• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 4 1234 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 48

Discussione: Commento al discorso di Berlusconi in TV

Cambio titolo
  1. #1
    Cèèè sooolo l'iiiinteeer L'avatar di Dynamic
    Registrato il
    07-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    7.472

    Commento al discorso di Berlusconi in TV

    LIBERI LIBERI SIAMO NOI....

    VASCO è NEROAZZURRO

  2. #2
    Rivoluzionario L'avatar di Gendo Ikari
    Registrato il
    03-03
    Località
    Neo Tokyo 3
    Messaggi
    6.197
    Se avete notato la telecamera su Rai 1 vibrava leggermente. Era il cameramen in preda alle convulsioni dalle risate...
    Viva l'Itaglia!

  3. #3
    SenzaPensieri L'avatar di Tozai
    Registrato il
    10-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    2.014
    Un fatto molto grave, propaganda pura...
    Non si era mai visto una cosa del genere nemmeno ai tempi della DC quando la lottizzazione Rai era una cosa normale.
    Da condannare su tutta la linea!
    Vogliono far scontare la loro TOTALE incapacità nel governare ai lavoratori...
    e per farlo usano il mezzo pubblico come un megafono elettorale.

    Poi con la faccia tosta che hanno, saranno capaci di dire che lo sciopero del 24 non è una buona cosa, che ci vuole buon senso, e no!Troppo comodo! Sono loro i primi ad inasprire il confronto e non assumersi mai la responsabilità delle loro azioni.
    Gravissimo!

  4. #4
    Bannato
    Registrato il
    06-03
    Località
    stanza imbottita
    Messaggi
    5.545
    Non l'ho sentito
    Spoiler:
    e non ci tengo 8|

  5. #5
    Rivoluzionario L'avatar di Gendo Ikari
    Registrato il
    03-03
    Località
    Neo Tokyo 3
    Messaggi
    6.197
    Tozai ha saggiamente notato una cosa che ha lasciato anche me di stucco. E cioè il fatto di aver utilizzato la Rai, a reti unificate, come un seggio di propaganda elettorale. Una cosa vergognosa, vergognosa....
    Viva l'Itaglia!

  6. #6
    Bannato
    Registrato il
    06-03
    Località
    stanza imbottita
    Messaggi
    5.545
    Inviato da Gendo Ikari
    Tozai ha saggiamente notato una cosa che ha lasciato anche me di stucco. E cioè il fatto di aver utilizzato la Rai, a reti unificate, come un seggio di propaganda elettorale. Una cosa vergognosa, vergognosa....
    Ancora 3 anni

  7. #7
    Rivoluzionario L'avatar di Gendo Ikari
    Registrato il
    03-03
    Località
    Neo Tokyo 3
    Messaggi
    6.197
    Inviato da The Archmage
    Ancora 3 anni
    Forse...
    Viva l'Itaglia!

  8. #8
    Bannato
    Registrato il
    06-03
    Località
    stanza imbottita
    Messaggi
    5.545
    Inviato da Gendo Ikari
    Forse...
    Mi sa proprio di no(

  9. #9
    Rivoluzionario L'avatar di Gendo Ikari
    Registrato il
    03-03
    Località
    Neo Tokyo 3
    Messaggi
    6.197
    Inviato da The Archmage
    Mi sa proprio di no(
    Ma, io non direi. Questa maggioranza è più frammentata dell'opposizione, con Bossi perennemente in conflitto con l'UDC e AN. Fino alla fine del semestre europeo durerà di sicuro, perchè non converrebbe a nessuno che non ci fosse un presidente del consiglio a ricoprire la presidenza europea, ma dopo non si sa...
    E cmq, la speranza è l'ultima a morire, giusto?
    Viva l'Itaglia!

  10. #10
    Bannato
    Registrato il
    06-03
    Località
    stanza imbottita
    Messaggi
    5.545
    Inviato da Gendo Ikari
    Ma, io non direi. Questa maggioranza è più frammentata dell'opposizione, con Bossi perennemente in conflitto con l'UDC e AN. Fino alla fine del semestre europeo durerà di sicuro, perchè non converrebbe a nessuno che non ci fosse un presidente del consiglio a ricoprire la presidenza europea, ma dopo non si sa...
    E cmq, la speranza è l'ultima a morire, giusto?
    Io spero che ritorni Prodi (l'unico che mi sembri in grado di gestire una carica così importante)

  11. #11
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Ieri non ho sentito il discorso di Berlusconi in tv,mi sa che sono stato l'unico
    Vado a leggerlo nel Corriere.
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  12. #12
    Bananocrate L'avatar di giobbe
    Registrato il
    03-03
    Località
    Ankhmorpork
    Messaggi
    12.037

    Re: Commento al discorso di Berlusconi in TV

    Inviato da Dynamic
    Terrificante. Abominevole. Assolutamente indecente.

    Chiedo scusa, ma è una novità?

    No. Solo una lunga serie di conferme.

  13. #13
    Bannato
    Registrato il
    06-03
    Località
    stanza imbottita
    Messaggi
    5.545

    Re: Re: Commento al discorso di Berlusconi in TV

    Inviato da giobbe
    Terrificante. Abominevole. Assolutamente indecente.

    Chiedo scusa, ma è una novità?

    No. Solo una lunga serie di conferme.
    Io ho smesso da un pezzo di stupirmi 8|

  14. #14
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Berlusconi: «Abbiamo il coraggio che altri non hanno avuto»
    «Pensioni, riforma giusta e necessaria»
    Il presidente del Consiglio in tv a reti unificate: «Il sistema è insostenibile, cambiando garantiremo la previdenza a tutti»
    ROMA - «Sono qui per comunicare una decisione importante: garantire le pensioni per tutti».Silvio Berlusconi si presenta così in tv alle 20,30. Reti unificate, come per le emergenze e i messaggi istituzionali. Una decisione unilaterale, senza preavvisi, che scatena polemiche in Rai con la risposta del presidente Annunziata. In ogni caso l'obbiettivo era proprio quello di comunicare senza le tanto criticate mediazioni di stampa, il lavoro del governo che oggi ha messo nero su bianco, insieme, Finanziaria e riforma delle pensioni.

    «SITUAZIONE INSOSTENIBILE» - Ma è sulle pensioni, dove si profila lo scontro sociale con i sindacati pronti allo sciopero generale, che il premier indirizza tutta la comunicazione. «Il sistema attuale è nato cinquant'anni fa, in un Paese giovane - dice - Oggi è tutto diverso, ci sono problemi: siamo 58 milioni e saremo sempre di meno. Poi, viviamo più dei nostri nonni. E' una conquista della nostra società, ma questo significa che lo Stato dovrà corrispondere la pensione per un maggior numero di anni. La spesa aumenterà e questa non è una situazione sostenibile. Mancherebbero i soldi per la sanità, le scuole, le forze dell'ordine e lo Stato dovrebbe aumentare le tasse, riducendo i soldi a disposizione di tutti, anche degli stessi pensionati. E' una situazione inaccettabile perchè dopo il 2030 le pensioni si abbasserebbero a livelli ingiusti».

    «CHI DICE CHE NON E' VERO VI INGANNA» - La prospettiva lunga non deve ingannare, dice, Berlusconi: il 2030 è vicino e chi dice che non servono interventi mente. «Se si lasciano le cose così lo Stato non potrà più pagare le pensioni. Chi dice che non è così ci sta ingannando. Questo governo si sente di intervenire per il bene dell'Italia e di tutti gli italiani.La riforma sarà giusta perchè non riguarda chi è già in pensione. E sarà saggia, perchè cambierà con gradualità consentendo a voi cittadini di fare i conti. Da qui al 2008 non cambierà nulla, dal 2008 serviranno per gli uomini 40 anni di contributi o 65 di età. Le donne a 60. Ma questa riforma offre un'opportunità straordinaria: di restare al lavoro e guadaganare il 32% in più».

    CORAGGIO - La conclusione del messaggio di Berlusconi è insieme un'affermazione e un appello: «Tutti riconoscono che questo è il problema ma nessuno ha mai avuto il coraggio di affrontarlo. Noi ce l'abbiamo e ce l'avremo sempre se voi continuerete darci il vostro sostegno»
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  15. #15
    Utente L'avatar di vegeth85
    Registrato il
    11-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.335

    Re: Commento al discorso di Berlusconi in TV

    Inviato da Dynamic
    ah,bè,il commento più intelligente che abbia mai visto...
    “Dunque, la vera e perfetta comprensione del bello nell'arte non può ottenersi se non attraverso la visione degli originali stessi e, più che altrove, a Roma. A tutti quelli che dalla natura sono stati dotati della capacità di comprendere il bello e che a ciò sono stati sufficientemente istruiti, è da augurarsi che facciano un viaggio in Italia. Fuori di Roma bisogna, come molti amanti, contentarsi d'uno sguardo e d'un sospiro, cioè apprezzare il poco e il mediocre.”[J.J.Winckelmann];

Pag 1 di 4 1234 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •