Notizia tratta da Smau.it

Prosegue l’avventura verso il mondo del videogioco mobile di Nokia col lancio sul mercato del telefonino-console, N-Gage, che avverrà ad ottobre. Fin dalla sua presentazione, avvenuta a febbraio, il colosso della telefonia cellulare aveva scelto Sega per la fornitura di contenuti di gioco.
Oggi Nokia non solo continua a seguire la sua linea di alleanze per entrare nel mercato dei videogiochi mobile, ma potenzia enormemente l’offerta al pubblico con l’acquisizione di SNAP, Sega Network Application Package, una delle più innovative piattaforme tecnologiche del gaming online.
“I giochi multiplayer online e il gaming mobile – spiega in un comunicato Ilkka Raiskinen, vicepresidente della divisione Entertainement e Media Business Unit di Nokia – rappresentano attualmente il più importante sviluppo nell’industria dei videogiochi. Sega.com ha sviluppato una piattaforma tecnologica d’eccellenza che, integrata alla console N-Gage, apre nuovi orizzonti del gioco”.
Con l’acquisto di Sega.com la società finlandese intende realizzare il sogno di competere con il Gameboy Advance, la console portatile più famosa al mondo del colosso giapponese Nintendo.
Fin ora l’ostacolo al successo sul mercato dei cellulari-console era rappresentato dai limiti della qualità grafica e della scarsa giocabilità sul cellulare. Le dimensioni limitate del video, lo spazio ridotto di memoria, il numero ridimensionato di tasti disponibili, rappresentavano infatti un freno allo sviluppo di soluzioni per il gaming mobile.
Alla notizia dell’acquisizione di SNAP, Dario Betti, esperto di contenuti digitali della società Ovum, società leader nella produzione di software e servizi IT, condivide appieno la scelta di Nokia dato che “le modalità dell’online gaming in Multiplayer sviluppate da Sega.com sono al momento le più ricche dell’industria dei videogiochi. Inoltre, si tratta di uno stimolo per gli sviluppatori di giochi di unirsi a Nokia”. Era dunque necessario dare un segnale forte ai produttori “su quanto Nokia sia seria nei confronti del gaming. Il successo di una console di gioco – ha proseguito l’esperto - dipende infatti dalla qualità del servizio offerto e Nokia punta a offrire il meglio ai propri futuri clienti in questo settore. Con l’intento non nascosto di erodere ampie quote di mercato a Nintendo”. Una sfida che potrebbe portare Nokia N-Gage ad assumere un ruolo di primo piano nel mondo del gaming online mobile insieme alla versione portatile di Sony Play Station e della start-up Tapwave, anch’essa tra i pionieri del videogioco online, in procinto di lanciare un apparato basato sul sistema operativo Palm.


In poche parole, d'ora in poi sarà Nokia ad occuparsi dell'Online Gaming sui giochi di Sega. Questo inoltre porterà ulteriori vantaggi nell'ambito delle console portatili come N-Gage e PSP

link della notizia: http://www.smau.it/smau/view_NO.php?IDcontent=20626