• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 6 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 80

Discussione: La Chiesa: alternative al rogo

Cambio titolo
  1. #1
    uno di passaggio L'avatar di Wiald
    Registrato il
    10-02
    Località
    Colchester, UK
    Messaggi
    2.770

    La Chiesa: alternative al rogo

    Giovedì il documento ufficiale del cardinale Ratzinger
    per opporsi ai progetti di legge sul tema

    Il Vaticano ai politici cattolici
    "No alle unioni legali per i gay"

    di MARCO POLITI



    CITTA' DEL VATICANO - I politici cattolici impediscano assolutamente l'approvazione di leggi, che autorizzano il "matrimonio" di coppie gay. E' l'indicazione imperativa che viene dal Vaticano, dove giovedì sarà diffuso un preciso documento del cardinale Joseph Ratzinger per dire no alla legalizzazione delle unioni omosessuali.

    L'ordine tassativo esprime l'alto grado di allarme, sentito da papa Wojtyla e dal suo entourage. Deputati e senatori cattolici, in Italia e in ogni altra nazione del mondo, sono chiamati a opporsi in parlamento, a votare contro, a rendere nota la propria opposizione, a invocare l'obiezione di coscienza, ad abrogare eventuali leggi esistenti. E se proprio non fosse possibile, a svuotare al massimo le norme. Detto nel linguaggio della Congregazione per la dottrina della fede: "Diminuire gli effetti negativi sul piano della cultura e della moralità politica".

    Giovedì verrà presentata in Vaticano una Nota dell'ex Sant'Uffizio intitolata "Considerazioni circa i progetti di riconoscimento legale delle unioni tra omosessuali". E' il secondo documento, in pochi mesi, concepito per dire ai parlamentari cattolici come votare. Nel gennaio scorso il cardinale Ratzinger aveva diffuso un manuale del buon deputato cattolico per spiegare ai legislatori come votare nelle questioni di eutanasia, aborto, fecondazione artificiale e naturalmente delle coppie di fatto e alle unioni gay.

    Papa Wojtyla teme che l'approccio anglosassone e olandese di una grande tolleranza per le unioni di fatto sia eterosessuali che omosessuali possa diffondersi in Europa e specialmente in Italia, veicolato dalle risoluzioni dell'Europarlamento. E in effetti sta già accadendo. In Francia sono stati varati "patti di convivenza e solidarietà" fra le coppie omosessuali o no. E nella stessa Italia, in molte realtà locali, cresce una insofferenza trasversale a tutto ciò che possa vietare una convivenza tra due persone del medesimo sesso, garantita dalle necessarie tutele di tipo legale, sociale e previdenziale. Significativa è la decisione presa dal consiglio comunale di Bari (maggioranza di centro-destra) la primavera scorsa, dove Polo e Ulivo si sono espressi insieme per la riforma del registro anagrafico in modo da permettere la registrazione delle "unioni civili".

    Il nuovo documento di Ratzinger definisce "dovere morale" dei parlamentari cattolici dare battaglia contro le unioni gay, bollate come fatto che contrasta con la "retta ragione". La condanna delle coppie omosessuali è pesante, anche se poi nel quotidiano moltissimi cattolici non la pensano così: "Tali unioni - afferma il cardinale Ratzinger - sono nocive per il retto sviluppo della società umana, soprattutto se aumentasse la loro incidenza effettiva sul tessuto sociale". Non serve a mitigare la frase l'assicurazione che la Chiesa accoglie i gay con "rispetto, compassione e delicatezza".

    Sulla base di questa premessa lo Stato è ammonito a non mancare ai propri "doveri" dal momento che le coppie matrimoniali autentiche hanno il ruolo di garantire "l'ordine delle generazioni e sono quindi di eminente interesse pubblico". I parlamentari cattolici sono invitati a opporsi "in forma chiara ed incisiva", potendo anche ricorrere all'obiezione di coscienza". E' importante, aggiunge il testo, che questa opposizione assuma il carattere di una "testimonianza della verità" e quindi sia resa pubblica. In quei casi in cui non sia possibile abrogare una legge esistente i politici cattolici, seguendo la regola del male minore, sono invitati ad agire per "diminuire gli effetti negativi sul piano della cultura e della moralità pubblica".

    Proprio su questo punto la posizione vaticana appare destinata ad andare incontro a delusioni. Cultura e moralità pubblica sono intesi dal grosso della società europea in modo molto differente. Quando nei giorni scorsi si sono diffuse indiscrezioni sul nuovo passo d'Oltretevere, lo storico cattolico Giorgio Rumi, editorialista dell'Osservatore Romano, non ha nascosto la sua disponibilità nei confronti di soluzioni come il "patto di convivenza e solidarietà" francese, pur rifiutando ogni equiparazione tra matrimonio e unioni di fatto.

    Chi cattolico non è, come l'associazione "No God-Atei per la laicità degli Stati", attacca per vie brevi: "Non potendo più bruciare gli omosessuali sui roghi, la Chiesa cattolica si accontenta di renderli cittadini di serie B".

    la via per il superamento di sé è la liberazione dalle aspirazioni mediocri

  2. #2
    j-addicted guardian L'avatar di flepa
    Registrato il
    10-02
    Località
    Carpi
    Messaggi
    23.888
    Che dire, odio profondamente la chiesa (e tutte le religioni), ma in questo caso non sono particolarmente dispiaciuto del suo operato...

  3. #3
    uno di passaggio L'avatar di Wiald
    Registrato il
    10-02
    Località
    Colchester, UK
    Messaggi
    2.770
    già che ci sono saluto tutta l'Agorà visto che stasera parto per le ferie e non mi vedrete prima di una ventina di giorni

    bye

    la via per il superamento di sé è la liberazione dalle aspirazioni mediocri

  4. #4
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Io credo che in una societa laica come la nostra,le coppie omosessuali debbano avere il diritto di potersi unire civilmente e ufficilamente di fronte lo stato.
    Ma nello stesso tempo non mi sembra giusto che vengano formulati per queste coppie dei matrimoni secondo la tradizione cattolica,in quanto andrebbero contro la morale religiosa(in questo caso cattolica).
    Ultima modifica di maverick84; 31-07-2003 alle 16:31:31
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  5. #5
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Inviato da Wiald
    già che ci sono saluto tutta l'Agorà visto che stasera parto per le ferie e non mi vedrete prima di una ventina di giorni

    bye
    buone ferie Wiald
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  6. #6
    Oh my iPod! L'avatar di er patata
    Registrato il
    11-02
    Località
    Bari Downtown
    Messaggi
    13.136
    profondamente contrario al matrimonio per motivi etici e morali. Profondissimamente contrario all'adozione fra gay, il figlio ne uscirebbe assolutamente deviato e troppo fragile.

    A volte credo di essere fin troppo nerd. Naa, never too much.
    Vuoi personalizzare l'aspetto del forum di GamesRadar? Clicca qui!
    Consortium.ru 2004 3D Motion Demo, shocking graphics. (QuickTime 60MB)

    Vuoi guadagnare soldi velocemente? Clicca qui!

  7. #7
    Mah L'avatar di Waykibo
    Registrato il
    07-03
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1.428
    Assolutamente contrario alle adozioni tra coppie gay, viviamo ancora in una società troppo legata a pregiudizi, che farebbero crescere il bambino come un emarginato
    "I video giochi non influenzano i bambini. Voglio dire, se Pac-man avesse influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale scure, masticando pillole magiche e ascoltando musica elettronica ripetitiva!" (Kristian Wilson, Nintendo Inc., 1989) Poco dopo hanno inventato i rave-party, la musica elettronica, e l'ecstasy...

  8. #8
    Oh my iPod! L'avatar di er patata
    Registrato il
    11-02
    Località
    Bari Downtown
    Messaggi
    13.136
    Inviato da Waykibo
    Assolutamente contrario alle adozioni tra coppie gay, viviamo ancora in una società troppo legata a pregiudizi, che farebbero crescere il bambino come un emarginato
    secondo me non si tratta di questo, è che il figlio senza una presenza forte della mascolinità in casa crescerebbe fragile e deviato

    A volte credo di essere fin troppo nerd. Naa, never too much.
    Vuoi personalizzare l'aspetto del forum di GamesRadar? Clicca qui!
    Consortium.ru 2004 3D Motion Demo, shocking graphics. (QuickTime 60MB)

    Vuoi guadagnare soldi velocemente? Clicca qui!

  9. #9
    Esperimento Genetico L'avatar di RedXIII
    Registrato il
    11-02
    Località
    Cosmo Canyon
    Messaggi
    1.985
    Sono anti-chiesa dall'età di 10 anni.

    Penso che le istituzioni in questione abbiano solo rallentato il progresso dell'umanità (vedi il medioevo) e penso che dovrebbero farsi gli affari propri nei campi: sesso, omosessualità, divorzio, moralismi.

    Una società andra avanti + velocemente man mano che si scosterà dai costumi religiosi.

    Ma non sono solo contro la chiesa cattolica: anche la religione mussulmana non è il massimo.

    Una cosa però va detta: ci sono delle regole in OGNI religione che possono aiutare a convivere in pace l'umanità.

    Sicuramente escludendo i matrimoni fra i Gay si devolve alla seconda metà del 1° millennio. Ok contro l'adozione, per rispetto dei figli. Ma che dire della convivenza? lasciamo fare ciò che vogliono alle persone e non avremo problemi con nessuno.

    W L'ATEISMO !!!!
    "Grandpa...." -RedXIII-

  10. #10
    j-addicted guardian L'avatar di flepa
    Registrato il
    10-02
    Località
    Carpi
    Messaggi
    23.888
    Inviato da Wiald
    già che ci sono saluto tutta l'Agorà visto che stasera parto per le ferie e non mi vedrete prima di una ventina di giorni

    bye

    Finche ci sono saluto anche io che me ne vado in Sardegna...
    Ciao ciao a tutti, ci si risente più vecchi!

  11. #11
    Uomo in nero L'avatar di LAGUNA400
    Registrato il
    11-02
    Località
    da qualche parte
    Messaggi
    1.563
    AH la Chiesa...quest'organismo che non si capisce che cos'è...un'organizzazione Religiosa? Politica? Culturale?no nessuna di queste, eppure tutte...La chiesa vuole solo ciò di cui ha davvero bisogno: potere! è sempre stato così, dal medioevo in poi...Si peopone di controllare i nostri costumi, di tenerci in catene, ha capito che deve apparire bella, seducente, e così è diventata nel corso negli annni, ma la sua natura non è cambiata, forse la sua forma: come detto da voi prima nn potendoli bruciare li trasforma in cittadini di serieB...
    Io sono contro la Chiesa da un po di tempo, proprio dopo averne visto la sua natura: Pensate che che la nostra beneamata Chiesa proibisce l'uso del preservativoi anche alle coppie sieropositive. Per nn parlare poi del lusso sfrenato in cui vivono alcuni preti...
    Personalmente, nn ci vedo niente di male se due persone vogliano sposarsi, eterosessuali o omosessuali che siano, bastì che nn faccino del male a nessuno...
    Sul fatto che una coppia gay possa adottare un bambino non so...forse in italia non siamo ancora pronti...ma questo comunque non deve dircelo la chiesa, perche da stato laico che siamo( per fortuna) è la sovranità del popolo che deve deciderlo.
    Adesso considera questi quà davanti. Hanno preoccupazioni, contano i chilometri, pensano a dove dovranno dormire questa notte... e in tutti i casi ci arriveranno lo stesso, capisci. Però hanno bisogno di preoccuparsi e ingannare il tempo con necessità fasulle o di altro genere, le loro anime puramente ansiose e piagniucolose non saranno in pace finche non riusciranno ad agganciarsi a una preoccupazione affermata...
    http://immaginiriflesse.splinder.com/

  12. #12
    Ex admin L'avatar di Lex
    Registrato il
    10-02
    Località
    Udine
    Messaggi
    36.677
    E' assurdo che la chiesa predichi l'uguaglianza e poi vada a fare discriminazioni simili. Non ho mai avuto grossa stima per questa istituzione, e episodi simili non mi spingono a cambiare idea. Per conto mio, i sacerdoti facciano quello che sentono, ma la Stato Italiano non deve ammettere ingerenze da parte di un organo esterno. Il Papa faccia leggi per il Vaticano, che alle nostre ci pensiamo noi.
    You will die, mortal


    Gli interventi di moderazione sono in rosso e grassetto. Chiarimenti a riguardo in privato.
    A causa di limiti di tempo, non risponderò a questioni relative al forum su MSN salvo in casi di reale emergenza. Se avete bisogno di contattarmi, mandatemi un mp.

  13. #13
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Qui si chiudono gli occhi in nome della tolleranza ( e anche un pò di anticlericarismo )
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  14. #14
    Momentaneamente assente L'avatar di roland
    Registrato il
    12-02
    Località
    22 Acacia Avenue
    Messaggi
    5.281
    Ricordo che quando ci fu il Gaypride a Roma, la Chesa ne disse di tutti i colori...

    Ma per la manifestazione NeoNazista che fecero alcuni giorni prima nessuno disse nulla...

  15. #15
    Uomo in nero L'avatar di LAGUNA400
    Registrato il
    11-02
    Località
    da qualche parte
    Messaggi
    1.563
    Inviato da Lex
    E' assurdo che la chiesa predichi l'uguaglianza e poi vada a fare discriminazioni simili. Non ho mai avuto grossa stima per questa istituzione, e episodi simili non mi spingono a cambiare idea. Per conto mio, i sacerdoti facciano quello che sentono, ma la Stato Italiano non deve ammettere ingerenze da parte di un organo esterno. Il Papa faccia leggi per il Vaticano, che alle nostre ci pensiamo noi.
    Mai stato tanto daccordo con te lex...Noi paesi occidentali sembriamo così pronti a predicare la democrazia che poi dovremmo essere controllati da un regime religioso? mha...
    Adesso considera questi quà davanti. Hanno preoccupazioni, contano i chilometri, pensano a dove dovranno dormire questa notte... e in tutti i casi ci arriveranno lo stesso, capisci. Però hanno bisogno di preoccuparsi e ingannare il tempo con necessità fasulle o di altro genere, le loro anime puramente ansiose e piagniucolose non saranno in pace finche non riusciranno ad agganciarsi a una preoccupazione affermata...
    http://immaginiriflesse.splinder.com/

Pag 1 di 6 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •