• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 4 1234 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 50

Discussione: Sensi di colpa...

Cambio titolo
  1. #1
    drogato di WoW L'avatar di dash
    Registrato il
    11-02
    Messaggi
    3.681

    Sensi di colpa...

    ne parla ivan fulco su VG!
    Vi è mai capitato di provare un senso di colpa in un videogioco?
    Se si perchè?
    Ultima modifica di I.F.; 22-09-2003 alle 20:07:25

  2. #2
    Les encompetent L'avatar di melaQ
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    615
    In ZakMcKracken su commodore 64.
    La prima volta che ci ho giocato ho usato la mazza da golf sullo scoiattolo a due teste, e Zak ha detto 'l'ho ucciso'

    Mi sono sentito tremendamente in colpa.
    aka ConiglioFrank

    In this world, a man himself, it's
    nothing...

  3. #3
    Testa di Pene L'avatar di darkside82
    Registrato il
    07-03
    Località
    RE/MO
    Messaggi
    114
    In WE6 sì può tranquillamente segnare dribblando tutti. Non è calcio quello, e io mi sento in colpa: preferisco impostare l'azione.
    Daniele Gazzotti
    Collaboratore di TheZeroPlace

  4. #4
    Utente L'avatar di DeSangre
    Registrato il
    12-02
    Messaggi
    35
    Sì una volta. A Rez.
    Dopo averlo acquistato.
    Nei confronti di me stesso.

  5. #5
    Utente L'avatar di Shin_zell
    Registrato il
    09-03
    Località
    The First Place
    Messaggi
    32
    Inviato da DeSangre
    Sì una volta. A Rez.
    Dopo averlo acquistato.
    Nei confronti di me stesso.
    Come mai?
    al momento nulla.

  6. #6
    Utente L'avatar di atchoo
    Registrato il
    07-03
    Località
    Gropparello (Pc)
    Messaggi
    71
    No, mai... Sono senza cuore!
    - Atchoo, piasintein ladar e assassein -

  7. #7
    Bannato L'avatar di ShadyXB
    Registrato il
    03-03
    Località
    Los Angeles (dentro l'E3)
    Messaggi
    10.625
    Io quando in mgs2 ho ucciso snake con la spada!

  8. #8
    Utente L'avatar di Shin_zell
    Registrato il
    09-03
    Località
    The First Place
    Messaggi
    32
    Inviato da atchoo
    No, mai... Sono senza cuore!
    Allora sei come me.....
    Spietati videoludicamente....
    al momento nulla.

  9. #9
    Utente L'avatar di DeSangre
    Registrato il
    12-02
    Messaggi
    35
    Inviato da Shin_zell
    Come mai?
    Vabbe' su, ora non prendete ogni parola per oro colato.
    Diciamo solo che l'avrei preferito a 30 Euro anziché a 60... Non lo reputo un ngioco brutto. Di certo, lo ritengo un gioco un po' sopravvalutato (soggettivamente, s'intende... l'oggettività non esiste).

  10. #10
    Utente L'avatar di DeSangre
    Registrato il
    12-02
    Messaggi
    35

    Re: sensi di colpa...

    Inviato da dash
    ne parla ivan fulco su VG!
    Vi è mai capitato di provare un senso di colpa in un videogioco?
    Il problema dei videogiochi è che, esistendo i salvataggi, la tensione generata dal "provare" a fare cose assurde e/o contro la legge o moralmente "più" o "meno", viene assolutamente ridotta a zero dal fatto che anche se decapito una vecchietta o stupro una pecora, se poi mi uccidono o mi arrestano posso sempre resettare e ricaricare.
    Quindi la risposta è "No, so cosa sto facendo, grazie, sto giocando."

  11. #11
    Insane L'avatar di ShadowAlex
    Registrato il
    10-02
    Località
    Web
    Messaggi
    10.599

    Re: Re: sensi di colpa...

    Inviato da DeSangre
    Il problema dei videogiochi è che, esistendo i salvataggi, la tensione generata dal "provare" a fare cose assurde e/o contro la legge o moralmente "più" o "meno", viene assolutamente ridotta a zero dal fatto che anche se decapito una vecchietta o stupro una pecora, se poi mi uccidono o mi arrestano posso sempre resettare e ricaricare.
    Quindi la risposta è "No, so cosa sto facendo, grazie, sto giocando."
    Si vede che non riesci a farti prendere da un VG allora, dato che i VG servono principalmente x trasmettere emozioni e sensazioni, e un senso di colpa rientra tra quelle. Ovviamente si tratta di una sciocchezza che può essere cancellata ricaricando il gioco, ma cmq x almeno un attimo ti sei sentito in colpa, ed è questo quello che conta.


  12. #12
    Utente L'avatar di DeSangre
    Registrato il
    12-02
    Messaggi
    35

    Re: Re: Re: sensi di colpa...

    Inviato da ShadowAlex
    Si vede che non riesci a farti prendere da un VG allora
    Non è questo... è che la "struttura" del 99% dei giochi single player (anche dei migliori) spesso mostra il fianco di fronte a delle magagne che ne compromettono l'immedesimazione. Quindi il giocatore è chiamato a uno "sforzo" di immedesimazione per "provare" un senso di colpa che razionalmente non dovrebbe provare. Io lo faccio, a volte, spesso, boh. Io sono un buon giocatore, io dimentico quello che sono i videogiochi, se sono chiamato a farlo. Io nei survival horror non entro nelle stanze stile commando per dire: Ah bene, qui ci sono 3 mostri, un cane che mi salta alle spalle e un ragno che mi si catapulta addosso da sinistra, e per poi ricaricare e non "sentire" nulla. Ogni gioco presuppone una certa predisposizione mentale, ma resto dell'idea che "senso di colpa" sia una parola un po' forte.
    I "veri" sensi di colpa di fronte a un VG si possono avere solo nei giochi multiplayer (soprattutto online, MMORPG), perché una tua azione potrebbe compromettere il "reale" umore sia del personaggio colpito/derubato/stuprato sia quello del suo "Proprietario".

    L'unico ipotetico gioco single player con dei sensi di colpa "reali" dovrebbe essere una sorta di gioco con componente narrativa molto forte, ma che può essere giocato UNA sola volta da ognuno di noi nella nostra vita reale. Irrealizzabile, ma se ti astrai un attimo capisci che è così. Ho ucciso il mio dottore. Non posso ricaricare il save. Oddio forse mi arresteranno... forse in questo gioco restero' in carcere per tutta la vita... Ma sto giocando... o sto ... vivendo?

    Sarebbe forte.

    Adoro i sogni. Li' sì, provi sensi di colpa, ma è tutto finto. Fico. Magari poi così non lo rifai. Nella vita vera dico. Quella dove sono in carcere per aver ucciso il dottore.

    Ogni riferimento a Tim Rogers è puramente casuale
    Ultima modifica di DeSangre; 21-09-2003 alle 00:28:25

  13. #13
    Utente L'avatar di Shin_zell
    Registrato il
    09-03
    Località
    The First Place
    Messaggi
    32
    Inviato da DeSangre
    Vabbe' su, ora non prendete ogni parola per oro colato.
    Diciamo solo che l'avrei preferito a 30 Euro anziché a 60... Non lo reputo un ngioco brutto. Di certo, lo ritengo un gioco un po' sopravvalutato (soggettivamente, s'intende... l'oggettività non esiste).
    [OT]
    L'ho comprato oggi usato a 15 euro.....
    al momento nulla.

  14. #14
    Utente L'avatar di DeSangre
    Registrato il
    12-02
    Messaggi
    35
    Inviato da Shin_zell
    [OT]
    L'ho comprato oggi usato a 15 euro.....
    Ok quindi sai a chi mandare gli altri 45.

  15. #15
    Insane L'avatar di ShadowAlex
    Registrato il
    10-02
    Località
    Web
    Messaggi
    10.599

    Re: Re: Re: Re: sensi di colpa...

    Inviato da DeSangre
    Non è questo... è che la "struttura" del 99% dei giochi single player (anche dei migliori) spesso mostra il fianco di fronte a delle magagne che ne compromettono l'immedesimazione. Quindi il giocatore è chiamato a uno "sforzo" di immedesimazione per "provare" un senso di colpa che razionalmente non dovrebbe provare. Io lo faccio, a volte, spesso, boh. Io sono un buon giocatore, io dimentico quello che sono i videogiochi, se sono chiamato a farlo. Io nei survival horror non entro nelle stanze stile commando per dire: Ah bene, qui ci sono 3 mostri, un cane che mi salta alle spalle e un ragno che mi si catapulta addosso da sinistra, e per poi ricaricare e non "sentire" nulla. Ogni gioco presuppone una certa predisposizione mentale, ma resto dell'idea che "senso di colpa" sia una parola un po' forte.
    I "veri" sensi di colpa di fronte a un VG si possono avere solo nei giochi multiplayer (soprattutto online, MMORPG), perché una tua azione potrebbe compromettere il "reale" umore sia del personaggio colpito/derubato/stuprato sia quello del suo "Proprietario".

    L'unico ipotetico gioco single player con dei sensi di colpa "reali" dovrebbe essere una sorta di gioco con componente narrativa molto forte, ma che può essere giocato UNA sola volta da ognuno di noi nella nostra vita reale. Irrealizzabile, ma se ti astrai un attimo capisci che è così. Ho ucciso il mio dottore. Non posso ricaricare il save. Oddio forse mi arresteranno... forse in questo gioco restero' in carcere per tutta la vita... Ma sto giocando... o sto ... vivendo?

    Sarebbe forte.

    Adoro i sogni. Li' sì, provi sensi di colpa, ma è tutto finto. Fico. Magari poi così non lo rifai. Nella vita vera dico. Quella dove sono in carcere per aver ucciso il dottore.

    Ogni riferimento a Tim Rogers è puramente casuale
    Si va bhe, è ovvio che non sia un emozione forte, ma se anche x un solo attimo ti sei sentito in colpa, come ad esempio ciò che c'è scritto sull'articolo di videogiochi in questione, ovvero quel tizio di shyphon filter e l'alieno di timesplitter2, ti supplicano di non elminarli ma lo fai... lì ci si sente in colpa, anche se solo x un attimo e io di quello parlo


Pag 1 di 4 1234 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •