• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 30

Discussione: Operazioni Commerciali

Cambio titolo
  1. #1
    Stregone Errante L'avatar di Zelan The Dark Master
    Registrato il
    04-03
    Località
    Underdark
    Messaggi
    780

    Lampadina Operazioni Commerciali

    Ho letto (soprattutto nella sezione FF, ma mi pare anche qua a volte) che parecchia gente considera l'uscita di alcuni giochi come "una grande operazione commerciale" e la disprezza.
    Ora, secondo la mia modesta opinione, non si possono fare suddivisioni del genere nell'ambito dei videogames: sono tutti operazioni commerciali, senza distinzione alcuna, se non forse il modo di condurre la campagna di promozione e tutto quello che ci sta attorno.
    Musica, libri, film, teatro... in quei casi si può parlare di operazioni commerciali e non, perchè alcune opere sono create essenzialmente per far soldi, altre invece con il solo scopo di trasmettere un messaggio, raccontare una storia, ecc.
    I videogiochi, nonostante a volte affrontino tematiche serie, sono essenzialmente commerciali, perchè le case produttrici come primo scopo hanno quello di far soldi (da questo derivano tutte le produzioni correlate, come gadgets, libri, pubblicità - esemplare lo spot della coca con i PG di FF IX - ecc.).
    Ditemi cosa ne pensate

  2. #2
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Perchè, secondo te uno scrittore non scrive per guadagnarsi da vivere?

  3. #3
    Andrei Ayanori
    Ospite
    Come qualunque cosa destinata alla vendita sono commerciali sì, ma spesso con commerciali si intende un gioco che mira a vendere, nel senso che il produttore non fa un gioco come vorrebbe farlo, ma seguendo gli standard della massa in modo da far soldi sicuri il più possibile, 'apito?

  4. #4
    Aaah, stop your dreamin' L'avatar di AuronOmega
    Registrato il
    10-02
    Località
    Parma
    Messaggi
    18.435
    Inviato da Andrei Ayanori
    Come qualunque cosa destinata alla vendita sono commerciali sì, ma spesso con commerciali si intende un gioco che mira a vendere, nel senso che il produttore non fa un gioco come vorrebbe farlo, ma seguendo gli standard della massa in modo da far soldi sicuri il più possibile, 'apito?
    Quoto, parole sagge!




    Now! This is it! Now is the time to choose! Die and be free of pain or live and fight your sorrow! Now is the time to shape your stories! Your fate is in your hands!

    I'm just a musical prostitute, my dear!

  5. #5
    sad peter pan L'avatar di Koud
    Registrato il
    05-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    5.344
    Inviato da Andrei Ayanori
    Come qualunque cosa destinata alla vendita sono commerciali sì, ma spesso con commerciali si intende un gioco che mira a vendere, nel senso che il produttore non fa un gioco come vorrebbe farlo, ma seguendo gli standard della massa in modo da far soldi sicuri il più possibile, 'apito?
    Come nn quotarti?Mi hai tolto le parole di bocca
    .silenzio


  6. #6
    Stregone Errante L'avatar di Zelan The Dark Master
    Registrato il
    04-03
    Località
    Underdark
    Messaggi
    780
    A me sembra che tutti i giochi mirino a vendere! A differenza di un libro, che può essere scritto per il puro piacere di diffondere un messaggio, un videogioco è sempre solo ideato per far soldi, a prescindere dai contenuti...

  7. #7
    sad peter pan L'avatar di Koud
    Registrato il
    05-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    5.344
    Inviato da Zelan The Dark Master
    A me sembra che tutti i giochi mirino a vendere! A differenza di un libro, che può essere scritto per il puro piacere di diffondere un messaggio, un videogioco è sempre solo ideato per far soldi, a prescindere dai contenuti...
    Il discorso che fai tu su i libri nn e' applicabile ai giorni nostri, forse una volta, anzi sicuramente, ma oggi come oggi, tutto cio' che viene pubblicato nasce x uno scopo, venderne delle copie........e qui ritorna il discorso + sopra, c'e' modo e modo
    .silenzio


  8. #8
    Aaah, stop your dreamin' L'avatar di AuronOmega
    Registrato il
    10-02
    Località
    Parma
    Messaggi
    18.435
    Inviato da Zelan The Dark Master
    A me sembra che tutti i giochi mirino a vendere! A differenza di un libro, che può essere scritto per il puro piacere di diffondere un messaggio, un videogioco è sempre solo ideato per far soldi, a prescindere dai contenuti...
    Faccio l'esempio di FFX-2: in quel caso, pur di vendere, hanno stravolto la profondità della serie e gli elementi che davano serietà al gioco. Ad esempio, per far vendere di più il gioco, hanno cambiato completamente il carattere e le abitudini di Yuna...è facile che un gioco simile possa coprire delle lacune tecniche con questi elementi...capito?




    Now! This is it! Now is the time to choose! Die and be free of pain or live and fight your sorrow! Now is the time to shape your stories! Your fate is in your hands!

    I'm just a musical prostitute, my dear!

  9. #9
    Fascista e juventino L'avatar di Uomo Gatto
    Registrato il
    04-03
    Località
    da casa mia!
    Messaggi
    1.427
    tutti i giochi sono commerciali(nel senso che devono vendre).ma giochi come FFX-2 che fanno pena mirano a vendere con altri espedienti(Le eroine mezze nude).ecco la differenza!

  10. #10
    Like a dragon L'avatar di Kawato
    Registrato il
    07-03
    Messaggi
    11.613
    Tutti i giochi sono commerciali nel senso stretto del termine.
    Ma la definizione di commerciale che si usa nei confronti di un gioco o di un film, o di una canzone o di qualsiasi opera della cretività umana, non è quella del dizionario.
    Come ha detto Andrei Ayanori un gioco è commerciale quando un titolo, o una serie si modifica solo per attirare maggiori consensi da chi, non conoscendo molto i videogiochi, si lascia attirare da aspetti di contorno, come donnine poco svestite(DOAXBV, temo FFX-2) o violenza gratuita fine a sè stessa(Postal2) o anche licenze di richiamo(ci metto quasi tutti i tie-in).
    SO SAY WE ALL!



  11. #11
    Ferrari 360 Challange L'avatar di gustavo
    Registrato il
    10-02
    Località
    Trescore B.(BG)
    Messaggi
    3.774

    Re: Operazioni Commerciali

    Inviato da Zelan The Dark Master
    Ho letto (soprattutto nella sezione FF, ma mi pare anche qua a volte) che parecchia gente considera l'uscita di alcuni giochi come "una grande operazione commerciale" e la disprezza.
    Ora, secondo la mia modesta opinione, non si possono fare suddivisioni del genere nell'ambito dei videogames: sono tutti operazioni commerciali, senza distinzione alcuna, se non forse il modo di condurre la campagna di promozione e tutto quello che ci sta attorno.
    Musica, libri, film, teatro... in quei casi si può parlare di operazioni commerciali e non, perchè alcune opere sono create essenzialmente per far soldi, altre invece con il solo scopo di trasmettere un messaggio, raccontare una storia, ecc.
    I videogiochi, nonostante a volte affrontino tematiche serie, sono essenzialmente commerciali, perchè le case produttrici come primo scopo hanno quello di far soldi (da questo derivano tutte le produzioni correlate, come gadgets, libri, pubblicità - esemplare lo spot della coca con i PG di FF IX - ecc.).
    Ditemi cosa ne pensate
    Sono stra-daccordo!!!
    Ad esempio se prendete l'anteprima di FFX-2 di PSM(di qlc mese fa') parlavano del gioco molto bene
    petizione per abbassare le tariffe ADSL italiane<---FIRMATE TUTTI
    (Paghiamo il quadruplo degli altri stati!!!)

  12. #12
    Aaah, stop your dreamin' L'avatar di AuronOmega
    Registrato il
    10-02
    Località
    Parma
    Messaggi
    18.435

    Re: Re: Operazioni Commerciali

    Inviato da gustavo
    Sono stra-daccordo!!!
    Ad esempio se prendete l'anteprima di FFX-2 di PSM(di qlc mese fa') parlavano del gioco molto bene
    Lascia perdere, PSM non ha esperti recensori di GdR. Anzi, ho sentito da altre recensioni che come giocabilità ha delle lacune...




    Now! This is it! Now is the time to choose! Die and be free of pain or live and fight your sorrow! Now is the time to shape your stories! Your fate is in your hands!

    I'm just a musical prostitute, my dear!

  13. #13
    Like a dragon L'avatar di Kawato
    Registrato il
    07-03
    Messaggi
    11.613
    Inviato da Zelan The Dark Master
    A me sembra che tutti i giochi mirino a vendere! A differenza di un libro, che può essere scritto per il puro piacere di diffondere un messaggio, un videogioco è sempre solo ideato per far soldi, a prescindere dai contenuti...
    Anche Michelangelo è stato pagato dal Vaticano per affrescare la Cappela Sistina, ciò rende il suo "Giudizio Universale" non degno di essere definito un'opera d'arte?
    SO SAY WE ALL!



  14. #14
    EXEC_SPHILIA/. ♥ L'avatar di Glenn
    Registrato il
    10-02
    Località
    Miltia System
    Messaggi
    28.728
    Inviato da Zelan The Dark Master
    A me sembra che tutti i giochi mirino a vendere! A differenza di un libro, che può essere scritto per il puro piacere di diffondere un messaggio, un videogioco è sempre solo ideato per far soldi, a prescindere dai contenuti...
    A me sembra che ci sia una grande differenza tra fare un gioco seguendo eslusivamente i gusti della massa e tra farne uno che miri ad una qualità diversa dal semplice "accontentiamoli-che-almeno-stanno-zitti".
    Al posto di un FF10-2, con quell'orribile j-POP che sicuramente nn è stato messo li a caso (idem per le mutandine di Yu-Ri-Pa nonchè le scene un po' piccanti) avrei preferito a un FF che nn puntasse su questo (indubbiamente mossa per guadagnare *più* soldi) ma qualcosa come i FF normali, ovvero non un giochetto fatto di fretta per il gusto di riempire il buco nelle finanze.

  15. #15
    Andrei Ayanori
    Ospite
    Inviato da Glenn
    A me sembra che ci sia una grande differenza tra fare un gioco seguendo eslusivamente i gusti della massa e tra farne uno che miri ad una qualità diversa dal semplice "accontentiamoli-che-almeno-stanno-zitti".
    Al posto di un FF10-2, con quell'orribile j-POP che sicuramente nn è stato messo li a caso (idem per le mutandine di Yu-Ri-Pa nonchè le scene un po' piccanti) avrei preferito a un FF che nn puntasse su questo (indubbiamente mossa per guadagnare *più* soldi) ma qualcosa come i FF normali, ovvero non un giochetto fatto di fretta per il gusto di riempire il buco nelle finanze.
    Già...Yuna da capo spirituale e morale di tutto il pianeta a J-poppista svestita ammiccante laracroftante...

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •