• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 28

Discussione: Dipendere da qualcuno...

Cambio titolo
  1. #1
    Shickadance L'avatar di arachnia
    Registrato il
    01-03
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2.523

    Dipendere da qualcuno...

    Capita sempre di dipendere da qualcuno, nella propria vita. Quando si è piccoli, si è praticamente costretti a dipendere dai propri genitori ma a anche crescendo, a volte, si tende a dipendere da qualcuno: che sia il nostro migliore amico, al quale chiediamo sempre opinioni e consigli che finiscono con il sembrarci indispensabili, oppure la persona con cui stiamo, senza la quale non riusciamo più a vivere normalmente.
    Con ognuna delle persone che conosciamo puo' nascere un rapporto di dipendenza ed è ciò che fa più paura.

    Io ho sempre attraversato (e sto attraversando tutt'ora) dei periodi di forte attaccamento a qualcuno ed ho sempre avuto paura che si trasformasse in dipendenza, come se la persona in questione fosse la mia droga, ma fortunatamente non sono ancora arrivata a tanto.
    L'ideale sarebbe costruirsi un proprio mondo, con delle proprie attività da svolgere al di fuori di tutto il resto ma io non ci sono mai completamente riuscita e credo che dovrò lavorarci ancora abbastanza!

    Esponete il vostro pensiero e, soprattutto, le vostre esperienze al riguardo

  2. #2
    Bannato
    Registrato il
    04-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4.791

    Re: Dipendere da qualcuno...

    Inviato da arachnia
    Capita sempre di dipendere da qualcuno, nella propria vita. Quando si è piccoli, si è praticamente costretti a dipendere dai propri genitori ma a anche crescendo, a volte, si tende a dipendere da qualcuno: che sia il nostro migliore amico, al quale chiediamo sempre opinioni e consigli che finiscono con il sembrarci indispensabili, oppure la persona con cui stiamo, senza la quale non riusciamo più a vivere normalmente.
    Con ognuna delle persone che conosciamo puo' nascere un rapporto di dipendenza ed è ciò che fa più paura.

    Io ho sempre attraversato (e sto attraversando tutt'ora) dei periodi di forte attaccamento a qualcuno ed ho sempre avuto paura che si trasformasse in dipendenza, come se la persona in questione fosse la mia droga, ma fortunatamente non sono ancora arrivata a tanto.
    L'ideale sarebbe costruirsi un proprio mondo, con delle proprie attività da svolgere al di fuori di tutto il resto ma io non ci sono mai completamente riuscita e credo che dovrò lavorarci ancora abbastanza!

    Esponete il vostro pensiero e, soprattutto, le vostre esperienze al riguardo
    provo sempre,per quanto possibile alla mia età,a non dipendere da nessuno.
    Certo non è facile,ma visto che ci sono riuscito quando ero piccolo,perchè non dovrei riuscirci ora che sono cresciuto?
    Lavoro e mi pago da solo le cose che voglio,e se mi va bene,fra un paio d'anni avrò un contratto come calciatore e andrò a vivere da solo.
    Tuttavia solo a 18 anni è possibile essere completamente autosufficiente.

  3. #3
    Son of Ivan Drago L'avatar di Sir Avalon
    Registrato il
    10-02
    Località
    Teramo-Bologna
    Messaggi
    5.014
    Che dire...purtroppo con ogni ragazza con cui sono stato ho sempre provato una forte dipendenza..il che,purtroppo,non è sempre positivo.Anzi direi che dopo l'ultima storia seria,finita male,in futuro cercherò sicuramente di esser meno dipendente.
    La dipendenza da una persona non è mai positiva,in quanto nel momento in cui questa si allontana da te,tu ci stai male e ti senti perso.E' bene quindi che ognuno sia indipendente,nei limiti del possibile.

  4. #4
    Moderamucche L'avatar di exchpoptrue
    Registrato il
    07-03
    Località
    Torino - Età: 33 asd
    Messaggi
    19.095
    A volte il dipendere da qualcuno è un fatto volontario.
    Piuttosto che rimanere soli si sta con qualcuno.
    Piuttosto che essere confusi ed incerti su qualcosa che ci affligge, chiediamo a qualcuno, sperando che ci dica ciò che ci faccia più comodo.
    Ma dipendere da qualcuno non significa solo chiedere consigli o stare con qualcuno per paura della solitudine, dipendere da qualcuno significa essere sotto le dipendenze di qualcuno:
    A lavoro, in casa.....
    é difficile essere indipendenti al giorno d'oggi, proprio perchè molte volte finiamo per essere noi coloro che vogliono dipendere da qualcuno.
    O no?
    Se sbaglio ditemelo

  5. #5
    Moderamucche L'avatar di exchpoptrue
    Registrato il
    07-03
    Località
    Torino - Età: 33 asd
    Messaggi
    19.095

    Re: Re: Dipendere da qualcuno...

    Inviato da Guerriero nero
    provo sempre,per quanto possibile alla mia età,a non dipendere da nessuno.
    Certo non è facile,ma visto che ci sono riuscito quando ero piccolo,perchè non dovrei riuscirci ora che sono cresciuto?
    Lavoro e mi pago da solo le cose che voglio,e se mi va bene,fra un paio d'anni avrò un contratto come calciatore e andrò a vivere da solo.
    Tuttavia solo a 18 anni è possibile essere completamente autosufficiente.
    Avendo un contratto da calciatore(te lo auguro!!!)però dipenderai dalla società nella quale giocherai.

  6. #6
    Bannato
    Registrato il
    04-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4.791

    Re: Re: Re: Dipendere da qualcuno...

    Inviato da exchpoptrue
    Avendo un contratto da calciatore(te lo auguro!!!)però dipenderai dalla società nella quale giocherai.
    mi basta poter giocare a calcio,è ciò che sogno fin da quando sono piccolo.
    E poi giocare a calcio è davvero l'unica cosa che sò fare bene...non mi interessano soldi,mi basta giocare e avere una casa,due pasti al giorno,e tutto può filare liscio.

  7. #7
    Moderamucche L'avatar di exchpoptrue
    Registrato il
    07-03
    Località
    Torino - Età: 33 asd
    Messaggi
    19.095

    Re: Re: Re: Re: Dipendere da qualcuno...

    Inviato da Guerriero nero
    mi basta poter giocare a calcio,è ciò che sogno fin da quando sono piccolo.
    E poi giocare a calcio è davvero l'unica cosa che sò fare bene...non mi interessano soldi,mi basta giocare e avere una casa,due pasti al giorno,e tutto può filare liscio.
    Sei uno dei pochi ragazzi che hanno capito cosa farne della propria vita, e per questo devi esserne fiero!
    Però si sta discutendo sulla dipendenza - indipendenza, tu dipenderesti cmq da qualcuno, ovvero da chi ti fornisce il contratto.

  8. #8
    Bannato
    Registrato il
    04-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4.791

    Re: Re: Re: Re: Re: Dipendere da qualcuno...

    Inviato da exchpoptrue
    Sei uno dei pochi ragazzi che hanno capito cosa farne della propria vita, e per questo devi esserne fiero!
    Però si sta discutendo sulla dipendenza - indipendenza, tu dipenderesti cmq da qualcuno, ovvero da chi ti fornisce il contratto.
    allora penso che per vivere in salute,non si possa essere totalmente indipendenti.

  9. #9
    Moderamucche L'avatar di exchpoptrue
    Registrato il
    07-03
    Località
    Torino - Età: 33 asd
    Messaggi
    19.095
    Osservazione catastrofica(per chi cerca l'indipendenza):

    Secondo me è impossibile essere indipendenti, dipendiamo sempre da qualcosa, come dal cibo , senza cibo moriremmo.

    Mamma mia che visione catastrofica, sarà perchè voglio andare a farmi un panino?

  10. #10
    Uomo in nero L'avatar di LAGUNA400
    Registrato il
    11-02
    Località
    da qualche parte
    Messaggi
    1.563
    Sinceramente, non per fare la solita voce fuori dal coro, non dipendo da nessuno sul piano affettivo.
    Adesso considera questi quà davanti. Hanno preoccupazioni, contano i chilometri, pensano a dove dovranno dormire questa notte... e in tutti i casi ci arriveranno lo stesso, capisci. Però hanno bisogno di preoccuparsi e ingannare il tempo con necessità fasulle o di altro genere, le loro anime puramente ansiose e piagniucolose non saranno in pace finche non riusciranno ad agganciarsi a una preoccupazione affermata...
    http://immaginiriflesse.splinder.com/

  11. #11
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Inviato da Sir Avalon
    Che dire...purtroppo con ogni ragazza con cui sono stato ho sempre provato una forte dipendenza..il che,purtroppo,non è sempre positivo.Anzi direi che dopo l'ultima storia seria,finita male,in futuro cercherò sicuramente di esser meno dipendente.
    La dipendenza da una persona non è mai positiva,in quanto nel momento in cui questa si allontana da te,tu ci stai male e ti senti perso.E' bene quindi che ognuno sia indipendente,nei limiti del possibile.
    Esattamente.
    Ho provato anch'io queste sensazioni,è non sono per nulla piacevoli..anche perche io ho la brutta abitudine di non ragionare piu quando mi innamoro di una ragazza...
    La dipendenza pero non deve essere vista come un punto di stasi o di abbandono,ma un modo per reagire alle proprie debolezze e superarle.
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  12. #12
    Divoratore di Ninfe L'avatar di Archaon UnBornUnDyng
    Registrato il
    12-02
    Località
    La Città D'Argento.
    Messaggi
    5.797
    essendo nato e cresciuto con la sola compagnia del mio spirito e delle mie parole non ho mai subito problemi simili...anzi...magari un giorno mi piacerebbe averli.
    "Che ingordo, che ingordo!"mi disse la farfalla blu"Tutte quelle belle fanciulle hai sgranocchiato, ma eri già sazio!" "Eppure"risposi"Ho ancora sete"

  13. #13
    Memento Audere Semper L'avatar di Magic
    Registrato il
    10-02
    Località
    Roma/Campobasso
    Messaggi
    3.121
    Una o due settimane fà ho litigato con colei ke era la mia migliore amica. Non pensavo di esserle così legata da sentire in maniera impressionate la sua mancanza. Solo ora mi rendo conto di quanto io dipendessi da lei. Era il mio "punto di riferimento", un appoggio, una persona su cui contare, probabilmente l'unica al dì fuori della mia famiglia. In questo momento provo un senso di vuoto. Lei si è comportata male nei miei confronti...molto male...mi ha persino detto che "non se ne sbatte nulla di me", eppure, oltre ad una immensa rabbia, provo un'immensa tristezza e anche delusione. Non penso che "parlerò" mai più con lei come una volta...e forse questa è la cosa che mi mancherà di più, dato ke solo con lei ero molto aperta. Spero che questa malinconia mi passi subito perchè per ora mi sta straziando.
    - Memento Audere Semper -

  14. #14
    Divoratore di Ninfe L'avatar di Archaon UnBornUnDyng
    Registrato il
    12-02
    Località
    La Città D'Argento.
    Messaggi
    5.797
    mi piacerebbe avere una delusione simile...sarebbe il risultato di una grandiosa amicizia, che non ho.
    "Che ingordo, che ingordo!"mi disse la farfalla blu"Tutte quelle belle fanciulle hai sgranocchiato, ma eri già sazio!" "Eppure"risposi"Ho ancora sete"

  15. #15
    Guitar Player L'avatar di Angy87
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    11.222
    anche a me è capitato di dipendere da un amico, insieme ci divertivamo molto io gli facevo molte confidenze gli chiedevo consiglio e cose simili. Ma poi questa persona si è rivelata essere inaffidabile, ipocrità, e ha anche sventagliato in giro le mie confidenze ora io posso dire di odiare quella persona e posso dire che sia l'unica persona che odio e credo che mai odierò.
    Non mi attaccherò mai più a qualcuno come feci con questa mio EX amico.




Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •