• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 19

Discussione: Leggete pure se avete visto A Beautiful Mind

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.424

    Leggete pure se avete visto A Beautiful Mind

    Genio e follia,a volte il confine è tanto sottile da non sapere riconoscere la differenza tra l’uno e l’altro.
    In un film a tratti sconvolgente alcuni di noi possono ritrovarcisi.
    Vi è mai capitato di lottare con i vostri fantasmi interiori,di vivere un periodo di crisi,in un momento difficile e in quel momento pensare negativo.
    A molti sarà capitato di essere stato lasciato dalla propria ragazza,di aver preso un brutto voto,o aver passato un momento spiacevole nella propria vita.
    A Beautiful mind insegna che,anche nei momenti più disperati,vale la pena vivere,lottare per un’idea,dare un senso alla propria vita.
    A volte facciamo azioni che riteniamo sbagliate o inopportune,poi ci ripensiamo e magari nel tempo riflettiamo all’errore.
    La vita va vissuta tra errori e sofferenze,elogi e gioie.
    A volte ripensavo a me quando,in un momento difficile della mia vita,passavo 7-8 ore al computer e alcuni miei amici dicevano che ero malato.
    Io naturalmente negavo e così facendo restavo gran parte del mio tempo di fronte a un pc,cercando di non pensare al dolore.
    E così altre persone che si rifugiano nel proprio guscio.
    In quel momento vedi cose che altri non vedono,o meglio le vedi in un modo che non tutti vedono.
    Si tratta di uno stato interiore,di un’immagine che si forma nella tua mente.
    E così le cose belle possono d’un tratto diventare brutte e quelle brutte ancora peggio.

    Qual è la soluzione?
    L’amicizia,la famiglia,quei valori sicuri che esistono sempre e comunque e possono aiutarti in quei momenti.
    Loro ci sono sempre,non sono fantasie o visioni,sono la realtà.
    E’ con loro che dobbiamo confidarci,è a loro che possiamo esprimere le nostre inquietudini.
    Ma sei tu che devi reagire,sforzarti di rivedere la realtà,ciò che non è immaginazione,ciò per cui vale la pena vivere.

    Cos’altro hai nella vita John a parte la matematica?

    L’amore!
    E’ questa la risposta che sancisce la fine degli incubi,delle visioni,delle frustrazioni.
    Alla fine John comprende la realtà e convive con le sue preoccupazioni,fonte del male più grande,la solitudine.

    A beautiful mind lo si può amare oppure odiare,lo si può osservare o capire.
    Sarà che 3 anni fa detti un esame di istituzioni di economia nel quale c’erano esercizi sull’equilibrio di Nash,sarà che Russel Crowe è uno dei miei attori preferiti..a me il film ha dato un piccolo scossone,mi ha aiutato a comprendere molte cose.
    Se ancora non lo avete capito,non lo avevo ancora visto,prima di ieri.
    Ma credo che domani sarà davvero un altro giorno..e ogni volta che avrò dubbi mi basterà ripensare a questo film..

  2. #2
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.424
    ...potete anche dire la vostra intervenendo nel topic!

  3. #3
    Utente L'avatar di Marko
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    37.168
    Inviato da anamichiN1
    ...potete anche dire la vostra intervenendo nel topic!
    Ho visto il film e letto le tue opinioni, ma credo che non ci sia altro da aggiungere, non fai domande ma dai affermazioni che condivido in modo totale

    Sono rimasto abbastanza scosso da questo film, bellissimo sotto tutti gli aspetti con una recitazione più che meravigliosa.

  4. #4
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.424
    Io l'ho trovato decisamente inquietante,ma in un modo o nell'altro è stata un'esperienza positiva.
    Mi piacerebbe rivederlo,anche se secondo me a tratti è un pò noioso,mentre ha alcune accelerazioni straordinarie.
    Quando vede la biondona ed elabora la teoria sull'equilibrio vedendo una specie di piramide sono rimasto incredulo,è stato bellissimo perchè quelle teorie le ho studiate e in quel momento capivo esattamente dove voleva arrivare,ma in quel modo..
    E ad accompagnare questa "invenzione" una colonna sonora che mi è rimasta nella mente tutto il pomeriggio..raggelante ed emozionante!

  5. #5
    Latin lover L'avatar di Brafan
    Registrato il
    10-02
    Località
    Comiso/Italia
    Messaggi
    3.492
    lo visto però nn me lo ricordo!8(
    HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!

    FORZA JUVE!!!!

  6. #6
    Utente L'avatar di delfino ^__^
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    354
    Inviato da Marko


    Sono rimasto abbastanza scosso da questo film, bellissimo sotto tutti gli aspetti con una recitazione più che meravigliosa.



    ehm....crow che agita sempre le mani alla stessa maniera
    peter parker è spiderman

  7. #7
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.424
    sulla recitazione sopra le righe di Crowe non ci sono dubbi.
    Non agita solo le mani,ha un sacco di fremiti,cammina in modo strampalato,si tocca la fronte spesso,guarda spesso verso il basso,si comporta come un vero pazzo quando vogliono ricoverarlo.
    E quando assume le pasticche sembra davvero rimbecillito..confrontalo col Gladiatore e dimmi se ti sembra la stessa persona!
    Che grande interpretazione!

  8. #8
    Utente L'avatar di Marko
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    37.168
    L'unica volta che "le agita alla stessa maniera" è quando se le porta alla fronte, si tratta di un tic nervoso che rende bene lo stato di instabilità mentale di Nash.

  9. #9
    Forsaken and Unseen L'avatar di Evil Theater 27
    Registrato il
    10-02
    Località
    Mondo Morto
    Messaggi
    6.407
    A me questo film è piaciuto parecchio difatti... e l'interpretazione di Crowe pure. E' una cretinata che ha le stesse espressioni del Gladiatore... guardatevi pure Insider prima di dire che non è bravo.



  10. #10
    Utente L'avatar di Atlas
    Registrato il
    03-03
    Messaggi
    2.232
    Un filmino che pare costruito per piacere ai vecchietti dell'Academy.
    Del vero Nash c'è ben poco, dalla sua biografia ne vengono infatti ripresi solo gli aspetti edificanti, la malattia viene esageratamente spettacolarizzata (con le visioni o i complotti dei sovietici), tante invenzioni di sceneggiatura che nulla hanno a cui spartire con il Nash reale che era un dichiarato antisemita, omosessuale latente (ha subito anche un arresto a causa di una sua relazione omosessuale), persona violenta e irascibile (questo si, a causa della malattia).

    Ron Howard (che sarà sempre ricordato come Ricky Cunningham) eccede in metaforucce visuali un po' grossolane, inoltre la sua regia è ben poco emozionante, trascinandosi nella storia con momenti di stanca non indifferente. Bravo Crowe, ma la sua interpretazione risente dell'insieme, non mi ha minimamente coinvolto o emozionato.
    No Tears Please, It's a Waste of Good Suffering..

  11. #11
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.424
    Allora sei un pezzo di ghiaccio.
    Io quando visiono un film penso a ciò che questo può rappresentare,e in base a ciò formulo nuovi pensieri,nuove sensazioni.
    Al di là del fatto che sicuramente poteva essere fatto molto meglio,poteva regalarci 100 minuti più intensi che 120 a tratti noiosi io credo che l'idea sia interessante e il contenuto latente che una persona un pò in crisi possa cogliere è potenzialmente edificante.
    Poi se sei un perfezionista e ami il bello disprezzando tutto il resto,allora fai bene a non apprezzarlo.
    Ma un pubblico quantomeno giovane(nel senso che abbia una cultura cinematografica medio/bassa) e non molto esperto potrebbe apprezzarlo e ritenerlo interessante.
    Personalmente,un film che riesca a farmi riflettere su tematiche complesse come pazzia e realtà è già per me appagante.
    E questo a prescindere che non sia un capolavoro.

  12. #12
    Utente
    Registrato il
    06-03
    Messaggi
    1.787
    a me il film è piaciuto. Nonostante Crowe non sia il mio attore preferito(anzi) mi ha colpito, stesso discorso per la Connelly. Forse 1po superficiale ma non male come film. non male veramente
    IT'S NICE TO BE IMPORTANT BUT
    IT'S MORE IMPORTANT TO BE NICE

  13. #13
    Tinuviel L'avatar di -Lùthien-
    Registrato il
    08-03
    Messaggi
    516
    Mi è piaciuto molto come film...nonostante (a quanto dice Atlas) la storia nella realtà sia differente non importa! trasporta molto e Crow è un grande...un po' come in Insider!

  14. #14
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.424
    Vorrei puntualizzare due cose:
    1-ho mandato tempo fa un mp a atlas per sapere quanti anni aveva e riguardo la sua passione per il cinema e i film.
    2-non mi ha risposto quindi mi chiedevo se era una persona antipatica,chiusa o se non volesse rispondermi.
    Poi ho scritto quel topic ironico,ma a quanto pare mi avete preso troppo sul serio..volevo solo saperne di più sulla persona che sta dietro quel pc a scrivere commenti cerebrali sui film.
    Tutto qui,in seguito ho saputo che potrebbe diventare moderatore allora mi sono chiesto,dopo aver visto il topic bloccato,se non siano state mal interpretate le mie parole.
    Inizialmente,avevo una certa stima di atlas,ma avrei voluto sapere solo la sua età e se era un semplice appassionato,come me,o un cultore dei film.
    Se ho arrecato danno in qualche modo mi scuso perchè la correttezza e la serietà sono mie qualità da quando sono nato.

    E in futuro starò più attento a fare topic contenenti satira.

  15. #15
    Tinuviel L'avatar di -Lùthien-
    Registrato il
    08-03
    Messaggi
    516
    spero non se la sia presa... ma non credo!

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •