• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 22

Discussione: In Ricordo Di Un Grande [R.I.P.]

Cambio titolo
  1. #1
    Kelvan
    Ospite

    Messaggio In Ricordo Di Un Grande [R.I.P.]

    Mi aspettavo di vederlo già fatto da ABC o da qualche altro fanatico dei Death, ma mi fa piacere aprire un thread così importante.

    Due anni fa, il grande Chuck Schuldiner moriva per un tumore al cervello, all'età di 33 anni.
    Uno dei simboli del Death Metal, un grande musicista e uno straordinario compositore, costretto a rinunciare alla sua vita per colpa di un problema più grosso e più importante di tutto ciò che aveva creato. Con la sua morte purtroppo, spariva uno dei più grandi elementi della storia del Metal, e come direbbe qualcuno, moriva IL Death Metal.

    Questo non vuole essere un thread di flood, per cui chiedo a chi non è realmente interessato di non postare nemmeno, vista l'importanza che Chuck rappresenta all'interno di ognuno dei suoi e dei loro (Death) fan.


    Grazie per ciò che ci hai lasciato.....

    Riposa In Pace Chuck.....


  2. #2
    gordon gekko L'avatar di Dark Legion
    Registrato il
    10-03
    Messaggi
    1.190
    Mi sono collegato al forum il prima possibile proprio per trovare un 3d su di lui.

    R.I.P.

    dico solo questo.

  3. #3
    Bannato L'avatar di Maggix³
    Registrato il
    12-03
    Località
    Viewtiful World
    Messaggi
    63
    Chi è?

  4. #4
    Fottuto Thrasher L'avatar di Dj Luca T
    Registrato il
    01-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    7.299
    Una sola parola: grazie.

  5. #5
    Demon Of The Fall L'avatar di hunter-killer
    Registrato il
    05-03
    Località
    Bologna
    Messaggi
    114
    Riposa in pace Chuck, e grazie....

    "promises a potential to hurt
    is anything real?
    when forever is to be until
    deep inside, in the world of EMPTY WORDS..
    no escaping from those haunting
    EMPTY WORDS..."

    ovunque tu sia, fagli sentire come si suona una chitarra, Chuck!!

  6. #6
    Evicaro
    Ospite
    Hail Chuck !

    Voglio solo dirti che con the sound of perseverance hai cambiato la mia vita !!! Quell'album è capitato in un periodo in cui la mia vita era messa davvero male e tu mi hai dato la forza di ritirarmi su ..... Quell'album lo ho sempre visto come l'espressione della tua sensibilità e del tuo spirito .... un'opera eterna ! nessuno riuscirà mai a superarla !!! Grazie chuck ! Grazie per essere esistito e grazie per quello che hai fatto !!!

    Riposa in pace Brother of Metal !!!!

    SARAI SEMPRE NEI NOSTRI CUORI !!!

    Hail and kill

  7. #7
    Evicaro
    Ospite
    ho modificato la firma con il verso di chuck ...

    hail and kill

  8. #8
    i think i'm paranoid L'avatar di DaRkQuEeN
    Registrato il
    10-02
    Località
    benevento
    Messaggi
    1.827
    la voce di chuck era anima pura...se penso che 2 anni fà QUESTE erano le NOSTRE ultime ore fisiche con lui,giuro mi vengono le lacrime come stamattina guardando la foto che ha postato kelvan(che io ho nel diario al giorno di oggi).
    Chuck ERA E' e SARA' per sempre un grande,un mito della musica,una persona da ammirare per il suo talento innato e immortale

    Se oggi fosse qui chisà come sarebbe la SUA musica
    lasciamo perdere...

  9. #9
    The Show Must Go On L'avatar di tsmgo
    Registrato il
    01-03
    Località
    vicenza
    Messaggi
    627
    Riposa In Pace Chuck...

    "Chi vive nel ricordo, per la sua gente non muore mai"

    Grazie.
    "Io non voglio cambiare il mondo!...lascio che le canzoni esprimano le mie sensazioni e i miei sentimenti..." (ultima intervista di Freddie Mercury, 1991)


  10. #10
    io
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    4.097

    Re: In Ricordo Di Un Grande [R.I.P.]

    Inviato da Kelvan
    Mi aspettavo di vederlo già fatto da ABC o da qualche altro fanatico dei Death, ma mi fa piacere aprire un thread così importante.

    Due anni fa, il grande Chuck Schuldiner moriva per un tumore al cervello, all'età di 33 anni.
    Uno dei simboli del Death Metal, un grande musicista e uno straordinario compositore, costretto a rinunciare alla sua vita per colpa di un problema più grosso e più importante di tutto ciò che aveva creato. Con la sua morte purtroppo, spariva uno dei più grandi elementi della storia del Metal, e come direbbe qualcuno, moriva IL Death Metal.

    Questo non vuole essere un thread di flood, per cui chiedo a chi non è realmente interessato di non postare nemmeno, vista l'importanza che Chuck rappresenta all'interno di ognuno dei suoi e dei loro (Death) fan.


    Grazie per ciò che ci hai lasciato.....



    Riposa In Pace Chuck.....

    e chec azzo....i migliori muoiono tutti o di tumore....o si drogano...o li uccidono. guarda george harrison, hendrix...
    Se io potessi vivere nuovamente la mia vita, nella prossima cercherei di commettere più errori.
    Non tenterei di essere tanto perfetto, mi rilasserei di più, sarei più stolto di quello che sono stato, in verità prenderei poche cose sul serio.
    Correrei più rischi, viaggerei di più, scalerei più montagne, contemplerei più tramonti e attraverserei più fiumi, andrei in posti dove mai sono stato, avrei più problemi reali e meno problemi immaginari.
    Io sono stato una di quelle persone che vivono sensatamente, producendo ogni minuto della vita.
    E' chiaro che ho avuto momenti di allegria.
    Ma, se potessi tornare a vivere, cercherei di avere solamente dei momenti buoni.
    Perché di questo è fatta la vita, solo da momenti da non perdere.
    Io ero una di quelle persone che mai andava da qualche parte senza un termometro, una borsa d'acqua calda, un ombrello e un paracadute: se tornassi a vivere, viaggerei più leggero.
    Se io potessi tornare a vivere, comincerei ad andare scalzo all'inizio della primavera e continuerei così fino alla fine dell'autunno.
    Girerei più volte nella mia strada, contemplerei più aurore e giocherei di più con i bambini.
    Se avessi un'altra volta la vita davanti ......... ma, vedete, ho ottantacinque anni e non ho un'altra possibilità.
    (Jorge Luis Borges)

  11. #11
    Bardo delle Ombre L'avatar di Nalut Miserat
    Registrato il
    09-03
    Località
    Lato Oscuro della Luna
    Messaggi
    5.412
    Rendo Onore!

    Nalut's style

    Fanzine Horror DL Vol.1 2 3 by Fiol&Asso (Dagon's review in SoF Vol.3 by Nalut)

  12. #12
    violentissimo L'avatar di ABCcletta
    Registrato il
    10-02
    Località
    In un buco di culo
    Messaggi
    7.167
    Dici bene Kelb, lo avrei scritto ma la mattina dormo, dormo e dormo...


    Rendiamo onore ad un grande. Un personaggio che con il suo talento è riuscito a contaminare il corso della musica. Chuck è l'icona del Death. Il Death è Chuck. Un Death sano, genuino ma anche sperimentale, avanguardistico per i tempi.

    Voglio ricordarlo scrivendo la discografia essenziale (senza il greatest hits e il live) in ordine cronologico:

    Scream Bloody Gore
    Leprosy
    Spiritual Healing
    Human
    Individual Thought Patterns
    Symbolic
    The Sound Of Perseverance

    vale la pena di citare anche "The Fragile Art Of Existence" composto nel SUO side project Control Denied.

    Lo ricorderò ancora con una canzone. Un simbolo della generazione Death novantiana: Lack Of Comprehension, da Human. In questo momento il mio stereo la sta riproducendo. Spero anche il vostro...
    Ultima modifica di ABCcletta; 14-12-2003 alle 00:15:52

  13. #13
    violentissimo L'avatar di ABCcletta
    Registrato il
    10-02
    Località
    In un buco di culo
    Messaggi
    7.167
    vi giuro, ascoltando Human OGGI mi viene da piangere...

  14. #14
    Bannato
    Registrato il
    11-03
    Località
    casa mia
    Messaggi
    228
    REST IN PEACE SCHULDINER, CHUCK 1968 - 2001
    §§§II§§§
    IIIIIIIIIII
    §§§II§§§
    §§§II§§§
    §§§II§§§



    TO THE PEOPLE THAT DWELL AND DROWN THEMSELVES IN NEGATIVE ELEMENTS(LOCALLY AND BEYOND)YOU WILL GO DOWN ALONE... YOU KNOW WHO YOU ARE . WORRY ABOUT YOUR OWN LIFE, THEN YOU WILL KNOW WHAT IT IS LIKE TO LIVE, RATHER THAN MERELY EXIST.

    Stamane quando mi sono svegliato ho sentito che era un giorno particolare, diverso dagli altri.
    Oggi ho sentito il bisogno di ricordare colui che con la sua musica mi ha cambiato, mi ha reso diverso.
    Uno dei più grandi artisti (IMHO) è scomparso due anni fa, ma che non scomparirà mai dalla memoria dei suoi fan (tra cui oso inserirmi anche io), e mi basta sapere ciò per rassicurarmi un pò... perchè VIVRA' PER SEMPRE NELLA NOSTRA MEMORIA!!


    Ricordo ancora il giorno che comprai TSOP... conoscevo i Death solo di nome... di LUI nemmeno quello... si può dire che lo comprai quasi per sbaglio... ma ora sono così contento e fiero di averlo comprato...
    Che grande... mi viene quasi da piangere...

    ------------CHUCK FOREVER IN EVERYONE------------
    Ultima modifica di Schuldiner unico Dio; 13-12-2003 alle 16:30:36

  15. #15
    Cello
    Ospite
    Non ho mai ascoltato bene i Death, ma visto la figura che Chuck rappresentava cito una frase degli Emperor per ricordarlo:

    RECEIVE MY BOW OF REVERENCE!

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •