• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Shaft

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.426

    Shaft

    Gradevole pellicola con l'oramai inflazionato Samuel L.Jackson,che svolge il suo compitino dignitosamente.
    La storia non è eccezionale,se non fosse per quel finale,che apre spazio a polemiche e discussioni del tipo:
    cosa ne pensate della pena di morte,oppure:è corretto farsi giustizia lavando il sangue con quello di colui che ha ucciso?

    Personalmente mi sono un pò arrabbiato di fronte a quella reazione-violenta-e sicuramente premeditata,visto che l'omicidio era di 2 anni prima,non mossa quindi da un momentaneo desiderio di vendetta.
    Esprimete il vostro giudizio,please!

  2. #2
    Utente L'avatar di Krenim
    Registrato il
    04-03
    Località
    Out there. That way.
    Messaggi
    270
    Brutto film, piuttosto banalotto, che non propone niente di nuovo, buttando dentro tutti i cliché del genere.

  3. #3
    astronomy domine L'avatar di morrison
    Registrato il
    10-02
    Località
    cosenza
    Messaggi
    1.701
    nn sara un capolavoro,ma con quella colonna sonora piu alcune scene (con battute corrispondenti)ti fanno gasare un casinnnooo!!!:9
    P.S.: peccato che samuel l. jackson nn sia doppiato da Luca Ward ,il film ne avrebbe gudagnato molto!!8(
    Ultima modifica di morrison; 6-10-2003 alle 10:57:32

  4. #4
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.426
    Sicuramente la colonna sonora è una "colonna"portante nel film,ma questo non basta a elevarlo a bellissimo,personalmente adoro Barry White(John rulez!!) e se non sbaglio l'hanno ripresa da un suo successo intitolato appunto Shaft..
    Io credo che siano partiti dalla colonna sonora per costruirci il film intorno..

  5. #5
    Utente L'avatar di Atlas
    Registrato il
    03-03
    Messaggi
    2.232
    Il famoso tema musicale è stato composto da Issac Hayes nel 1971 per fare da tema portante a "Shaft il detective", film che ha segnato l'inizio della blacksploitation (produzioni contraddistinte da protagonisti di colore, spesso dai modi rudi ed implacabili con i disonesti). Sulla scia del successo furono realizzati ben due seguiti, "Shaft colpisce ancora" e "Shaft e i mercanti di schiavi". Fine, ben presto il personaggio venne dimenticato finchè Singleton non ha avuto la discutibile idea di riesumare il marchio ponendolo in piena continuità agli originali (Jackson è nella finzione il nipote dello Shaft originale, Richard Roundtree, che compare anche nel film). Il risultato è un pastrocchio indigesto, un film come tanti (troppi) che, se avrebbe avuto un significato ben preciso negli anni 70, oggi si potrebbe giustificare solo come operazione nostalgica. Già, peccato che delle atmosfere e dei caratteri dei vecchi film non sia rimasto più nulla. Dimenticabile, alla fine ciò che rimane è solo il tema di Hayes.
    No Tears Please, It's a Waste of Good Suffering..

  6. #6
    Utente
    Registrato il
    06-03
    Messaggi
    1.787
    non mi è piaciuto tanto.
    IT'S NICE TO BE IMPORTANT BUT
    IT'S MORE IMPORTANT TO BE NICE

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •