Venerdý ho visto questo lungometraggio di M.Moore e devo dire che chiamarlo film Ŕ un p˛ riduttivo:si tratta infatti di un vero e proprio documentario sulla violenza e l'uso delle armi negli Stati Uniti.
E' un bel pugno nello stomaco, soprattutto la parte della Columbine vera e propria dove, alle sequenze delle videocamere a circuito chiuso, fanno da sottofondo le varie chiamate arrivate in quei drammatici momenti al 911.
Che dire...forse bisognerebbe proiettarlo nelle scuole e farlo vedere a tutti quei ragazzi che, e ce ne sono anche su questo forum, si ostinano ad inseguire il "mito americano".
Qualcun altro qui l'ha visto? Le sue impressioni?