Artista-Slayer
Titiolo album-Reign in blood
Genere-Thrash metal
Etichetta-American
Anno di pubblicazione-1986
Tracklist
Angel of death
Piece by piece
Necrophobic
Altar of sacrifice
Jesus saves
Criminally insane
Reborn
Epidemic
Posmortem
Raining blood
Aggressive perfector
Criminally insane(remix)


Questo cd lo sto distruggendo. Starà implorando pietà. Lo stereo sta chiedendo le ferie. Le orecchie dei miei genitori scioperano. Ma questo cd è destinato a rimanere per molto,ma molto tempo,dentro la mia povera radio,che con i miei futuri acquisti. “Reign in blood”,è il miglior album di Dave Lombardo e co.nonché uno dei capolavori del thrash. Questo album e veloce,arrabbiato e aggressivo. Forse è l’incarnazione del thrash metal più duro. Sta di fatto che questo è un grande album,si nota già da quando si preme “play” sul lettore,e parte la potente “Angel of death”. Tom Araya ci sorprende con un acuto all’inizio. Le chitarre sono veloci(ma in quale brano non lo sono?),molto,ed è forse uno dei migliori branii dell’album.Ma non è finita qui:sono molti difatti,i pezzi di degna nota:”Altar of sacrifice”(una canzone con un impatto tremendo),”Raining blood”(autentico capolavoro della band),”Epidemic”(con una bella rullata di batteria a inizio canzone),piece by piece. E potrei continuare. Insomma,un album da avere,se si è dei veri thrasher. Ciliegina sulla torta:Una versione più lenta di criminally insane,conclude un album dalle corte(necrophobic dura solo 1,40 min) ma intense canzoni. Grandioso.

PAGELLA FINALE
10/10
Che thrash ragazzi! Correte a comprarlo!