• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: Urban Terror Beta 3.0

Cambio titolo
  1. #1
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598

    Urban Terror Beta 3.0

    Questa recensione l'ho fatta qualche mese fa, quindi non mi ricordo se ci sono degli errori



    URBAN TERROR BETA 3.0

    Probabilmente molti di voi si staranno chiedendo che gioco sia questo Urban Terror e da dove sia saltato fuori così improvvisamente, dato che non ne hanno mai sentito parlare.
    E’ presto detto: UT è uno dei tanti mod per quel capolavoro che è Quake 3. A differenza di tutti gli altri mod, UT non c’entra niente con il gioco originale. In che senso? Nel senso che potrete scordarvi armi fantastiche, quali Rocket Launcher, Railgun o Plasma Gun che caratterizzano non solo Quake 3 ma anche i 2 precedenti episodi della serie.
    Esse verranno infatti sostituite da armi reali, quali fucili di precisione, fucili d’assalto, mitragliatrici, lanciagranate e pistole, in pieno stile Counterstrike. Ecco, l’ho detto. Proprio Quake 3, che parrebbe ai suoi antipodi, prende spunto dal gioco online più giocato e, sotto certi aspetti, riesce anche a migliorarlo.

    I miglioramenti rispetto alla beta 2.6

    Personalmente ho scoperto Urban Terror a partire dalla versione 2.6, quindi non prenderò in considerazione le versioni precedenti.
    Durante l’attesa per la beta 3.0, uscì anche una versione semi-nuova, la 2.6a, dove era stato riveduto il comportamento di alcune armi. In questo aggiornamento le novità terminavano praticamente qui, tralasciando qualche ritocco al gioco in generale, non meritevole di menzione.
    Con la beta 3.0 è stato fatto il vero passo in avanti.
    Le differenze si notano immediatamente, a partire dai vari menu di gioco, prima di colore blu, ora di un intenso arancione.
    Rispetto alla beta 2.6, in questa ultima versione avremo un’arma in più, l’Imi Negev, una potente mitragliatrice con cintura da 150 colpi. Tutte le altre armi sono rimaste, anche se leggermente modificate in vari parametri, tra cui il rinculo, reso ora molto più realistico e, in certi modelli, accentuato.
    E’ stato modificato anche il sistema del salto. Prima, qualsiasi arma stessimo tenendo in mano, un salto riduceva di una tacca la barra della resistenza. Ora, se avremo in mano un pesante Imi Negev, un salto ci porterà via un terzo della resistenza, mentre saltare con un leggero MPK5 ci ridurrà la resistenza di solo mezza tacca.
    Inoltre, se sceglieremo di equipaggiarci con l’Imi Negev, non potremo portare un’arma secondaria con noi, ma solo una pistola. Questa mancanza viene compensata dal fatto che chi usa quest’arma non deve ricaricarla così spesso come gli altri giocatori, a causa del maggior numero di colpi, trovandosi notevolmente avvantaggiato durante gli scontri.
    Ma la novità più rilevante è l’inserimento di una nuova modalità di gioco: la Bomb Mode, o Attacco con la Bomba. Vi ricorda per caso Counterstrike? E infatti, la Bomb Mode di UT è pressoché identica a quella di Cs.
    Qui, come appunto in Cs, avremo 2 squadre, una delle quali dovrà innescare la bomba in uno dei 2 punti prefissati in ogni mappa. Il compito della squadra avversaria sarà quello di disinnescarla prima che esploda.
    Sono state inoltre aggiunte alcune mappe, mentre quelle presenti nella versione precedente sono state rivedute e leggermente ampliate, cosa che rende l’area di gioco ancora più vasta e, in certi casi, anche dispersiva.
    Ma ora parleremo più approfonditamente delle mappe, un altro degli aspetti meglio riusciti del gioco.

    Le mappe

    Bisogna fare i complimenti a coloro che hanno ideato e prodotto le mappe di Urban Terror, perché sono davvero ben fatte. Da un mod ci si aspetterebbero delle mappe fatte non troppo bene, invece UT fa di questo aspetto uno dei suoi punti di forza.
    Mappe dalle textures molto dettagliate, fantasiose e molto diverse fra loro, che spaziano da un’atmosfera post-bellica a una desertica, passando per una piscina e addirittura un’abbazia.
    Ci ritroveremo a giocare in aree molto vaste (in alcuni casi persino troppo, cosa che renderà gli scontri 1 contro 1 di una noia mortale). Si nota subito che grande cura è stata riposta per crearle, guardando la cura per i dettagli: particolari inutili al fine della giocabilità, che però donano al gioco quel tocco di classe che fa molto piacere all’occhio.
    Giocando online vi accorgerete che verranno privilegiate solo alcune mappe, semplicemente perché sono le migliori e, se le proverete tutte, ve ne renderete conto di persona.

    Parliamo ora dell’aspetto più importante per un gioco del genere: le armi.

    Il nostro arsenale

    Avremo la possibilità di suddividere il nostro armamentario in varie parti, dall’arma principale fino al tipo di equipaggiamento.
    Come arma principale potremo scegliere essenzialmente fra 4 tipi di armi: fucili d’assalto, fucili di precisione, lanciagranate e mitragliatrice, per un totale di 7 armi.
    All’arma principale potremo accostare anche un’arma secondaria, scegliendola fra un fucile e 2 tipi diversi di mitragliette. Pur essendo armi secondarie, si renderanno molto utili se finiremo le munizioni dell’arma principale in un momento non molto propizio, quando non potremo ricaricarla, e ci converrà selezionare quella che abbiamo scelto.
    Potremo affiancare a queste 2 armi anche una pistola di supporto, scelta fra una classica Beretta e una Desert Eagle. In totale disporremo di 12 tipi di armi. A queste possiamo aggiungere i 2 tipi di granate: Smoke o HE grenades. Le prime produrranno una cortina di fumo che offuscherà la vista dei vostri avversari (ma anche la vostra, quindi attenzione!), mentre le seconde provocheranno un’esplosione che causerà gravi ferite a tutti quelli che si trovassero, casualmente o meno, nelle sue vicinanze al momento dell’esplosione. Dovremo stare attenti anche a non tenere la granata in mano per troppo tempo, altrimenti rischieremo di saltare in aria insieme a lei.
    Una menzione speciale va fatta al sonoro: le armi rimbombano egregiamente, ed addirittura sott’acqua il loro rumore cambierà, diventando più sordo, ovattato e attutito.
    Oltre a tutte queste armi, potremo anche equipaggiarci con un oggetto a scelta fra Kevlar Vest o Kevlar Helmet, che ci ripareranno in parte dal fuoco nemico, un silenziatore, il Laser Sight, che migliorerà la nostra precisione, un ulteriore Medkit, i TacGoggles, con i quali riusciremo a vedere i nemici con più velocità grazie a un rettangolo rosso che inquadrerà l’avversario, distinguendolo immediatamente da un compagno di squadra, oppure delle munizioni aggiuntive.
    In certi server potremo scegliere di equipaggiare fino a 3 oggetti fra quelli elencati sopra, ma nella maggior parte dei casi potremo equipaggiarne solo uno, quindi facciamo attenzione a sceglierlo con cura.
    Come potete vedere le armi non sono moltissime, speriamo che in una futura versione ne vengano implementate di nuove. Comunque riusciremo a cavarcela egregiamente con quello che passa il convento.

    Passiamo ora a parlare del gioco vero e proprio, come vi si presenterà davanti una volta lanciato.

    Il gioco

    Vi consiglio innanzitutto di scaricare e installare All Seeing Eye, con cui potremo accedere ad una lista di server dedicati al gioco per lanciarlo più velocemente. Dovrete per forza farlo, perché dal menu di gioco non riuscirete a caricare alcun server.
    Il mod offre diverse modalità di gioco, tra cui Team Survivor, la più giocata, Free for All (non molto adatta per un mod del genere), Team Deathmatch (abbastanza giocato), Follow The Leader (in assoluto la modalità di meno successo; farete fatica a trovare gente che ci gioca), Capture The Flag, Capture and Hold e il già menzionato Attacco con la Bomba.
    Una volta collegati al server e finito il caricamento, ci troveremo davanti al menu di scelta della squadra, Rossa o Blu. Dopodiché potremo scegliere il vostro equipaggiamento grazie ad un altro menu. Dopo aver selezionato le armi e il resto, saremo pronti per combattere.
    Il gioco presenta un interessante sistema della salute. Scordiamoci il classico numero, presente in Quake, in Counterstrike e negli altri sparatutto. UT presenta un immagine del vostro corpo, diviso in varie parti, in basso a sinistra dello schermo. Quando verremo colpiti, ci accorgeremo subito della parte del corpo rimasta ferita e, se non ci sbrigheremo a curarci, tramite la pressione dell’apposito tasto, rischieremo di morire dissanguati.
    Un’idea molto originale, e un altro dei punti di forza di Urban Terror, che lo distingue dalla massa dei mod per Quake 3.
    Dato l’alto livello di realismo di UT, accadrà molto spesso di venire uccisi con un colpo solo, cosa che potrebbe scoraggiare i principianti. Con un po’ di allenamento però, impareremo anche noi a mirare alla testa dell’avversario, dato che un colpo lì farà sicuramente più male di un caricatore intero svuotato sulle sue gambe.


    + Diverso dalla marea di mod per Quake 3
    + Un po' di realismo ci voleva
    + Divertente e tattico
    + Un ottimo rivale per Counterstrike

    - Non è stato creato per il single player
    - All'inizio è forse un po' ostico

    Grafica: 9.0
    Sonoro: 9.0
    Giocabilità: 9.0
    Longevità: 9.5

    Globale:

    9.5

    Uno dei migliori mod in assoluto per Quake 3. L'impegno profuso per creare un mod diverso dalla massa e la perfetta riuscita dell'impresa meritano il mezzo punto in più del voto finale.
    Ultima modifica di falk; 25-12-2003 alle 20:40:11

  2. #2
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Il prima possibile aggiungerò anche qualche immagine

  3. #3
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Manco uno che si sia degnato di leggerla...

  4. #4
    The Legend L'avatar di Link
    Registrato il
    10-03
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1.341
    Vai bene, qualche errorino, ma tutto sommato è buona.
    La tua firma supera il limite massimo d'altezza

  5. #5
    The Legend L'avatar di Link
    Registrato il
    10-03
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1.341
    Confermo quanto detto sopra, Falk.

  6. #6
    DO U FEEL THE INSTINCT? L'avatar di L'Oracolo
    Registrato il
    02-03
    Messaggi
    30.449
    HAi scritto parecchio e bene...5

  7. #7
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Inviato da L'Oracolo
    HAi scritto parecchio e bene...5
    Olè, grazie

    Magari mi venissero tutte come questa...

  8. #8
    Utente L'avatar di Diddy
    Registrato il
    12-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    16.707
    è buona davvero in tutto!
    Bravissimo...

  9. #9
    The Legend L'avatar di Link
    Registrato il
    10-03
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1.341
    Inviato da falk
    Olè, grazie

    Magari mi venissero tutte come questa...
    Dipende solo da te e dall'impegno che ci applichi .

  10. #10
    Capo Flodders 18enne L'avatar di SCONOSCIUTO
    Registrato il
    04-03
    Località
    A casa mia
    Messaggi
    6.714
    Ottimo lavoro gabo.

  11. #11
    Ottima!!!!
    aloha!

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •