• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: L'ultimo atto della crociata

Cambio titolo
  1. #1
    uno di passaggio L'avatar di Wiald
    Registrato il
    10-02
    Località
    Colchester, UK
    Messaggi
    2.770

    Messaggio BERLUSCONI: L'ultimo atto della crociata

    è stata finalmente approvata l'ennesima legge con l'intento di salvare il presidente del consiglio dai suoi guai giudiziari. questa volta la legge taglia la testa al toro: sospensione dei processi. non commette cioè l'errore della cirami di basarsi sulla discrezionalità del giudizio di qualcuno esterno agli ambienti della maggioranza.

    il lodo maccanico-schifani è già entrato in vigore, ma, come probabilmete berlusca prevedeva, non se ne è data piena applicazione al suo processo, in quanto il pm boccassini ha sollevato la questione della costituzionalità della norma(diritto di entrambe le parti in un processo), cosicchè il processo è stato temporaneamente interrotto fino al pronunciarsi del giudizio della corte costituzionale.

    io qualcosa di diritto costituzionale conosco(l'ho studiato per due anni) e secondo me(ovviamente non solo secondo me) la legge viola i principi dell'obbligatorietà dell'aione giudiziaria e dell'ugualgianza dei cittadini di fronte alla legge. ma non è questo il punto sul quale volevo incentrare la discussione.

    il punto è questo: cosa augurarsi che la corte decida?

    non è una questione da poco. Berluca si è tutelato come ai tempi della cirami: qualsiasi cosa la corte decida per lui sarà una vittoria. infatti sia che la cassazione avesse deciso per lo spostamento dei processi che per lasciarne inalterata la sede per lui sarebbe andata bene. se i processi fossero stati spostati avrebbe avuto a favore della sua tesi della politicizzazione della magistratura addirittura il parere della suprema corte, e in più dovendosi spostare il processo sarebbe probabilmente riuscito a far andare in prescrizione il reato vista l'esigenza di rifare il processo. la cassazione gli ha però risposto picche. ma per lui è comunque una vittoria, e se ci pensate, sotto certi aspetti, addirittura maggiore. perchè? prima la sua tesi di politicizzazione della magistratura si poteva applicare quasi solo ai giudici di milano. con il giudizio della cassazione(avvenuto addirittura a sezioni riunite!) lui ha potuto allargare il tiro, e in maniera considerevole: adesso poteva accusare l'intera magistratura, sia giudicante che inquirente di complotto contro di lui, una specie di remake del complotto ebraico-capitalistico-bolscevico che forse qualcuno di voi ricorda per quello che ha studiato a scuola.

    adesso lo scenario che si profila è simile. se la corte non giudicasse la norma incostituzionale berlusca sarebbe salvo dai processi. vittoria dunque

    e se la corte giudicasse la norma incostituzionale con effetto di renderla nulla?...allora ragazzi l'occasione sarebbe ancora più ghiotta. ma per spiegarlo ho bisogno di fare una premessa storica.

    quanti di voi conoscono natura e nascita della corte costituzionale? per chi si intende di diritto sarà solo un ripasso per gli altri sarà un'occasione di imparare qualcosa in materia.
    Il fascismo potè approvare tutta quella serie di norme a limitazione della libertà personale(di pensiero, di stampa, di associazione,etc) grazie al fatto che la costituzione monarchica (lo statuto albertino) poteva essere modificata anche con legge ordinaria.
    per ovviare a questo problema e per impedire il ripetersi di una simile tragedia, i padri costituenti hanno reso la costituzione della repubblica italiana rigida in senso forte. cioè non solo può essere modificata o integrata soltanto tramite procedura aggravata(doppia votazione a distanza minima di tre mesi) ma prevede anche un organo che ha il ruolo di verificare la conformità alla costituzione delle leggi ordinarie approvate dal parlamento e dagli altri enti territoriali che ne hanno il potere(ad esempio i consigli regionali).
    quest'organo è appunto la corte costizionale.

    occasione ghiotta perchè, se la corte costituzionale dovesse giudicare la norma incostituzionale berlusconi avrebbe altra benzina per alimentare la tesi del complotto e portare a casa il risultato tanto agognato, la fine dell'autonomia della magistratura dal potere politico; e, con l'esempio della sentenza sul lodo maccanico, potrebbe anche progettare una riforma costituzionale volta a limitare i poteri della corte costiuzionale, per non avere le mani libere per modificare a dovere la nosta costituzione, da lui ritenuta sovietica, in quanto facente lui parte non dello schieramento che la scrisse ma di quella parte che quasi 60 anni fa la costituzione la subì a sugello del suo fallimento.

    il primo passo è già stato annunciato, separazione delle carriere, che prevederà necessariamento una modifica costituzionale che dovrà scindere il csm in due parti, una per la magistratura inquirente, l'altra per quella giudicante.
    ma questo è solo il primo passo della vendettta che berlusconi sta mettendo in atto per vendicarsi dei giudici colpevoli di avrelo chiamato al banco degli imputati, l'arrivo, l'agognata meta sarà la fine dell'autonomia del potere giudiziario da quello politico, la fine della divisione dei poteri che porterà con se la fine dello stato di diritto.

    non sono sicuro che questo sia evitabile, non sono sicuro di sapere cosa mi auguro che la corte decida.. ma diffondere la consapevolezza di un problema è il mio contributo di cittadino per scongiurare l'avanzata del regime, che sta portando i suoi attacchi in tutti i campi della vita democratica del paese.
    Ultima modifica di Wiald; 10-07-2003 alle 17:18:00

    la via per il superamento di sé è la liberazione dalle aspirazioni mediocri

  2. #2
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Vorrei inoltre ricordare che la legge Cirami e l'immunita parlamentare non sono invenzioni di Berlusconi e del suo governo...

    Possiamo continuare.
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  3. #3
    uno di passaggio L'avatar di Wiald
    Registrato il
    10-02
    Località
    Colchester, UK
    Messaggi
    2.770
    contavo sulla tua risposta maverick, ma onestamente pensavo sarebbe stata un po' più ragionata.

    non sai forse anche tu che governo e maggioranza coordinano la loro attività concordando congiuntamente le iniziative di legge da presentare?

    o pensi che la maggioranza non debba rendere conto al governo, così come questi deve rendere conto alla maggioranza?

    la strategia è comune

    la via per il superamento di sé è la liberazione dalle aspirazioni mediocri

  4. #4
    Divoratore di Ninfe L'avatar di Archaon UnBornUnDyng
    Registrato il
    12-02
    Località
    La Città D'Argento.
    Messaggi
    5.797
    quando ho aperto questo thread mi ero preparato mentalmente con una dissertazione chilometrica su i Templari, i Cavalieri di Malta, la Jyahad, le Crociate, i Ribbat di Ghul....


    vabbè ora leggo tutto e mi attengo all'argomento politico !
    "Che ingordo, che ingordo!"mi disse la farfalla blu"Tutte quelle belle fanciulle hai sgranocchiato, ma eri già sazio!" "Eppure"risposi"Ho ancora sete"

  5. #5
    Bannato L'avatar di Saggio
    Registrato il
    06-03
    Messaggi
    601
    Inviato da maverick84
    Vorrei inoltre ricordare che la legge Cirami e l'immunita parlamentare non sono invenzioni di Berlusconi e del suo governo...

    Possiamo continuare.
    Vorrei inoltre ricordare che la legge in questione era stata disconosciuta dalla sinistra e da chi l'aveva inventata...

  6. #6
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Inviato da Saggio
    Vorrei inoltre ricordare che la legge in questione era stata disconosciuta dalla sinistra e da chi l'aveva inventata...
    lo sai che Cirami militava fino a qualche anno fa nei DS ?
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  7. #7
    Rivoluzionario L'avatar di Gendo Ikari
    Registrato il
    03-03
    Località
    Neo Tokyo 3
    Messaggi
    6.197
    Inviato da maverick84
    lo sai che Cirami militava fino a qualche anno fa nei DS ?
    allora, per prima cosa il suo testo è stato TOTALMENTE rivisto dal centro-destra. Per secondo era una legge che la stessa sinistra aveva ipotizzato e poi scartato.
    Viva l'Itaglia!

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •