• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 44

Discussione: Prima e dopo

Cambio titolo
  1. #1
    Angelo Innamorato Pazzo! L'avatar di madc
    Registrato il
    04-03
    Località
    Torre del greco (NA)
    Messaggi
    8.359

    Domanda Prima e dopo

    Questo è un ennesimo topic sulla religione lo so ma volevo sapere cosa ne pensate su:

    Prima: gli scienziati dicono del BIG BANG un esplosione che ha fatto creare tutto.Ma prima del BIG BANG cosa c'era? come si crea un'esplosione dal nulla? E se Dio avesse deciso di dare col BIG BANG una soluzione scientifica parziale della creazione dell'universo?

    Dopo: Alcuni pensano che dopo la morte non ci sia niente, e che Dio non esiste.
    Ma se la mente umana può pensare anche lontanamente che esiste un essere divino, questo essere non dovrebbe quindi esistere? E poi cosa dite dei Miracoli?
    E' un discorso contorto per chiarimenti chiedete

    Grazie per la firma amore! Ti amo!

  2. #2
    Ogni lasciata è persa L'avatar di iMaX
    Registrato il
    05-03
    Località
    : àtilacoL
    Messaggi
    26.775
    Le religioni sono nate tanto tanto tanto tempo fa per risolvere i misteri che tu ti stai ponendo...

    per il big bang non saprei cosa dirti...

    e non per forza se la gente crede in qualcosa questa deve esistere...quanta gente crede che prima o poi vinceremo lo scudetto? tanta, ma per ora non succede....


    ah...scusate l'esempio frivolo...
    Amici,
    per questioni di tempo mi è impossibile controllare contemporaneamente tutte le sezioni del forum.

    Per qualsiasi necessità Vi invito caldamente a:

    • Usare il tasto "Segnala"
    • Citarmi/Quotarmi all'interno delle discussioni
    • Inviarmi un MP

    Grazie!

  3. #3
    Bannato L'avatar di Bastard Crow
    Registrato il
    01-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    8.715
    Tu và da uno scienziato e digli:
    Cosa c'era prima?
    Il Big Bang
    Prima ancora?
    Particelle di gas
    Prima ancora?

    E così via,fino a quando la scienza non sa spiegare un perchè,
    ed è là che entra in gioco Dio.

  4. #4
    Mvesim
    Ospite
    uhm... questo l'ho mandato via e-mail oggi...

    Per la SETTIMA LEZIONE: DIO ESISTE?

    Ok... ora andiamo cauti che se il Papa mi sente mi manda una scomunica...
    logico che siamo fedeli Dio esiste...
    ma dobbiamo metterlo in dubbio quest'idea come dice la prima lezione...

    Quindi Dio esiste?

    Razionalmente, ora, si potrebbe benissimo dire che non esiste (poichè in questa realtà tutto è regolato da leggi fisico-chimiche o dal pensiero umano).

    Ma come si fa a non ammettere l'esistenza di un Dio se anche lanciando un dado non sappiamo cosa potrebbe venire fuori ma è deciso dal destino?

    Diciamo subito che comunque che chi comanda il destino NON è Dio...

    Poichè se anche Dio ha il potere di decidere il destino delle cose anche un programmatore o uno scrittore o un Master di D&D può decidere il destino del proprio personaggio.

    Quindi se ammetessimo che il destino è Dio anche l'uomo potrebbe essere Dio, ma per quanto si possa avvicinare ad una sensazione di onnipotenza non potrà diventarlo poichè sarà sempre limitato dagli infiniti.

    Infatti cosa sono gli infiniti? Sono tutte quelle cose che non possono essere comprese dall'essere umano (per precisioni rimando alla quarta lezione sui quattro infiniti)

    Gli infiniti infatti possono essere compresi solo da Dio.

    In ogni caso Dio è l'unico a non essere subordinato ad altri "superiori" cosa impossibile all'essere umano.

    Ma Dio per definizione dovrebbe essere capace di sapere tutto e di controllare la mente umana.

    Quindi se ammettessimo che Dio stia giocando ad un gigantesco The Sims ammetteremmo anche se Dio è malvagio poichè è stato lui a comandare una persona a suicidarsi o a ordinare omicidi di massa.

    Questa scelta cmq è automaticamente scartata a causa proprio del libro sacro che è la Bibbia in cui l'uomo e la donna andando contro il volere di Dio mangiano il frutto del bene e del male conoscendo così la differenza fra bene e male. (Anche se questo mi pare logico)

    Quindi Dio NON può controllare la mente umana che è dotata di libero arbitrio (guardate una settimana da Dio in cui vi fanno una testa così sul libero arbitrio).

    Ma se Dio non può controllare la mente umana vuol dire che limitato dalla non conoscenza delle menti umane.

    Quindi anche Dio non può conoscere un infinito... cioè l'INFINITO (vd. IV lezione)...

    Quindi... Cos'è Dio???

    Proseguiremo nella prossima lezione...


  5. #5
    Mvesim
    Ospite
    PS: L'uomo ha proposto la religione come risposta a quelle domande...

    lì sopra mi accorgo ora che non rispondo...


  6. #6
    δώρο επουράνιος L'avatar di gardos
    Registrato il
    11-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    9.867

    Re: Prima e dopo

    Inviato da madc
    Questo è un ennesimo topic sulla religione lo so ma volevo sapere cosa ne pensate su:

    Prima: gli scienziati dicono del BIG BANG un esplosione che ha fatto creare tutto.Ma prima del BIG BANG cosa c'era? come si crea un'esplosione dal nulla? E se Dio avesse deciso di dare col BIG BANG una soluzione scientifica parziale della creazione dell'universo?

    Dopo: Alcuni pensano che dopo la morte non ci sia niente, e che Dio non esiste.
    Ma se la mente umana può pensare anche lontanamente che esiste un essere divino, questo essere non dovrebbe quindi esistere? E poi cosa dite dei Miracoli?
    E' un discorso contorto per chiarimenti chiedete

    la religione esiste(come già detto)per dare risposta a ciò che non capiamo,è palese tu stesso ne sei la dimostrazione

    non sappiamo cosa ci fosse prima del BIG BANG ma cio non prova certo che esista un dio,non sapevamo tante cose e gli attribuivamo un significato divino per quanto ancora dovremmo ripetere lo stesso errore?

    i miracoli..........sono bagianate...|)
    The best lack all conviction, while the worst
    Are full of passionate intensity
    .





  7. #7
    Ex ***** VIPz Estathé L'avatar di nicjedi
    Registrato il
    12-02
    Località
    non vivo
    Messaggi
    16.148
    1) Il Big Bang non è stata una vera esplosione, ma piuttosto un'inflazione ....cmq il bello è che scienza e religione si incastrano benissimo, perché purtroppo la scienza non potrà mai scoprire cosa c'era prima che esistessero le leggi fisiche che regolano questo Universo, quindi non potrà mai sapere cosa c'era prima del Big Bang, poiché le leggi fisiche sono nate con esso.
    Qui entra in gioco Dio...chi ha "creato" il Big Bang e le leggi che regolano il nostro Universo?

    2)
    cosa c'è dopo la morte? razionalmente ci sono varie possibilità:
    - non c'è nulla, e si cessa di esistere, nel qual caso nessun problema, appena cessiamo di esistere non lo sapremo neanche
    - non c'è nulla, ma la nostra coscienza non cessa di esistere...vagando all'infinito nel nulla (perché non abbiamo il supporto dei sensi che ci mostrano l'esterno)...caso peggiore...brrr...non voglio pensarci...
    - c'è qualcosa dopo la morte...caso delle religioni...mediamente bello (a seconda di come ti sei comportato in vita )

    naturalmente questo è un mio ragionamento, perché finora nessuno è mai tornato indietro a dirci cosa c'è dopo...

    Ciao

    Nicola
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  8. #8
    Angelo Innamorato Pazzo! L'avatar di madc
    Registrato il
    04-03
    Località
    Torre del greco (NA)
    Messaggi
    8.359
    grazie per aver risposto le mie erano domande difficili perchè se penso cosa ci sia stato prima del BIG BANG mi viene mal di testa

    Grazie per la firma amore! Ti amo!

  9. #9
    Ex ***** VIPz Estathé L'avatar di nicjedi
    Registrato il
    12-02
    Località
    non vivo
    Messaggi
    16.148
    Inviato da Mvesim

    [...]
    Razionalmente, ora, si potrebbe benissimo dire che non esiste (poichè in questa realtà tutto è regolato da leggi fisico-chimiche o dal pensiero umano).

    Ma come si fa a non ammettere l'esistenza di un Dio se anche lanciando un dado non sappiamo cosa potrebbe venire fuori ma è deciso dal destino?
    [...]
    Infatti cosa sono gli infiniti? Sono tutte quelle cose che non possono essere comprese dall'essere umano (per precisioni rimando alla quarta lezione sui quattro infiniti)

    Gli infiniti infatti possono essere compresi solo da Dio.
    [...]
    Ma Dio per definizione dovrebbe essere capace di sapere tutto e di controllare la mente umana.

    Quindi se ammettessimo che Dio stia giocando ad un gigantesco The Sims ammetteremmo anche se Dio è malvagio poichè è stato lui a comandare una persona a suicidarsi o a ordinare omicidi di massa.

    Questa scelta cmq è automaticamente scartata a causa proprio del libro sacro che è la Bibbia in cui l'uomo e la donna andando contro il volere di Dio mangiano il frutto del bene e del male conoscendo così la differenza fra bene e male. (Anche se questo mi pare logico)

    Quindi Dio NON può controllare la mente umana che è dotata di libero arbitrio (guardate una settimana da Dio in cui vi fanno una testa così sul libero arbitrio).

    Ma se Dio non può controllare la mente umana vuol dire che limitato dalla non conoscenza delle menti umane.

    Quindi anche Dio non può conoscere un infinito... cioè l'INFINITO (vd. IV lezione)...

    Quindi... Cos'è Dio???
    Allora, come sempre dici cose senza argomentare, oppure semplicemente perché non sai neanche tu come sostenere le tue tesi...

    1) Quale è il nesso fra "tutto è governato da leggi" e "Dio non esiste"? Posso distruggere la tua assunzione con questa semplice domanda: "Chi ha creato le leggi?"

    2)Perché introduci il destino, quando bastano le leggi statistiche?
    Questo modo di fare è proprio di chi non avendo un'idea precisa della cosa, inserisce un "essere superiore" che risolve il tutto

    3)Non so te, ma io l'infinito lo comprendo benissimo, altrimenti non potremmo neanche parlarne, non potremmo scriverci libri sopra...il problema per l'uomo è rappresentarci l'infinito

    4)Dio, se è onnipotente e omniscente, non è ne malvagio ne buono, ma tutto quello che fa è necessario, altrimenti non avrebbe bisogno di farlo...quindi, se uccidesse un uomo, lo farebbe perché quell'uomo doveva morire.

    5) affermi che Dio non è onnipotente perché non può costringere l'uomo a fare qualcosa...ma chi ha deciso questo? Dio stesso, quindi la situazione è diversa da quella che dici tu...Dio non è impossibilitato a costringere l'uomo, ma ha scelto di donare all'uomo il libero arbitrio...è come fosse un codice di comportamento...questo è il massimo dell'onnipotenza, perché solo chi può tutto, può scegliere di limitarsi senza creare danno...

    Ciao

    Nicola
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  10. #10
    Mvesim
    Ospite
    Inviato da nicjedi
    Allora, come sempre dici cose senza argomentare, oppure semplicemente perché non sai neanche tu come sostenere le tue tesi...

    1) Quale è il nesso fra "tutto è governato da leggi" e "Dio non esiste"? Posso distruggere la tua assunzione con questa semplice domanda: "Chi ha creato le leggi?"

    2)Perché introduci il destino, quando bastano le leggi statistiche?
    Questo modo di fare è proprio di chi non avendo un'idea precisa della cosa, inserisce un "essere superiore" che risolve il tutto

    3)Non so te, ma io l'infinito lo comprendo benissimo, altrimenti non potremmo neanche parlarne, non potremmo scriverci libri sopra...il problema per l'uomo è rappresentarci l'infinito

    4)Dio, se è onnipotente e omniscente, non è ne malvagio ne buono, ma tutto quello che fa è necessario, altrimenti non avrebbe bisogno di farlo...quindi, se uccidesse un uomo, lo farebbe perché quell'uomo doveva morire.

    5) affermi che Dio non è onnipotente perché non può costringere l'uomo a fare qualcosa...ma chi ha deciso questo? Dio stesso, quindi la situazione è diversa da quella che dici tu...Dio non è impossibilitato a costringere l'uomo, ma ha scelto di donare all'uomo il libero arbitrio...è come fosse un codice di comportamento...questo è il massimo dell'onnipotenza, perché solo chi può tutto, può scegliere di limitarsi senza creare danno...

    Ciao

    Nicola
    Presupponendo che parte da delle tesi abbastanza solide e cerco di giustificare (anche se paccanimante) le mie idee ti dico che come noti quella è la settima lezione quindi manca la mia teoria sugli infiniti e sulla mancanza di certezza nell'uomo.

    1) appunto... si potrebbe dire che le abbia creato Dio... ma chi ce lo dimostra?

    2) perchè il destino è un elemento fondamentale ma non (azz... non mi viene la parola) unico per definire Dio... cioè comandare il destino può farlo Dio ma non fa Dio... anche l'uomo può proporsi come destino (vedi D&D) ma non sarà Dio... la probabilità è una materia che il caso (quindi il destino)

    3) Non credo... poichè l'uomo non può percepire il vuoto (assenza di tutto), il punto (infinito nel minuscolo) e l'infinito stesso infatti cercare di descriverlo o immaginarlo non vuol dire comprenderlo...

    4/5)Si... questa è una visione di Dio... io ne sto seguendo un'altra... cmq anche se la concesso non toglie niente alla limitazione di Dio cioè di non poter comandare il singolo uomo.

    PS: Quella è un'e-mail semplice e solo la prima parte di una discussione che vorrei fare... manca ancora la seconda parte.


  11. #11
    Bannato L'avatar di x-max
    Registrato il
    10-02
    Località
    Bar Zucchi
    Messaggi
    14.023
    la cosa migliore: vivere senza porsi queste domande.

    l'ignoranza è un bene.

  12. #12
    Troppo Juventino L'avatar di Squall87[ThErEaL]
    Registrato il
    08-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    21.608

    Re: Prima e dopo

    Inviato da madc
    Questo è un ennesimo topic sulla religione lo so ma volevo sapere cosa ne pensate su:

    Prima: gli scienziati dicono del BIG BANG un esplosione che ha fatto creare tutto.Ma prima del BIG BANG cosa c'era? come si crea un'esplosione dal nulla? E se Dio avesse deciso di dare col BIG BANG una soluzione scientifica parziale della creazione dell'universo?

    Dopo: Alcuni pensano che dopo la morte non ci sia niente, e che Dio non esiste.
    Ma se la mente umana può pensare anche lontanamente che esiste un essere divino, questo essere non dovrebbe quindi esistere? E poi cosa dite dei Miracoli?
    E' un discorso contorto per chiarimenti chiedete
    Semplice, c'è un ordine naturale delle cose, Esiste il Nulla, il niente, dentro il niente c'è un minuscolo aggregato di materia ( ce ne possono essere di più) chiamato Universo, questo per formarsi, ha bisogno di esplodere: BOOOOOM

    Continua ad espandersi, quando sarà troppo grande, o imploderà, oppure si strapperà si creerà una falda, il nulla entrerà nell'Universo che verrà risucchiato.

  13. #13
    Mvesim
    Ospite

    Re: Re: Prima e dopo

    Inviato da Squall87[ThErEaL]
    Semplice, c'è un ordine naturale delle cose, Esiste il Nulla, il niente, dentro il niente c'è un minuscolo aggregato di materia ( ce ne possono essere di più) chiamato Universo, questo per formarsi, ha bisogno di esplodere: BOOOOOM

    Continua ad espandersi, quando sarà troppo grande, o imploderà, oppure si strapperà si creerà una falda, il nulla entrerà nell'Universo che verrà risucchiato.
    Bella questa teoria... mi piace non poco...

    Spiegherebbe perchè all'inizio dell'Universo tutto andò oltre alla velocità della luce...

    Un riempimento del nulla... il Big Bang...

    Il punto che esplodendo libera l'infinito distruggendo il nulla... molto bella quest'immagine...


  14. #14
    CodeRed
    Ospite
    Inviato da Bastard Crow
    Tu và da uno scienziato e digli:
    Cosa c'era prima?
    Il Big Bang
    Prima ancora?
    Particelle di gas
    Prima ancora?

    E così via,fino a quando la scienza non sa spiegare un perchè,
    ed è là che entra in gioco Dio.
    Alla fine entra in gioco il dubbio, che verrà sanato in futuro fino a quando non ci saranno più dubbi sul passato dell'universo

  15. #15
    Utente
    Registrato il
    11-02
    Messaggi
    9.997

    Re: Prima e dopo

    Inviato da madc
    Prima: gli scienziati dicono del BIG BANG un esplosione che ha fatto creare tutto.Ma prima del BIG BANG cosa c'era? come si crea un'esplosione dal nulla?
    Il "prima" del Big Bang non esiste. Il tempo inizia col Big Bang. Al tempo zero un punto in cui è concentrata tutta la materia esplode, e questo è il primo momento. E se non si è capaci di accettare questo, ossia che c'è un punto e nel momento stesso in cui è esplode, non si può nemmeno essere capaci di accettare un Dio. Perchè pure lui deve essere stato fatto da qualcuno, secondo la tua logica.

    Personalmente ritengo più probabile:
    "C'è un punto che esplode. Questo è provato. Questo punto contiene tutta la materia. Questo è logico. Quando è, esplode, e inizia il tempo tutto contemporaneamente. Anche questo è logico. Esiste solo un durante e un dopo, non un prima. Nel complesso, questo ragionamento non può essere provato perchè quel punto non si sa che diavolo ci facesse in mezzo al nulla, prima di spazio e tempo."
    piuttosto che:
    "C'è un punto che esplode. Questo è provato. Questo punto contiene tutta la materia. Questo è logico. Questo punto lo ha creato un'entità superiore, di cui non posso provare l'esistenza. Questa entità superiore, già che c'era, oltre a creare un punto da cui ha origine qualcosa di pressochè illimitato come l'Universo, siccome aveva tempo da perdere ha anche creato Inferno e Paradiso. Si parla anche di Purgatorio, ma questo l'han detto la Madre Chiesa e non Dio mentre ispirava i profeti, nè suo figlio che, siccome anche lui aveva tempo da perdere e tanta buona volontà, si è incarnato per la salvezza dell'uomo. Questi tre "luoghi" sono esterni a spazio e tempo, così come il loro Creatore. Questo non significa che spazio e tempo non esistano, bensì che esistono soltanto nel punto e in quello che ne è derivato. Nel complesso, questo ragionamento non può essere provato perchè non si sa per quale motivo a Dio sia venuta la bella idea di creare tutto sto bordello. [L'unica ipotesi plausibile è che l'abbia fatto per sbaglio, altrimenti significa che è proprio un bastardo.]"

    *la parte tra parentesi quadre è una piccola aggiunta personale, fate finta che non l'abbia scritto quando andate a giudicare il mio post.
    Dopo oltre 7 anni di attività, mi rifiuto di postare il decimillesimo messaggio su questo forum. Sarebbe davvero troppo. Addio =*

    20/12/'09

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •