• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: VB ed EXE

Cambio titolo
  1. #1
    ISWT - Ad Vitam Aeternam L'avatar di red.devil
    Registrato il
    02-03
    Località
    London • UK
    Messaggi
    3.003

    VB ed EXE

    come faccio a richiamare un exe da vb? le ho provate un po' tutte tra cui anche l'inserimento di oggetti ole linkati ma niente... aiutatemi che sennò non posso fare gli skerzi al prof in rete mentre corregge i compiti!

  2. #2
    Utente L'avatar di devilheart
    Registrato il
    01-03
    Messaggi
    28.311
    se ben ricordo il vb è un linguaggio interpretato. altro nn so xchè lo considero il peggior linguaggio con cui ho lavorato.

  3. #3
    Ex ***** VIPz Estathé L'avatar di nicjedi
    Registrato il
    12-02
    Località
    non vivo
    Messaggi
    16.148
    Dall'msdn:

    Funzione Shell

    Avvia un programma eseguibile e restituisce un valore Variant (Double) che indica l'ID del task del programma in caso di esito positivo oppure zero in caso di esito negativo.

    Sintassi

    Shell(pathname[,windowstyle])

    La sintassi della funzione Shell è composta dai seguentiargomenti predefiniti:

    pathname Obbligatoria. Variant (String). Nome del programma da eseguire e tutti gliargomenti o parametri dellariga di comando. Può includere la directory o cartella e l'unità.

    windowstyle Facoltativa. Variant (Integer) corrispondente allo stile della finestra nella quale verrà eseguito il programma. Se windowstyle viene omesso, il programma verrà aperto come programma attivo ridotto a icona.


    Per l’argomento predefinito windowstyle sono disponibili i seguenti valori:

    vbHide: Valore=0 La finestra è nascosta e lo stato attivo viene passato alla finestra nascosta.
    vbNormalFocus: Valore=1 La finestra è attivata e vengono ripristinate la dimensione e la posizione originali.
    vbMinimizedFocus: Valore=2 La finestra è ridotta a icona e attivata.
    vbMaximizedFocus: Valore=3 La finestra è ingrandita e attivata.
    vbNormalNoFocus: Valore=4 Vengono ripristinate le dimensioni e posizione precedenti della finestra. La finestra attiva resta attiva.
    vbMinimizedNoFocus: Valore=6 La finestra è ridotta a icona. La finestra attiva resta attiva.


    Osservazioni

    Se la funzione Shell esegue in modo corretto il file indicato, restituirà l'ID del task del programma avviato. L'ID del task è un numero univoco, che identifica il programma in esecuzione. Se la funzione Shell non riesce ad avviare il programma specificato, verrà generato un errore.

    Nota Per impostazione predefinita la funzione Shell consente di eseguire altri programmi in modo asincrono. Ciò significa che non è necessario attendere la fine dell'esecuzione di un programma avviato con Shell prima che possano essere eseguite le istruzioni che seguono la funzione Shell nell'applicazione.

    Inviato da devilheart
    se ben ricordo il vb è un linguaggio interpretato. altro nn so xchè lo considero il peggior linguaggio con cui ho lavorato.
    Sbagli, il VB è un linguaggio potentissimo, bisogna saperlo usare. L'unico limite è che funziona solo in windows

    Ciao

    Nicola
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  4. #4
    Utente L'avatar di devilheart
    Registrato il
    01-03
    Messaggi
    28.311
    Inviato da nicjedi
    Sbagli, il VB è un linguaggio potentissimo, bisogna saperlo usare. L'unico limite è che funziona solo in windows

    Ciao

    Nicola
    nn ho detto che fa schifo a priori. ho detto che è il peggior linguaggio con cui ho lavorato. se devo creare applicazioni con interfaccia grafica utilizzo il c++ builder che permette di fare le stesse cose che fa il vb utilizzando il c++ come base. o ancora meglio uso le librerie MFC.

  5. #5
    It's Me, PeTTiniKKio..!! L'avatar di DareDevil86
    Registrato il
    05-03
    Località
    La calda Cagliari
    Messaggi
    2.491
    Mah.... è un linguaggio mooolto semplice, invece in C++ c'è una valanga di codice per fare cazzate!!!!
    Statisticamente, il 98% dei ragazzi nel mondo ha provato a fumare spinelli.
    Se fai parte del 98%, copia e incolla questa firma..

    Ubuntu Is The Way

    emapsp sei un mito!! UhauahUAHUah


  6. #6
    Utente L'avatar di devilheart
    Registrato il
    01-03
    Messaggi
    28.311
    Inviato da DareDevil86
    Mah.... è un linguaggio mooolto semplice, invece in C++ c'è una valanga di codice per fare cazzate!!!!
    cazzate che verranno esegiute molto più velocemente che un programma vb. cmq chiudiamo qui xchè lo scopo del thread nn è quello di individuare le differenza tra c e vb.

  7. #7
    ISWT - Ad Vitam Aeternam L'avatar di red.devil
    Registrato il
    02-03
    Località
    London • UK
    Messaggi
    3.003
    Inviato da DareDevil86
    Mah.... è un linguaggio mooolto semplice, invece in C++ c'è una valanga di codice per fare cazzate!!!!
    beh, è proprio lì il divertimento, no?!

    grazie nicjedi!
    Ultima modifica di red.devil; 4-10-2003 alle 18:18:36

  8. #8
    Figlio di puttana L'avatar di Emptiness
    Registrato il
    07-03
    Località
    Abruzzo, Avezzano
    Messaggi
    4.451
    La funzione Shell è la più comoda, ma esiste anche una più vecchia, la AppActivate.

    AppActivate = Shell("IndirizzoProgramma", 1)

    Questa è l'avo della funzione Shell.

  9. #9
    Utente L'avatar di devilheart
    Registrato il
    01-03
    Messaggi
    28.311
    Inviato da Emptiness
    La funzione Shell è la più comoda, ma esiste anche una più vecchia, la AppActivate.

    AppActivate = Shell("IndirizzoProgramma", 1)

    Questa è l'avo della funzione Shell.
    questo è un estratto dell'msdn voce AppActivate:
    Istruzione AppActivate


    Attiva una finestra di applicazione.

    Sintassi

    AppActivate title[, wait]

    La sintassi dell'istruzione AppActivate è composta dai seguentiargomenti predefiniti:

    Parte Descrizione
    title Obbligatoria.Espressione stringa che specifica il titolo nella barra del titolo della finestra di applicazione da attivare. Al posto di title, per attivare un'applicazione è inoltre possibile utilizzare l'ID del task restituito dalla funzione Shell.
    wait Facoltativa. ValoreBoolean che indica se l'applicazione chiamante è attiva prima di attivarne un'altra. Se il risultato è False (valore predefinito), l'applicazione specificata verrà attivata immediatamente anche se l'applicazione chiamante non è attiva. Se il risultato è True, l'applicazione chiamante attenderà di essere attivata prima di attivare l'applicazione specificata.


    Osservazioni

    L'istruzione AppActivate attiva la finestra di applicazione specificata senza modificarne la modalità di visualizzazione (ingrandita o ridotta a icona). La finestra resterà attiva fino a quando non verrà chiusa o non verrà attivata un'altra finestra. Utilizzare la funzione Shell per avviare un'applicazione e impostare lo stile della finestra.

    Per determinare l'applicazione da attivare, viene eseguito un confronto per trovare un'applicazione in esecuzione la cui stringa del titolo corrisponda esattamente a title. Se tale confronto ha esito negativo, verrà attivata qualsiasi applicazione la cui stringa del titolo inizia con title. Se la ricerca individua più istanze dell'applicazione con il nome definito con title, ne verrà attivata una in modo arbitrario.

    questa è riferita alla funzione shell:

    Funzione Shell


    Avvia un programma eseguibile e restituisce un valore Variant (Double) che indica l'ID del task del programma in caso di esito positivo oppure zero in caso di esito negativo.

    Sintassi

    Shell(pathname[,windowstyle])

    La sintassi della funzione Shell è composta dai seguentiargomenti predefiniti:

    Parte Descrizione
    pathname Obbligatoria. Variant (String). Nome del programma da eseguire e tutti gliargomenti o parametri dellariga di comando. Può includere la directory o cartella e l'unità.
    windowstyle Facoltativa. Variant (Integer) corrispondente allo stile della finestra nella quale verrà eseguito il programma. Se windowstyle viene omesso, il programma verrà aperto come programma attivo ridotto a icona.


    Per l?argomento predefinito windowstyle sono disponibili i seguenti valori:

    Costante Valore Descrizione
    vbHide 0 La finestra è nascosta e lo stato attivo viene passato alla finestra nascosta.
    vbNormalFocus 1 La finestra è attivata e vengono ripristinate la dimensione e la posizione originali.
    vbMinimizedFocus 2 La finestra è ridotta a icona e attivata.
    vbMaximizedFocus 3 La finestra è ingrandita e attivata.
    vbNormalNoFocus 4 Vengono ripristinate le dimensioni e posizione precedenti della finestra. La finestra attiva resta attiva.
    vbMinimizedNoFocus 6 La finestra è ridotta a icona. La finestra attiva resta attiva.


    Osservazioni

    Se la funzione Shell esegue in modo corretto il file indicato, restituirà l'ID del task del programma avviato. L'ID del task è un numero univoco, che identifica il programma in esecuzione. Se la funzione Shell non riesce ad avviare il programma specificato, verrà generato un errore.

    Nota Per impostazione predefinita la funzione Shell consente di eseguire altri programmi in modo asincrono. Ciò significa che non è necessario attendere la fine dell'esecuzione di un programma avviato con Shell prima che possano essere eseguite le istruzioni che seguono la funzione Shell nell'applicazione.

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •