• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Unlimited Saga--->opinione

Cambio titolo
  1. #1
    ..io.. L'avatar di Ali
    Registrato il
    12-02
    Località
    Milano, la mitica :^
    Messaggi
    2.147

    Ok! Unlimited Saga--->opinione

    cito il post di kamajin, apparso su un forum concorrente:

    "7 stavolta i personaggi che dovremo guidare attraverso il loro destino (al momento sto con Laura, una ex-piratessa) da scegliere nel menu principale (che ha tra le sue opzioni anche un trailer di FFX-2). Operata la scelta levata dalla mente l'idea di guidare con piena mobilità il personaggio attraverso il gioco. Il tutto si svolge per "vignette" diciamo. Le operazioni di shop, dialogo con le persone e tutto il resto, vengono effettuate come in Final Fantasy Tactics, ossia una bella schermata statica che dipinge il locale e una serie di opzioni su schermo che ci permetteranno di interagire con l'ambiente. Ma neanche lo spostamento sulla mappa si discosta di molto da questo concetto di staticità. Quando ci sposteremo sulla mappa del mondo, il tutto ci apparirà come se fosse una partita a un gioco da tavolo: vedremo l'icona del nostro personaggio statica e fissa sulla mappa dell'area. Ruotando la levetta analogica sinistra dovremo puntare verso la nuova zona da visitare (contrassegnata da "??????" se ancora non è stata visitata), e tenendola premuta il personaggio si sposterà. Se nella nuova area ci sarà la possibilità di uno scontro, apparità enorme l'icona del nemico o dei nemici in questione, ma non è un certezza matematica che questi attaccheranno. Qualora si entri in combattimento, allora ecco che dovremo cominciare a menare le mani, ed ecco la parte interessante del battle engine.

    Il totale di mosse possibili da effettuare è di 5 (può darsi che salga al salire del livello di esperienza, ancora non lo so perché sono a due ore di gioco a malapena), ma alcune azioni come l'Heal le costano tutte. In 5 mosse dovremo decidere se sferrare attacchi normali (Punch, Kick, Throw, quasi un incontro di wrestling), oppure attacchi speciali o magie. Finito con la scelta dei turni si aprirà la fase di combattimento nel quale gli attacchi dei nostri personaggi si alterneranno a quelli dei nemici. Inutile dire che il livello di difficoltà è esagerato come sempre, ma senza dubbio spezza la monotonia dei vari Final Fantasy (che sinceramente mi hanno un po' scocciato) e aggiunge al gioco una componente tattica mica male.
    Risolto lo scontro torneremo sulla mappa e sarà possibile spostarsi. Spesso in alcune aree troveremo delle trappole, e in questo caso dovremo sfruttare le abilità speciali dei nostri personaggi nel disattivarle (si aprirà una specie di slot machine nella quale bisognerà azzeccare la sfera verde per uscire indenni dal pericolo).
    Ciò che è interessante in Unlimited SaGa è l'acquisizione delle abilità di supporto e quindi la determinazione di classi, che in qualche modo assomigliano ai GDR di concept occidentale (leggete pure Baldur's Gate o Neverwinter Nights). Quindi sarà necessario apprendere abilità di negoziazione, di disattivazione trappole, scassimento lucchetti e così via, oltre che le normali abilità di combattimento e magie. Tali abilità speciali si possono conseguire grazie al raggiungimento di particolare aree situate nella mappa (sarà quindi necessario darsi a una buona esplorazione).

    Graficamente parlanto non fatevi tradire dall'intro! Ciò che può sempre un cel shading perfezionato ai massimi livelli, maschera ciò che è la staticità 2D dei personaggi immersi in uno scenario di combattimento in 3D. Le animazioni dei personaggi quindi non sarà lo spettacolo più fluido e realistico nei movimenti che potrete vedere, ma niente da dire sulla realizzazione delle magie e delle abilità speciali. Il character design e la colorazione e realizzazione degli scenari, sono sempre di primissimo ordine, un risultato molto "fumettoso" se vogliamo che segue la scia degli spettacoli già visti in Legend of Mana e SaGa Frontier 2.

    Non credo si tratti di un titolo che possa piacere a tutti indiscriminatamente. Il primo impatto col gioco tenderà molto alla delusione, grazie a quella veste davvero insolita della staticità dei movimenti che farà apparire il tutto piuttosto come un gioco da tavolo. La componente strategica e il motore di gioco però sono molto interessanti e originali, tanto che presto verretti coinvolti a livello tale da mettere in secondo piano il contorno grafico e della mobilità. "

    beh...che dire... mi sembra completa e imparziale...che ne dite?
    We don't care


  2. #2
    Utente
    Registrato il
    12-02
    Messaggi
    5.081
    Mi sembra che ci si arrampichi molto sugli specchi solo perchè è un GDr Square IMHO.

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •