• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 20

Discussione: L'ignoranza dei politici italiani

Cambio titolo
  1. #1
    Veterano dell'Inferno L'avatar di Born to Kill
    Registrato il
    11-02
    Località
    Marte
    Messaggi
    7.371

    Sorrisone L'ignoranza dei politici italiani

    Non sapevo se postare questo articolo in daily o in agorà, ma penso che il suo posto sia questo... ecco da che tipo di asini i cittadini italiani sono rappresentati in parlamento:

    Ecco i titoli di studio dei politici
    Sapete a che età si è laureato il segretario dei Ds Piero Fassino? E' la domanda che sta ponendo il ministro della Giustizia Roberto Castelli in pieno scontro politico per la vicenda Sofri. Il perché è presto detto: Fassino ha accusato di ignoranza il ministro leghista che per tutta risposta a tirato in balla la laurea di Fassino presa a 49 anni. Ma il sito Dagospia è andato più in là e ha stilato la classifica dei politici "asini".
    Scrive D'Agostino:

    In Italia, un «caro dottore» è come un bicchiere d’acqua. Non si nega a nessuno. Dunque, perché studiare-studiare per uno straccio di laurea? Magari per essere assunto, domani, come bidello o spazzino?

    È quello che devono aver pensato i nostri deputati e senatori. Esercitano un dominio assoluto sulle vicende del nostro Paese, magari hanno ricoperto la carica di ministro delle Finanze, come Ottaviano Del Turco, e hanno appena conseguito la terza media. Comunque, il più saggio è sicuramente il sindacalista Antonio Pizzinato che si è fermato alla quinta elementare. Si sprecano, poi, i periti e i ragionieri. Il top del potere l’ha raggiunto Walter Veltroni che, con un diploma da cineoperatore, è diventato vicepresidente del Consiglio e sindaco di Roma capitale.

    Piero Fassino, invece, viene oggi sbeffeggiato dal ministro della giustizia, il leghista Roberto Castelli. Che fa pure la spia. Sapete a che età veneranda si è laureato quel segaligno segretario dei diesse? Nel ’98, a 49 primavere, mentre era affaccendato alla Farnesina come sottosegretario. Chissà dove avrà trovato il tempo e la calma, per scrivere la tesi sulla Fiat…

    Comunque, va ricordato a Castelli di rabbia, che il top del ridicolo va al suo amato Umberto Bossi che traduce così il suo diploma conseguito alla Radio Elettra: Specializzato in elettronica applicata alla medicina… Insomma, le pagelline di Montecitorio sono una speranza per tutti i Pierini d’Italia, asini compresi. Nell’ideale classifica, i peggiori titoli di studio dei nostri parlamentari. E un articolo di Claudio Tito sull’intemerata di Castelli.


    ASINI-TOP TEN

    1. OTTAVIANO DEL TURCO Diploma di scuola media
    2. WALTER VELTRONI Istituto professionale cineoperatore tivù
    3. GIANNI RIVERA Diploma di computista commerciale
    4. FAUSTO BERTINOTTI Perito tecnico industriale
    5. STEFANIA PRESTIGIACOMO Diploma di maturità linguistica
    6. WILLER BORDON Perito tecnico industriale
    7. ENRICO BOSELLI Scuola media superiore
    8. UMBERTO BOSSI Specializzato in elettronica applicata alla medicina
    9. TEODORO BUONTEMPO Diplomato in ragioneria
    10. ANTONIO PIZZINATO Licenza elementare

    (FONTE: La Navicella)




  2. #2
    Utente L'avatar di vegeth85
    Registrato il
    11-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.335
    mamma mia QUARANTANOVE ANNI

    il dottorato quando lo prende?a 104 anni?

    cmq forse era piu' da daily...^^'
    “Dunque, la vera e perfetta comprensione del bello nell'arte non può ottenersi se non attraverso la visione degli originali stessi e, più che altrove, a Roma. A tutti quelli che dalla natura sono stati dotati della capacità di comprendere il bello e che a ciò sono stati sufficientemente istruiti, è da augurarsi che facciano un viaggio in Italia. Fuori di Roma bisogna, come molti amanti, contentarsi d'uno sguardo e d'un sospiro, cioè apprezzare il poco e il mediocre.”[J.J.Winckelmann];

  3. #3
    Oggettivista L'avatar di space king
    Registrato il
    10-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.359
    No, ritengo sia da Agorà.
    Penso che un politico, per reggere le sorti dello Stato, debba avere almeno un titolo di studio decente (sebbene la carta conti poco, gli anni passati a studiare potrebbero rivelarsi preziosi, eccome).
    Ahi serva Italia di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta,
    non donna di provincie ma bordello! (VI Purgatorio)

    Di rider finirai pria dell'aurora!


  4. #4
    Rika78
    Ospite
    Il fatto di non avere una laurea non significa necessariamente essere ignoranti,ne tantomeno che non si è in grado di fare il politico
    Un furfante con la laurea rimane un furfante,un politico onesto con la licenza media è sicuramente molto più utile al Paese

  5. #5
    GrBnBtB L'avatar di cloud125
    Registrato il
    11-02
    Località
    Torino
    Messaggi
    11.344
    si ma quando a iniziato l'università? mia zia si e laureata a 40 anni.. peccato ke abbia iniziato l'università a 35

  6. #6
    Castlevania R.I.P. L'avatar di Alucard
    Registrato il
    10-02
    Località
    Behind the wallpaper
    Messaggi
    14.605
    Inviato da Rika78
    Il fatto di non avere una laurea non significa necessariamente essere ignoranti,ne tantomeno che non si è in grado di fare il politico
    Un furfante con la laurea rimane un furfante,un politico onesto con la licenza media è sicuramente molto più utile al Paese
    che dire... certo le basi della conoscienza servono sempre ma penso che la sua frase sia corretta

  7. #7
    Veterano dell'Inferno L'avatar di Born to Kill
    Registrato il
    11-02
    Località
    Marte
    Messaggi
    7.371
    Inviato da Rika78
    Il fatto di non avere una laurea non significa necessariamente essere ignoranti,ne tantomeno che non si è in grado di fare il politico
    Un furfante con la laurea rimane un furfante,un politico onesto con la licenza media è sicuramente molto più utile al Paese
    scusa, ma ti sembra giusto che uno con la quinta elementare riesca a diventare sindacalista, o che uno con la terza media diventi ministro delle finanze? a me sembra una presa per il culo, visti anche gli stipendi e le pensioni miliardarie che hanno




  8. #8
    Rika78
    Ospite
    Inviato da Born to Kill
    scusa, ma ti sembra giusto che uno con la quinta elementare riesca a diventare sindacalista, o che uno con la terza media diventi ministro delle finanze? a me sembra una presa per il culo, visti anche gli stipendi e le pensioni miliardarie che hanno
    Il fatto di avere una laurea non comporta automaticamente che tu sia un genio e che ti sappia occupare di quel determinato compito
    In questo caso specifico,poi,stiamo parlando di cariche pubbliche,dove tutto deve essere orientato al bene e alla tutela del cittadino,e penso che conti molto di più la moralità e la capacità di una persona,anche non laureata,che un semplice pezzo di carta che dimostra soltanto come tu abbia completato i tuoi studi
    Quando un politico,qualunque sia la sua provenienza,sa fare il suo lavoro,penso che quello stipendio sia guadagnato........purtroppo ne vedo pochi in giro capaci,laureati o meno

  9. #9
    "'nnaggiaasandaaa!!"(cit) L'avatar di Felix486
    Registrato il
    10-02
    Località
    (Te)
    Messaggi
    4.473
    Inviato da Rika78
    Il fatto di non avere una laurea non significa necessariamente essere ignoranti,ne tantomeno che non si è in grado di fare il politico
    Un furfante con la laurea rimane un furfante,un politico onesto con la licenza media è sicuramente molto più utile al Paese
    stavo per scriverlo io...
    -=Felix486=-

  10. #10
    Utente L'avatar di oldboy
    Registrato il
    04-03
    Località
    Umbria
    Messaggi
    349
    Ragazzi i politici dovrebbero rappresentare il popolo quindi se il popolo è ignorante, anche i politici dovrebbero esserlo...
    CMQ non crediate che le decisioni pratiche vengono prese dai ministri poichè dietro c'è tutto un mondo di collaboratori che si occupano di questioni tecniche.
    THIS IS THE END, MY ONLY FRIEND, THE END-Jim Morrison
    PS2 RULEZ
    Membro del Club di Liberazione
    Anti-palladium
    iscriviti anche tu!
    andate qui!http://forum.gamesradar.it/showthread.php?s=&threadid=49914

  11. #11
    bah L'avatar di vamp
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.325
    Inviato da Born to Kill
    scusa, ma ti sembra giusto che uno con la quinta elementare riesca a diventare sindacalista, o che uno con la terza media diventi ministro delle finanze? a me sembra una presa per il culo, visti anche gli stipendi e le pensioni miliardarie che hanno
    questa è una forma di razzismo.... conosco MOLTE persone con una 3 media che non hanno niente da invidiare a un laureato ..

  12. #12
    Veterano dell'Inferno L'avatar di Born to Kill
    Registrato il
    11-02
    Località
    Marte
    Messaggi
    7.371
    Inviato da vamp
    questa è una forma di razzismo.... conosco MOLTE persone con una 3 media che non hanno niente da invidiare a un laureato ..
    uno che a 50 anni ha solo la 3°media e una pensione da 19000€ al mese per me è un ladro, oltre che un ignorante, e non vedo cosa ci sia di razzista in questo. Quelli non sono nati bianchi o neri o ebrei, quelli se non hanno voluto continuare a studiare hanno deciso di rimanere ignoranti e non meritano il mio rispetto.




  13. #13
    Rika78
    Ospite
    Inviato da Born to Kill
    uno che a 50 anni ha solo la 3°media e una pensione da 19000€ al mese per me è un ladro, oltre che un ignorante, e non vedo cosa ci sia di razzista in questo. Quelli non sono nati bianchi o neri o ebrei, quelli se non hanno voluto continuare a studiare hanno deciso di rimanere ignoranti e non meritano il mio rispetto.
    Fammi capire
    Un politico colluso con la mafia,che ha preso tangenti per tutta la sua carriera,che ha raccomandato parenti e conoscenti,diventa automaticamente uno meritevole della sua pensione solo perchè ha conseguito una laurea ed ai tuoi occhi non appare "ignorante"?

  14. #14
    Veterano dell'Inferno L'avatar di Born to Kill
    Registrato il
    11-02
    Località
    Marte
    Messaggi
    7.371
    Inviato da Rika78
    Fammi capire
    Un politico colluso con la mafia,che ha preso tangenti per tutta la sua carriera,che ha raccomandato parenti e conoscenti,diventa automaticamente uno meritevole della sua pensione solo perchè ha conseguito una laurea ed ai tuoi occhi non appare "ignorante"?
    e questo che vuol dire? esistono anche i corrotti con la 5° elementare, anzi forse sono più degli altri! però a priori mi fido molto più di uno che ha studiato, che se non altro denota un'impegno molto maggiore




  15. #15
    "'nnaggiaasandaaa!!"(cit) L'avatar di Felix486
    Registrato il
    10-02
    Località
    (Te)
    Messaggi
    4.473
    Inviato da Born to Kill
    uno che a 50 anni ha solo la 3°media e una pensione da 19000€ al mese per me è un ladro, oltre che un ignorante, e non vedo cosa ci sia di razzista in questo. Quelli non sono nati bianchi o neri o ebrei, quelli se non hanno voluto continuare a studiare hanno deciso di rimanere ignoranti e non meritano il mio rispetto.
    e che ne sai che la decisione di "rimanere ignoranti" l'han presa loro???
    -=Felix486=-

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •