• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 22

Discussione: *Letture estive*

Cambio titolo
  1. #1
    None so vile L'avatar di Ghiwo
    Registrato il
    10-02
    Località
    Milano provincia
    Messaggi
    13.565

    Messaggio *Letture estive*

    Domani parto per Rimini e mi porto "La nascita della tragedia" di Nietzsche e "L'arte di ottenere ragione" di Shopenauer. Sono due dei miei autori preferiti. Voi che vi leggete quest'estate, che mi consigliate?

  2. #2
    Manco na rosa XD L'avatar di Ayame81
    Registrato il
    03-03
    Località
    nella Villa Vecchia
    Messaggi
    11.298

    Re: *Letture estive*

    "IL SENTIERO DEI NIDI DI RAGNO" di Italo Calvino e"Il Barone Rampante" sempre di Calvino ...
    *Kintaro* sei magicoClick!!!

  3. #3
    Tifoso Azzurro L'avatar di Glaciale
    Registrato il
    10-02
    Località
    Napoli
    Messaggi
    16.126
    prova a leggerti "Il Memoriale" di Carlo Volponi
    De Laurentiis:"Lavezzi è il loco, nel senso che rende pazzi gli altri".

  4. #4
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Dopo la matura inizio a leggere "La lezione di questo secolo" di Popper
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  5. #5
    Playyan user L'avatar di Spectrator
    Registrato il
    10-02
    Località
    Caltagirone.
    Messaggi
    2.311
    FUGA DI CERVELLI di Janice Marriot parla di un ragazzo della nuova zelanda che vuole emigrare in america per fare fortuna
    un bel libro che nel suo insieme parla di valori importanti e argomenti seri come la disoccupazione e povertà



  6. #6
    Utente L'avatar di Diadora
    Registrato il
    10-02
    Località
    Rapallo
    Messaggi
    4.115
    "L'arte di avere ragione"... Mi sembra di averlo in casa.
    Comunque una lettura leggera e piacevole è "undici minuti" di Pauolo Coelho, se no vai sui classici, i grandi maestri come Gabriel Garcia Marquez con "100 di solitudine" o "Vivere Per raccontarla".
    Con "Diadora" non intendo la marca di scarpe.
    Ovunque tu vada ricorda che la Katana di Diadora sarà sempre al servizio della giustizia.

  7. #7
    IL RETROPLAYER L'avatar di ANTONIO MILANO
    Registrato il
    01-03
    Località
    BARI
    Messaggi
    2.940
    Io ti consiglierei "il Battesimo dell'estetica" e "Per la pace perpetua" entrambi di Kant

    aaahhh...l'estate è anche bella perchè si ha taaaanto tempo per leggere e per rilassarsi





  8. #8
    :Controllore del Treno: L'avatar di LordCapcom
    Registrato il
    04-03
    Località
    Chiba City
    Messaggi
    1.022
    con questo caldo vi consiglio qualcosa di divertente come "Il candido" di Voltaire,"Vita di un perdigiorno" di Heichendorff,o se siete in vena di qualcosa di + piccante,pure "Le undicimila verghe" di Apollinaire.
    sono tutti libelli piccoli e piacevoli che si leggono pure in una notte,
    magari mentre le ragazze che dovreste stare a corteggiare invece di leggere ,ballano in discoteca in compagnia di un animatore analfabeta vestito Dolce&Gabbana.
    sono ricco sfondato!!

  9. #9
    supersajan L'avatar di goku
    Registrato il
    10-02
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1.513
    dragonball n 14 in edicola dal 10 luglio
    diabolik
    focus
    Giuro che questa te la faccio pagare cara!

  10. #10
    Bannato L'avatar di Bobo32
    Registrato il
    10-02
    Località
    Curva Nord
    Messaggi
    4.584

    Re: *Letture estive*

    Inviato da Ghiwo
    Domani parto per Rimini e mi porto "La nascita della tragedia" di Nietzsche e "L'arte di ottenere ragione" di Shopenauer. Sono due dei miei autori preferiti. Voi che vi leggete quest'estate, che mi consigliate?
    na tu vau a rimini e pensi di leggere.... mah, io penso che leggerò solo in nave all'andata e in nave a ritorno, penso berserk.....

  11. #11
    :Controllore del Treno: L'avatar di LordCapcom
    Registrato il
    04-03
    Località
    Chiba City
    Messaggi
    1.022

    Re: Re: *Letture estive*

    Inviato da Bobo32
    na tu vau a rimini e pensi di leggere.... mah, io penso che leggerò solo in nave all'andata e in nave a ritorno, penso berserk.....

    ma abbiamo un intellettuale fra di noi......
    sono ricco sfondato!!

  12. #12
    Bannato L'avatar di Bobo32
    Registrato il
    10-02
    Località
    Curva Nord
    Messaggi
    4.584

    Re: Re: Re: *Letture estive*

    Inviato da LordCapcom
    ma abbiamo un intellettuale fra di noi......
    Lord... la vacanza è sacra... bisogna riposare la mente e il corpo... praticamente non (per come la vedo io) non devo fare nulla....

  13. #13
    Rika78
    Ospite
    Dipende sempre da quello che si intende per vacanza Bobo.....per me leggere un libro per diletto è una vacanza,visto che durante l'anno lavoro ed ho poco tempo per farlo

  14. #14
    Bannato L'avatar di Jacchan
    Registrato il
    10-02
    Località
    Reggio nell' Emilia
    Messaggi
    12.971
    Visto che sono un tipo acculturato, Captain Tsubasa...

    Poi visto che sono un asino, 'L'isola del giorno prima' di Eco...

  15. #15
    TheCalsipher L'avatar di Kalozzo
    Registrato il
    10-02
    Località
    Su e giù
    Messaggi
    4.601
    Dipende Ghiwo, a me per esempio piace molto la filosofia e ultimamente ho acquistato "Storia della filosofia moderna" di De Crescenzo, ma non credo proprio che lo leggerò quest'estate, d'estate la filosofia non riesco proprio a digerirla, per quanto riesca ad appassionarmi durante il resto dell'anno e per quanto DeCrescenzo sia bravo a rendere ingoiabili anche le filosofie più dure e ruvide.
    Preferisco leggere qualche libro che mi dia una botta di sano ottimismo, come i libri di Coelho, o semplicemente qualcosa di ancora più leggero, come Calvino o Tolkien (ovviamente non intendo in quest'ultimo caso la leggerezza effettiva del tomo ).
    Tuttavia l'estate è per me il peggior periodo per la lettura, e col caldo torrido e il sole splendente mi sento più vicino all'ottica di Bobo, quindi credo proprio che le letture che affronterò maggiormente saranno PSM, GMC, le cartine geografiche e quelle autostradali 8(, per il resto si vedrà

    p.s.: Ghiwo posso ancora ancora condividere su Nietzsche, ma Schopenhauer non ti fa rinsecchire le guglie? Pessimismo ed estate mi paiono un accostamento un tantino azzardato
    Massì, in fondo... de gustibus

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •