• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Battlefield 1942

Cambio titolo
  1. #1
    Son of Ivan Drago L'avatar di Sir Avalon
    Registrato il
    10-02
    Località
    Teramo-Bologna
    Messaggi
    5.014

    Battlefield 1942

    Nome Battlefield 1942
    Produttore Ea
    Distributore Ea
    Genere Sparatutto/strategia

    Nella creazione di un gioco di guerra,gli sviluppatori si trovano sempre davanti un problema alquanto spinoso;privilegiare il realismo oppure puntare più sull’arcade,ovvero sul puro divertimento? Certamente i giocatori più esperti ed esigenti non esiterebbero a rispondere per la prima opzione,ma occorre riflettere sull’intera utenza,e non soffermarsi su una nicchia di persone,per quanto numerose esse possano essere.
    E cosi che le menti della EA hanno partorito questo Battlefield 1942,un connubio pressoché perfetto tra avvenimenti storici,arcade e una buona dose di realismo.
    Per la verità Battlefield(che per amor di brevità sarà abbreviato in BF)non presenta caratteristiche di rilievo rispetto ad altri prodotti passati. Già in precedenza titoli come Operation Flashpoint o anche Ghost Recon avevano già dato la possibilità al giocatore di impersonare una squadra di soldati impegnati in operazioni su vari scenari bellici,e avevano aggiunto perfino la possibilità,ripresa in BF,di pilotare veicoli(in particola modo il primo). Battlefield,dunque,non è sul profilo strettamente legato al gameplay innovativo.
    La vera chicca nel gioco EA infatti è un’altra. A differenza dei giochi prima citati, si presenta come uno sparatutto dedicato esclusivamente al multiplayer,espandendo al massimo le possibilità offerte dal gioco di squadra. Per questo,la modalità single player appare scarna,estremamente poco longeva e soprattutto carente sul piano del divertimento. Le cause sono facilmente riconducibili ad una totale assenza dell’IA degli alleati e dei nemici,fino ad arrivare alla totale mancanza di gioco di squadra.Un disastro totale,sotto questo profilo.
    Ma,a patto di avere una connessione adeguata,Battlefield resterà nel case del vostro pc per molto,molto tempo.Vediamo perché.
    Innanzitutto,sul profilo tecnico,il il gioco EA appare,se non eccezionalmente sviluppato,almeno abbastanza curato nelle mappe e nei veicoli. Infatti ogni mezzo e ogni scenario(strettamente legati al secondo conflitto mondiale bellico,ovviamente)appaiono ben studiati e soprattutto riprodotti con cura. Dunque vedremo i famosissimi aerei inglesi Spitfire sfrecciare nel cielo nel tentativo di abbattere uno Zero Giapponese,nella battaglia Wake. Oppure un carroarmato pesante Tiger che attacca un altrettanto possente M21 alleato. Le opzioni sono tantissime,e inoltre non manca la possibilità di pilotare navi da guerra,geep,sottomarini,portaerei e postazioni fisse di combattimento(come l’AA e mitragliatrici fisse)in varie prospettive(si passa dal posto di comando a quello,ad esempio del tiratore,con estrema facilità). Certo il fio da pagare è abbastanza esoso,in termini di hardware. Un computer equipaggiato con processore di almeno un Ghz,256 Mb di Ram e almeno una scheda grafica di penultima generazione saranno indispensabili per giocare decorosamente.
    Per quanto riguarda il controllo diretto sul soldato,che potremo scegliere tra un assaltatore,un cecchino,un guastatore,un medico e un uomo-anticarro,in generale appare non molto curato. In effetti l’opzione di mira non è delle migliori,e a volte tende ad essere un po’ troppo superficiale e semplicistica. Ed è qui che salta fuori il più grande difetto di Battlefield. Il gioco viene interamente deciso dall’uso di mezzi,prim’ancora che quello delle truppe. Quindi sarà indispensabile usare tutti i mezzi in dotazione sul campo. Questo,se da una parte corrisponde ad una precisa realtà storica,a livello di gameplay può risultare frustrante. Certo con l’esperienza ci si impara a muover meglio,ma la sensazione che l’intera partita sia dominata dal numero di mezzi,più che dalla bravura degli uomini a disposizione rimane fino alla fine del match. Tuttavia,per il resto,il gioco è divertentissimo e privilegia enormemente il gioco di squadra,rispetto all’azione del singolo. La coordinazione tra le varie unità,dunque,sarà indispensabile per raggiungere la vittoria.
    Per quanto riguarda il sonoro,si può parlare di un livello medio,senza lode ne infamia.I rumori delle armi e dei mezzi sono riprodotti con lodevole cura,ma a volte scadono inesorabilmente gli effetti sonori ambientali.
    Parlando di modalità ci sono vari possibilità che spaziano dal classico Team-Deatmatch al cattura la bandiera alla conquista di obbiettivi
    Per dare un giudizio a Battlefileld 1942,infine,si dovrà scindere tra la parte del multiplayer e quella del single,che come si è già detto,è praticamente inesistente. Se prendiamo in considerazione solo la prima modalità,quindi,avremo un gioco estremamente longevo e divertente,da gustare preferibilmente con un clan o un gruppo di amici.Sarà un’esperienza davvero indimenticabile.

    Pagella
    Grafica 7
    Sonoro 8
    Longevità 8
    Giocabilità 8
    Traduzione 7
    Trama 6

    Pro
    Possibilità di guidare molti mezzi e di usare molte armi diverse
    Grande longevità nel multiplayer
    Molto divertente e vario
    Contro
    I.A. inesisente nella modalità single player,che sirulta pessima
    La grafica non è il massimo e il motore di gioco non è molto ottimizzato
    Dedicato esclusivamente al multiplayer

    Il target a cui si rivolge Batttlefield 1942 è molto vario.Chiunque interessato al genere,a patto di avere almeno un buon collegamento,potrà cimentarsi in questo bellissimo gioco di guerra.

    Ecco qualche immagine di gioco


    Pilotare gli aerei da combattimento è una delle esperienze più belle,nonchè più difficili in Battlefield 1942

    Avremo l'opportunità di pilotare diversi mezzi,dai più leggeri a quelli blindati.Nella foto un trasporto truppe alleato

    Il cecchino in Battlefield non svolge un ruolo fondamentale.E' anzi abbastanza inutile nella maggior parte delle mappe

    Gli sbarchi saranno per lo più carneficine causate da scoppi d igranate e interventi di carroarmati

    Anche le navi da guerra hanno un ruolo importante,soprattutto per facilitare gli sbarchi alleati

    A dire la verità non sono soddisfattissimo di questa mia recensione,ma dopotutto BF1942 è un gioco abbastanza difficile da analizzare
    Beh,giudicate pure
    Ultima modifica di Sir Avalon; 14-11-2003 alle 21:16:05

  2. #2
    Latin lover L'avatar di Brafan
    Registrato il
    10-02
    Località
    Comiso/Italia
    Messaggi
    3.492
    Ottima rece ed ottimo gioko!
    Complimenti!
    HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!

    FORZA JUVE!!!!

  3. #3
    The Living Legend L'avatar di SuperStiw
    Registrato il
    01-03
    Località
    SomeWhere I Belong
    Messaggi
    7.328
    Una altra belle rece!

    cmq ci manca il voto... ma è bella lo stesso!


    TU 6 TUTTA LA MIA VITA CANTO X TE GRIDO FORZA MILAN ED IN GIRO X IL MONDO SEMPRE VICINO A TE SARO'SARO'SARO'...
    x-max 4 admin!

  4. #4
    Son of Ivan Drago L'avatar di Sir Avalon
    Registrato il
    10-02
    Località
    Teramo-Bologna
    Messaggi
    5.014
    Inviato da Brafan
    Ottima rece ed ottimo gioko!
    Complimenti!
    Una altra belle rece!

    cmq ci manca il voto... ma è bella lo stesso!
    Grazie infinite raga
    Per il voto...beh di solito non uso metterlo nelle mie recensioni(vabbe che fino ad ora ne ho fatte solo 2... ). Lascio giudicare il titolo dal testo,a mio parere più importante

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •