• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 42

Discussione: Rogatorie bloccate per il caso Mediaset

Cambio titolo
  1. #1
    SenzaPensieri L'avatar di Tozai
    Registrato il
    10-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    2.014

    Messaggio Rogatorie bloccate per il caso Mediaset

    Dal Corriere della Sera di oggi: :

    Due domande al ministro


    La legge salvaguarda le cinque maggiori cariche dello Stato ma non prescrive che siano impedite le indagini a loro carico
    La notizia che il ministero della Giustizia - invocando la legge che sospende i processi a carico delle cinque più alte cariche dello Stato durante il loro mandato - ha bloccato la richiesta dei magistrati di Milano di andare negli Stati Uniti a indagare sul caso di presunta frode fiscale in cui è coinvolto Silvio Berlusconi è di quelle che sollevano immediatamente più di un dubbio sulla legittimità di una decisione destinata ad avere conseguenze non solo giudiziarie, ma anche politiche e, perché no, morali. Perciò, ci pare che essa dia il diritto di porre al ministro interessato qualche domanda a nome di ogni cittadino.
    Prima: poiché la legge che salvaguarda le cinque maggiori cariche dello Stato non prescrive che siano impedite le indagini preliminari a loro carico, ma solo sospesi i dibattimenti, in base a quale interpretazione della legge medesima è stata respinta la richiesta di rogatoria americana?
    Seconda: poiché la legge sulle rogatorie internazionali (comma 4) dice che l'autorità giudiziaria può inoltrare direttamente la sua richiesta all'agente diplomatico se il ministero non abbia disposto, entro trenta giorni dalla sua ricezione, di non darle corso per ragioni che attengano alla sicurezza o a altri interessi essenziali dello Stato (comma 2), in base a quale interpretazione della legge medesima ne è stato bloccato il cammino?
    Il Corriere aveva, a suo tempo,manifestato qualche perplessità sull’opportunità di una legge sulle rogatorie internazionali che se, da un lato, sembrava garantire formalmente meglio l'inquisito, dall'altro rischiava di apparire, nella sostanza, un tentativo di complicare e ritardare il corso di indagini in cui erano implicati il presidente del Consiglio o suoi sodali. Ma non ne aveva contestato la legittimità. Per quanto, poi, riguarda la legge sulla sospensione dei processi a carico delle maggiori cariche dello Stato, ne avevamo addirittura esplicitamente sostenuto la necessità, sia in vista del semestre di presidenza italiana dell'Ue, sia a presidio della stabilità del sistema politico.
    Non abbiamo cambiato opinione. Ci spiacerebbe, però, e per questo ne chiediamo conto al ministro della Giustizia, che a farci cambiare opinione fosse il modo, diciamo così troppo disinvolto, con il quale l'una legge e l'altra, e in particolare quella sulla sospensione dei processi, venissero interpretate. Perché non più di garantismo o di stabilità politica, ma di arbitrio, saremmo indotti a parlare.

    Piero Ostellino



    ...ennesima gaffe del governo.
    Ma un minimo di pudore/buon senso non lo tengono proprio?

  2. #2
    Bannato L'avatar di Jacchan
    Registrato il
    10-02
    Località
    Reggio nell' Emilia
    Messaggi
    12.971
    Ma Berlusconi dov'è? Negli USA? A fare cosa?

  3. #3
    SenzaPensieri L'avatar di Tozai
    Registrato il
    10-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    2.014
    Inviato da Jacchan
    Ma Berlusconi dov'è? Negli USA? A fare cosa?
    A farsi fotografare insieme al suo socio George Dabliu...

  4. #4
    Bannato L'avatar di Jacchan
    Registrato il
    10-02
    Località
    Reggio nell' Emilia
    Messaggi
    12.971
    Quindi ti sembra il caso di farci fare una figura del piffero davanti a quello che tu chiami 'socio' ma bene o male grazie anche a lui stiamo riprendendo una minima importanza politica? A me questo mi sembra molto una mossa pèolitica più che giudiziaria. Hanno fatto bene a non farli andare.

  5. #5
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    La legge in teoria è giustissima,solo che alcuni politici l'useranno x propri scopi come testimonia l'articolo citato da Tozai
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  6. #6
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Inviato da Jacchan
    Quindi ti sembra il caso di farci fare una figura del piffero davanti a quello che tu chiami 'socio' ma bene o male grazie anche a lui stiamo riprendendo una minima importanza politica? A me questo mi sembra molto una mossa pèolitica più che giudiziaria. Hanno fatto bene a non farli andare.
    condivido il pensiero di Jacchan
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  7. #7
    SenzaPensieri L'avatar di Tozai
    Registrato il
    10-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    2.014
    Inviato da maverick84
    La legge in teoria è giustissima,solo che alcuni politici l'useranno x propri scopi come testimonia l'articolo citato da Tozai
    Scusa ma quale legge?
    Quella che blocca i processi per le cinque più alte cariche dello stato?
    Quella dite?
    Sbaglio o non può affatto bloccare le indagini?
    Ricordo male?

  8. #8
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Inviato da Tozai
    Scusa ma quale legge?
    Quella che blocca i processi per le cinque più alte cariche dello stato?
    Quella dite?
    Sbaglio o non può affatto bloccare le indagini?
    Ricordo male?
    si,io infatti ho parlato teoricamente

    in pratica i nostri politici fanno quello che vogliono....
    Il disegno di legge è giusto,solo che i politici del CDL l'hanno stravolto...
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  9. #9
    Rivoluzionario L'avatar di Gendo Ikari
    Registrato il
    03-03
    Località
    Neo Tokyo 3
    Messaggi
    6.197
    Inviato da Jacchan
    Quindi ti sembra il caso di farci fare una figura del piffero davanti a quello che tu chiami 'socio' ma bene o male grazie anche a lui stiamo riprendendo una minima importanza politica? A me questo mi sembra molto una mossa pèolitica più che giudiziaria. Hanno fatto bene a non farli andare.
    Cosa ha più importanza politica? Un degno avversario o uno schiavo alle proprie dipendenze?
    Non esiste solo l'America nel mondo, e ufficialmente noi siamo in Europa.
    Viva l'Itaglia!

  10. #10
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Inviato da Gendo Ikari
    Cosa ha più importanza politica? Un degno avversario o uno schiavo alle proprie dipendenze?
    Non esiste solo l'America nel mondo, e ufficialmente noi siamo in Europa.
    Gendo...non siamo schiavi di nessuno
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  11. #11
    Rivoluzionario L'avatar di Gendo Ikari
    Registrato il
    03-03
    Località
    Neo Tokyo 3
    Messaggi
    6.197
    Inviato da maverick84
    Gendo...non siamo schiavi di nessuno
    Io no, ma è palese il comportamento servile del nostro paese nei confronti degli USA. In qualsiasi situazione avvenuta in questi tempi. Noi siamo le "spie" degli USA dentro l'europa.
    Viva l'Itaglia!

  12. #12
    Utente L'avatar di BILBAO
    Registrato il
    02-03
    Località
    BELFAST
    Messaggi
    2.040
    mi pare il classico esempio di Cicero pro domo sua, una interpretazione cavillosa di una legge, interpretazione che può essere guiusta ma lascia il sospetto di un utilizzo privato di qs legge, come la sua stessa stesura ed approvazione in tempi sospetti

  13. #13
    uno di passaggio L'avatar di Wiald
    Registrato il
    10-02
    Località
    Colchester, UK
    Messaggi
    2.770

    Re: Rogatorie bloccate per il caso Mediaset

    Inviato da Tozai
    Dal Corriere della Sera di oggi: :

    Due domande al ministro


    La legge salvaguarda le cinque maggiori cariche dello Stato ma non prescrive che siano impedite le indagini a loro carico
    La notizia che il ministero della Giustizia - invocando la legge che sospende i processi a carico delle cinque più alte cariche dello Stato durante il loro mandato - ha bloccato la richiesta dei magistrati di Milano di andare negli Stati Uniti a indagare sul caso di presunta frode fiscale in cui è coinvolto Silvio Berlusconi è di quelle che sollevano immediatamente più di un dubbio sulla legittimità di una decisione destinata ad avere conseguenze non solo giudiziarie, ma anche politiche e, perché no, morali. Perciò, ci pare che essa dia il diritto di porre al ministro interessato qualche domanda a nome di ogni cittadino.
    Prima: poiché la legge che salvaguarda le cinque maggiori cariche dello Stato non prescrive che siano impedite le indagini preliminari a loro carico, ma solo sospesi i dibattimenti, in base a quale interpretazione della legge medesima è stata respinta la richiesta di rogatoria americana?
    Seconda: poiché la legge sulle rogatorie internazionali (comma 4) dice che l'autorità giudiziaria può inoltrare direttamente la sua richiesta all'agente diplomatico se il ministero non abbia disposto, entro trenta giorni dalla sua ricezione, di non darle corso per ragioni che attengano alla sicurezza o a altri interessi essenziali dello Stato (comma 2), in base a quale interpretazione della legge medesima ne è stato bloccato il cammino?
    Il Corriere aveva, a suo tempo,manifestato qualche perplessità sull’opportunità di una legge sulle rogatorie internazionali che se, da un lato, sembrava garantire formalmente meglio l'inquisito, dall'altro rischiava di apparire, nella sostanza, un tentativo di complicare e ritardare il corso di indagini in cui erano implicati il presidente del Consiglio o suoi sodali. Ma non ne aveva contestato la legittimità. Per quanto, poi, riguarda la legge sulla sospensione dei processi a carico delle maggiori cariche dello Stato, ne avevamo addirittura esplicitamente sostenuto la necessità, sia in vista del semestre di presidenza italiana dell'Ue, sia a presidio della stabilità del sistema politico.
    Non abbiamo cambiato opinione. Ci spiacerebbe, però, e per questo ne chiediamo conto al ministro della Giustizia, che a farci cambiare opinione fosse il modo, diciamo così troppo disinvolto, con il quale l'una legge e l'altra, e in particolare quella sulla sospensione dei processi, venissero interpretate. Perché non più di garantismo o di stabilità politica, ma di arbitrio, saremmo indotti a parlare.

    Piero Ostellino



    ...ennesima gaffe del governo.
    Ma un minimo di pudore/buon senso non lo tengono proprio?
    nonè una gaffe, è solo un'altra spallata.
    e una delle tante spallate di questo governno, e spallata dopo spallata le democrazia si sgretola

    la via per il superamento di sé è la liberazione dalle aspirazioni mediocri

  14. #14
    uno di passaggio L'avatar di Wiald
    Registrato il
    10-02
    Località
    Colchester, UK
    Messaggi
    2.770
    Inviato da Jacchan
    Quindi ti sembra il caso di farci fare una figura del piffero davanti a quello che tu chiami 'socio' ma bene o male grazie anche a lui stiamo riprendendo una minima importanza politica? A me questo mi sembra molto una mossa pèolitica più che giudiziaria. Hanno fatto bene a non farli andare.
    in che senso a non farli andare? a non far partire le rogatorie?
    ti informo che semlicemnte il ministro non ha questa facoltà, e non si capisce con che diritto abbia preso tale decisione, come non si capisce perchè gli ispettori del ministero si sono trsformati negli avvocati di berlusca. o meglio, si capisce fin troppo bene, io vedo tutto chiaro e lampante, e ogni giorno di più mi fa pena e schifo tutto questo

    la via per il superamento di sé è la liberazione dalle aspirazioni mediocri

  15. #15
    uno di passaggio L'avatar di Wiald
    Registrato il
    10-02
    Località
    Colchester, UK
    Messaggi
    2.770
    Inviato da BILBAO
    mi pare il classico esempio di Cicero pro domo sua, una interpretazione cavillosa di una legge, interpretazione che può essere guiusta ma lascia il sospetto di un utilizzo privato di qs legge, come la sua stessa stesura ed approvazione in tempi sospetti
    ricordatevi poi che il ciampi aveva posto la condizione che non bloccasse le indagini per firmarla

    la via per il superamento di sé è la liberazione dalle aspirazioni mediocri

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •