• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: [Playnation Novembre] Recensione Breath of Fire V

Cambio titolo
  1. #1
    Discutibile forma di vita L'avatar di ilfalcoeterno
    Registrato il
    03-03
    Località
    Sotto un ponte
    Messaggi
    1.881

    [Playnation Novembre] Recensione Breath of Fire V

    Oggi ho preso il nuovo numero di Playnation e non appena ho visto che c'era la recensione di Breath of fire V: Dragon Quarter mi sono fiondato a leggerla. Non posso nascondere di essere rimasto piuttosto deluso: mezza pagina. Come viene detto nell'articolo stesso, non c'era spazio sufficiente per descriverlo a fondo, tuttavia mi sembra una recensione troppo minimalista: anche conoscendo la saga è davvero difficile farsi un'idea del gioco in questione... Allargando un po' il discorso, credo che la stampa specializzata in generale debba dare maggior spazio agli RPG Jappo e far comprendere alla gente che questo bellissimo mondo non si limita a Final Fantasy. Se si permette alla gente di ampliare i propri orizzonti in materia, è anche possibile che alcuni titoli di spicco non rimangano confinati nel mercato NTSC e non convertiti per paura di non avere riscontro di pubblico in Europa. Logico, se non c'è informazione a riguardo... Anche se la situazione sta migliorando, sono ancora pochissimi gli RPG nipponici convertiti PAL per PS2, e l'arrivo di un bellissimo titolo come Breath of Fire meritava più risalto. Una paginetta in più non era un eccesso in questo caso, considerando che si poteva tranquillamente evitare di sprecarla per un gioco come The King of Route 66 di cui nessuno sente il bisogno.

  2. #2
    Bannato L'avatar di n3o
    Registrato il
    08-03
    Località
    Affari miei
    Messaggi
    2.134

    Re: [Playnation Novembre] Recensione Breath of Fire V

    Inviato da ilfalcoeterno
    Oggi ho preso il nuovo numero di Playnation e non appena ho visto che c'era la recensione di Breath of fire V: Dragon Quarter mi sono fiondato a leggerla. Non posso nascondere di essere rimasto piuttosto deluso: mezza pagina. Come viene detto nell'articolo stesso, non c'era spazio sufficiente per descriverlo a fondo, tuttavia mi sembra una recensione troppo minimalista: anche conoscendo la saga è davvero difficile farsi un'idea del gioco in questione... Allargando un po' il discorso, credo che la stampa specializzata in generale debba dare maggior spazio agli RPG Jappo e far comprendere alla gente che questo bellissimo mondo non si limita a Final Fantasy. Se si permette alla gente di ampliare i propri orizzonti in materia, è anche possibile che alcuni titoli di spicco non rimangano confinati nel mercato NTSC e non convertiti per paura di non avere riscontro di pubblico in Europa. Logico, se non c'è informazione a riguardo... Anche se la situazione sta migliorando, sono ancora pochissimi gli RPG nipponici convertiti PAL per PS2, e l'arrivo di un bellissimo titolo come Breath of Fire meritava più risalto. Una paginetta in più non era un eccesso in questo caso, considerando che si poteva tranquillamente evitare di sprecarla per un gioco come The King of Route 66 di cui nessuno sente il bisogno.
    quoto!

  3. #3
    IL RETROPLAYER L'avatar di ANTONIO MILANO
    Registrato il
    01-03
    Località
    BARI
    Messaggi
    2.940
    Sono d'accordo...PN purtroppo segue la tendenza di molte testate dedicate ai vg...esce un gioco che ha come protagonista Lara e si dedicano tre pagine...esce Breth of Fire e si da una misera paginetta (tanto non lo conosce nessuno)...non dovrebbe essere così secondo il mio modesto parere...





  4. #4
    Andrei Ayanori
    Ospite
    Inviato da ANTONIO MILANO
    Sono d'accordo...PN purtroppo segue la tendenza di molte testate dedicate ai vg...esce un gioco che ha come protagonista Lara e si dedicano tre pagine...esce Breth of Fire e si da una misera paginetta (tanto non lo conosce nessuno)...non dovrebbe essere così secondo il mio modesto parere...


    Oggi ho preso il nuovo numero di Playnation e non appena ho visto che c'era la recensione di Breath of fire V: Dragon Quarter mi sono fiondato a leggerla. Non posso nascondere di essere rimasto piuttosto deluso: mezza pagina. Come viene detto nell'articolo stesso, non c'era spazio sufficiente per descriverlo a fondo, tuttavia mi sembra una recensione troppo minimalista: anche conoscendo la saga è davvero difficile farsi un'idea del gioco in questione... Allargando un po' il discorso, credo che la stampa specializzata in generale debba dare maggior spazio agli RPG Jappo e far comprendere alla gente che questo bellissimo mondo non si limita a Final Fantasy. Se si permette alla gente di ampliare i propri orizzonti in materia, è anche possibile che alcuni titoli di spicco non rimangano confinati nel mercato NTSC e non convertiti per paura di non avere riscontro di pubblico in Europa. Logico, se non c'è informazione a riguardo... Anche se la situazione sta migliorando, sono ancora pochissimi gli RPG nipponici convertiti PAL per PS2, e l'arrivo di un bellissimo titolo come Breath of Fire meritava più risalto. Una paginetta in più non era un eccesso in questo caso, considerando che si poteva tranquillamente evitare di sprecarla per un gioco come The King of Route 66 di cui nessuno sente il bisogno.
    Purtroppo devo quotare...8(



    P.S. Ecco, si avrebbe potuto togliere Sport Nation e allungare un po' la recensioni di BoF 5...

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •