• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 23

Discussione: Cradle Of Filth - Traduzioni Testi

Cambio titolo
  1. #1
    Destroyer L'avatar di Il Guerriero Nero
    Registrato il
    01-03
    Località
    Outworld
    Messaggi
    396

    Cradle Of Filth - Traduzioni Testi

    Vi prego, se avete testi tradotti dei Cradle postateli, non so proprio dove trovarli...
    "Sorridi ed il mondo sorriderà con te. Piangi e piangerai da solo." (Old Boy)

  2. #2
    Dj_-DaNjAh-_
    Registrato il
    10-02
    Località
    modena
    Messaggi
    7.548
    Prova a cercare con Google

  3. #3
    gordon gekko L'avatar di Dark Legion
    Registrato il
    10-03
    Messaggi
    1.190
    Io con google non ho trovato praticamente nulla... ho trovato solo la traduzione di thirteen autumns and a widow (gran bella canzone peraltro) tanto tempo fa, non ricordo neanche il sito ormai...
    se trovi qualcosa fammi sapere xkè mi interessa non poco!!!!

  4. #4
    gordon gekko L'avatar di Dark Legion
    Registrato il
    10-03
    Messaggi
    1.190
    Ok, stranamente l'ho trovata subito nei meandri del mio pc... ecco la traduzione...
    p.s. se non hai ascoltato la canzone scaricala (lo so,la qualità è indecente) xkè va davvero goduta....

    TREDICI AUTUNNI E UNA VEDOVA

    Nata sfrenata come la sventura in una notte propizia
    I Suoi occhi rivelavano le magie della misteriosa
    luce lunare
    Uno sguardo inquietante vagheggiante in eterno di
    mari lontani
    Dissanguata e ridotta allo stremo, la Sua vera madre
    fu nutrita
    Nei luoghi dei lupi affamati che gli elementi guidavano da
    monti
    Dalle rocce frastagliate che sembravano crescere dal
    malessere

    Attraverso le fauci dei boschi, era trainata una nera
    carrozza
    Fiancheggiata dal fulmine pungente sibilante di tempesta
    (Colorato d’oro nei monti della stirpe carpaziana)
    Portando gli schiavi del sodomita per la neonata
    Quella sera in cui quella della Contessa giunse deforme
    Una tragedia arrivò strisciando nel casato Bathory

    Battezzata Elizabeth, una rosa non era più pallida
    Cresceva nera come una silfide
    Nessuno nel riposo era più freddo
    Eppure la Sua bellezza tesseva tele
    Attorno a cuori promessi da uno sguardo

    Lei temeva la luce
    Così quando cedette come un peccatore al vizio
    Sotto un’autorità austera e puritana
    Lei compì il sacrificio...
    Di vergini simili alla mandragola fino ai topi nel muro
    Ma dopo che angeli con la frusta ebbero leccato
    i prigionieri, ridotti in schiavitù
    I Suoi sogni non furono mai così follemente crudeli
    (E posseduti da tali delizie)
    Perché i corvi mettevano le ali ai Suoi voli notturni
    Di eros
    Per metà ripudiata dal pulpito
    Future torture
    Per metà istruita dalla cabala dei demoni
    Dentro di Lei
    Il Suo cammino arrivò al voodoo
    Per vedere adorata la Sua stessa ombra
    Nella messa impeccabile
    Nell’intimo Lei aborriva
    Non la Sua congrega di pretendenti
    Ma lo sguardo fisso del loro Signore

    “Devo chinare gli occhi miei agli inni
    Perché lo sguardo di Lui porta i dogmi sulla mia pelle
    Egli sa che io ho sognato di riti carnali
    Con Lui non-morto per tre lunghe notti”

    Elizabeth non ascoltava
    Nessun sermone intonato
    Si trascinò una tale colpa alla Sua porta
    Seppellì la Sua anima sotto una tale pietra
    Perché il Prete gemeva per le Sue bestemmie
    Quando Lei si inginocchiava per fare penitenza...

    Lei temeva la luce
    Così quando cedette
    Come un peccatore al vizio
    Sotto un’autorità austera e puritana
    Lei sacrificò
    La Sua dignità come immacolata
    A questo lupo del clero
    Che si piombava per infestare
    Il Suo confessionale
    Il perdono sarebbe arrivato
    Quando i peccati di Lei sarebbero stati lavati via
    Da un nuovo battesimo in bianco...

    Lo specchio gettava corone di Belladonna
    Sulla tomba della Sua innocenza
    Il Suo viso nascosto sputava fuori l’assassinio
    Da un sussurro a un urlo
    Il sonno sembrava maledetto
    In versi Faustiani
    Ma lì, in un Inferno orgiastico
    Nessun orrore era peggiore
    Della rivelazione riflessa
    Ella baciò il fallo del Diavolo
    Su Suo decreto...

    Così con le finestre spalancate sul cielo mestruale
    La Vigilia del Solstizio fuggì in segreto dal castello
    Una figlia della tempesta, a cavallo del Suo
    incubo preferito
    Su venti senza prece
    Le stimmate Le stillavano ancora tra le gambe
    Una natura a sangue freddo che segnò nuove inimicizie
    Lei andò in cerca della strega
    Attraverso la neve e i boschi umidi verso
    il covo del sodomita

    Nove fati contorti gettavano il dado d’osso squadrato
    Per la gola di Elizabeth
    La dannazione aveva la meglio e spingeva la luna
    A brillare in soliloquio
    In raggi tra gli alberi
    Un sentiero per gli spettri
    Oltre i gemiti di ninfe sodomizzate
    Nell’abbraccio del sodomita
    Verso la vulva della foresta
    Dove la strega La istruiva
    In argomenti ancor più oscuri

    Tra filtri e melisse
    Tra il grasso di uomini strangolati
    Ed arcane verità, cattivo auspicio antico
    Elizabeth venne nuovamente alla vita

    E sotto le lacerazioni dell’alba Lei ritornò
    Come una fiamma in un teschio
    Con una promessa per bruciare
    Segreti covati mentre Lei cavalcava
    Attraverso la nebbia e la palude verso il luogo dove
    mostrarono
    Le mura del Suo castello dove gli scontenti
    Contavano le cornacchie

    Si svegliò al lutto da una favola
    Mentre le campane della chiesa La strappavano follemente
    al sonno
    Suonate a morto da un prete, castratosi da sé ed
    impiccatosi
    Come un pipistrello cremisi sotto il campanile
    I biblici blateravano i loro mantra
    Le streghe triplicarono sei volte le loro tariffe
    Ma Elizabeth rideva, tredici Autunni erano passati
    E Lei era vedova di dio e dell’ira di Lui, finalmente...

  5. #5
    confratello della Loggia L'avatar di M@rco
    Registrato il
    10-02
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    18.144
    www.darklirycs.com o qualcosa del genere...
    Open wide
    and eat the worms of the enemy
    We are the enemies of reality
    in a world that's unforgiving

  6. #6
    Già è tanto se mi vedi.. L'avatar di Apo Destroys World
    Registrato il
    11-02
    Località
    Io non vivo
    Messaggi
    8.181
    grande Legion quella canzone è bellissima! comunque mia madre tempo fa mi tradusse A Gothic Romance..io cerco la traduzione di The Forest Whispers my Name
    perkele
    We are the music makers, and we are the dreamers of the dreams

  7. #7
    Già è tanto se mi vedi.. L'avatar di Apo Destroys World
    Registrato il
    11-02
    Località
    Io non vivo
    Messaggi
    8.181
    Inviato da Dark Legion

    Nessun orrore era peggiore
    Della rivelazione riflessa
    Ella baciò il fallo del Diavolo
    Su Suo decreto...
    questo era l'unico pezzo che ero riuscito a tradurre
    perkele
    We are the music makers, and we are the dreamers of the dreams

  8. #8
    gordon gekko L'avatar di Dark Legion
    Registrato il
    10-03
    Messaggi
    1.190
    Inviato da Apo Destroy World
    grande Legion quella canzone è bellissima! comunque mia madre tempo fa mi tradusse A Gothic Romance..io cerco la traduzione di The Forest Whispers my Name
    perkele
    E' davvero una canzone stupenda in effetti... angosciante e al tempo stesso violenta... la velocità nella voce di dani mette i brividi... cmq anche The Forest Whispers my Name è uno spettacolo... ma ascoltata nel cd completo fa ancora + effetto...
    p.s. se facessi tradurre a mia madre una canzone del genere mi manderebbe via di casa!!!!

  9. #9
    Già è tanto se mi vedi.. L'avatar di Apo Destroys World
    Registrato il
    11-02
    Località
    Io non vivo
    Messaggi
    8.181
    Inviato da Dark Legion
    E' davvero una canzone stupenda in effetti... angosciante e al tempo stesso violenta... la velocità nella voce di dani mette i brividi... cmq anche The Forest Whispers my Name è uno spettacolo... ma ascoltata nel cd completo fa ancora + effetto...
    p.s. se facessi tradurre a mia madre una canzone del genere mi manderebbe via di casa!!!!
    a mia madre ha fatto rabbia a gothic romance in quanto diceva che era troppo religiosa..comunque hai ragione su the forest whispers my name, io praticamente la so a memoria
    perkele
    We are the music makers, and we are the dreamers of the dreams

  10. #10
    I am a stegosaurus! L'avatar di The_Ed
    Registrato il
    10-02
    Località
    Milanese imbruttito
    Messaggi
    9.963
    La traduzione dei testi dei Cradle e abbastanza difficile... Io ho provato a tradurre qualcosa di Damnation and a Day ma mi sono bloccato quasi subito...
    juventino, dailyrander, informatico, musicomane, giocatore

  11. #11
    gordon gekko L'avatar di Dark Legion
    Registrato il
    10-03
    Messaggi
    1.190
    E' vero, io ho provato una volta a tradurre le canzoni di bitter suite to succubi ma ho trovato non poche difficoltà...
    non c'è nessun sito che proponga traduzioni?! Io ho trovato un bel po' di traduzioni di altre canzoni metal (tra cui anche quelle dei dark funeral, anche se il sito ora non è più attivo) ma non ho trovato niente dei cradle... boh...

  12. #12
    i think i'm paranoid L'avatar di DaRkQuEeN
    Registrato il
    10-02
    Località
    benevento
    Messaggi
    1.827
    io una volta mi sono autotradotta her ghost in the fog ma l'ho persa
    lasciamo perdere...

  13. #13
    gordon gekko L'avatar di Dark Legion
    Registrato il
    10-03
    Messaggi
    1.190
    A proposito di her ghost in the fog, qualche giorno fa ho visto il video della canzone... a dir poco splendido, anche perchè non è "selvaggio" come altri video (ad esempio born in a burial gown, che mi ha lasciato un po' perplesso... )...
    ok dai, niente più OT...

    per apo: poi hai trovato la traduzione di The forest whispers my name?!

    Kelvan: Sei nuovo, quindi sarò buono
    Evita (almeno) di rendere pubbliche le tue azioni illegali; per delle azioni del genere ripetute, potrebbe scattare il ban
    Ultima modifica di Kelvan; 21-10-2003 alle 16:04:01

  14. #14
    Utente L'avatar di Alebass_89
    Registrato il
    06-03
    Località
    Cavalese
    Messaggi
    4.282
    Anch io ce l'ho quel video, ma non deire che l'hai scaricato

  15. #15
    Destroyer L'avatar di Il Guerriero Nero
    Registrato il
    01-03
    Località
    Outworld
    Messaggi
    396
    Dei Cradle ho praticamente quasi tutto... La traduzione di "Thirteen Autumns And A Widow" l'avevo anch'io, che sfiga, speravo che qualcuno ne possedesse altre... Cmq questi giorni sono andato in gita in gita in Grecia e indovinate un pò cosa ho comprato???
    Cradle Of Fear!!! Eh, Eh, Eh!!!
    "Sorridi ed il mondo sorriderà con te. Piangi e piangerai da solo." (Old Boy)

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •