• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Hitman:codename 47

Cambio titolo
  1. #1
    vuole solo la juveh!1!1!! L'avatar di Vulcan Raven
    Registrato il
    03-03
    Località
    un puntino in prov. NA
    Messaggi
    31.892

    Hitman:codename 47

    Recensione: Hitman codename 47
    Anno: 2001
    Casa: Eidos
    Sviluppatori: Io Interactive
    Piattaforma: Pc
    Genere. Azione
    Requisiti minimi: Pentium 2 300MHz, windows 95\98, 64Mb RAM, scheda video accelleratrice da 12Mb RAM, DirectX7.0, lettore 4x, 400Mb su disco fisso
    Requisiti consigliati: pentium 2 3oo MHz o superiore, 128 Mb RAM, scheda video accelerata 32Mb RAM, DirectX7.0, lettore 8x


    Silenziosi esseri nell’ombra, spietati carnefici delle più disparate vittime, lupi solitari nella notte: questo sono gli assassini di professione, persone dal sangue freddo e senza alcuna emozione. In questo titolo della casa danese Io interactive, interpreterete proprio uno di questi killer su commissione. Il vostro compito sarà dunque quello di eliminare di volta in volta degli avversari “scomodi” per coloro che vi affideranno gli incarichi, che saranno profumatamente pagati. La trama del gioco però, non è basata semplicemente sullo stermino dei nemici, quanto su una più torbida storia fatta di manipolazioni genetiche, clonazioni ed obbrobri scientifici di ogni tipo. Voi stessi sarete dei prodotti della scienza, un essere con 47 cromosomi, studiato per essere la macchina assassina perfetta. Il gioco inizia con una breve, ma noiosa, sessione di allenamento obbligatoria, che non potrà essere saltata, durante la quale imparerete come muovere il vostro alter-ego, e vi assicuro che non è semplice. La grafica del titolo è tutto sommato ben fatta, con alcune ambientazioni veramente suggestive ed eleganti, molto dettagliate e curate. Il vostro personaggio si muove fluidamente nell’ambiente tridimensionale, almeno fino a quando non arrivano i nemici….. Infatti, anche con una configurazione che va ben oltre quella consigliata, in presenza di tre o quattro nemici sullo schermo, la grafica diventa terribilmente scattosa rendendo impensabile riuscire a scampare al fuoco non propriamente amichevole che ci sarà scagliato contro. Non potete immaginare quanto ciò sia frustrante, dato che succederà sempre e solo quando sarete bersagliati da una raffica di ak47, inducendovi talvolta a provare un forte impulso a terminare la sessione di gioco. Tuttavia, riducendo i dettagli e la risoluzione al minimo, le cose migliorano, ma solo sensibilmente. Le armi sono ben riprodotte graficamente, troverete un nutrito arsenale, roba da far invidia a Counter-strike ( beretta, desert eagle, uzi, ak47, m16, mitragliatrici Vulcan e altro ancora) Tuttavia non tutte le armi vi saranno utili dato che spesso sarete costretti a sparare solo ove necessario. Hitman infatti non è il solito sparatutto mascherato da actiongame, dovrete pianificare le vostre azioni, cercando di non dare nell’occhio e di colpire al momento opportuno. Il modo migliore per affrontare la gran parte delle missioni sarà il camuffarsi e girovagare per l’ambiente alla ricerca del bersaglio, da eliminare con un silenzioso colpo alla testa, per poi lasciare il luogo del delitto come se nulla fosse successo. Bisogna armarsi di santa pazienza per portare a termine gli incarichi, dato che alcune missioni superano abbondantemente la mezz’ora di gioco, talvolta ci vorranno una ventina di minuti solo per appostarvi nel punto giusto, dove non rischiate il fallimento della missione, a meno che non siate i re delle cavolate improvvise. Il sistema di controllo del titolo è incredibilmente macchinoso, complicato e studiato male e spesso vi ritroverete con le dite aggrovigliate fra loro. I comandi sono numerosi e il gioco è quindi più adatto ad essere giocato con una tastiera che con un joystick, ma a conti fatti, sarà ingiocabile lo stesso. Vi converrà quindi personalizzare i comandi in modo da rendere il tutto più agevole. Il sistema progettato per l’inventario non è propriamente il massimo, basterà un nonnulla per estrarre erroneamente una desert eagle invece di una chiave, facendo saltare inesorabilmente la copertura e scagliandovi contro un’orda di nemici, sempre pronti a farvi la pelle. Tuttavia bisogna dire che la risposta ai comandi è veloce e non vedrete il buon 47 svoltare a destra un quarto d’ora dopo che avrete premuto l’apposito tasto, e questo alza, seppure di poco, il valore della giocabilità, che resta comunque insufficiente. Il sonoro del gioco è un altro aspetto da analizzare sotto due punti di vista. Partiamo col primo, che è quello più positivo. La colonna sonora è realizzata bene, la musica di sottofondo svolge pienamente il suo compito. I rumori degli spari sono ben realizzati, ogni arma ha il suo determinato e inconfondibile “bang”. Il lato negativo è rappresentato dai dialoghi, resi inascoltabili dal pessimo , eufemisticamente parlando, doppiaggio. I dialoghi sono fondamentali in buona parte delle missioni, raramente però riuscirete ad ascoltare quanto si dicono i personaggi, dato che il parlato “salta” improvvisamente e talvolta non parte nemmeno. E quelle rare volte che il gioco deciderà di farveli ascoltare, assisterete ad una sorta di recita da quinta elementare, con doppiatori dal tono completamente sballato. La traduzione è però ben fatta e i sottotitoli sono tradotti in un buon italiano, peccato che il parlato e i sottotitoli non sempre siano in sintonia .L’Ia non è molto sviluppata, a volte vi ritroverete spalle al muro per un banalissimo cigolio, altre volte sarete ignorati anche con l’arma in pugno restando accovacciati, vedendo poi scattare l’allarme generale non appena balzerete in piedi. Le missioni da completare sono solo 12, ma il limitato numero di queste viene compensato in parte dalla loro, talvolta eccessiva, difficoltà e, come già detto, dalla loro lunghezza. Inoltre non potrete nemmeno utilizzare il quick-save, dovendovi accontentare di salvare la partita solo al termine di ogni missione, col risultato di trovarsi spesso in condizione di dover ripetere nuovamente una sessione di appostamento di mezz’ora, causa precedente fallimento. E sarà molto, molto frustrante; un vero banco di prova per i vostri nervi. Ed è forse questo il maggior difetto del titolo di casa Eidos. Dare un giudizio finale a questo titolo è molto difficile, perché le emozioni che dà al videogiocatore sono molteplici, e tutte differenti. A tratti lo amerete con tutto il cuore per il suo approccio stealth alle missioni, che se completate in modo ingegnoso, ingannando le guardie nemiche con un geniale travestimento, danno una notevole soddisfazione e spingono ad iniziare la missione successiva di quello che vi sembrerà un capolavoro; altre volte lo odierete profondamente per il suo strano schema di gioco, che vi impone di avere nervi saldi come e più di un killer in carne ed ossa, costringendovi a ripetere decine di volte lo stesso passaggio senza che possiate salvare la partita. Il voto finale quindi non può che essere una media tra il voto che merita quando fila liscio e quello che invece gli deve essere assegnato quando vi provocherà un forte esaurimento nervoso. Decidete voi se comprarlo, oppure dedicarvi ad un più rilassante solitario: vi risparmiereste attacchi di nervi, ma dovreste rinunciare all’emozione che da finire una missione senza sparare un sol colpo. A voi la scelta.


    Grafica 7 gli ambienti e i personaggi sono ben disegnati ma la fluidità non è sempre al massimo
    Giocabilità 5,5 i comandi predefiniti sono veramente impossibili ma la risposta ai suddetti è immediata
    Sonoro 6,5 fatto discretamente dal punto di visat musicale, sotto il limite della decenza dal punto di vista del doppiaggio
    Traduzione 7 fatta bene
    Tarma 7,5 molto torbida, ad alcuni può sembrare profondamente amorale
    Longevità 7 le missioni sono poche ma il loro limitato numero viene compensato dalla loro ( eccessiva) difficoltà, non si può usare il quick save
    Globale 6,5 il voto potrebbe essere molto più alto ma alcune pecche nella struttura di gioco lo rendono poco appetibile per alcuni giocatori.

    + trama originale
    + completare le missioni da soddisfazione

    - non adatto a tutti
    - -frustrante

    consigliato a…chi ha moltaaaaaaaa pazienza
    sconsigliato a… chi non ha molto tempo per giocare.

    Vulcan”Alex”Raven

  2. #2
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Il modo in cui l'hai scritta è buono, però cerca di suddividerla in paragrafi, diventa più leggibile.

    Correggi questa cosa:

    le cose migliorano, ma solo sensibilmente


    Una cosa però non mi torna: dopo aver letto tutta la recensione, nella maggior parte della quale ti sei limitato a evidenziare i difetti del titolo, i voti alla fine mi sembrano un po' troppo alti...

    Qualche osservazione sui voti:

    Sonoro 6,5 fatto discretamente dal punto di visat musicale, sotto il limite della decenza dal punto di vista del doppiaggio
    Se è davvero così, 6.5 è davvero troppo alto.

    Tarma 7,5 molto torbida, ad alcuni può sembrare profondamente amorale
    Torbida non mi sembra propriamente un pregio... Se poi aggiungi che qualcuno potrebbe non gradirla, io avrei abbassato anche qui il voto.

    La mia impressione è che tu ti sia lasciato prendere dall'entusiasmo per aver portato a termine le varie missioni, un po' sopravvalutandolo.

    Questo è solo il mio parere eh?

  3. #3
    vuole solo la juveh!1!1!! L'avatar di Vulcan Raven
    Registrato il
    03-03
    Località
    un puntino in prov. NA
    Messaggi
    31.892
    Inviato da falk
    Il modo in cui l'hai scritta è buono, però cerca di suddividerla in paragrafi, diventa più leggibile.

    Correggi questa cosa:





    Una cosa però non mi torna: dopo aver letto tutta la recensione, nella maggior parte della quale ti sei limitato a evidenziare i difetti del titolo, i voti alla fine mi sembrano un po' troppo alti...

    Qualche osservazione sui voti:



    Se è davvero così, 6.5 è davvero troppo alto.



    Torbida non mi sembra propriamente un pregio... Se poi aggiungi che qualcuno potrebbe non gradirla, io avrei abbassato anche qui il voto.

    La mia impressione è che tu ti sia lasciato prendere dall'entusiasmo per aver portato a termine le varie missioni, un po' sopravvalutandolo.

    Questo è solo il mio parere eh?

    diciamo che mi sono semplicemente limitato nei voti a fare una media fra quelli che il giocatore medio darebbe nel momento di maggior estasi videoludica e quelli che invece darebbe in preda all'isterismo post-missione.



    riguardo la citazione dqqa corrgere non vedo l'errore.....

  4. #4
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Hai scritto le cose migliora, ma solo sensibilmente. Semmai è "Le cose migliorano, ma solo lievemente", oppure "Le cose migliorano sensibilmente"

  5. #5
    vuole solo la juveh!1!1!! L'avatar di Vulcan Raven
    Registrato il
    03-03
    Località
    un puntino in prov. NA
    Messaggi
    31.892
    Inviato da falk
    Hai scritto le cose migliora, ma solo sensibilmente. Semmai è "Le cose migliorano, ma solo lievemente", oppure "Le cose migliorano sensibilmente"
    mannaggia al tasto ins....

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •