• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 20

Discussione: Prime impressioni: Baten Kaitos

Cambio titolo
  1. #1
    EXEC_SPHILIA/. ♥ L'avatar di Glenn
    Registrato il
    10-02
    Località
    Miltia System
    Messaggi
    28.728

    Prime impressioni: Baten Kaitos



    GameCube console owners who have been waiting for a new RPG in Japan finally have something to sink their teeth into with Namco's Baten Kaitos. The fully featured RPG developed by Xenosaga's Monolith software was recently released in Japan, and it features a unique battle system based on cards, graphics near the quality of Final Fantasy X, and a strong story set in a unique world. We recently spent some time with Baten Kaitos to see if the promising game is as good as it looks.

    The story of Baten Kaitos begins with the main character, Kalas, waking up in a village after having been rescued during his long journey to avenge his family's death. There, he meets up with the heroine of the game, Xelha, and gets caught up in an incident that may change the fate of the world. What's unique about Baten Kaitos' setting is that the people in this world all have wings, and they live on floating continents rather than directly on Earth. The setting is also nicely complemented by subtle cloud effects. We expect that you'll discover why humankind isn't living on the ground and that you'll find the answers to other mysteries, such as why Kalas is missing a wing, as you progress through the game.

    Baten Kaitos consists mainly of a world map and a field. The world map, which is used for moving from one location to another, is only about the width of one screen, and it feels a lot like Namco's old Dragon Buster map. There are no enemy encounters in the world map screen. Once you reach a location, the screen turns to the field, which includes towns and dungeons. The towns are used for gathering information and for going into new events, as well as for purchasing cards, since the battles in this game are based on cards. Leveling up is also done in the towns. You'll have to go to the church and exchange the experience points you've earned for levels. In the dungeons, you'll have to reach your objective by defeating enemies, solving puzzles, and finding ways around obstacles. The battles in the game are not random encounters. You'll be able to see your enemies on the field screen. There's a way to avoid battles roughly half of the time, which can be useful, since the game doesn't always give you an option to retreat from a battle, but it's not guaranteed.

    The battle system in Baten Kaitos is based on cards, but the rules are simple, and it actually plays a bit like poker. Each of the cards has a number stamped on its corner, just like traditional playing cards. By picking up a number of cards and creating a poker-style hand, such as a flush (all cards of the same suit) or a straight (all card numbers in sequence--one through five, for example), you can inflict more damage on your enemies or reduce the damage they inflict on you. In addition, the cards also have natural elements associated with them, such as earth, wind, or fire. You can take advantage of the elements to inflict more damage on an enemy, by attacking an enemy of darkness with a card containing the element of light, for example. Or you can use the elements to reduce enemy attacks, such as by using a card with an element of water when an enemy attacks with fire. Neglecting to keep in mind the elements can lead to disaster, however, because if you attack an enemy by using cards with opposing elements in the same combo, they cancel each other out, and the damage inflicted on your foe will be miniscule.

    Another interesting aspect of the battle system in Baten Kaitos is that there aren't any standard battle menus. Instead, there's a set of random cards placed at the bottom of the screen. All the actions in the battle, including using items and fleeing, are done by picking the cards. At the beginning of your turn, you'll pick a card that will send a character off to attack the enemy. You can continue to pick a few more cards in real time while the character is attacking and try to create a special hand to inflict more damage than usual. The result of your hand and the damage you inflict will be shown on the screen after each character's turn. You'll be able to decrease the damage received from enemies by choosing cards such as helms and armors and trying to make a special hand of these cards when the enemies attack during their turn. The characters can select only two cards per turn at the beginning of the game, but the maximum number of selectable cards will increase up to nine as the game proceeds.

    You'll also be able to create new cards by combining existing cards into new cards. Most of these creations can be discovered by accident, but the combinations are logical in hindsight. For example, using an egg card with a fire card will create a "sunny-side up" card, using a cheese card with a wine card will create a "cheese fondue" card, and using a strawberry card with an ice card will create a "strawberry sorbet" card. Some cards also change their form in real time with the internal clock of the game; for instance, a bamboo sprout card will turn into a full bamboo card and an ice card will turn into a water card over time.

    The battles feature a unique twist in that you won't receive any money for defeating enemies. Instead, you'll have to take Polaroid pictures of the enemies and sell them to the shops in the towns. Photos of strong and rare enemies tend to sell at a higher price, and the quality of the pictures makes a difference in how high they can sell. However, just aiming the camera and taking the picture doesn't work for all of the enemies. For example, an enemy that consists of fire is extremely bright, and you won't be able to take a focused picture with the use of the camera alone. You'll have to pull out an attack with an element of darkness and combo it with the Polaroid shot. Likewise to the way items change over time, the image in the photo is blank right after it has been taken, and it becomes clearer as time passes.

    While the battle system in Baten Kaitos offers a fresh take on combat, it seems to have a few problems. For starters, the target cursor is set to the enemy by default, even for healing items, which are meant to be used on your side. Selecting targets is also a bit cumbersome--you'll have to repeatedly hit the L or R button to cycle through them. Further, the cards that appear during combat are completely random, so you aren't guaranteed to be able to do what you want, such as to run or to heal. This could be a hurdle for RPG players who haven't experienced card battles before, since it doesn't give you full control over every situation. The fact that there's quite a bit of luck involved should test the skills even of veteran players. The randomness of combat makes it vital to customize your deck of cards on the field menu screen prior to going off to battle, since victory strongly depends on the combinations and elements of the cards. You wouldn't want to keep water element attacks in your deck when fighting with a sea monster, for example. The game encourages you to do this by giving you the option to recustomize your cards and retry fights if you lose a battle against a boss.

    Baten Kaitos should be an interesting game for Game Cube owners who have been waiting for a new RPG, considering its unique gameplay and rich graphics. A word of warning to potential importers: The game is strongly language dependent, so anyone thinking of buying the import version is going to need a good understanding of Japanese. While there hasn't been any official word out of Namco as to whether the game will come to the US, we expect that it will be a likely candidate for a US release given the lack of RPGs on the GameCube.


    Più tardi traduco le cose + importanti per chi non sa bene l'inglese

  2. #2
    Utente L'avatar di clait`
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    737
    utile fare copia incolla delle considerazioni di un altro (persona/sito) in inglese.
    Il nulla può diventare ciò che noi vogliamo
    « www.fawn.it » - Odio allo stato puro

  3. #3
    Bannato L'avatar di Fei
    Registrato il
    10-02
    Località
    Palanthas, High Sorcery
    Messaggi
    19.208
    Inviato da clait`
    utile fare copia incolla delle considerazioni di un altro (persona/sito) in inglese.
    Utile sì,serve. ..::

  4. #4
    EXEC_SPHILIA/. ♥ L'avatar di Glenn
    Registrato il
    10-02
    Località
    Miltia System
    Messaggi
    28.728
    TRADUZIONE DELLE PARTI PRINCIPALI

    Il nuovo gioco della Monlith Software recentemente pubblicato in Giappone dispone di un sistema unico di battaglia attraverso l'uso di carte, un sistema grafico eccezzionale al livello di Final Fantasy 10 e una forte storia un un mondo unico.

    La storia di BK inizia col nostro eroe, Kalas, che si risveglia in un villaggio dopo essere stato salvato durante il suo lungo viaggio per vendicare la mortedella sua famiglia. Qui, incontra l'eroina di turno, Xelha, e viene coinvolto in un fatto che potrebbe cambiare il destino del mondo.
    Ciò che rende unico BK è che tutte le persone del mondo sono alate e vivono in continenti fluttuanti invece di vivere direttamente sulla terraferma. Ci aspetteremo di scoprire perchè l'umanità non vive nella terraferma e perchè a Kalas manca un'ala, durante il gioco

    Graficamente, BK consiste in una World Map e delle aree da esplorare. Laddove la WM è usata per muoversi da un posto all'altro senza battaglie varie, le arre da esplorare consistono in città e labirinti. In città si comprano carte e grazie alle chiese si possono ottenere i Level Up scambiando i punti esperienza. Nei labirinti si dovranno risolvere enigmi e combattere contro i mostri [NON ci sono combattimenti casuali, proprio come in Chrono Cross vedete il mostro e decidete se attaccalo o meno].

    Il sistema di battaglia è basato sull'uso di carte [che ricordano un po' le regole del Poker]. Ogni carta ha un numero stampato nell'angolo, e pescando un certo numero di carte con un certo valore, si può eseguire un attacco più o meno potente e allo stesso tempo diminuire tanto o poco i danni subiti. le carte possono avere inoltre proprietà elementale [vento, acqua, fuoco, terra].

    Ciò che noterete già da subito è la totale assenza di qualsiasi tipo di menu di battaglia! Al suo posto c'è una fila di carte nella parte inferiore dello schermo. Tutte le azioni di battaglia [compreso l'uso di oggetti].
    E' inoltre possibilie effettuare combo di attachi selezionando consecutivamente carte su carte, ottenendo così una serie di attacchi molto potenti. Alcune carte servono alla difesa [come elmetti scudi ecc.] e sono essenziali per la la strategia di battaglia
    All'inizio del gioco il personaggio può sciegliere 2 carte alla volta, ma col progradire questo numero aumenta fino ad un massimo di 9.

    interessante inoltre la possibilità di crearsi a piacimento le propre carte, "fondendo" due carte asieme. Si calcola la possibilità di circa 1000 carte diverse
    Non si ricevono soldi configgendo i mostri, bensì fotografando mostri e vendendo queste opere ai negozi delle città

    Un difetto del sistema di combattimento, comunque, è che a volte non è possibile usare oggetti curativi all'inizio della battaglia e le carte sono pescate "a random"... diventa quindi sempre questione di fortuna [come in tutti i giochi di carte... ma se conoscete bene il vostro deck saprete come vincere lo stesso no? ]

    L'uscita USA non ha ancora una data, e per quella europea c'è solo da sperare (

    [Tradotto da www.gamespot.com ]

  5. #5
    Utente L'avatar di clait`
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    737
    può servire a chi conosce l'inglese, io lo capisco e l'ho letto, te lo capisci e lo hai letto però devi partire dal presupposto che non tutti possono comprenderlo o perche stanno ancora studiando la lingua o perche ci sono dei termini difficili o per qualsiasi motivo si voglia non possono leggere appieno questo post.
    io sinceramente avrei preso l'originale, tradotto i concetti fondamentali e postati entrambi allo stesso momento..

    my 2 cents, quando posterai la traduzione avrai pure la mia benedizione

    [edit] postata traduzione, io ti benedico bla bla bla good job
    Il nulla può diventare ciò che noi vogliamo
    « www.fawn.it » - Odio allo stato puro

  6. #6
    EXEC_SPHILIA/. ♥ L'avatar di Glenn
    Registrato il
    10-02
    Località
    Miltia System
    Messaggi
    28.728
    Inviato da clait`
    [edit] postata traduzione, io ti benedico bla bla bla good job
    Grazie Monsignore

  7. #7
    Bannato L'avatar di Fei
    Registrato il
    10-02
    Località
    Palanthas, High Sorcery
    Messaggi
    19.208
    Delusione... ..::

  8. #8
    Utente L'avatar di link80
    Registrato il
    12-02
    Località
    lahan
    Messaggi
    11.419
    A parte le vendite della prima settimana poi non ha fatto sfracelli...peccato...speriamo arrivi almeno americano , magari con l' aiuto di Nintendo.
    Most wanted: Persona 5, Trails of cold steel 3 e Trails in the sky The Third. Sto giocando Dark Souls 3

  9. #9
    EXEC_SPHILIA/. ♥ L'avatar di Glenn
    Registrato il
    10-02
    Località
    Miltia System
    Messaggi
    28.728
    Inviato da Fei
    Delusione... ..::
    No affatto! Perfetto direi! L'unica cosa che non mi convince è quel pezzo alla "packman" del trailer

  10. #10
    Bannato L'avatar di Fei
    Registrato il
    10-02
    Località
    Palanthas, High Sorcery
    Messaggi
    19.208
    Odio le carte. ..::

  11. #11
    The One L'avatar di Max
    Registrato il
    10-02
    Località
    S.Giorgio (NA)
    Messaggi
    2.148
    Interessante... Sembra essere più che promettente questo nuovo Rpg made in Namco...!
    Io cmq sto ancora pregando perchè tales of symphonia raggiunga i nostri lidi, conto molto su questo gioco!

  12. #12
    EXEC_SPHILIA/. ♥ L'avatar di Glenn
    Registrato il
    10-02
    Località
    Miltia System
    Messaggi
    28.728
    Inviato da Max
    Interessante... Sembra essere più che promettente questo nuovo Rpg made in Namco...!
    Io cmq sto ancora pregando perchè tales of symphonia raggiunga i nostri lidi, conto molto su questo gioco!
    Personalmente preferisco BK... Non so voi se avete mai provato gli altri Tales Of... Beh, non aspettatevi chissà che dal sistema di combattimento... uno dei peggiori che abbia mai visto. Subito è dinamico, ma col passare delle ore di gioco si finisce col rimpiangere i cari vecchi menu e/o ATB / turnazioni. Inoltre dicono sia il solito Tales of sono con grafica 3D [di qualità mediocre tra l'altro...].

  13. #13
    The One L'avatar di Max
    Registrato il
    10-02
    Località
    S.Giorgio (NA)
    Messaggi
    2.148
    Inviato da Glenn
    Personalmente preferisco BK... Non so voi se avete mai provato gli altri Tales Of... Beh, non aspettatevi chissà che dal sistema di combattimento... uno dei peggiori che abbia mai visto. Subito è dinamico, ma col passare delle ore di gioco si finisce col rimpiangere i cari vecchi menu e/o ATB / turnazioni. Inoltre dicono sia il solito Tales of sono con grafica 3D [di qualità mediocre tra l'altro...].
    Da come parli di Tales of symphonia pare che anche tu ne abbia solo letto in giro, purtroppo però è evidente che abbiamo attinto da fonti molto diverse...
    Inutile che ti stia a dire quanto esaltanti siano le considerazioni da me lette sia riguardo il sistema di combattimento che riguardo la grafica del gioco in questione, ma posso solo citarti l'ottimo voto della nota rivista giapponese Famitsu ovvero 37/40.
    Cmq i gusti sono gusti certamente!
    P.s. perdonate l'OT

  14. #14
    EXEC_SPHILIA/. ♥ L'avatar di Glenn
    Registrato il
    10-02
    Località
    Miltia System
    Messaggi
    28.728
    Inviato da Max
    Da come parli di Tales of symphonia pare che anche tu ne abbia solo letto in giro, purtroppo però è evidente che abbiamo attinto da fonti molto diverse...
    Inutile che ti stia a dire quanto esaltanti siano le considerazioni da me lette sia riguardo il sistema di combattimento che riguardo la grafica del gioco in questione, ma posso solo citarti l'ottimo voto della nota rivista giapponese Famitsu ovvero 37/40.
    Cmq i gusti sono gusti certamente!
    P.s. perdonate l'OT
    No no... mi baso su due cose:
    1) I capitoli precedenti NTSC/UC [ho giocato Tales od Destiny e Tales of Destiny 2... ottimi nella trama ma con il solito trito e ritrito sistema di combattimento... che dopo un po', credimi, stanca].
    2) Review dei lettori lette da Gamespot e Gamefaqs [di solito sono i più affidabili...]
    Alla fine ne ho dedotto quanto detto prima.
    Famitsu è ua rivista giapponese... e i giapponesi vivono a Final Fantasy, Dragon Quest e Tales Of... quindi non c'era il minimo dubbio sul voto |)

  15. #15
    Utente L'avatar di Diddy
    Registrato il
    12-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    16.707
    il problema è che non impazzisco x le carte!

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •