La pagina che pi¨ mi ha colpito di Videogiochi Ŕ 136, "Bianco e nero": davvero bello ripensare ai primi momenti di un gioco storico e mi sono anche reso conto che io sapevo giÓ troppe cose di quel gioco prima ancora di comprarlo ed entrare nel quadro non era per me una novitÓ. Per˛, pensandoci bene, nessun gioco prima aveva avuto un'idea simile...
Comunque, invito i vari utenti a parlare di un momento in cui sono stati stupiti da un videogioco, un punto in cui Ŕ successo qualcosa che vi ha fatto pensare:"Mah...Ŕ incredibile! Non credevo potessero fare questo!".
Per ora mi viene in mente un momento della mia prima partita a Zelda OOT: anche di questo gioco sapevo tutto, lo aspettavo da tanto tempo e l'ho comprato appen uscito in versione pal al mio negozio di fiducia.
Il momento di stupore Ŕ stato uscendo dalla foresta Kokiri per la prima volta: armato di Ocarina, spada e scudo, ho iniziato ad aggirarmi nell'immensa Hyrule Field, sapendo da Kaepora Gaebora (il gufo) che doveva andare in un castello a nord. In mezzo c'era una collina con un edficio, ma non sembrava un castello, mentre la mia attenzione era stata attirata da un boschetto sulla sinistra: all'improvviso, in lontananza, vedo un coso alzarsi roteando e venirmi incontro! Mi metto in guardia ed inizio a combattere con questa specie di trottola volante ma...un momento! Che succede? Sta diventando tutto rosso! Forse Ŕ il mostro che mi sta alcniando del fuoco, ma non credo, Ŕ sempre li che gira e lo sto menando a spadate...Sembra che stia bruciando tutto il mondo! Poi, piano piano, le fiamme si spengono e diventa tutto buio...Ah, Ŕ vero: il tempo scorre e c'Ŕ l'alternarsi del giorno e della notte! Per˛, mica male...E intanto sbucano gli scheletri dal terreno: tsk, solo tre, una formalitÓ...