• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 28

Discussione: FF8 le carte....

Cambio titolo
  1. #1

    FF8 le carte....

    non riesco a capire come si fa a vincere a sto gioko, non lo capisco qualquno mi puo spiegare semplicemete cosi' pure un "testone" come me puo capire?? grassie!

  2. #2
    Xer Xian L'avatar di Dark Fantasy
    Registrato il
    07-03
    Località
    Castelvetrano
    Messaggi
    1.166
    Hai presente Domino?
    Il Triple Triad è un gioco che gli assomiglia molto...
    Innanzitutto le prima cose da osservare sono le carte: ognuna è caratterizzata da tre cose: il suo valore, la figura che vi è rappresentata e in certune anche l'elemento.
    Il valore della carta è dato dai quattro numeri in alto a sinistra presenti in ciasuna carta: essi possono andare da un minimo di 1 ad un massimo di 10 (in questo caso compare una A).
    Maggiori sono i numeri presenti sulla carta migliore è la qualità di essa.
    La figura, cioè l'immagine che si trova sulla carta, non svolge un ruolo fondamentale nel gioco, serve semplicemente a differenziare una carta dall'altra. I soggetti delle carte sono mosti, GF o Personaggi (in ordine di rarità).
    L'elemento della carta (non presente in tutte), è rappresentato in alto a destra. Esso assume una discreta importanza solo se è in vigore la regola Elementale.
    In questo caso, nella griglia di gioco saranno presenti i vari simboli degli elementi: collocando una carta di un determinato elemento nella casella in cui appare lo stesso elemento, la carta acquisirà un punto bonus valido per tutti i sui 4 numeri. Se invece si disporrà nella stessa casella una carta di elemento diverso o del tutto priva di elemento, essa perderà un punto, sempre per tutti i suoi quattro numeri.
    Mi spiego meglio con un esempio: collocando una carta di elemento Gelo, come Shiva, in una casella dello stesso elemento (Gelo), essa guadagnerà un punto e per farlo capire sulla carta apparirà la scritta "+1". Se invece sulla stessa casella si posa la carta Piros (Fuoco), o Cokatoris (Tuono), o una qualsiasi di elemento diverso da Gelo o nullo, essa perderà un punto e apparirà la scritta "-1".
    Gli elementi sono in tutto otto, te li riporto tutti e per ognuno di essi ti scrivo una carta di quell'elemento: Fuoco (Ifrid), Gelo (Glacial Eye), Tuono (Quetzal), Acqua (Leviathan), Terra (Seclet), Vento (Trusthevis), Veleno (Anacondar) e Sacro (Alexander).

    Dopo aver esaminato le carte, passiamo al gioco vero e proprio.
    Per potere effettuare una partita servono almeno 5 carte.
    Dopo aver chiesto di giocare ad una persona qualsiasi, aver accettato le regole ed aver scelto le carte (se non è in vigore la regola Mano a caso), compare una griglia formata da 9 caselle, disposte 3x3: in questa griglia si giocherà la partita e si disporranno le carte.
    Lo scopo del gioco è girare il maggior numero possibile di carte avversarie, facendole del proprio colore: rosa per l'avversario e azzurro per il giocatore. Per farlo si devono disporre le proprie carte cercando di superare in un lato il valore della carta avversaria. Ad esempio se l'avversario dispone nell'angolo in alto a sinistra una carta che ha come valore nel suo lato destro 2, e tu gli metti accanto (nella fila centrale in alto) una carta che a sinistra ha un valore più alto di 2, volterai la carta avversaria e guadagnerai un punto. Dopo l'avversario cercarà di fare del suo meglio per girare le tue carte e tu dovrai contrastarlo e provare a voltare altre carta. Detto così sembra di una difficoltà paurosa ma dopo qualche partita capirai da solo la meccanica di gioco...
    Comunque, vince chi alla fine ha girato più carte.
    I punteggi compaiono sotto le carte, negli angoli in basso dello schermo.
    Il vincitore avrà il diritto di scegliere una o più carte che l'avversario ha utilizzato nella partita, a seconda della regola di scambio in vigore.

    Le regole sono molto importanti nel Triple Triad; ce ne sono di due tipi: le regole di gioco e le regole di scambio, entrambe vengono elencate prima della partita.
    Le regole di gioco determinano l'andamento della partita, variano da luogo a luogo e si possono diffondere in altre città semplicemente giocando delle partite in aree dove non è presente qualcuna delle regole tue personali. Può però capitare che certe regole si doffondino da sole in altre città anche senza l'apporto del giocatore.
    In pratica, facendo una partita in un qualsiasi luogo che comprende delle regole di cui tu non sei a conoscenza, imparerai e farai tue le regole di quel luogo automaticamente e in ogni caso.
    Dopo, se vorrai fare una partita in una località diversa da quella in cui ti sei appropriato delle regole, ti verrà chiesto se vuoi mescolare le regole. Se scegli "Sì", giocherai sia con le tue regole personali sia con quelle in vigore in quel luogo. Al termine della partita, quasi sempre cambierai le regole della città in cui hai giocando a seconda di quali hai appreso nelle tue precedenti partite, determinando l'accettazione di nuove regole nella città o, in certi casi, l'abolizione di una che è in vigore nello stessa città. Dato che quasi sempre ciò risulta sconveniente, è consigliabile non mescolare mai le regole, tranne in certi casi particolari.
    Per non mischiarle, devi rispondere "No" per circa 8-9 volte alla richiesta di mescolare le regole, e ti verrà chiesto semplicemente se vuoi fare una partita. In questo caso giocherai solo con le regole in vigore nella città.
    Elenco qui di seguito tutte le regole di gioco.
    Carte scoperte: le carte tue personali e quelle dell'avversario sono scoperte. In questo modo potrai vedere le carte usate dal tuo antagonista ma anche lui potrà vedere le tue, di conseguenza se saranno in vigore anche le regole Coppia e Plus egli potrà posizionare le sue carte in modo strategico.
    Elementale: l'ho descritta sopra, quando scrivevo dell'elemento delle carte.
    Sudden Death: questa regola svolge la sua funzione solo in caso di parità a fine partita. Se ciò accade la partita riprenderà da capo, ma tu giocherai con le carte che del tuo colore comprese quelle che hai girato all'avversario ed egli farà altrettanto.
    Mano a caso: questa è sicuramente la regola più odiosa. Semplicemente non potrai più scegliere le tue carte a inizio partita, che ti verranno assegnate casualmente. Come ogni regola, essa varrà anche per l'avversario, rendendo difficile che giochi una carta rara, a seconda ovviamente della quantità delle sue carte.
    Coppia: si potranno girare le carte avversarie che in due o più punti attigui alla tua carta hanno il medesimo valore.
    Muro-Coppia: lo stesso della regola precedente, con l'aggiunta che anche i bordi della griglia saranno sfruttabili per fare Coppia. I bordi hanno un valore di 10 (A).
    Plus: si potranno girare le carte avversarie che in due o più punti attigui alla tua carta fanno sì che la somma dei valori che combaciano sia pari.
    Combo: è un'aggiunta alle regole Coppia e Plus (e Muro-Coppia). In pratica le carte girate in uno di questi modi verranno considerate carte giocanti che potranno quindi girare a loro volta le carte che si trovano vicino.
    Le regole di scambio invece determinano solo il modo in cui si vincono le carte a fine partita.
    Non cambia da luogo a luogo come le regole di gioco, e non cambierà mai se non si giocherà con la Regina delle carte (all'inzio del gioco si trova davanti alla stazione di Balamb, e lì resterà fino al 4° cd se non si perderanno carte rare con lei).
    L'unico modo per cambiarle è appunto fare una partita con la Regina delle carte. Lei ha una grande influenza sulle regole di scambio, cambiandole nei suoi spostamenti a suo piacere...comunque, durante la partita lei dovrebbe usare una regola di scambio diversa da quella che utilizzi, e a fine gioco ti verrà assegnata la regola precedente o antecedente a quella usata nella partita, secondo questo ordine: Uno - Differenza - Diretto - Totale. Quindi, se durante la partita la Regina ha utilizzato la regola Totale, ti verrà assegnata quella Diretto o Uno.
    Nota però che certe volte questo procedimento non funziona, dato che potrebbe essere "di moda" una sola regola di scambio e la Regina farà di tutto per diffondere solo quella regola. In questo caso potrai usufruire solo di quella, basta che farai con lei una partita (o in certi casi due...) per appropiartene.
    La regola che sarà in voga dipende dal punto in cui sei nel gioco e da altri fattori...se per sfortuna ti ritrovi con la Regina che vuole diffondere na regola che non ti interessa dovrai aspettare un pò per cambiarla, e proseguire nel gioco...a meno che troverai un altro modo per farlo...
    Ecco l'elenco delle regole di scambio.
    Uno: è la regola più diffusa in assoluto. Il vincitore può scegliere una sola carta tre quelle utilizzate dall'avversario.
    Differenza: il vincitore può scegliere lo stesso numero di carte data dalla differenza del punteggio dei due giocatori. Ad esempio se la partita termina con un 7-3, il vincitore può scegliere quattro carte.
    Diretto: la egola più sconveniente. A fine partita i giocatori si aggiudicano le carte che sono riusciti a girare durante la partita. In pratica è quasi impossibile non perdere carte con questa regola.
    Totale: la regola più conveniente se si perde molto raramente. Il vincitore ottiene tutte le 5 carte utilizzate dall'avversario nella partita.

    P.s.: Io non ti ho spiegato semplicemente . Vai qui e clicca su "Il gioco delle carte" per qualcosa di più immediato.
    Ultima modifica di Dark Fantasy; 19-09-2003 alle 17:39:40
    斑鳩

    スコア ノーマル > 34,434,560 | スコア ハード > 28,973,870

  3. #3
    Hai copiato e incollato? -.-

  4. #4
    Xer Xian L'avatar di Dark Fantasy
    Registrato il
    07-03
    Località
    Castelvetrano
    Messaggi
    1.166
    Inviato da Zell
    Hai copiato e incollato? -.-
    No.



    Scherzo, non ho fatto copia e incolla.
    Semplicemente avevo voglia di scrivere.
    斑鳩

    スコア ノーマル > 34,434,560 | スコア ハード > 28,973,870

  5. #5
    Inviato da Dark Fantasy
    Hai presente Domino?
    Il Triple Triad è un gioco che gli assomiglia molto...
    Innanzitutto le prima cose da osservare sono le carte: ognuna è caratterizzata da tre cose: il suo valore, la figura che vi è rappresentata e in certune anche l'elemento.
    Il valore della carta è dato dai quattro numeri in alto a sinistra presenti in ciasuna carta: essi possono andare da un minimo di 1 ad un massimo di 10 (in questo caso compare una A).
    Maggiori sono i numeri presenti sulla carta migliore è la qualità di essa.
    La figura, cioè l'immagine che si trova sulla carta, non svolge un ruolo fondamentale nel gioco, serve semplicemente a differenziare una carta dall'altra. I soggetti delle carte sono mosti, GF o Personaggi (in ordine di rarità).
    L'elemento della carta (non presente in tutte), è rappresentato in alto a destra. Esso assume una discreta importanza solo se è in vigore la regola Elementale.
    In questo caso, nella griglia di gioco saranno presenti i vari simboli degli elementi: collocando una carta di un determinato elemento nella casella in cui appare lo stesso elemento, la carta acquisirà un punto bonus valido per tutti i sui 4 numeri. Se invece si disporrà nella stessa casella una carta di elemento diverso o del tutto priva di elemento, essa perderà un punto, sempre per tutti i suoi quattro numeri.
    Mi spiego meglio con un esempio: collocando una carta di elemento Gelo, come Shiva, in una casella dello stesso elemento (Gelo), essa guadagnerà un punto e per farlo capire sulla carta apparirà la scritta "+1". Se invece sulla stessa casella si posa la carta Piros (Fuoco), o Cokatoris (Tuono), o una qualsiasi di elemento diverso da Gelo o nullo, essa perderà un punto e apparirà la scritta "-1".
    Gli elementi sono in tutto otto, te li riporto tutti e per ognuno di essi ti scrivo una carta di quell'elemento: Fuoco (Ifrid), Gelo (Glacial Eye), Tuono (Quetzal), Acqua (Leviathan), Terra (Seclet), Vento (Trusthevis), Veleno (Anacondar) e Sacro (Alexander).

    Dopo aver esaminato le carte, passiamo al gioco vero e proprio.
    Per potere effettuare una partita servono almeno 5 carte.
    Dopo aver chiesto di giocare ad una persona qualsiasi, aver accettato le regole ed aver scelto le carte (se non è in vigore la regola Mano a caso), compare una griglia formata da 9 caselle, disposte 3x3: in questa griglia si giocherà la partita e si disporranno le carte.
    Lo scopo del gioco è girare il maggior numero possibile di carte avversarie, facendole del proprio colore: rosa per l'avversario e azzurro per il giocatore. Per farlo si devono disporre le proprie carte cercando di superare in un lato il valore della carta avversaria. Ad esempio se l'avversario dispone nell'angolo in alto a sinistra una carta che ha come valore nel suo lato destro 2, e tu gli metti accanto (nella fila centrale in alto) una carta che a sinistra ha un valore più alto di 2, volterai la carta avversaria e guadagnerai un punto. Dopo l'avversario cercarà di fare del suo meglio per girare le tue carte e tu dovrai contrastarlo e provare a voltare altre carta. Detto così sembra di una difficoltà paurosa ma dopo qualche partita capirai da solo la meccanica di gioco...
    Comunque, vince chi alla fine ha girato più carte.
    I punteggi compaiono sotto le carte, negli angoli in basso dello schermo.
    Il vincitore avrà il diritto di scegliere una o più carte che l'avversario ha utilizzato nella partita, a seconda della regola di scambio in vigore.

    Le regole sono molto importanti nel Triple Triad; ce ne sono di due tipi: le regole di gioco e le regole di scambio, entrambe vengono elencate prima della partita.
    Le regole di gioco determinano l'andamento della partita, variano da luogo a luogo e si possono diffondere in altre città semplicemente giocando delle partite in aree dove non è presente qualcuna delle regole tue personali. Può però capitare che certe regole si doffondino da sole in altre città anche senza l'apporto del giocatore.
    In pratica, facendo una partita in un qualsiasi luogo che comprende delle regole di cui tu non sei a conoscenza, imparerai e farai tue le regole di quel luogo automaticamente e in ogni caso.
    Dopo, se vorrai fare una partita in una località diversa da quella in cui ti sei appropriato delle regole, ti verrà chiesto se vuoi mescolare le regole. Se scegli "Sì", giocherai sia con le tue regole personali sia con quelle in vigore in quel luogo. Al termine della partita, quasi sempre cambierai le regole della città in cui hai giocando a seconda di quali hai appreso nelle tue precedenti partite, determinando l'accettazione di nuove regole nella città o, in certi casi, l'abolizione di una che è in vigore nello stessa città. Dato che quasi sempre ciò risulta sconveniente, è consigliabile non mescolare mai le regole, tranne in certi casi particolari.
    Per non mischiarle, devi rispondere "No" per circa 8-9 volte alla richiesta di mescolare le regole, e ti verrà chiesto semplicemente se vuoi fare una partita. In questo caso giocherai solo con le regole in vigore nella città.
    Elenco qui di seguito tutte le regole di gioco.
    Carte scoperte: le carte tue personali e quelle dell'avversario sono scoperte. In questo modo potrai vedere le carte usate dal tuo antagonista ma anche lui potrà vedere le tue, di conseguenza se saranno in vigore anche le regole Coppia e Plus egli potrà posizionare le sue carte in modo strategico.
    Elementale: l'ho descritta sopra, quando scrivevo dell'elemento delle carte.
    Sudden Death: questa regola svolge la sua funzione solo in caso di parità a fine partita. Se ciò accade la partita riprenderà da capo, ma tu giocherai con le carte che del tuo colore comprese quelle che hai girato all'avversario ed egli farà altrettanto.
    Mano a caso: questa è sicuramente la regola più odiosa. Semplicemente non potrai più scegliere le tue carte a inizio partita, che ti verranno assegnate casualmente. Come ogni regola, essa varrà anche per l'avversario, rendendo difficile che giochi una carta rara, a seconda ovviamente della quantità delle sue carte.
    Coppia: si potranno girare le carte avversarie che in due o più punti attigui alla tua carta hanno il medesimo valore.
    Muro-Coppia: lo stesso della regola precedente, con l'aggiunta che anche i bordi della griglia saranno sfruttabili per fare Coppia. I bordi hanno un valore di 10 (A).
    Plus: si potranno girare le carte avversarie che in due o più punti attigui alla tua carta fanno sì che la somma dei valori che combaciano sia pari.
    Combo: è un'aggiunta alle regole Coppia e Plus (e Muro-Coppia). In pratica le carte girate in uno di questi modi verranno considerate carte giocanti che potranno quindi girare a loro volta le carte che si trovano vicino.
    Le regole di scambio invece determinano solo il modo in cui si vincono le carte a fine partita.
    Non cambia da luogo a luogo come le regole di gioco, e non cambierà mai se non si giocherà con la Regina delle carte (all'inzio del gioco si trova davanti alla stazione di Balamb, e lì resterà fino al 4° cd se non si perderanno carte rare con lei).
    L'unico modo per cambiarle è appunto fare una partita con la Regina delle carte. Lei ha una grande influenza sulle regole di scambio, cambiandole nei suoi spostamenti a suo piacere...comunque, durante la partita lei dovrebbe usare una regola di scambio diversa da quella che utilizzi, e a fine gioco ti verrà assegnata la regola precedente o antecedente a quella usata nella partita, secondo questo ordine: Uno - Differenza - Diretto - Totale. Quindi, se durante la partita la Regina ha utilizzato la regola Totale, ti verrà assegnata quella Diretto o Uno.
    Nota però che certe volte questo procedimento non funziona, dato che potrebbe essere "di moda" una sola regola di scambio e la Regina farà di tutto per diffondere solo quella regola. In questo caso potrai usufruire solo di quella, basta che farai con lei una partita (o in certi casi due...) per appropiartene.
    La regola che sarà in voga dipende dal punto in cui sei nel gioco e da altri fattori...se per sfortuna ti ritrovi con la Regina che vuole diffondere na regola che non ti interessa dovrai aspettare un pò per cambiarla, e proseguire nel gioco...a meno che troverai un altro modo per farlo...
    Ecco l'elenco delle regole di scambio.
    Uno: è la regola più diffusa in assoluto. Il vincitore può scegliere una sola carta tre quelle utilizzate dall'avversario.
    Differenza: il vincitore può scegliere lo stesso numero di carte data dalla differenza del punteggio dei due giocatori. Ad esempio se la partita termina con un 7-3, il vincitore può scegliere quattro carte.
    Diretto: la egola più sconveniente. A fine partita i giocatori si aggiudicano le carte che sono riusciti a girare durante la partita. In pratica è quasi impossibile non perdere carte con questa regola.
    Totale: la regola più conveniente se si perde molto raramente. Il vincitore ottiene tutte le 5 carte utilizzate dall'avversario nella partita.

    P.s.: Io non ti ho spiegato semplicemente . Vai qui e clicca su "Il gioco delle carte" per qualcosa di più immediato.
    wow, GRAZIE MILLE!ora è tutto + kiaro, veramente.ma tu hai un sito?? se no, lo dovresti fare un sito su ff!

  6. #6
    Xer Xian L'avatar di Dark Fantasy
    Registrato il
    07-03
    Località
    Castelvetrano
    Messaggi
    1.166
    Inviato da The Rock
    wow, GRAZIE MILLE!ora è tutto + kiaro, veramente.ma tu hai un sito?? se no, lo dovresti fare un sito su ff!
    Prego, mi fa piacere essere d'aiuto.
    No il sito non ce l'ho, anche se non mi dispiacerebbe farne uno...
    Ultima modifica di Dark Fantasy; 20-09-2003 alle 15:59:43
    斑鳩

    スコア ノーマル > 34,434,560 | スコア ハード > 28,973,870

  7. #7
    Inzallanuto innamorato L'avatar di Rafael
    Registrato il
    10-02
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    18.236
    Inviato da Dark Fantasy
    Prego, mi fa piacere essere d'aiuto.
    No il sito non ce l'ho, anche se non mi dispiacerebbe farne uno...

    Porc,ma tu mi batti sempre sul tempo?
    Preferisco il silenzio ora, sono stanco di questo mondo, di questa gente, di essere invischiato nel groviglio delle loro vite. Dicono di aver lavorato tanto per aver costruito il paradiso per poi scoprire che è popolato di orrori. Forse il mondo non viene creato, forse niente viene creato. Un orologio senza orologiaio. E' troppo tardi. E' sempre stato e sarà sempre troppo tardi.

  8. #8
    ~ Dark Knight ~ L'avatar di FinalFantasy
    Registrato il
    04-03
    Località
    Jenova
    Messaggi
    2.692
    Inviato da Dark Fantasy
    Hai presente Domino?
    Il Triple Triad è un gioco che gli assomiglia molto...
    Innanzitutto le prima cose da osservare sono le carte: ognuna è caratterizzata da tre cose: il suo valore, la figura che vi è rappresentata e in certune anche l'elemento.
    Il valore della carta è dato dai quattro numeri in alto a sinistra presenti in ciasuna carta: essi possono andare da un minimo di 1 ad un massimo di 10 (in questo caso compare una A).
    Maggiori sono i numeri presenti sulla carta migliore è la qualità di essa.
    La figura, cioè l'immagine che si trova sulla carta, non svolge un ruolo fondamentale nel gioco, serve semplicemente a differenziare una carta dall'altra. I soggetti delle carte sono mosti, GF o Personaggi (in ordine di rarità).
    L'elemento della carta (non presente in tutte), è rappresentato in alto a destra. Esso assume una discreta importanza solo se è in vigore la regola Elementale.
    In questo caso, nella griglia di gioco saranno presenti i vari simboli degli elementi: collocando una carta di un determinato elemento nella casella in cui appare lo stesso elemento, la carta acquisirà un punto bonus valido per tutti i sui 4 numeri. Se invece si disporrà nella stessa casella una carta di elemento diverso o del tutto priva di elemento, essa perderà un punto, sempre per tutti i suoi quattro numeri.
    Mi spiego meglio con un esempio: collocando una carta di elemento Gelo, come Shiva, in una casella dello stesso elemento (Gelo), essa guadagnerà un punto e per farlo capire sulla carta apparirà la scritta "+1". Se invece sulla stessa casella si posa la carta Piros (Fuoco), o Cokatoris (Tuono), o una qualsiasi di elemento diverso da Gelo o nullo, essa perderà un punto e apparirà la scritta "-1".
    Gli elementi sono in tutto otto, te li riporto tutti e per ognuno di essi ti scrivo una carta di quell'elemento: Fuoco (Ifrid), Gelo (Glacial Eye), Tuono (Quetzal), Acqua (Leviathan), Terra (Seclet), Vento (Trusthevis), Veleno (Anacondar) e Sacro (Alexander).

    Dopo aver esaminato le carte, passiamo al gioco vero e proprio.
    Per potere effettuare una partita servono almeno 5 carte.
    Dopo aver chiesto di giocare ad una persona qualsiasi, aver accettato le regole ed aver scelto le carte (se non è in vigore la regola Mano a caso), compare una griglia formata da 9 caselle, disposte 3x3: in questa griglia si giocherà la partita e si disporranno le carte.
    Lo scopo del gioco è girare il maggior numero possibile di carte avversarie, facendole del proprio colore: rosa per l'avversario e azzurro per il giocatore. Per farlo si devono disporre le proprie carte cercando di superare in un lato il valore della carta avversaria. Ad esempio se l'avversario dispone nell'angolo in alto a sinistra una carta che ha come valore nel suo lato destro 2, e tu gli metti accanto (nella fila centrale in alto) una carta che a sinistra ha un valore più alto di 2, volterai la carta avversaria e guadagnerai un punto. Dopo l'avversario cercarà di fare del suo meglio per girare le tue carte e tu dovrai contrastarlo e provare a voltare altre carta. Detto così sembra di una difficoltà paurosa ma dopo qualche partita capirai da solo la meccanica di gioco...
    Comunque, vince chi alla fine ha girato più carte.
    I punteggi compaiono sotto le carte, negli angoli in basso dello schermo.
    Il vincitore avrà il diritto di scegliere una o più carte che l'avversario ha utilizzato nella partita, a seconda della regola di scambio in vigore.

    Le regole sono molto importanti nel Triple Triad; ce ne sono di due tipi: le regole di gioco e le regole di scambio, entrambe vengono elencate prima della partita.
    Le regole di gioco determinano l'andamento della partita, variano da luogo a luogo e si possono diffondere in altre città semplicemente giocando delle partite in aree dove non è presente qualcuna delle regole tue personali. Può però capitare che certe regole si doffondino da sole in altre città anche senza l'apporto del giocatore.
    In pratica, facendo una partita in un qualsiasi luogo che comprende delle regole di cui tu non sei a conoscenza, imparerai e farai tue le regole di quel luogo automaticamente e in ogni caso.
    Dopo, se vorrai fare una partita in una località diversa da quella in cui ti sei appropriato delle regole, ti verrà chiesto se vuoi mescolare le regole. Se scegli "Sì", giocherai sia con le tue regole personali sia con quelle in vigore in quel luogo. Al termine della partita, quasi sempre cambierai le regole della città in cui hai giocando a seconda di quali hai appreso nelle tue precedenti partite, determinando l'accettazione di nuove regole nella città o, in certi casi, l'abolizione di una che è in vigore nello stessa città. Dato che quasi sempre ciò risulta sconveniente, è consigliabile non mescolare mai le regole, tranne in certi casi particolari.
    Per non mischiarle, devi rispondere "No" per circa 8-9 volte alla richiesta di mescolare le regole, e ti verrà chiesto semplicemente se vuoi fare una partita. In questo caso giocherai solo con le regole in vigore nella città.
    Elenco qui di seguito tutte le regole di gioco.
    Carte scoperte: le carte tue personali e quelle dell'avversario sono scoperte. In questo modo potrai vedere le carte usate dal tuo antagonista ma anche lui potrà vedere le tue, di conseguenza se saranno in vigore anche le regole Coppia e Plus egli potrà posizionare le sue carte in modo strategico.
    Elementale: l'ho descritta sopra, quando scrivevo dell'elemento delle carte.
    Sudden Death: questa regola svolge la sua funzione solo in caso di parità a fine partita. Se ciò accade la partita riprenderà da capo, ma tu giocherai con le carte che del tuo colore comprese quelle che hai girato all'avversario ed egli farà altrettanto.
    Mano a caso: questa è sicuramente la regola più odiosa. Semplicemente non potrai più scegliere le tue carte a inizio partita, che ti verranno assegnate casualmente. Come ogni regola, essa varrà anche per l'avversario, rendendo difficile che giochi una carta rara, a seconda ovviamente della quantità delle sue carte.
    Coppia: si potranno girare le carte avversarie che in due o più punti attigui alla tua carta hanno il medesimo valore.
    Muro-Coppia: lo stesso della regola precedente, con l'aggiunta che anche i bordi della griglia saranno sfruttabili per fare Coppia. I bordi hanno un valore di 10 (A).
    Plus: si potranno girare le carte avversarie che in due o più punti attigui alla tua carta fanno sì che la somma dei valori che combaciano sia pari.
    Combo: è un'aggiunta alle regole Coppia e Plus (e Muro-Coppia). In pratica le carte girate in uno di questi modi verranno considerate carte giocanti che potranno quindi girare a loro volta le carte che si trovano vicino.
    Le regole di scambio invece determinano solo il modo in cui si vincono le carte a fine partita.
    Non cambia da luogo a luogo come le regole di gioco, e non cambierà mai se non si giocherà con la Regina delle carte (all'inzio del gioco si trova davanti alla stazione di Balamb, e lì resterà fino al 4° cd se non si perderanno carte rare con lei).
    L'unico modo per cambiarle è appunto fare una partita con la Regina delle carte. Lei ha una grande influenza sulle regole di scambio, cambiandole nei suoi spostamenti a suo piacere...comunque, durante la partita lei dovrebbe usare una regola di scambio diversa da quella che utilizzi, e a fine gioco ti verrà assegnata la regola precedente o antecedente a quella usata nella partita, secondo questo ordine: Uno - Differenza - Diretto - Totale. Quindi, se durante la partita la Regina ha utilizzato la regola Totale, ti verrà assegnata quella Diretto o Uno.
    Nota però che certe volte questo procedimento non funziona, dato che potrebbe essere "di moda" una sola regola di scambio e la Regina farà di tutto per diffondere solo quella regola. In questo caso potrai usufruire solo di quella, basta che farai con lei una partita (o in certi casi due...) per appropiartene.
    La regola che sarà in voga dipende dal punto in cui sei nel gioco e da altri fattori...se per sfortuna ti ritrovi con la Regina che vuole diffondere na regola che non ti interessa dovrai aspettare un pò per cambiarla, e proseguire nel gioco...a meno che troverai un altro modo per farlo...
    Ecco l'elenco delle regole di scambio.
    Uno: è la regola più diffusa in assoluto. Il vincitore può scegliere una sola carta tre quelle utilizzate dall'avversario.
    Differenza: il vincitore può scegliere lo stesso numero di carte data dalla differenza del punteggio dei due giocatori. Ad esempio se la partita termina con un 7-3, il vincitore può scegliere quattro carte.
    Diretto: la egola più sconveniente. A fine partita i giocatori si aggiudicano le carte che sono riusciti a girare durante la partita. In pratica è quasi impossibile non perdere carte con questa regola.
    Totale: la regola più conveniente se si perde molto raramente. Il vincitore ottiene tutte le 5 carte utilizzate dall'avversario nella partita.

    P.s.: Io non ti ho spiegato semplicemente . Vai qui e clicca su "Il gioco delle carte" per qualcosa di più immediato.
    Wau ma come hai fatto a scivere tutto questo impressionante
    Name: Sajuia
    Race: Human
    Gender: Male
    Son of: Sandoria
    Main job: Dark Knight
    Sub-job: Warrior
    Other Job: Thf20 / Whm1 / Blm3 / War30 / Mnk13 / Rdm1 / Sam10 / Drg2 / Rng6 / Bst1 / Nin1
    Level: Drk 55 / War 27 (30)
    Rank: 5 - Mission 11
    Server: Ragnarok
    AF1: Thx Mastervale,Ohsa,Mistery,Shauri,Khal
    Genkai1: Thx Jacob,Sefer,Dantespeak,Raikon
    The Berserker

  9. #9
    sad peter pan L'avatar di Koud
    Registrato il
    05-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    5.344
    Inviato da FinalFantasy
    Wau ma come hai fatto a scivere tutto questo impressionante
    Ha usato la tastiera
    .silenzio


  10. #10
    Xer Xian L'avatar di Dark Fantasy
    Registrato il
    07-03
    Località
    Castelvetrano
    Messaggi
    1.166
    Inviato da Rafael
    Porc,ma tu mi batti sempre sul tempo?
    Eh, che ci vuoi fare...
    Comunque ha 3 giorni 'sto thread, potevi darti una mossa prima...
    Inviato da FinalFantasy
    Wau ma come hai fatto a scivere tutto questo impressionante
    Inviato da Koudelka
    Ha usato la tastiera
    斑鳩

    スコア ノーマル > 34,434,560 | スコア ハード > 28,973,870

  11. #11
    dopo tutta la tua spiegazzione, non riesco comunque a vincere, fin ora le ho solo pareggiate e perse, ma ora ke ho solo 4 carte, non riesco + a trovarne di altre, ma dove le trovo????

  12. #12
    Ha usato la tastiera
    Senti Koud ho deciso:
    ti metto in lista ignora
    Stavo bevendo dell'acqua e ho letto quel che hai detto..
    Bene stavo per morire soffocato

  13. #13
    Inviato da Zell
    Senti Koud ho deciso:
    ti metto in lista ignora
    Stavo bevendo dell'acqua e ho letto quel che hai detto..
    Bene stavo per morire soffocato

  14. #14
    Xer Xian L'avatar di Dark Fantasy
    Registrato il
    07-03
    Località
    Castelvetrano
    Messaggi
    1.166
    Inviato da The Rock
    dopo tutta la tua spiegazzione, non riesco comunque a vincere, fin ora le ho solo pareggiate e perse, ma ora ke ho solo 4 carte, non riesco + a trovarne di altre, ma dove le trovo????
    Hai solo 4 carte? Sicuramente hai perso anche Ifrid, eh?
    Bé, se hai salvato, ora non potrai più fare partite finché non batterai un Boss da cui si ottengono carte.
    A questo punto io ti direi di conquistare Brothers nella Tomba del re senza nome, così otterrai le carte Seclet e Minotaurus.
    Consulta un buon sito per sapere come fare...vabbé: dopo aver localizzato l'entrata, oltrepassa l'area all'aperto (dove c'è la fonte di Protect) e la schermata della spada (annotati l'ID). Muoviti sempre verso destra: incontrerai Seclet. Se puoi assimilagli Reiz in buone quantità, è una magia ottima per J-Hp in questo punto del gioco. Batterlo non dovrebbe esserti difficile, usa i tuoi GF e non avrai problemi (se vuoi evitare che si curi, lanciagli Levita).
    Esci dalla schermata e continua ad andare verso destra; in una stanza troverai una catena sulla destra: esaminala ed esci dalla schermata. Prosegui di nuovo verso destra fino a trovare degli ingranaggi; attivali ed esci dalla schermata. Al primo incrocio vai verso destra, al secondo dritto e al terzo a sinistra. Oltrepassa il ponte e ti imbatterai nei due fratelli, Seclet e Minotaurus. Come prima, batterli sarà un giochetto se hai buoni junction. Continueranno ad avere la possibilità di curarsi, se vuoi, usa il solito Levita. A fine battaglia otterrai le loro carte.

    D'ora in poi, ricorda di non perdere più carte rare (GF e Personaggio); se ti dovesse capitare, resetta o continua a giocare finché non le riconquisti.
    斑鳩

    スコア ノーマル > 34,434,560 | スコア ハード > 28,973,870

  15. #15
    SeeD&Dragon L'avatar di Squall&Dart
    Registrato il
    09-03
    Località
    Balamb
    Messaggi
    178

    Sonno

    Ragazzi ma voi avete tutte le carte del gioco? io si e ditemi voi come siete combinati?

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •