• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Per chi dice che i vg sono cose da bambini

Cambio titolo
  1. #1
    Bannato L'avatar di InKuBo
    Registrato il
    08-03
    Località
    Unknown
    Messaggi
    133

    Per chi dice che i vg sono cose da bambini

    ESA (Entertainment Software Association) ha condotto, ultimamente, una ricerca sul mondo dei videogiochi, su come influiscono sullo sviluppo di un bambino, sulla violenza e sull'educazione. Tutto questo possiamo trovarlo al sito internet della ESA.

    L'associazione ha constato che il 17% dei videogiocatori supera i 50 anni. Nel 2000, invece, gli ultra cinquantenni coprono il 13%. Per le donne dai 18 anni in su abbiamo una percentuale molto alta, circa il 27%. Mentre i ragazzi dai 6 ai 17 anni che giocano con i videogames sono il 21%, e per quelli che rientrano nella fascia d'eta medio alta(dai 18 anni in su)abbiamo un 38%. Per le ragazze dai 6 ai 17 anni la percentuale è bassa, circa il 12%. Infine l'ESA ha affermato che l'età media del videogiocatore è di 29 anni, che dedica mediamente 6.5 ore ai giochi...per settimana!



  2. #2
    Utente L'avatar di cellicelli
    Registrato il
    07-03
    Messaggi
    29

    Cool

    Cambia il target per le aziende produttrici di videogame. Lo afferma una società di sondaggi Usa. Sono infatti più le ragazze dai 18 ai 29 anni le più accanite del monitor. E si alza anche l'età media tra i maschiLOS ANGELES - Cambia lo stereotipo del videogiocatore: non più il teenager tutto brufoli che passa la notte davanti a un monitor cercando di battere il record della notte precendente. Ora la giocatrice è donna e non è nemmeno una ragazzina perché ha più di 18 anni e meno di 30. Lo riporta il sito online della Bbc. Un sondaggio condotto dall'americana Entertainment Software Association ha rilevato che il 26% dei videogamer sono donne dai 18 ai 29 anni, mentre è scesa al 21% la percentuale dei ragazzini dai 6 ai 17.
    Cambia così il target per le aziende produttrici di videogames che già da qualche tempo hanno apportato delle modifiche per renderli accessibili a un pubblico femminile e tenedenzialmente più anziano. Tre anni fa, i giocatori di oltre 50 anni erano il 13%, ora sono saliti al 17%. Ma le ragazze non apprezzano giochi per "sole donne" basate sulla danza o su storie intorno a eroine storiche come Barbie. Li considerano noiosi e preferiscono impossessarsi di giochi "da uomini" più sanguinari ma più avventurosi.
    La fascia più ampia di fruotori di videogame e playstation (38%) sono uomini dai 18 anni in su. Ma anche le ragazzine, dai 6 ai 12 anni, stanno rimontando (12%).
    Il giocatore tipo passa in media 6 ore e mezza alla settimana davanti al monitor per combattere battaglie o vincere premi virtuali. Ma il record di ore passate giocando è sempre dei giovani teenager: 7 ore e mezza a settimana.

    Tratto da IlNuovo del 29/8/2003

    bye cellicelli
    "Qui giace il cuore e l'anima delle nazioni,il loro diritto di vivere nella libertà,il loro desiderio di vivere nella pace,
    il loro coraggio di cercare la verità.
    Qui giace la Spada di Shannara"

  3. #3
    EXEC_SPHILIA/. ♥ L'avatar di Glenn
    Registrato il
    10-02
    Località
    Miltia System
    Messaggi
    28.728
    Caspita.
    Chissà che qualcuno si ricreda
    |)

  4. #4
    Oligomainerol Uòter L'avatar di Cicciopalla
    Registrato il
    12-02
    Località
    Firenze
    Messaggi
    3.166
    Inviato da Glenn
    Caspita.
    Chissà che qualcuno si ricreda
    |)
    Alcune persone sn talmente radicate nelle proprie idee che si rifiuterebbero d credere una cosa così, anke cn questi post sotto gli occhi. La strada x l'accettazione del vg nella società è ankora lunga e tortuosa, ma a quanto pare si sta spianando un poco.

  5. #5
    Utente
    Registrato il
    05-03
    Località
    Vivo a Prato, in Toscana
    Messaggi
    1.248

    Sorrisone


    Che i vg stessero sempre più attecchendo tra gli adulti lo si sapeva già dal 1999 quando l'IDSA (uno degli enti che patrocinano l'E3) pubblicò una serie di risultati di studi condotti in merito. Ne merese già allora che l'età media del videogiocatore in America si aggirava attorno ai 23 anni, e che il livello di istruzione medio del giocatore era quello della scuola superiore. Purtroppo simili risultati sono rimasti per lugno tempo di conoscenza di pochi e solo da un anno a questa parte alcune imprtanti aziende di sondaggi statunitesi hanno reso noto i risultati di studi condotti dopo il 2000. Mi fa paicere che l'opinione pubblica venga informata su un trend che è orami in atto da anni e che dimostra quanto stupido sia il pregiudizio secondo cui i vg sono cose da bambini.

  6. #6
    Il cucchiaio non esiste! L'avatar di Fallout
    Registrato il
    08-03
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7.794
    infatti son tutte caxxate!
    ai videogiochi passano il tempo persone di ogni età... dai bambini ai giovani...
    dagli adulti agli anziani!

    forse xò son + i maschi che le femmine a giocarci!

  7. #7
    Utente
    Registrato il
    12-02
    Località
    ravenna
    Messaggi
    34

    Re: Per chi dice che i vg sono cose da bambini

    Inviato da InKuBo
    ESA (Entertainment Software Association) ha condotto, ultimamente, una ricerca sul mondo dei videogiochi, su come influiscono sullo sviluppo di un bambino, sulla violenza e sull'educazione. Tutto questo possiamo trovarlo al sito internet della ESA.

    L'associazione ha constato che il 17% dei videogiocatori supera i 50 anni. Nel 2000, invece, gli ultra cinquantenni coprono il 13%. Per le donne dai 18 anni in su abbiamo una percentuale molto alta, circa il 27%. Mentre i ragazzi dai 6 ai 17 anni che giocano con i videogames sono il 21%, e per quelli che rientrano nella fascia d'eta medio alta(dai 18 anni in su)abbiamo un 38%. Per le ragazze dai 6 ai 17 anni la percentuale è bassa, circa il 12%. Infine l'ESA ha affermato che l'età media del videogiocatore è di 29 anni, che dedica mediamente 6.5 ore ai giochi...per settimana!


    MA PERCHè NEL 2003 C' è ANCORA CHI SOSTIENE CHE I VIDEOGIOCHI SONO SOLO PER BAMBINI?
    SE FOSSI UN BAMBINO NON VORREI MAI GIOCARE A SILENT HILL PERCHè POI RIMMARREI TRAUMATIZZATO PER IL RESTO DELLA MIA VITA!

  8. #8
    Bannato L'avatar di GUNLUCKY
    Registrato il
    03-03
    Località
    sulle ali dell'Arcadia
    Messaggi
    9.411
    Per chi dice che i vg sono cose da bambini
    dico che non hanno mai giocato ad un VG

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •