• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 31

Discussione: i figli dell'atomica

Cambio titolo
  1. #1
    δώρο επουράνιος L'avatar di gardos
    Registrato il
    11-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    9.867

    i figli dell'atomica

    sto leggendo per la scuola un libro intitolato
    "il gran sole di hiroshima"

    ho appena letto il capitolo riguardente lo scoppio della bomba atomica,
    prima che fosse utilizzata il mondo non sapeva della sua esistenza e quando furono visibili gli effetti nessuno riusciva a crederci,dunque mi sono chiesto:
    oggi,quali armi bollono nella pentola dei segreti
    quali assurde invezioni distruttive l'uomo contemporaneo ha avuto la stupidita di inventare.......
    il pensiero mi fa rabbrividire!
    The best lack all conviction, while the worst
    Are full of passionate intensity
    .





  2. #2
    Utente L'avatar di Setsuna
    Registrato il
    10-03
    Località
    Destra
    Messaggi
    210
    fino a quando nn le useranno nn si scoprirà la vera potenza8(
    Niente riferimenti politici in firma

  3. #3
    Bannato L'avatar di Zahk
    Registrato il
    09-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    6.024
    Secondo me ci sono armi di distruzione circa in qualsiasi paese, piu o meno potenti.

    E l'america è andata a far guerra proprio all'unico che non ne aveva 8(

  4. #4
    Utente L'avatar di Barrog
    Registrato il
    04-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    23.390
    Inviato da Setsuna
    fino a quando nn le useranno nn si scoprirà la vera potenza8(
    E' vero.
    In realtà Hiroshima e Nagasaki non sono nulla in confronto a ciò che potrebbe succede (tipo una bomba atomica a Roma o New York o una qualuque capitale).

    E' mostruoso.
    E cmq devo dire, meno male che l'hanno inventata gli americani, perchè se ce l'avessero fatta prima i tedeschi non so se oggi saremmo ancora qui a parlarne 8|

    P.s.: ho letto il libro, bello
    Just let the light touch you
    And let the words spill through
    And let them pass right through
    Bringing out our hope and reason

    ...before we pine away...

  5. #5
    Standing by L'avatar di TEC_MrHide
    Registrato il
    04-03
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    10.068
    Bhè, potenzialmente l'Uomo (o meglio, l'America. O meglio ancora, un centro di ricerca americano) può creare un buco nero.
    Trovami qualcosa di più potente. |)

  6. #6
    δώρο επουράνιος L'avatar di gardos
    Registrato il
    11-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    9.867
    Inviato da TEC_MrHide
    Bhè, potenzialmente l'Uomo (o meglio, l'America. O meglio ancora, un centro di ricerca americano) può creare un buco nero.
    Trovami qualcosa di più potente. |)

    come?cosa?
    spiegati
    The best lack all conviction, while the worst
    Are full of passionate intensity
    .





  7. #7
    Antiterrorista L'avatar di Ash
    Registrato il
    04-03
    Località
    Mothership -- Età:12 -_-'
    Messaggi
    1.615

    Re: i figli dell'atomica

    Inviato da gardos
    sto leggendo per la scuola un libro intitolato
    "il gran sole di hiroshima"

    ho appena letto il capitolo riguardente lo scoppio della bomba atomica,
    prima che fosse utilizzata il mondo non sapeva della sua esistenza e quando furono visibili gli effetti nessuno riusciva a crederci,dunque mi sono chiesto:
    oggi,quali armi bollono nella pentola dei segreti
    quali assurde invezioni distruttive l'uomo contemporaneo ha avuto la stupidita di inventare.......
    il pensiero mi fa rabbrividire!
    Bello quel libro!
    Processore: Sempron 3100+ (overclockato)
    Scheda Video: ATI RADEON X800XT (overclockata)
    Scheda Audio: Audigy 2
    RAM: 1GB DDR4 (2x512DDR4)
    Scheda Madre: Asus non mi ricordo
    Hard Disk: 1 da 120Gb (2 partizioni da 60) - 1 da 60 (2 part. da 30)
    3dMark 2003: 13264
    3dMark 2005: 5406

  8. #8
    Standing by L'avatar di TEC_MrHide
    Registrato il
    04-03
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    10.068
    Inviato da gardos
    come?cosa?
    spiegati
    I dettagli non me li ricordo, visto ho letto un articolo al riguardo nel lontano 1999. Comunque, dato il periodo, tutti ipotizzavano sulla fine del mondo.
    In una rivista c'era un articolo che faceva notare come un esperimento, in America, era destinato a compiersi a Capodanno.
    La cosa importante, era il fatto che se l'esperimento fosse fallito, si sarebbe creato un microscopico buco nero.
    Però, anche se microscopico, sarebbe risultato comunque "funzionante", e avrebbe risucchiato la Terra in pochi giorni.
    Come vedete tutto è andato bene.
    L'esperimento si è svolto nell'immenso acceleratore (particellare?) che esiste tutt'ora in America (ovviamente non ricordo dove).
    Scusa, ma 4 anni sono 4 anni.
    Comunque, se cerchi, qualcosa al riguardo dovresti trovarla.

  9. #9
    Inviato da TEC_MrHide
    I dettagli non me li ricordo, visto ho letto un articolo al riguardo nel lontano 1999. Comunque, dato il periodo, tutti ipotizzavano sulla fine del mondo.
    In una rivista c'era un articolo che faceva notare come un esperimento, in America, era destinato a compiersi a Capodanno.
    La cosa importante, era il fatto che se l'esperimento fosse fallito, si sarebbe creato un microscopico buco nero.
    Però, anche se microscopico, sarebbe risultato comunque "funzionante", e avrebbe risucchiato la Terra in pochi giorni.
    Come vedete tutto è andato bene.
    L'esperimento si è svolto nell'immenso acceleratore (particellare?) che esiste tutt'ora in America (ovviamente non ricordo dove).
    Scusa, ma 4 anni sono 4 anni.
    Comunque, se cerchi, qualcosa al riguardo dovresti trovarla.
    che figli di pagnotta... sti balordi solo per un pakkio di esperimento volevano ammazzarci tutti...ma staffainkulo !
    Ultima modifica di Enmorion87; 9-11-2003 alle 17:15:39

  10. #10
    Signore dell'oscurità L'avatar di Dark Titan
    Registrato il
    09-03
    Località
    Lido di Camaiore
    Messaggi
    408
    Comunque non ci sono solo le armi da catalogare come pericolose.
    Infatti escludendo anche quelle biologiche, rimangono anche molte come quelle che riescono a disattivare tuti i dispositivi elettronici che si trovano nel raggio di chilometri.
    Immaginate che succederebbe su città come Tokio o New York.
    Comunque oggi si riscono a produrre bombe atomiche di potenza 1000 volte maggiore di quelle sganciate su Hiroshima e Nagasaki e sto parlando di dati certi

  11. #11
    Utente L'avatar di Barrog
    Registrato il
    04-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    23.390
    Inviato da Dark Titan
    Comunque non ci sono solo le armi da catalogare come pericolose.
    Infatti escludendo anche quelle biologiche, rimangono anche molte come quelle che riescono a disattivare tuti i dispositivi elettronici che si trovano nel raggio di chilometri.
    Immaginate che succederebbe su città come Tokio o New York.
    Comunque oggi si riscono a produrre bombe atomiche di potenza 1000 volte maggiore di quelle sganciate su Hiroshima e Nagasaki e sto parlando di dati certi
    Lo so purtroppo.
    Un missile nucleare potrebbe spazzare via un'intera capitale e anche di +.

    Per TEC:
    sei sicuro di quell'esperimento?
    Mi pare assurdo che si possa creare un buco nero.
    Inoltre farlo con il rischio di fallimento.
    Ma cos'è?Half Life?
    Qui mi pare che stia diventando un pò troppo fantascienza.
    Just let the light touch you
    And let the words spill through
    And let them pass right through
    Bringing out our hope and reason

    ...before we pine away...

  12. #12
    Utente L'avatar di vegeth85
    Registrato il
    11-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.335
    Inviato da Enmorion87
    che figli di minggnotta... sti balordi solo per un cakkio di esperimento volevano ammazzarci tutti...ma vaffankulo !
    meglio che editi
    “Dunque, la vera e perfetta comprensione del bello nell'arte non può ottenersi se non attraverso la visione degli originali stessi e, più che altrove, a Roma. A tutti quelli che dalla natura sono stati dotati della capacità di comprendere il bello e che a ciò sono stati sufficientemente istruiti, è da augurarsi che facciano un viaggio in Italia. Fuori di Roma bisogna, come molti amanti, contentarsi d'uno sguardo e d'un sospiro, cioè apprezzare il poco e il mediocre.”[J.J.Winckelmann];

  13. #13
    Utente L'avatar di vegeth85
    Registrato il
    11-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.335
    Inviato da Barrog
    Per TEC:
    sei sicuro di quell'esperimento?
    Mi pare assurdo che si possa creare un buco nero.
    Inoltre farlo con il rischio di fallimento.
    Ma cos'è?Half Life?
    Qui mi pare che stia diventando un pò troppo fantascienza.
    in effetti un buco nero è l'evoluzione finale di una stella con massa qualche decina di volte quella del sole, per cui nn capisco come faccia l'uomo a crearne uno...
    “Dunque, la vera e perfetta comprensione del bello nell'arte non può ottenersi se non attraverso la visione degli originali stessi e, più che altrove, a Roma. A tutti quelli che dalla natura sono stati dotati della capacità di comprendere il bello e che a ciò sono stati sufficientemente istruiti, è da augurarsi che facciano un viaggio in Italia. Fuori di Roma bisogna, come molti amanti, contentarsi d'uno sguardo e d'un sospiro, cioè apprezzare il poco e il mediocre.”[J.J.Winckelmann];

  14. #14
    Inviato da Enmorion87
    che figli di pagnotta... sti balordi solo per un pakkio di esperimento volevano ammazzarci tutti...ma staffainkulo !
    LOL

  15. #15
    Utente L'avatar di vegeth85
    Registrato il
    11-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.335
    ah bè,così cambia tutto...
    “Dunque, la vera e perfetta comprensione del bello nell'arte non può ottenersi se non attraverso la visione degli originali stessi e, più che altrove, a Roma. A tutti quelli che dalla natura sono stati dotati della capacità di comprendere il bello e che a ciò sono stati sufficientemente istruiti, è da augurarsi che facciano un viaggio in Italia. Fuori di Roma bisogna, come molti amanti, contentarsi d'uno sguardo e d'un sospiro, cioè apprezzare il poco e il mediocre.”[J.J.Winckelmann];

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •