• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Killer Loop ( brutta copia )

Cambio titolo
  1. #1
    vuole solo la juveh!1!1!! L'avatar di Vulcan Raven
    Registrato il
    03-03
    Località
    un puntino in prov. NA
    Messaggi
    31.891

    Killer Loop ( brutta copia )

    Killer Loop
    Anno: 2000
    Casa: crave
    Sviluppatori: VCC/FEB
    Piattaforma: PC
    Requisiti di sistema minimi: Pentium 166 MHz, 32 Mb RAM, Scheda video compatibile DirectX6 con 1 MB RAM, 170 MB disco fisso
    Requisiti di sistema consigliati: Pentium 2 a 233 MHz, 64 MB RAM, Scheda video 4 MB RAM
    Genere: Guida arcade.

    “Salve ragazzi. Oggi parliamo di come preparare il gioco Killer Loop, gioco che esamineremo insieme. Prendete due parti di Wip3out, una di Rollcage, aggiungete un marchio griffato e shakerate per bene. Servire freddo, in bicchieri a calice con accompagnamento di stuzzicanti salatini.” Questa potrebbe essere la ricetta ideale per crearsi in casa questo gioco di corse futuristiche, partorito da Crave all’inizio del nuovo millennio. Sviluppato anche per PSX, questo gioco attinge a piene mani dai capolavori del genere di quella console. Piloterete dei fantascientifici mezzi, chiamati “tripod”, vagamente ispirati ai fantasmagorici mezzi-astronave di Wip3out. I vostri tripod sono anche in grado di aderire ad ogni superficie, permettendovi anche di correre a testa in giù, come accadeva in Rollcage. Killer Loop tenta quindi di emulare le gesta di questi due fantacapolavori, cercando di appropriarsi del trono di miglior esponente del suo genere. Parteciperete ad una serie di gare, nate dopo che gli scienziati sono riusciti a porre rimedio al problema della mancanza di petrolio ( e quindi di combustibile ) soppiantando la vecchia benzina con l’energia elettromagnetica. Ogni mezzo è dotato quindi di tre enormi magneti che hanno la funzione di tenerli ben ancorati al terreno della pista. Per mantenere alto il livello di aderenza, dovrete raccogliere sulla pista dei particolari cristalli, di colore dorato, che rappresentano i bonus relativi, appunto, all’aderenza del vostro mezzo alla superficie della pista. Per riuscire a vincere dovrete però raccogliere anche dei cristalli verdi, cristalli che vi daranno una maggiore ( ma non illimitata ) velocità. Sarà un bene riuscire a mantenere alto il livello della scorta di entrambi i cristalli, perché riuscire a districarsi nei tortuosi circuiti non è certo roba da poco. Complice un sistema di controllo mal studiato, sarà incredibilmente difficoltoso portare a termine le gare vittoriosamente. I circuiti sono a dir poco fantastici, pieni zeppi di tunnel, salti e permettono evoluzioni bellissime da vedersi. Le luci psichedeliche abbondano ad ogni singolo passo e i vostri mezzi sembrano davvero galleggiare in aria. I tripod sono poi davvero meravigliosi a vedersi, il loro aspetto è davvero in sintonia con lo spirito delle gare, facendovi sentire partecipi di una vera gara del prossimo millennio. La sensazione di velocità è impareggiabile e il coinvolgimento è garantito sempre, almeno per le prime fasi di gioco. Tuttavia gli effetti speciali grafici non abbondano, anzi, a dir la verità, sono quasi completamente assenti e questa è una nota veramente negativa se si pensa a quanto hanno da offrire i due capostipiti del genere videoludico di Killer Loop. In Wip3out e Rollcage ad ogni singolo centimetro corrisponde una spettacolare esplosione, condita da un mirabolante effetto sonoro. Cose che in Killer Loop non vedrete e sentirete mai. La colonna sonora è ricca, fin troppo, di percussioni et similia e finirà ben presto per stancarvi, a meno che non siate dei super fanatici del genere “tuz-tuz”. Ed è un vero peccato perché di primo acchito i brani sono davvero gradevoli all’orecchio, ma poi il tutto lascia il posto alla monotonia. Il sistema di controllo poi è un chiaro esempio di scarsa funzionalità. La disposizione dei tasti potrebbe sembrare ben congeniata, ed in teoria lo è, ma poi all’atto pratico tutto diventa estremamente complicato. Tuttavia, affidando il controllo del mezzo alle quattro frecce, o perché no, ai classici (per gli sparattutto ) “WASD”, le cose migliorano e di molto. La risposta ai comandi però vi porterà troppo spesso a cozzare contro i bordi metallici dei tracciati, perdendo velocità e, purtroppo, anche le posizione faticosamente guadagnate. Il tutto risulta quindi frustrante ( anche se una volta presa la mano il divertimento la farà da padrone ) e a lungo andare monotono. Ed è questo il difetto maggiore del gioco: il coinvolgimento è enorme ma non costante nel tempo. Il divertimento scema via presto e il tutto comincia a sapere di già visto e rivisto. Anche i bonus accentuano questa sensazione di monotonia. La loro varietà è davvero minima e il loro utilizzo è pressocchè inutile ai fini della giocabilità. Inoltre per ottenerli spesso dovrete rischiare di brutto e il più delle volte un missile ottenuto vi costerà un paio di posizioni, soprattutto nei circuiti più tortuosi. Circuiti che, indovinate un po’, sono anch’essi presenti in quantità esigua e decisamente al di sotto della media attuale e passata. Se avete qualche euro da spendere, fatelo pure con questo gioco, ma sappiate che si tratta di un investimento sulla breve scadenza, che ha ben poche capacità di sopravvivenza a lungo termine. Neanche la possibilità di giocarlo in multiplayer in rete LAN risolleva le sorti della sua longevità ( in fondo, chi ha 9 PC a sua completa disposizione? E soprattutto: chi ha 8 amici appassionati di questo titolo?). Tenetene conto, mi raccomando. Ma tenete anche conto del fatto che è un gioco divertente, anzi, divertentissimo e finchè dura non rimpiangerete di certo i soldi ( pochi ) spesi per il suo acquisto.

    Grafica 8
    Giocabilità 6
    Sonoro 6
    Traduzione 6
    Longevità 6
    Globale 7

    +veicoli splendidi
    +circuiti affascinanti
    +è un gioco “griffato”

    - Sonoro ripetitivo ma buono
    - Poco longevo
    - Poco spettacolare ed originale


    Consigliato a… gli amanti delle atmosfere futuristiche
    Sconsigliato a…chi ha già i capolavori del genere

  2. #2
    Moderatore Avvocato L'avatar di Sah
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    9.375
    idem per space haste 2. Magari un pò più corta, mancano le img.

    Questa recensione prende solo

    3/5

    accontentati

  3. #3
    Bannato L'avatar di Cloud Strife
    Registrato il
    11-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    42.182
    Uhmm,discreta.N ma le,ma puoi fare di meglio

  4. #4
    . L'avatar di sly 42
    Registrato il
    03-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.655
    discreta

  5. #5
    Latin lover L'avatar di Brafan
    Registrato il
    10-02
    Località
    Comiso/Italia
    Messaggi
    3.492
    discreta
    HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!

    FORZA JUVE!!!!

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •