• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 26

Discussione: da cosa nasce la paura

Cambio titolo
  1. #1
    KJ
    Registrato il
    06-03
    Località
    __________
    Messaggi
    1.683

    Da cosa nasce la paura?

    Allora, prima di tutto ieri mi e capitato un libro tra le mani e ho cominciato ha sfogliarlo. Leggendo le prime pagine e andando via via trascorrendolo, sono rimasto molto colpito da come questo libro tratta sulle paure che da secoli affliggono l uomo e la donna rendendoli vulnerabili verso alcune manifestazioni della natura che ci circonda.Ho capito parecchie cose, ho capito che le mie paure derivano probabilmente da alcuni aspetti che mi hanno influenzato nel periodo che va da dopo il parto fino alla post-infanzia oppura da altri fattori, come per esempio le avversioni verso una determinata cosa che gli uomini dalla notte dei tempi tramandano via via alle generazioni successive. A quel punto ho pensato molto a queste cose e per qualche strano motivo mi sono venute in mente tante domande, come per esempio l odio della donna verso i topi, oppure paure che credo ormai accomunano quasi tutti gli uomini, come la paure verso le altre razze che molto spesso porta inesorabilmente al problema della discriminazione( vedi l Apartheid), e dopo averci pensato a lungo mi sono domandate:"Ma se magari nel passato ci fossero stati avvenimenti diversi da quelli che ci hanno in qualche modo segnato (che ognuno di voi trova sui libri di storia),ci sarebbero state diverse tipologie di avversione e sul concetto unico della paura?"; forse la paura degli uomini verso alcuni aspetti naturali deriva da avvenimenti passati che si sono poi tramandati. Voi che cosa ne pensate al riguardo? Mi e venuto in mente la frase che il mio professore di storia alle medie mi diceva sempre:"Bisogna studiare la storia per evitare di commette gli stessi errori passati nel futuro che verra." Pero secondo me questa frase ha anche un lato negativo.....
    Ultima modifica di Adiamant; 30-07-2003 alle 16:42:30
    [MOVE]1- Si può indurre il popolo a seguire una causa, ma non far sì che la capisca. 2- La nostra gloria più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarsi sempre dopo una caduta. 3- Solo i grandi sapienti ed i grandi ignoranti sono immutabili. 4- Chi conosce il territorio ha le maggiori possibilità di vittoria in battaglia(KJ). 5- Dovunque tu vada, vacci con il tuo cuore. 6- Arrendersi è il più grande vantaggio che si può dare al nemico. 7- Non conta il colore del gatto, conta che acchiappi il topo.[/MOVE]

  2. #2
    Momentaneamente assente L'avatar di roland
    Registrato il
    12-02
    Località
    22 Acacia Avenue
    Messaggi
    5.281
    Difficilmente provo paura nel momento in cui c'è da averne.

    Il problema è che quando ci ripenso mi sale l'adrenalina (quando è tutto già finito da un pezzo).

  3. #3
    Guitar Player L'avatar di Angy87
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    11.222
    di solito si ha paura delle cose che non si conoscono almeno per me è cosi più di paura si tratta di insicurezza




  4. #4
       L'avatar di Ghost85
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    46.549

    Re: da cosa nasce la paura

    Inviato da maradick
    Allora, prima di tutto ieri mi e capitato un libro tra le mani e ho cominciato ha sfogliarlo. Leggendo le prime pagine e andando via via trascorrendolo, sono rimasto molto colpito da come questo libro tratta sulle paure che da secoli affliggono l uomo e la donna rendendoli vulnerabili verso alcune manifestazioni della natura che ci circonda.Ho capito parecchie cose, ho capito che le mie paure derivano probabilmente da alcuni aspetti che mi hanno influenzato nel periodo che va da dopo il parto fino alla post-infanzia oppura da altri fattori, come per esempio le avversioni verso una determinata cosa che gli uomini dalla notte dei tempi tramandano via via alle generazioni successive. A quel punto ho pensato molto a queste cose e per qualche strano motivo mi sono venute in mente tante domande, come per esempio l odio della donna verso i topi, oppure paure che credo ormai accomunano quasi tutti gli uomini, come la paure verso le altre razze che molto spesso porta inesorabilmente al problema della discriminazione( vedi l Apartheid), e dopo averci pensato a lungo mi sono domandate:"Ma se magari nel passato ci fossero stati avvenimenti diversi da quelli che ci hanno in qualche modo segnato (che ognuno di voi trova sui libri di storia),ci sarebbero state diverse tipologie di avversione e sul concetto unico della paura?"; forse la paura degli uomini verso alcuni aspetti naturali deriva da avvenimenti passati che si sono poi tramandati. Voi che cosa ne pensate al riguardo? Mi e venuto in mente la frase che il mio professore di storia alle medie mi diceva sempre:"Bisogna studiare la storia per evitare di commette gli stessi errori passati nel futuro che verra." Pero secondo me questa frase ha anche un lato negativo.....
    La paura nasce per diversi motivi... alcune paure sn tramandate geneticamente da persona a persona, altre sn insegnate dai genitori. Altre ancora nascono in seguito ad esperienze personali. Tuttavia tutte le paure nascono da un'esperienza fatta, e la paura potrà essere trasmessa se è effettivamente un pericolo quella determinata situazione/cosa o sarà sl tua (come ad esempio le fobie)...

  5. #5
    Oh my iPod! L'avatar di er patata
    Registrato il
    11-02
    Località
    Bari Downtown
    Messaggi
    13.136
    L'uomo ha paura di ciò che non conosce.

    A volte credo di essere fin troppo nerd. Naa, never too much.
    Vuoi personalizzare l'aspetto del forum di GamesRadar? Clicca qui!
    Consortium.ru 2004 3D Motion Demo, shocking graphics. (QuickTime 60MB)

    Vuoi guadagnare soldi velocemente? Clicca qui!

  6. #6
       L'avatar di Ghost85
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    46.549
    Inviato da Angy87
    di solito si ha paura delle cose che non si conoscono almeno per me è cosi più di paura si tratta di insicurezza
    Nn è per forza insicurezza, è un istinto ke serve x mantenerti in vita. Se mi trovo in una situazione ke nn onosco e vedo ke riskio qualcosa nn sn insicuro, ma ho paura ke la mia persona venga ferita

  7. #7
    Guitar Player L'avatar di Angy87
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    11.222
    Inviato da Ghost17
    Nn è per forza insicurezza, è un istinto ke serve x mantenerti in vita. Se mi trovo in una situazione ke nn onosco e vedo ke riskio qualcosa nn sn insicuro, ma ho paura ke la mia persona venga ferita
    si come dici tu è anche un meccanismo di difesa




  8. #8
    Principessina del bonk L'avatar di Rino@
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    1.802

    Re: Re: da cosa nasce la paura

    Inviato da Ghost17
    La paura nasce per diversi motivi... alcune paure sn tramandate geneticamente da persona a persona, altre sn insegnate dai genitori. Altre ancora nascono in seguito ad esperienze personali. Tuttavia tutte le paure nascono da un'esperienza fatta, e la paura potrà essere trasmessa se è effettivamente un pericolo quella determinata situazione/cosa o sarà sl tua (come ad esempio le fobie)...
    quoto...la mia paura il più delle volte la ritrovo quando devo fare delle scelte..ho paura d commettere errori ke potrebbero compromettere la mia vita e qualsiasi altra cosa...ho paura d essere delusa dalle persone a cui tengo..nelle altre cose nn ho paura anzi...neanche della mortee ho paura
    Essere come il fiume che scorre
    Silenzioso nel cuore della notte.
    Non temere le tenebre della notte.
    Se nel cielo ci sono le stelle, rifletterle.
    E se i Cieli si coprono di nuvole,
    Come il fiume, le nuvole sono acqua;
    Rifletterle anch'esse senza pena
    Nelle profondità tranquille.

  9. #9
    KJ
    Registrato il
    06-03
    Località
    __________
    Messaggi
    1.683
    Inviato da Angy87
    di solito si ha paura delle cose che non si conoscono almeno per me è cosi più di paura si tratta di insicurezza
    Forse la paura per le cose sconosciute nasce dal fatto di non essere cosciente se quella cosa sia positiva o negativa. Mi e venuto in mente quando da piccolo mi stavano insegnando a nuotare, pensavo fosse facile, pensavo che bisognava soltanto muovere le braccia e le gambe al tempo giusto, ma quando sono entrato in acqua mi sono accorto che era ben altro.....alla fine dovetti rinunciare, ma col passare del tempo ho capito che la paura non nasce dal non saper nuotare, ma dal motivo di riconoscere l acqua come un nemico, come un agente che ti vuole in qualche modo sfidare, metterti paura, catturarti oppure portarti via....e questo spiega perche le persone le prime volte sono sempre rigide, con i muscoli tesi, e percio tendono ad andare a fondo perche la paura si e totalmente impadronita di loro;comunque parlavo in generale,non vale solo per il nuotare ma anche per tutto il resto.
    [MOVE]1- Si può indurre il popolo a seguire una causa, ma non far sì che la capisca. 2- La nostra gloria più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarsi sempre dopo una caduta. 3- Solo i grandi sapienti ed i grandi ignoranti sono immutabili. 4- Chi conosce il territorio ha le maggiori possibilità di vittoria in battaglia(KJ). 5- Dovunque tu vada, vacci con il tuo cuore. 6- Arrendersi è il più grande vantaggio che si può dare al nemico. 7- Non conta il colore del gatto, conta che acchiappi il topo.[/MOVE]

  10. #10
    Pirla.Cinico e Pirla. L'avatar di Mulder
    Registrato il
    10-02
    Località
    Lunigiana
    Messaggi
    3.544
    Beh, spesso le paure nascon oda situazioni in cui nn sappiamo come comportarci....da cosa son ocausate nn lo so....so solo che sono un pazzo a soffrire di aracnofobia, ma che vuoi che ti dica...
    "Quando ti vien voglia di criticare qualcuno" mi disse "ricordati che non tutti a questo mondo hanno avuto i vantaggi che hai avuto tu." (Il Grande Gatsby)

  11. #11
       L'avatar di Ghost85
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    46.549

    Re: Re: Re: da cosa nasce la paura

    Inviato da strullina
    quoto...io dipende dalle circostanze..il più delle volte ho paura nelle mie scelte..ho paura d commettere errori ke potrebbero compromettere la mia vita e qualsiasi altra cosa...ho paura d essere delusa dalle persone a cui tengo..nelle altre cose nn ho paura anzi...neanche della mortee ho paura
    Hai paura di ciò ke pensano di te, ma nn del dolore o della morte? Credo ke se ti ritrovassi in situazione veramente pericolose ci ripenseresti. Cmq della morte (se nn è dolorosa) ank'io nn ho paura. Ma mi dispiacerebbe lasciare tutte le persone a cui voglio bene e nn vederle mai più!!!

  12. #12
    Principessina del bonk L'avatar di Rino@
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    1.802

    Re: Re: Re: Re: da cosa nasce la paura

    Inviato da Ghost17
    Hai paura di ciò ke pensano di te, ma nn del dolore o della morte? Credo ke se ti ritrovassi in situazione veramente pericolose ci ripenseresti. Cmq della morte (se nn è dolorosa) ank'io nn ho paura. Ma mi dispiacerebbe lasciare tutte le persone a cui voglio bene e nn vederle mai più!!!
    nn ho paura d quello ke pensa no d me...a me delle persone nn me ne fotte un c****...cmq t ripeto ne ho passato d situazioni pericolose...varie...e oramai nn ho paura... ho paura sl d sbagliare nelle mie scelte perkè voglio crearmi un futuro migliore e nn soffrire
    Essere come il fiume che scorre
    Silenzioso nel cuore della notte.
    Non temere le tenebre della notte.
    Se nel cielo ci sono le stelle, rifletterle.
    E se i Cieli si coprono di nuvole,
    Come il fiume, le nuvole sono acqua;
    Rifletterle anch'esse senza pena
    Nelle profondità tranquille.

  13. #13
    KJ
    Registrato il
    06-03
    Località
    __________
    Messaggi
    1.683
    La maggior parte delle volte la paura della morte diviene dal fatto di abbandonare moltissime cose a noi molto preziose, come la famiglia, gli amici, ma anche cose materiali.....e per questo che le persone che si suicidono non hanno paura della morte, perche magari non hanno affetti o non li hanno mai ricevuti e percio hanno piu paura di cio che gli riserva la vita in futuro invece della morte...Vorrei sentire altre persone e altri pareri al riguardo...
    Ultima modifica di Adiamant; 30-07-2003 alle 16:43:50
    [MOVE]1- Si può indurre il popolo a seguire una causa, ma non far sì che la capisca. 2- La nostra gloria più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarsi sempre dopo una caduta. 3- Solo i grandi sapienti ed i grandi ignoranti sono immutabili. 4- Chi conosce il territorio ha le maggiori possibilità di vittoria in battaglia(KJ). 5- Dovunque tu vada, vacci con il tuo cuore. 6- Arrendersi è il più grande vantaggio che si può dare al nemico. 7- Non conta il colore del gatto, conta che acchiappi il topo.[/MOVE]

  14. #14
    Principessina del bonk L'avatar di Rino@
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    1.802
    Inviato da maradick
    La maggior parte delle volte la paura della morte diviene dal fatto di abbandonare moltissime cose a noi molto preziose, come la famiglia, gli amici, ma anche cose materiali.....e per questo che le persone che si suicidono non hanno paura della morte, perche magari non hanno affetti o non li hanno mai ricevuti e percio hanno piu paura di cio che gli riserva la vita in futuro invece della morte...Vorrei sentire altre persone e altri pareri al riguardo...
    guarda...io ho pensato spesso al suicidio ma nn perkè nn oho nessuno...grazie al mio carattere sn sempre piena d amici ke mi vogliono bene...in quei momenti nn puoi pensare agli altri ma sl a te stesso...n centra niente quello ke hai detto
    Essere come il fiume che scorre
    Silenzioso nel cuore della notte.
    Non temere le tenebre della notte.
    Se nel cielo ci sono le stelle, rifletterle.
    E se i Cieli si coprono di nuvole,
    Come il fiume, le nuvole sono acqua;
    Rifletterle anch'esse senza pena
    Nelle profondità tranquille.

  15. #15
    KJ
    Registrato il
    06-03
    Località
    __________
    Messaggi
    1.683
    Inviato da strullina
    guarda...io ho pensato spesso al suicidio ma nn perkè nn oho nessuno...grazie al mio carattere sn sempre piena d amici ke mi vogliono bene...in quei momenti nn puoi pensare agli altri ma sl a te stesso...n centra niente quello ke hai detto
    Si, io parlo cosi perche il piu delle volte sento alla TV notizie che hanno come tema principale il suicidio di persone deluse dalla vita e altre invece preoccupate per il loro futuro e questo fa nascere la paura.Certamente pero vale anche quello che hai scritto, sono totalmente d accordo...
    [MOVE]1- Si può indurre il popolo a seguire una causa, ma non far sì che la capisca. 2- La nostra gloria più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarsi sempre dopo una caduta. 3- Solo i grandi sapienti ed i grandi ignoranti sono immutabili. 4- Chi conosce il territorio ha le maggiori possibilità di vittoria in battaglia(KJ). 5- Dovunque tu vada, vacci con il tuo cuore. 6- Arrendersi è il più grande vantaggio che si può dare al nemico. 7- Non conta il colore del gatto, conta che acchiappi il topo.[/MOVE]

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •