• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Aiuto Half Life livello "tensione di superficie"

Cambio titolo
  1. #1
    Utente
    Registrato il
    07-03
    Località
    roma
    Messaggi
    16

    Aiuto Half Life livello "tensione di superficie"

    Sono nel piazzale con l'elicottero a due pale rotanti che mi manda di continuo marines una porta aperta passando dalla quale torno indietro, e una porta chiusa , una mitragliatrica circondata da filo spinato, credo che la soluzione sia arrivare a quella, ma non riesco a superare il filo spinato, ne a usare le casse che trovo di sotto per arrivarci, qualcuno gentlimente sa cosa devo fare a questo punto?
    Grazie!!!!!

  2. #2
    Utente L'avatar di loredana
    Registrato il
    11-02
    Località
    Bioggio / Svizzera
    Messaggi
    466

    Re: Aiuto Half Life livello "tensione di superficie"

    Inviato da Sinis
    Sono nel piazzale con l'elicottero a due pale rotanti che mi manda di continuo marines una porta aperta passando dalla quale torno indietro, e una porta chiusa , una mitragliatrica circondata da filo spinato, credo che la soluzione sia arrivare a quella, ma non riesco a superare il filo spinato, ne a usare le casse che trovo di sotto per arrivarci, qualcuno gentlimente sa cosa devo fare a questo punto?
    Grazie!!!!!
    quando esci dall'ascensore devi uscire sul piazzale e aggirando le casse troverai una scaletta con una porta aperta. Entra li e scendi. Ti troverai davanti a una porta dove vicino ci sono gli aggeggi per la salute e la tuta, entra da quella porta e vedrai i marines che scendono dall'alto con le corde. Devi scendere ancora più in basso e vedrai delle aperture. Entra e prosegui

  3. #3
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998

    Re: Re: Aiuto Half Life livello "tensione di superficie"

    Inviato da loredana
    quando esci dall'ascensore devi uscire sul piazzale e aggirando le casse troverai una scaletta con una porta aperta. Entra li e scendi. Ti troverai davanti a una porta dove vicino ci sono gli aggeggi per la salute e la tuta, entra da quella porta e vedrai i marines che scendono dall'alto con le corde. Devi scendere ancora più in basso e vedrai delle aperture. Entra e prosegui
    Esattamente.Vedo che Half Life rulla sempre!
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  4. #4
    Utente
    Registrato il
    07-03
    Località
    roma
    Messaggi
    16

    hem hem forse mi sono spiegato male io :(

    allora io ho appena passato il livello in cui ero in un'edificio dove c'erano le mine collegate in cui se ne facevi esplodere uan esplodevano tutte.
    ho percorso il corridoio , incontrato un camion, e lì ho trovato una nuova arma che non so come si chiami.
    uscito ho avuto uno scontro con dei militari e un carroarmato che si è autodistrutto.
    sono entrato nel palazzo, dove ho ucciso i militari e dalì sono uscito dalla finestra e camminando sul cornicione salito sulle cabine elettriche da dove sono saltato su una scala che mi porta e un terrazzo, dal terrazzo, che ha il pavimento distrutto sono calato giù ho ucciso dei militari preso un po di salute e sono risalito, dal terrazzo sempre camminando sui tubi rimasti dell'impalcatura dell'edificio, sono entrato in una porta dalla quale vedo un eliporto ,credo, e due porte enormi una delle due scoppia facendo uscire due mostri nel mentre iniziano a scendere dei marines con l'elicottero se io entro nel varco creato dalla porta scoppiata trovo un altro mostro, uccidendolo e torno indietro pari pari all'edificio iniziale dove ho avuto il primo conflitto a fuoco e dove è la finestra dalla quale posso saltare sui contatori.
    il problema è che non ci sono ascensori, e le poche porte nromali che trovo non si aprono, dal piazzale e dal corridoio finale di questo scenario vedo una enorme mitragliatrice ma non capisco come posso arrivarci , nel piazzale è circondata di filo spinato, nel corridoio confina con delle casse che non mi permettono di saltarci sopra.
    ho sbagliato qualcosa?
    è chiaro dove sono?
    :-))
    vi ringrazio anticipatamente per il vostro aiuto, sono due giorni che sto cercando di capire e lasciare hal life proprio a questo punto mi spiacerebbe moltissimo.

    un carissimo saluto a tutti!!!!


    Sinis

  5. #5
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    Intendi l'eliporto dove ogni tanto un aereo fa scendere 2 marines?Allora se sei li devi prendere a colpi di razzo o esplosivo la doppia porta di legno in fondo al cortile,fino a distruggerla.Sei entrato nell'armeria della stanza col cornicione?
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  6. #6
    Utente
    Registrato il
    07-03
    Località
    roma
    Messaggi
    16

    :-))))))))

    Grazie!! era quella la soluzione giusta!!
    ora vado avanti.
    Oh!!!
    se mi riserve aiuto io richiedo eh?
    :P
    Sinis

  7. #7
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998

    Re: :-))))))))

    Inviato da Sinis
    Grazie!! era quella la soluzione giusta!!
    ora vado avanti.
    Oh!!!
    se mi riserve aiuto io richiedo eh?
    :P
    Sinis
    No problem.Sei appena all'inizio dei problemi...
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •