• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 8 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 107

Discussione: Nuova legge contro le droghe

Cambio titolo
  1. #1
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571

    Messaggio Nuova legge contro le droghe

    Droga, Fini: "A fine anno il giro di vite"


    Presto il disegno di legge con regole più restrittive: punito, oltre allo spaccio, anche il semplice uso di stupefacenti. Il vicepremier: "Basta con la demagogia dell'uso personale".
    di Giancarlo Castelli

    ROMA - Giunge in dirittura d’arrivo il disegno di legge Fini sulle droghe. Il provvedimento del governo, che sancisce in primis l’illiceità anche del semplice uso di stupefacenti, arriverà entro ottobre in pre-Consiglio dei ministri e sarà varato definitivamente entro la fine dell’anno. Lo ha annunciato proprio il vicepresidente del Consiglio, intervenuto alla V° Conferenza mondiale sulla prevenzione dall’uso di droghe, organizzata sotto l’alto patrocinio della Presidenza della repubblica e con il contributo dei massimi organi istituzionali. “Una svolta a 180 gradi”, ha definito Fini il disegno di legge che porta il suo nome.

    La novità sarà il sanzionamento non solo dello spaccio ma anche dell’uso di droghe per il quale si stanno studiando misure penali di tipo amministrativo. E’ il sottosegretario aghli interni Alfredo Mantovano a spiegare più nello specifico le nuove misure su cui un gruppo di studio ad hoc sta definendo gli ultimi dettagli: “Con il disegno di legge viene eliminata qualsiasi distinzione tra droghe leggere e pesanti. Le tabelle si semplificano e si riducono a due: stupefacenti e psicofarmaci”. I limiti quantitativi, dice l’esponente del governo, saranno più elevati rispetto alla precedente legge. Le sanzioni colpiranno tutti coloro trovati in possesso di una dose anche al di sotto dei limiti fissati, oltre i quali scatterà il provvedimento penale.

    Le parole d’ordine, repressione e recupero, in realtà faciliteranno l’inserimento in comunità per chi viene trovato in possesso di una dose superiore al consentito, evitando la custodia cautelare. “Grazie al ddl verranno eliminati tanti ostacoli per l’entrata in comunità”. Per questo, la nuova normativa metterà sullo stesso piano, ai fini del recupero, comunità e Sert. “Siamo coscienti che questa proposta incontrerà alcune difficoltà politiche fino alla sua approvazione”, si lascia sfuggire il sottosegretario. All’indice, secondo lui e il vicepremier Fini, la politica di riduzione del danno che non ha portato risultati. “Per colpa del referendum dei radicali che ha abolito il concetto di dose minima giornaliera – ha detto il vicepremier – oggi è quasi impossibile per le forze dell’ordine distinguere lo spaccio dall’uso personale”.

    Tre saranno i punti principali del ddl: prevenzione, recupero e repressione. “Occorre avere il coraggio di colmare un vuoto determinato da una stagione di demagogia che spero sia alle nostre spalle - ha detto Fini – quindi ribadisco: contro la droga senza compromesso”. Alla Conferenza sono intervenuti anche il ministro della sanità Sirchia e il Presidente della Camera Casini che hanno bocciato l’idea della legalizzazione e della distinzione tra droghe leggere e pesanti. “Sostenere che le leggere non sono pericolose e che anzi possono aiutare a socializzare – ha detto Sirchia – è offrire ai giovani modelli sbagliati che sono l’opposto della realtà”. La legalizzazione è una pericolosa scorciatoia, ha detto invece Casini: “Individuare un limite quantitativo entro cui ritenere lecito il consumo di sostanze stupefacenti significa presupporre che all’individuo possa essere arrecata una quota, seppur minima, di danno e, soprattutto, perdere una buona occasione per affrontare il problema con il necessario rigore”. Il presidente della Camera ha anche aggiunto: "Ritenere quasi lecito l'uso delle droghe leggere significa creare le condizioni perché la lotta alla droga non sia mai efficace. Invece deve essere efficace, dura, ed evitare troppi distinguo in ordine alle sostanze nocive". Un no secco, dunque ai compromessi.
    Oltre alla repressione è necessario puntare al recupero. Il vice-presidente Fini ha inviato un messaggio al mondo delle imprese, del mondo del lavoro e dei sindacati afficnhé “diano una mano ai ragazzi che escono dalla droga, perché il recupero”, ha detto Fini “non è solo farmacologico ma soprattutto sociale”.

    Il disegno di legge doveva essere annunciato il 26 giugno scorso durante la Giornata mondiale contro la droga ma, complici anche alcuni dissidi interni alla maggioranza (in particolare alcuni settori dell’Udc e di Forza Italia) in merito al provvedimento “più restrittivo”, il varo è slittato di alcuni mesi. Dall’opposizione sono giunte immediatamente critiche al ddl. Secondo l’onorevole Luana Zanella dei Verdi quella del governo è una strategia ideologica e punitiva. “La soluzione proposta da Fini – afferma Zanella – è stata già sperimentata in passato, causando più morti, più malati, più detenuti e più illegalità”. Rifondazione comunista, attraverso l’onorevole Pisapia, annuncia una opposizione “durissima” anche con la presentazione di un referendum “che cancellerà ogni tentativo di mettere sullo stesso piano vittime e carnefici”.

    Disaccordo totale anche da parte di Don Luigi Ciotti: "Su un'unica affermazione ci si può trovare d'accordo con il vicepresidente del Consiglio: 'Il recupero non deve essere solo farmacologico, ma soprattutto sociale''. "Sulle altre affermazioni - sottolinea - l disaccordo è totale ed è noto da tempo".


    www.ilnuovo.it
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  2. #2
    CodeRed
    Ospite

    Infelice

    Questo è troppo, spero che almeno qualcuno vada a votare al referendum... ma dubito, visto che alla faccia della cretineria, gli italiani se ne strafottono altamente del loro futuro, come con l'articolo 18...8(

  3. #3
    Bannato L'avatar di Bastard Crow
    Registrato il
    01-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    8.715
    Sperando che qualcuno voti questa volta!
    Queste leggi fatte in alto sono stupide e mal fatte,
    e questa ne è l'ennesima prova.

  4. #4
    Mvesim
    Ospite
    Non ho letto tutto...

    Se il concetto è che tutte le droghe (senza distinzioni, pesanti e leggere) saranno bandite...

    Beh... se questo è il succo della questione... sono d'accordo.

  5. #5
    "'nnaggiaasandaaa!!"(cit) L'avatar di Felix486
    Registrato il
    10-02
    Località
    (Te)
    Messaggi
    4.473
    Inviato da Mvesim
    Non ho letto tutto...

    Se il concetto è che tutte le droghe (senza distinzioni, pesanti e leggere) saranno bandite...

    Beh... se questo è il succo della questione... sono d'accordo.
    quoto.

    sino ad un pò di tempo fa ero contrario ad un qualcosa di simile al proibizionismo, mi stò rendendo conto che, forse, per questo tipo di cose sarebbe meglio una cosa del genere... ma fatta bene... il proibizionismo è fallito perchè la gente non riesce a resistere alle "tentazioni"... ed alla fine esce sempre fuori la crimninalità organizzata... perciò sperò sarà una cosa fatta bene...
    -=Felix486=-

  6. #6
    Guardian (R)Esitente L'avatar di Ilùvatar85
    Registrato il
    10-02
    Località
    Unione Europea
    Messaggi
    19.797
    Un vero peccato, cissà quando si capirà che i proibizionismo porta sempre gli effetti contrarii a quelli voluti...
    Mah, in fondo non è un mio problema, non fumo quasi mai, e se proprio voglio fumare lo posso fare benissimo, che ci sia una legge o no. E se proprio diventa impossibile.... prendo l'aereo e me ne vado nella mia seconda casa in Olanda

    Moderazione in rosso e grassetto. Chiarimenti in privato.
    ”Esisteva Eru, l’Uno, che in Arda è chiamato Ilùvatar; ed egli creò per primi gli Ainur, i Santi, rampolli del suo pensiero, ed essi erano con lui prima che ogni altro fosse creato."
    Prologo de "Il Silmarillion" di J.R.R.Tolkien.
    My PCs Configuration - Il mio Blog
    C'hanno insegnato la meraviglia verso la gente che ruba il pane
    ora sappiamo che è un delitto il non rubare quando si ha fame
    ora sappiamo che è un delitto il non rubare quando si ha fame.
    Per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti
    per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti.

  7. #7
    Utente L'avatar di BILBAO
    Registrato il
    02-03
    Località
    BELFAST
    Messaggi
    2.040
    )solo un concetto farmacologico: non esistono droghe leggere e droghe pesanti, ma solo sostanze farmacologicamente attive sul snc e su altri organi interni ed esterni: il confine tra lecito ed illecito è dato dagli effetti positivi sull'organismo umano e di quelli definiti effetti collaterali, non solo per il singolo ma anche in relazione alla presenza del singolo sotto l'effetto di qs sostanze nella comunità: il criterio sulla pericolosità o meno si basa appunto su qs bilancia, e qui giova ricordare come ultimamente la cannabis, in particoalre il suo pa THC è stata approvata in certe dosi come antidolorifico in alcuni paesi europei dopo molti studi in laboratorio ed in vivo e come la stessa morfina, sostanza principe nella cura del dolore neoplastico in malati terminali da un punto di vista farmacologico abbia una formula che differisce in un solo sostituente da quella dell'eroina ( NON fatevi venire idee strane, infatti la vendita della morfina è regolata da regole cosi' ferree che coinvolgono gli operatori sanitari quali medici e farmacisti, come il sottoscritto, che la prescrizione di essa e l'approvvigionamento da parte del paziente sono confinati solo ai casi previsti dalla legge ed i documenti per la vendita, leggi ricette, sono conservati per lungo tempo, identificando l'aquirente con un documento di identità valido

  8. #8
    Bannato L'avatar di Bastard Crow
    Registrato il
    01-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    8.715
    Inviato da Mvesim
    Beh... se questo è il succo della questione... sono d'accordo.
    Certo...Così se ti trovano con 2€ di fumo ti danno la condanna per spaccio di droga
    Spoiler:
    ***** di leggi.

  9. #9
    Payable On Death L'avatar di Unknown
    Registrato il
    10-02
    Località
    Monsummano Terme (PT)
    Messaggi
    2.030
    Inviato da Bastard Crow
    Certo...Così se ti trovano con 2€ di fumo ti danno la condanna per spaccio di droga
    Spoiler:
    ***** di leggi.
    Già...poverino...che pena...dai,convinciamo tutti che drogarsi fa bene...che bello!!! suicidiamoci in massa!!!




    MA ANDIAMO sono daccordissimo con questa legge!

    clicca sull'userbar qui sopra per accedere al mio sito...si può fare pubblicità su gamesradar ???



    Sparo minchiate in verde e corsivo . Chiarimenti non ne do.

  10. #10
    "'nnaggiaasandaaa!!"(cit) L'avatar di Felix486
    Registrato il
    10-02
    Località
    (Te)
    Messaggi
    4.473
    [mode stupido]
    però il fatto che si ritorni al proibizionismo non è completamente negativo...

    così le persone (si stima un 50% circa degli italiani) che non si interessano di politica (ma non quelli per scelta, che vanno rispettati... quelli menefreghisti) si interesseranno di poloitica (magari superficialmente, ma si interesseranno) e non si rischierà, un giorno, di tornare ad una dittatura (sperando che questo governo non ci si trasformi...)
    [/mode stupido)
    -=Felix486=-

  11. #11
    CodeRed
    Ospite
    Inviato da Mvesim
    Non ho letto tutto...

    Se il concetto è che tutte le droghe (senza distinzioni, pesanti e leggere) saranno bandite...

    Beh... se questo è il succo della questione... sono d'accordo.
    MA SONO GIA' BANDITE! Fini, vorrebbe imprigionare o cmq sanzionare anche chi fa uso di droga, alla nazista maniera, in pratica...

  12. #12
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Inviato da CodeRed
    MA SONO GIA' BANDITE! Fini, vorrebbe imprigionare o cmq sanzionare anche chi fa uso di droga, alla nazista maniera, in pratica...
    Non diciamo stupidaggini,su...
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  13. #13
    Latin lover L'avatar di Brafan
    Registrato il
    10-02
    Località
    Comiso/Italia
    Messaggi
    3.492
    Ma così facendo quelli che ci guadagnano sono i contrabbandieri. La rivendono ad u prezzo molto + alto.
    HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!

    FORZA JUVE!!!!

  14. #14
    CodeRed
    Ospite
    ROMA - Giunge in dirittura d’arrivo il disegno di legge Fini sulle droghe. Il provvedimento del governo, che sancisce in primis l’illiceità anche del semplice uso di stupefacenti, arriverà entro ottobre in pre-Consiglio dei ministri e sarà varato definitivamente entro la fine dell’anno. Lo ha annunciato proprio il vicepresidente del Consiglio, intervenuto alla V° Conferenza mondiale sulla prevenzione dall’uso di droghe, organizzata sotto l’alto patrocinio della Presidenza della repubblica e con il contributo dei massimi organi istituzionali. “Una svolta a 180 gradi”, ha definito Fini il disegno di legge che porta il suo nome.

  15. #15
    CodeRed
    Ospite
    Inviato da Brafan
    Ma così facendo quelli che ci guadagnano sono i contrabbandieri. La rivendono ad u prezzo molto + alto.
    già, e chi è il mafioso al governo?

Pag 1 di 8 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •