non gliela fa federe proprio), al che un mio compagno commenta (con simpatia) com'è possibile, visto che per lui la PSX è stata tutta l'infanzia, e quella stupida se ne esce con un commento del genere "e si vede"! Allora tutta la classe la guarda a dir poco male e questa fa una risatina scema, come per dire "stavo scherzando", nello stile, con scherzo ti ho detto quello che penso!!!!!

    A parte questo i miei già usano poco il PC, figurarsi giocare a qualche gioco, anche se mia madre talvolta fa qualche partitina con The Sims (più che altro perché le piace arredare la casa ). In compenso, però, mia nonna gioca alla grande a picchiaduro (è anche difficile da battere) ed è uno dei migliori giocatori che io abbia mai sfidato!

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •