• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 27 123411 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 392

Discussione: Hanno sospeso il programma della Guzzanti ...

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di 7starsII
    Registrato il
    02-03
    Messaggi
    303

    Arrabbiato Hanno sospeso il programma della Guzzanti ...

    Cosa dire che schifo di paese che siamo diventati ...

    Ricordo la satira di 20 anni fa su Andreotti e nessuno si sognava di sospendere le trasmissioni, oggi 20 anni dopo siamo 40 anni indietro ...

  2. #2
    Poliphilus L'avatar di kyuss
    Registrato il
    06-03
    Località
    Monza
    Messaggi
    9.500
    Questo ti dimostra il tasso di libera opinione e democrazia nel nostro paese...

  3. #3
    Utente L'avatar di pasquale7bellezze
    Registrato il
    05-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    11.760
    Che programma era?

  4. #4
    Poliphilus L'avatar di kyuss
    Registrato il
    06-03
    Località
    Monza
    Messaggi
    9.500
    Inviato da pasquale7bellezze
    Che programma era?
    Rai 8...

  5. #5
    Utente L'avatar di pasquale7bellezze
    Registrato il
    05-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    11.760
    Inviato da kyuss
    Rai 8...
    Che era sulla RAI ci sono arrivato, ma che genere era se satirico politico su Berlusconi o in generale(separo le categorie perchè ormai sono due cose distinte, l'unico programma satirico sulla politica divertente è Striscia La Notizia).

  6. #6
    Utente L'avatar di 7starsII
    Registrato il
    02-03
    Messaggi
    303
    Un programma di satira che è andato in onda solo la prima puntata (dovevano essere 17), con personaggi come Berlusconi, Gasparri ma anche altri non del governo come l'Annunziata ecc....

    Be mi spiace non lo vedrai piu.... non vogliono fartelo vedere..

    Calcio e isola dei famosi queste sono le trasmissioni che possiamo vedere ....

  7. #7
    Poliphilus L'avatar di kyuss
    Registrato il
    06-03
    Località
    Monza
    Messaggi
    9.500
    Inviato da pasquale7bellezze
    Che era sulla RAI ci sono arrivato, ma che genere era se satirico politico su Berlusconi o in generale(separo le categorie perchè ormai sono due cose distinte, l'unico programma satirico sulla politica divertente è Striscia La Notizia).

    io dicevo il titolo del programma...


    beh comunque è satira antiberlusconiana, Sabina Guzzanti e Corrado Guzzanti (suo fratello) hanno fatto molta satira antiberlusconiana durante il periodo di propaganda elettorale...

  8. #8
    Utente L'avatar di pasquale7bellezze
    Registrato il
    05-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    11.760
    Inviato da kyuss
    io dicevo il titolo del programma...


    beh comunque è satira antiberlusconiana, Sabina Guzzanti e Corrado Guzzanti (suo fratello) hanno fatto molta satira antiberlusconiana durante il periodo di propaganda elettorale...
    Ah... era il titolo allora RAI 8, scusami.

    Cmq hanno fatto bene ad interromperlo se è come dici tu.

  9. #9
    Poliphilus L'avatar di kyuss
    Registrato il
    06-03
    Località
    Monza
    Messaggi
    9.500
    Inviato da pasquale7bellezze
    Ah... era il titolo allora RAI 8, scusami.

    Cmq hanno fatto bene ad interromperlo se è come dici tu.

    mah secondo me è stata una scelta condizionata dal Kapò Berlosco per evitare che si facesse satira su di lui....



    Anche se devo ammettere che la satira dei Guzzanti a volte è davvero pesante...

  10. #10
    SenzaPensieri L'avatar di Tozai
    Registrato il
    10-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    2.014
    Inviato da pasquale7bellezze
    Ah... era il titolo allora RAI 8, scusami.

    Cmq hanno fatto bene ad interromperlo se è come dici tu.
    E per quale motivo se il nostro caro deficiente del consiglio, in pieno silenzio nelle 24 ore che precedono le amministrative del 2003, si permette il lusso di rilasciare dichiarazione propagandistiche approfittando del fatto di trovarsi in sede europea?

    Ti ricordo che ai suoi tempi, Andreotti è stato "massacrato" dalla satira, anche in maniera pesante, ma mai (DICO MAI) ci si è permessi di chiudere un programma televisivo in questo modo.
    Il fatto è molto grave.

  11. #11
    Ex ***** VIPz Estathé L'avatar di nicjedi
    Registrato il
    12-02
    Località
    non vivo
    Messaggi
    16.148
    Inviato da pasquale7bellezze
    Ah... era il titolo allora RAI 8, scusami.

    Cmq hanno fatto bene ad interromperlo se è come dici tu.
    Perché?
    A parte il fatto che prendeva in giro anche la sinistra, allora dovrebbero interrompere anche l'Alieno e Fede..visto che mi sembrano leggermente di parte. Ho visto il programma della guzzanti...faceva ridere, ma insieme faceva notare varie cazzate di questo paese, sia in politica, sia nel sociale, senza guardare in faccia a nessuno...questa è la vera satira...se poi qualcuno non è daccordo...allora non chiamiamo più questo paese democratico...

    Ciao

    Nicola
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  12. #12
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Raiot a rischio sospensione


    Dopo la coda di polemiche, il programma di Sabina Guzzanti verrà sospeso. La decisione presa questa mattina dal cda Rai che ha approvato la decisione all'unanimità.


    MILANO - Continuano le pene per Sabina Guzzanti. Oggi, il cda della Rai, riunitosi in mattinata, ha invitato il direttore generale, Flavio Cattaneo, a sospendere il programma Raiot andato in onda domenica scorsa con una coda infinita di polemiche.

    La sospensione dalla messa in onda, a quanto appreso, dovrebbe però essere temporanea. La decisione del cda è stata presa all' unanimità. Il consiglio ha invitato comunque la produzione del programma a proseguire la registrazione delle puntate che dovranno essere poi valutate per evitare possibili conseguenze legali sul piano sia civile che penale.

    Anche il presidente Lucia Annunziata, a fronte "delle polemiche, delle proteste e delle azioni legali suscitate dalla prima puntata del programma Raiot", prende posizioni commentando che era necessario "tutelare l'azienda" ribadendo anche la fiducia nel direttore di Raitre e nel gruppo di autori del programma. "Era necessario- sottolinea la presidente - tutelare l'Azienda da ulteriori contenziosi senza intervenire sui contenuti e sulla linea editoriale del programma. Questo anche nell' interesse degli utenti. Ora - conclude - sta a Sabina Guzzanti e ai suoi collaboratori proseguire serenamente con professionalità nella realizzazione del programma".

    Da parte della Guzzanti e degli autori di Raiot "c'é stato un incivile attacco al servizio pubblico e alla satira". Ne è convinto il consigliere Marcello Veneziani: "Reputo incivile, e lo dico a viso aperto, senza mezzi termini, da cittadino, da utente del servizio pubblico, da giornalista e da consigliere di amministrazione della Rai - abusare in questo modo del servizio pubblico e della satira e minacciare mobilitazioni di piazza, con i professionisti del girotondo e i loro ispiratori di Palazzo già pronti alle armi, con il segreto desiderio di censura per imbastire poi speculazioni politiche e processi di piazza contro la Rai". L'unica nota divertente, conclude, "che traggo dal programma della Guzzanti è che si è trattato di un attacco alla Rai trasmesso dalla Rai e di una denuncia della censura nella Rai, che è stata mandata in onda senza censure".

  13. #13
    Poliphilus L'avatar di kyuss
    Registrato il
    06-03
    Località
    Monza
    Messaggi
    9.500
    Inviato da IL CONTE
    Raiot a rischio sospensione


    Dopo la coda di polemiche, il programma di Sabina Guzzanti verrà sospeso. La decisione presa questa mattina dal cda Rai che ha approvato la decisione all'unanimità.


    MILANO - Continuano le pene per Sabina Guzzanti. Oggi, il cda della Rai, riunitosi in mattinata, ha invitato il direttore generale, Flavio Cattaneo, a sospendere il programma Raiot andato in onda domenica scorsa con una coda infinita di polemiche.

    La sospensione dalla messa in onda, a quanto appreso, dovrebbe però essere temporanea. La decisione del cda è stata presa all' unanimità. Il consiglio ha invitato comunque la produzione del programma a proseguire la registrazione delle puntate che dovranno essere poi valutate per evitare possibili conseguenze legali sul piano sia civile che penale.

    Anche il presidente Lucia Annunziata, a fronte "delle polemiche, delle proteste e delle azioni legali suscitate dalla prima puntata del programma Raiot", prende posizioni commentando che era necessario "tutelare l'azienda" ribadendo anche la fiducia nel direttore di Raitre e nel gruppo di autori del programma. "Era necessario- sottolinea la presidente - tutelare l'Azienda da ulteriori contenziosi senza intervenire sui contenuti e sulla linea editoriale del programma. Questo anche nell' interesse degli utenti. Ora - conclude - sta a Sabina Guzzanti e ai suoi collaboratori proseguire serenamente con professionalità nella realizzazione del programma".

    Da parte della Guzzanti e degli autori di Raiot "c'é stato un incivile attacco al servizio pubblico e alla satira". Ne è convinto il consigliere Marcello Veneziani: "Reputo incivile, e lo dico a viso aperto, senza mezzi termini, da cittadino, da utente del servizio pubblico, da giornalista e da consigliere di amministrazione della Rai - abusare in questo modo del servizio pubblico e della satira e minacciare mobilitazioni di piazza, con i professionisti del girotondo e i loro ispiratori di Palazzo già pronti alle armi, con il segreto desiderio di censura per imbastire poi speculazioni politiche e processi di piazza contro la Rai". L'unica nota divertente, conclude, "che traggo dal programma della Guzzanti è che si è trattato di un attacco alla Rai trasmesso dalla Rai e di una denuncia della censura nella Rai, che è stata mandata in onda senza censure".

    ecco, raiot e non RAI8...


    Mah sono parzialmente d'accordo...

  14. #14
    Utente L'avatar di pasquale7bellezze
    Registrato il
    05-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    11.760
    Inviato da Tozai
    E per quale motivo se il nostro caro deficiente del consiglio, in pieno silenzio nelle 24 ore che precedono le amministrative del 2003, si permette il lusso di rilasciare dichiarazione propagandistiche approfittando del fatto di trovarsi in sede europea?

    Ti ricordo che ai suoi tempi, Andreotti è stato "massacrato" dalla satira, anche in maniera pesante, ma mai (DICO MAI) ci si è permessi di chiudere un programma televisivo in questo modo.
    Il fatto è molto grave.
    Avevano solo da chiudere i programmi che prendevano in giro Andreotti, ora per il passato bisogna comportarsi diversamente?

  15. #15
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    "Da parte della Guzzanti e degli autori di Raiot "c'é stato un incivile attacco al servizio pubblico e alla satira". Ne è convinto il consigliere Marcello Veneziani: "Reputo incivile, e lo dico a viso aperto, senza mezzi termini, da cittadino, da utente del servizio pubblico, da giornalista e da consigliere di amministrazione della Rai - abusare in questo modo del servizio pubblico e della satira e minacciare mobilitazioni di piazza, con i professionisti del girotondo e i loro ispiratori di Palazzo già pronti alle armi, con il segreto desiderio di censura per imbastire poi speculazioni politiche e processi di piazza contro la Rai". L'unica nota divertente, conclude, "che traggo dal programma della Guzzanti è che si è trattato di un attacco alla Rai trasmesso dalla Rai e di una denuncia della censura nella Rai, che è stata mandata in onda senza censure"

    Questo rispecchia perfettamente il mio pensiero...
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

Pag 1 di 27 123411 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •