• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Tokyo Blues - Norwegian Wood [Haruki Murakami]

Cambio titolo
  1. #1
    Oggettivista L'avatar di space king
    Registrato il
    10-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.359

    Tokyo Blues - Norwegian Wood [Haruki Murakami]

    Haruki Murakami, un autore che non conoscevo, ma che, scoprendolo, mi ha regalato la voglia di continuare a leggere e a fare molte altre cose.

    Tokyo Blues - Norwegian Wood.
    Lei me lo portò senza che io glielo chiedessi. Rimasi un po' titubante dalla lettura quasi forzata di questo libro, tant'è che lo iniziai alquanto controvoglia. Credevo di liberarmene a poco a poco, pensando che fosse uno di quei testi sentimentalistici banali. Mi sono dovuto ricredere. Ho divorato questo libro come pochi. E' uno dei rarissimi casi in cui sono stato letteralmente dispiaciuto di averlo terminato. Un libro davvero stupendo, che sa mescolare sapientemente introspezione psicologica ed elementi musicali e contemporanei. Vi sono una marea di citazioni di artisti degli anni '60/70 (periodo in cui è ambientato il libro): da Miles Davis ai Beatles. Tutti i personaggi, in qualche maniera, colpiscono l'attenzione del lettore: dal protagonista Watanabe, a Naoko, a Midori, a Reiko, passando per Kizuki, Nagasawa, Hatsumi, "Sturmtruppen". Di pochi libri sono rimasto così entusiasta come di questo. E' un consiglio che rivolgo a tutti, ma proprio a tutti, appassionati di fantasy, horror o sentimentalisti che siano. Sarei felice di condividere quest'esperienza con altre persone (così come un'altra persona credo sia stata felice di condividerla con me).
    Ahi serva Italia di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta,
    non donna di provincie ma bordello! (VI Purgatorio)

    Di rider finirai pria dell'aurora!


  2. #2
    Simply Fuck L'avatar di King
    Registrato il
    01-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    14.338
    Nn sono riuscito a trovarlo in libreria pero penso di ordinarlo mi hai fatto venire voglia di sapere come è la storia

  3. #3
    Utente L'avatar di emiliano
    Registrato il
    05-03
    Località
    bergamo
    Messaggi
    1.845
    Meraviglioso! Dello stesso autore, altrettanto bello, "Dance, dance, dance"

  4. #4
    i think i'm paranoid L'avatar di DaRkQuEeN
    Registrato il
    10-02
    Località
    benevento
    Messaggi
    1.827
    ne ho sentito parlare...continua ad incuriosirmi
    lasciamo perdere...

  5. #5
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Tokyo Blues - Norwegian Wood [Haruki Murakami]
    E' tutto titolo?

    Allora, diciamo che di te per principio non mi fiderei, ma mi hai incuriosito. Anche se non mi piacciono questi libri, proverò a vedere se lo trovo

  6. #6
    Oggettivista L'avatar di space king
    Registrato il
    10-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.359
    Vi dirò che prima di leggerlo in molti me ne hanno parlato, ma non ho mai voluto leggere qualcosa per "seguire la massa". In questo caso è totalmente differente (ne sono stato quasi costretto, però ne è valsa la pena): la lettura prenderebbe chiunque e si ha la vera voglia di andarlo a leggere in ogni più piccolo momento libero del proprio tempo.
    Falk, sì, il titolo è tutto quello, ovviamente escluso il nome dell'autore che è fra parentesi quadre
    Fidati fidati, perchè quando parli di "questi libri", intendendo credo un genere, sono certo che tu ti stia sbagliando, di qualunque genere tu stia parlando, perchè questo libro non appartiene a un genere
    Ahi serva Italia di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta,
    non donna di provincie ma bordello! (VI Purgatorio)

    Di rider finirai pria dell'aurora!


Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •