• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 27

Discussione: Siamo un popolo triste

Cambio titolo
  1. #1
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307

    Messaggio Siamo un popolo triste

    Sono i nigeriani i più felici al mondo


    E gli italiani sono tra gli ultimi in classifica. E' quanto emerge da uno studio mondiale sullo stato d'animo. Gli studiosi precisano: sono i geni che decidono quanto si è soddisfatti di se stessi


    LONDRA – Italiani popolo d’infelici? Sembrerebbe di sì. O almeno questo è quanto si desume da uno studio mondiale che ha testato con migliaia di interviste, in sessantacinque paesi, il tasso di soddisfazione personale. Una questione di geni, dicono i ricercatori del World Values Survey (Wvs). Starebbe infatti scritta nel Dna la quantità di felicità che ciascuno di noi possiede, e quel tassello del codice genetico decide le sorti del nostro umore. Altri fattori, ovviamente, influiscono sul barometro personale. Pesa molto il luogo dove si vive, ma – per esempio – poco incidono i soldi: il fattore stipendio incide solo per il 3%. Forse per questo è la Nigeria, paese dove la ricchezza non è certo a larga diffusione, il posto al mondo dove si sentono più felici.

    Lo studio, pubblicato oggi sulla rivista britannica New Scientist, ci dice che l’Italia è uno dei paesi con la minore percentuale di cittadini "molto felici" e che la felicità dipende al 55% dai geni. Il psicologo David Lykken dell'università del Minnesota, spiega infatti che il patrimonio genetico pesa tra il 44% ed il 55% sulla differenza tra i livelli di felicità. A questa conclusione, il professore americano è arrivato dopo aver studiato 4.000 gemelli adulti nati in Minnesota tra il 1936 e il 1955. E attendibile appare anche l’istituto che ha svolto l’indagine planetaria. Il Wvs è un network mondiale di scienziati che dal 1981 a oggi ha realizzato sondaggi socio-politici in oltre 80 paesi.

    Nell’ultimo studio, emerge che la più alta percentuale di persone molto felici è la Nigeria (circa 67%), seguita da Messico, Venezuela, El Salvador e Porto Rico (tutti tra 50%- 60%). Nella sintesi pubblicata (e che comprende 31 paesi) la Romania occupa l'ultimo posto (meno del 5% dei cittadini è felice), preceduta dall'Armenia e dalla Russia (entrambe poco sopra il 5%). Anche l'Italia è in coda, al sest'ultimo posto (tra il 15%- 20%), preceduta dalla Germania e seguita dall'Egitto (entrambe nella stessa fascia percentuale). Se da una parte gli italiani non sono "molto felici", non si può dire che non siano soddisfatti - nel complesso - della loro vita. Nella classifica della soddisfazione, che vede lo Zimbabwe a soli 4 punti (su una scala da zero a 10), l'Italia si difende con circa 7 punti, mentre solo sei paesi (Messico, Porto Rico, Colobia, Danimarca, Irlanda del Nord e Irlanda) hanno oltre 8 punti.




    Questo studio non mi convince del tutto.
    CMQ apre le porte ad una discussione imponente.....iniziamo!

  2. #2
    Bannato L'avatar di Bastard Crow
    Registrato il
    01-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    8.715
    Innanzitutto:è un'immonda cazzata:
    tanta pubblicità(del tipo gli americani invidiano il cuore degli italiani!!!!La dieta mediterannea è la migliore del mondo!!!!I sondaggi rivelano che "italian do it better"!!!!!!!!)
    Ed ora ci propinano questa cosa??????????????

  3. #3
    Utente L'avatar di Barrog
    Registrato il
    04-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    23.390

    Re: Siamo un popolo triste

    Può darsi che sia vero, ma ogni volta che vedo degli studi su cose stupide come queste penso che c'è gente che continua a buttare soldi al vento.
    Just let the light touch you
    And let the words spill through
    And let them pass right through
    Bringing out our hope and reason

    ...before we pine away...

  4. #4
    Utente L'avatar di Guo Jia
    Registrato il
    08-03
    Località
    Parigi, 1794.
    Messaggi
    5.600
    La ricchezza non porta alla felicità, mentre invece vivere nella povertà ti aiuta ad apprezzare meglio la vita. Ecco perchè in Italia molte persone (non io, per fortuna) sono tristi.
    In parole povere, i soldi non rendono felice l'uomo.

    Comunque, non credo che sia un problema di geni...
    "Quanti gioielli dormono sepolti nell'oblio e nelle tenebre, lontano dalle zappe e dalle sonde; quanti fiori effondono il profumo, dolce come un segreto, con rimpianto, nelle solitudini profonde." - Charles Baudelaire

    "Bonaire preferisce concentrarsi sull'ondeggiare delle onde piuttosto che su quello delle mie tette." - The legend of Alundra

    http://www.youtube.com/user/heita3 - ecco un genio.

  5. #5
    Standing by L'avatar di TEC_MrHide
    Registrato il
    04-03
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    10.068
    Ci credo che sono felici!
    Il solo fatto di alzarsi il mattino, è per loro un miracolo!
    P.S.
    Questa è una non-battuta...
    "It is by will alone I set my mind in motion. It is by the juice of sapho that thoughts acquire speed, the lips acquire stains, the stains become a warning. It is by will alone I set my mind in motion." - mentat Piter De Vries.

  6. #6
    TheCalsipher L'avatar di Kalozzo
    Registrato il
    10-02
    Località
    Su e giù
    Messaggi
    4.601
    Bah non mi fido troppo di un sistema che misura la felicità, mi pare alquanto azzardato e presuntuoso da parte di qualche scienziato supporre che il DNA riveli anche questo...

    Ma posso dire con una certa convinzione che il popolo italiano sia fondamentalmente un popolo di insoddisfatti.

  7. #7
    Standing by L'avatar di TEC_MrHide
    Registrato il
    04-03
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    10.068
    Inviato da Kalozzo
    Ma posso dire con una certa convinzione che il popolo italiano sia fondamentalmente un popolo di insoddisfatti.
    Concordo.
    Ma perchè soffriamo troppe ingiustizie.
    Più che insoddisfatti siamo...frustrati. 8|
    "It is by will alone I set my mind in motion. It is by the juice of sapho that thoughts acquire speed, the lips acquire stains, the stains become a warning. It is by will alone I set my mind in motion." - mentat Piter De Vries.

  8. #8
    TheCalsipher L'avatar di Kalozzo
    Registrato il
    10-02
    Località
    Su e giù
    Messaggi
    4.601
    Inviato da TEC_MrHide
    Concordo.
    Ma perchè soffriamo troppe ingiustizie.
    Troppe ingiustizie?
    Guarda il topic al TOP di Agorà, leggilo e poi vediamo quali sono le vere ingiustizie, ed è solo un esempio.
    Ci sono anche ingiustizie peggiori al mondo.
    Su TEC, di quali gravi ingiustizie soffre il popolo italiano a tal punto da essere infelice?
    Riconfermo: insoddisfatti, altro che infelici. Secondo me.

  9. #9
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Si sa che gli Italiani non sono mai contenti...
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  10. #10
    j-addicted guardian L'avatar di flepa
    Registrato il
    10-02
    Località
    Carpi
    Messaggi
    23.888
    Penso di essere nella minoranza di quelli estremamente felici anche con poco...

  11. #11
    Standing by L'avatar di TEC_MrHide
    Registrato il
    04-03
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    10.068
    Inviato da Kalozzo
    Troppe ingiustizie?
    Guarda il topic al TOP di Agorà, leggilo e poi vediamo quali sono le vere ingiustizie, ed è solo un esempio.
    Ci sono anche ingiustizie peggiori al mondo.
    Su TEC, di quali gravi ingiustizie soffre il popolo italiano a tal punto da essere infelice?
    Riconfermo: insoddisfatti, altro che infelici. Secondo me.
    Le ingiustizie, per far male, non devono essere necessariamente grandi.
    Anche piccole ingiustizie, che si accumulano ogni giorno, possono portare una persona all'infelicità.
    Esempio terra-terra: se ti dovessi tirare un pugno nello stomaco ogni giorno, appena ti svegli, tu ovviamente saresti infelice.
    Ma allora, se ogni 20 secondi dovessi tirarti una sberla, tu saresti felice?
    Dopotutto, cos'è una sberla in confronto ad un pugno nello stomaco? Niente.
    Eppure...
    "It is by will alone I set my mind in motion. It is by the juice of sapho that thoughts acquire speed, the lips acquire stains, the stains become a warning. It is by will alone I set my mind in motion." - mentat Piter De Vries.

  12. #12
    Rika78
    Ospite
    Inviato da Kalozzo
    Su TEC, di quali gravi ingiustizie soffre il popolo italiano a tal punto da essere infelice?
    Riconfermo: insoddisfatti, altro che infelici. Secondo me.
    Come detto da TEC le ingiustizie non devono essere per forza delle condanne a morte
    Pensa solo di alzarti ogni mattina e dover recarti in un luogo di lavoro dove ti senti stretto,non soddisfatto o dove i colleghi fanno di tutto per farti sentire inadeguato.......saresti felice?
    Pensa ad una persona con una situazione familiare difficile,magari con un rapporto in crisi o con figli pieni di problemi........saresti felice?
    Pensa ad un trentenne che cerca lavoro,e man mano che passa il tempo si fa sempre più difficile...........saresti felice?
    Pensa a chi perde un lavoro a 50 anni.........saresti felice?
    Pensa a chi vive con una pensione di 250 euro al mese........saresti felice?

    Non rapportiamo sempre tutto a quello che viviamo noi...........guardiamoci attorno qualche volta............e non c'è bisogno di andare in Africa,te l'assicuro

  13. #13
    Standing by L'avatar di TEC_MrHide
    Registrato il
    04-03
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    10.068
    Quoto Rika78 in pieno.
    "It is by will alone I set my mind in motion. It is by the juice of sapho that thoughts acquire speed, the lips acquire stains, the stains become a warning. It is by will alone I set my mind in motion." - mentat Piter De Vries.

  14. #14
    Manipolatore Della Realtà L'avatar di Vinicio
    Registrato il
    11-02
    Messaggi
    510
    Inviato da cerberus
    Si sa che gli Italiani non sono mai contenti...
    quotissimo
    La tua firma supera il limite massimo di peso (40960 bytes). Inoltre lo spam è vietato. Ti invitiamo a leggere il regolamento per non ripetere l'errore.

  15. #15
    TheCalsipher L'avatar di Kalozzo
    Registrato il
    10-02
    Località
    Su e giù
    Messaggi
    4.601
    Inviato da Rika78
    Come detto da TEC le ingiustizie non devono essere per forza delle condanne a morte
    Pensa solo di alzarti ogni mattina e dover recarti in un luogo di lavoro dove ti senti stretto,non soddisfatto o dove i colleghi fanno di tutto per farti sentire inadeguato.......saresti felice?
    Pensa ad una persona con una situazione familiare difficile,magari con un rapporto in crisi o con figli pieni di problemi........saresti felice?
    Pensa ad un trentenne che cerca lavoro,e man mano che passa il tempo si fa sempre più difficile...........saresti felice?
    Pensa a chi perde un lavoro a 50 anni.........saresti felice?
    Pensa a chi vive con una pensione di 250 euro al mese........saresti felice?


    Vabbeh lasciamo perdere, qui in teoria dovrei tirare in ballo situazioni mie personali per controbattere, ma non lo faccio perchè non mi va di sbandierare ai quattro venti le difficoltà che devo affrontare tutti i giorni.
    Ma non me la prendo con enti esterni e "superiori", che essi siano lo stato o Dio, tanto per fare un esempio.
    Semplicemente mando giù e vado avanti perchè ormai mi ci sono abituato, ma non piagnucolo incolpando qualcun altro ogni volta che devo faticare in qualche modo per superare situazioni che non avrei mai voluto affrontare ma che devo.
    Guardare dall'alto e capire che ci sono situazioni infinite volte più gravi delle nostre può servire ad andare avanti senza doversi fermare ogni volta a lagnarsi di questo e di quello.
    Può sembrare una cosa da idioti consolarsi col pensiero che c'è chi se la passa peggio di noi, ma non lo nascondo, io lo faccio.
    Preferisco guardare ciò che c'è di bello nella mia vita, di ricucire le ferite, di non dar troppo peso ai brutti momenti vissuti e di conservarli come esperienza per il futuro.
    Eppure.. molte volte mi guardo allo specchio e sorrido, non so perchè, ma lo faccio, ed è spontaneo, e forse significa che, nonostante la realtà, dopotutto, anche se non si vede, sono felice.

    Massì forse in fondo è solo una questione di ottimismo/pessimismo ed è per questo che non ci si può comprendere...

    Ecco, sono questi i momenti in cui vorrei guardare negli occhi le persone con cui parlo qui...

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •