• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 9 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 123

Discussione: Definiamo i generi musicali

Cambio titolo
  1. #1
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    fuori sede a Firenze
    Messaggi
    2.471

    definiamo i generi musicali

    allora giovani una volta per tutte vogliamo cercare sul serio di dare una definizione ai generi che ci piacciono, magari con il contributo di più utenti
    il thread riguarda tutti i generi, e mi interesserebbe in particolare giungere alla definizione di progressive oltre che degli infiniti sottogeneri metal
    citiamo anche i gruppi o gli artisti più indicativi in ogni caso!


  2. #2
    Già è tanto se mi vedi.. L'avatar di Apo Destroys World
    Registrato il
    11-02
    Località
    Io non vivo
    Messaggi
    8.181
    praticamente ognuno di noi dovrebbe descrivere il suo genere preferito?
    perkele
    We are the music makers, and we are the dreamers of the dreams

  3. #3
    Huh? L'avatar di Arcturus
    Registrato il
    11-02
    Località
    Omnipolis
    Messaggi
    4.700
    Una cosa del genere è già stata fatta in passato, ed è stata origine di incomprensioni tra i vari estimatori di ogni genere di metal.

  4. #4
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    fuori sede a Firenze
    Messaggi
    2.471
    praticamente ognuno di noi dovrebbe descrivere il suo genere preferito?
    volendo sì, ma in generale generi di cui ci si sente di dare una definizione

    Una cosa del genere è già stata fatta in passato, ed è stata origine di incomprensioni tra i vari estimatori di ogni genere di metal.
    mi auguro allora che non ci saranno incomprensioni!

    mi spiego meglio: io ad esempio propongo una definizione del progressive, e altri utenti la commentano, mi consigliano modifiche o integrazioni e così arriviamo ad una definizione probabilmente esatta perchè fondata sul contributo di più persone che ascoltano lo stesso genere, ed in più ci acculturiamo tutti quanti

  5. #5
    Child without Fear!!! L'avatar di metalchild
    Registrato il
    08-03
    Località
    Sassuolo
    Messaggi
    2.453

    Re: definiamo i generi musicali

    Inviato da antares
    allora giovani una volta per tutte vogliamo cercare sul serio di dare una definizione ai generi che ci piacciono, magari con il contributo di più utenti
    il thread riguarda tutti i generi, e mi interesserebbe in particolare giungere alla definizione di progressive oltre che degli infiniti sottogeneri metal
    citiamo anche i gruppi o gli artisti più indicativi in ogni caso!

    Vuoi parlare di Prog?
    Che si parli pure di prog allora.
    Dunque...è un genere che nasce negli anni 60 (verso la fine) con gruppi come King Crimson e Jethro Tull.Si basava su concetto di prendere la classica struttura della canzone (pochi minuti di durata, Strofa+rittornello+strofa ancora ,ecc...) e sconvolgerla inserendo parti strumentali complesse.
    C'è chi dice che viene dal jazz(perchè si basa sui KC) e c'è chi dice che proviene dalla musica classica (perchè prende a riferimento i JT).
    Poi negli anni '70 successe il finimondo perchè il prog si sposò col genere più adattabile di sempre:il rock.
    E' qui che nascono grandi nomi come Yes(che tu immagino conoscerai già),Genesis e Kansas.Anche in Italia crescono grandiosi gruppi Prog (che però allora si chiamava POP!) come PFM , Banco del Mutuo Soccorso e decine di altri nomi.
    Alla fine degli anni '70 però il Punk esige un tributo di sangue ed ecco la parziale morte del genere (tant'è che gli Yes si trasformarono in un Soft-prog , molto pop, come testimonia Owner of a Lonely Heart).
    Solo negli anni'80 il prog riprende vita grazie all'innesto del Metal
    (Dream Theater , ma non solo...Queensriche[NON si scrive così],Fates Warning,ecc..).
    Non è la lunghezza di una canzone o i cambi di tempo che fanno un pezzo prog (se i Black Sabbath ne sarebbero maestri) ma è l'imprevedibilità!

    Questa è la mia definizone.
    La vostra?


    PS:
    Poi dirò la mia anche su altri generi.
    RAISE THE FIST OF THE METALCHILD
    Supporta la musica indipendente!!Visita: www.myspace.com/itrainsbeer
    FOREVER CRISS

  6. #6
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    fuori sede a Firenze
    Messaggi
    2.471
    inizio

    _______
    PROGRESSIVE genere avviatosi a partire dalla seconda metà dei 60', caratterizzato dall'uso di strumenti vari (a seconda della tendenza) e da melodie che appunto vengono elaborate in progressione, con temi ricorrenti e assolutamente prive di uno schema simile a quello della canzone (strofa-ritornello-assolo ecc).
    Componimento tipico è la suite, brano solitamente lungo in cui vi sono preponderanti parti strumetali; sono dunque evidenti i richiami alla musica classica, ed infatti è un genere che richiede grande perizia tecnica.
    Vi sono diverse sfumature del progressive, ad esempio il prog-rock (yes,genesis,pfm)o il prog-metal (queensryche,dream theater,symphony x) o addirittura prog classicheggiante (avete mai sentito gli ungheresi aftercrying?)
    una parola a parte per gli storici ELP, il cui progressive sfugge a sterili classificazioni essendo assai composito di influenze

    ______
    ecco adesso che altri commentino, critichino, aggiungano notizie e ricerche, facciano i nomi di altri esponenti in modo che il discorso sia costruttivo
    alla fine aggiorneremo un a definizione definitiva

  7. #7
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    fuori sede a Firenze
    Messaggi
    2.471
    metal abbiamo postato contemporaneamente!

  8. #8
    Child without Fear!!! L'avatar di metalchild
    Registrato il
    08-03
    Località
    Sassuolo
    Messaggi
    2.453
    Inviato da antares
    metal abbiamo postato contemporaneamente!
    Ho notato.
    Ma non la pensiamo poi troppo diversamente.
    ANche poi perchè la mia era una divagazione storica.
    RAISE THE FIST OF THE METALCHILD
    Supporta la musica indipendente!!Visita: www.myspace.com/itrainsbeer
    FOREVER CRISS

  9. #9
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    fuori sede a Firenze
    Messaggi
    2.471

    Re: Re: definiamo i generi musicali

    Inviato da metalchild
    Dunque...è un genere che nasce negli anni 60 (verso la fine) con gruppi come King Crimson e Jethro Tull.Si basava su concetto di prendere la classica struttura della canzone (pochi minuti di durata, Strofa+rittornello+strofa ancora ,ecc...) e sconvolgerla inserendo parti strumentali complesse.
    C'è chi dice che viene dal jazz(perchè si basa sui KC) e c'è chi dice che proviene dalla musica classica (perchè prende a riferimento i JT).
    Poi negli anni '70 successe il finimondo perchè il prog si sposò col genere più adattabile di sempre:il rock.
    E' qui che nascono grandi nomi come Yes(che tu immagino conoscerai già),Genesis e Kansas.Anche in Italia crescono grandiosi gruppi Prog (che però allora si chiamava POP!) come PFM , Banco del Mutuo Soccorso e decine di altri nomi.
    Alla fine degli anni '70 però il Punk esige un tributo di sangue ed ecco la parziale morte del genere (tant'è che gli Yes si trasformarono in un Soft-prog , molto pop, come testimonia Owner of a Lonely Heart).
    Solo negli anni'80 il prog riprende vita grazie all'innesto del Metal
    (Dream Theater , ma non solo...Queensriche[NON si scrive così],Fates Warning,ecc..).
    mi piace questo excursus storico, poi lo integriamo nella versione definitiva (firmando ovviamente il contributo di ciascuno)!

  10. #10
    Child without Fear!!! L'avatar di metalchild
    Registrato il
    08-03
    Località
    Sassuolo
    Messaggi
    2.453

    Re: Re: Re: definiamo i generi musicali

    Inviato da antares
    mi piace questo excursus storico, poi lo integriamo nella versione definitiva (firmando ovviamente il contributo di ciascuno)!
    E' stata una cosa un po' improvvisata , ma grazie comunque.
    Ho tralasciato parchhi nomi (come i Rush) o parecchie descrizioni perchè se no sarebbe diventato un po' troppo pesante.
    RAISE THE FIST OF THE METALCHILD
    Supporta la musica indipendente!!Visita: www.myspace.com/itrainsbeer
    FOREVER CRISS

  11. #11
    Dj_-DaNjAh-_
    Registrato il
    10-02
    Località
    modena
    Messaggi
    7.548
    qual'è la definizione del Doom Metal?

  12. #12
    Evicaro
    Ospite
    Inviato da gidan24
    qual'è la definizione del Doom Metal?
    per questo penso tu debba chiedere ad apo ...

    hail and kill

  13. #13
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    fuori sede a Firenze
    Messaggi
    2.471
    questo post lo aggiornerò sul prog
    dunque

    1 excursus storico
    2 gruppi storici e fondatori: King Crimson, Jethro Tull, ELP---Yes, pfm e gli altri italiani tipo Banco, Osanna, Le Orme, Quella vecchia locanda, Genesis, Kansas,
    3 gruppi di adesso: spock's beard, Porcupine tree (sotto certi aspetti), Dream Theater e molti altri della scuderia InsideOut
    4 caratteristiche : complessità, tecnica, reminescenze ed influenze varie, temi dominanti ---- importanza del concept

  14. #14
    Child without Fear!!! L'avatar di metalchild
    Registrato il
    08-03
    Località
    Sassuolo
    Messaggi
    2.453
    Inviato da gidan24
    qual'è la definizione del Doom Metal?
    Nasce negli anni '70 con i Black Sabbath di Sabotage o con gruppi come Black Widow.
    Si basa sulla pesantezza delle distorsioni e sui ritmi lenti e claustrofobici, ma anche su Lyrics molto forti e temtiche esoteriche.
    Questo è quello che so , anche perchè a parte i Sabbath non conosco molto di più!
    RAISE THE FIST OF THE METALCHILD
    Supporta la musica indipendente!!Visita: www.myspace.com/itrainsbeer
    FOREVER CRISS

  15. #15
    Già è tanto se mi vedi.. L'avatar di Apo Destroys World
    Registrato il
    11-02
    Località
    Io non vivo
    Messaggi
    8.181
    Inviato da Evicaro
    per questo penso tu debba chiedere ad apo ...

    hail and kill
    esatto, quindi:
    DOOM METAL
    Tutto inizio con i Black Sabbath. Era il 1967 e la formazione di Birmingham pubblicava il suo primo album, omonimo. Il genere proposto era sconosciuto allora, un hard rock piu acido, chitarre distorte, lento e oscuro. All'inizio ci furono solo loro ma in seguito ci fu un fiorire di band che si ispiravano al loro sound, come i grandi Pentagram, che purtroppo non riuscirono a diventare popolari. Gli anni 70 furono quindi dominati dai Sabbath. Negli '80 cominciarono a nascere band nuove come i Trouble che furono spesso classificati nel white metal per i loro testi cristiani, ma in realtà il loro suono era autentico doom "sporcato" di AOR. Il loro album di maggior successo fu Psalm9. A metà anni ottanta fu un gruppo svedese a rivoluzionare la scena: i Candlemass con il loro primo album Epicus Doomicus Metallicus cambiarono il modo di suonare doom. Non piu hard rock ma inprovvisamente il doom divenne epico, maestoso e con un pizzico di folk. Composizione vincente anche se pochi altri gruppi riuscirono ad eguagliare il successo dei Candlemass in quel campo. Intanto si sperimentava, si sperimentava con correnti che mischiavano doom al prog rock o addirittura al thrash ( come ad esempio i Penance ), ma furono correnti minori in seguito abbandonate. La scena si sposta in inghilterra nei primi anni 90, dove il death metal imperversava con gruppi come Carcass e Napalm Death. Nasce il death/doom di gruppi come My Dying Bride, Paradise Lost e Anathema: suoni pesantissimi, voci growl, disperazione. In seguito questo triumvirato di doom inglese percorse altre strade, gli unici che ancora suonano del sano doom metal sono i My Dying Bride, che hanno aggiunto molti elementi gotici ( The Angel and the Dark River, capolavoro assoluto ).In america nasce lo sludge che fonde doom ad elementi hardcore ( eyehategod, primi crowbar ) e il drone, genere minimalista per eccellenza, lento, chitarristico, acido, composizioni lunghissime e spesso bizzarre, assenza di sezione ritmica e spesso anche di voci, i maggiori interpreti di questa corrente furono Earth, e in seguito Sunn O)) e Sleep.
    In europa invece il doom torna al nord, in finlandia in particolare nasce uno dei generi piu apprezzati di doom, il Funeral doom di gruppi come Thergothon ( stream from the heavens del '94, vera pietra miliare ) e Skepticism. Questa corrente è la depressiva per eccellenza, oscura, voci lamentose e growl, soffocanti ed esasperanti. Gruppi moderni come Funeral e Shape of Despair hanno spesso utilizzato voci femminili, ma la formula rimane efficace e genuina. Il funeral è il doom del futuro!
    il doom ha inglobato anche influenze grind ( visceral evisceration ), black ( cultus sanguine ) e addirittura con la corrente stoner si è toccato il rock'n'roll, con atmosfere meno pesanti del doom ma ugualmente opprimenti e d'effetto ( kyuss, ultimissimi cathedral ).
    Il doom è un genere molto sottovalutato, ma tutto da scoprire!

    perkele
    We are the music makers, and we are the dreamers of the dreams

Pag 1 di 9 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •