• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: PES3 per PC-recensione

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.430

    PES3 per PC-recensione

    Da anni il nostro Pc ha ospitato innumerevoli release di Fifa ( spesso minate dai soliti problemi strutturali quali posizioni da cui fare sempre gol e un senso di appagamento talvolta poco convincente dato dall'impostazione arcade della serie ) , leader incontrastato dei giochi di calcio e quindi unico punto di riferimento per l’utente che cercava divertimento nel nostro sport nazionale , almeno fino ad adesso.
    Nel frattempo le console conoscevano titoli molto più convincenti e credibili quali ISS (International Superstar Soccer) e per ultimo la serie PES (Pro Evolution Soccer).
    Giunta al terzo stadio , quest'ultima serie ha avuto un successo enorme per PS2 , complice la grande giocabilità e la possibilità di fare veramente ciò che vogliamo.
    Tutto questo si traduce ovviamente in una curva di apprendimento piuttosto ripida : per saper crossare , fare finte , pallonetti e tiri occorre molta pratica e una discreta dose di pazienza , tutto ciò verrà però ripagato (con gli interessi) in futuro.
    Difatti la prima differenza che si nota tra PES3 e il suo diretto concorrente , Fifa2004 , oltre alla grafica meno dettagliata ma comunque fluida e realistica , è proprio il taglio simulativo intrapreso da PES3.
    Se in Fifa basta premere il tasto passaggio senza badare troppo a potenza e precisione per passare ad un compagno , in PES3 bisogna indirizzare la sfera con la giusta forza e direzione per passare al compagno ; in termini di giocabilità questo può generare frustrazione nelle prime partite , ma in termini di realismo questo implica che la palla la si può mandare in qualsiasi zona del campo , anche se non presidiata da giocatori , quindi libertà totale di manovra.
    La stessa azione può essere giocata in modi diversi , ma a differenza di Fifa , anche i campioni talvolta sbaglieranno a tu per tu col portiere e questo secondo me è una grande qualità del titolo , perché permette al gioco di regalare grande varietà e, come nel calcio reale , non dà niente per scontato e anche le partite contro avversarie di caratura inferiore possono presentare insidie.
    Un altro aspetto importante è l’impostazione di gioco delle squadre : alcune si coprono , altre si gettano all’attacco se perdono e manca poco al fischio finale , in generale si ha una sensazione di differenti approcci alla partita e le squadre si comportano diversamente a seconda della caratura tecnica e della loro effettiva qualità come collettivo.

    Veniamo al gioco.
    Appena avviato , verrà presentato un filmato che per qualità può essere paragonato a quelli della serie Tekken , con lo scopo di immergerci nel pathos che avvolge il gioco , facendoci capire che stavolta sarà dura iniziare , ma difficile smettere;consiglio di vederlo almeno due volte , grafica e sonoro sono eccezionali e ci preparano ad affrontare con la giusta carica una sfida ardua , seppur appassionante.
    Si comincia quindi e dopo il settaggio del joypad (caldamente consigliati quelli con 2 levette analogiche stile Dual Shock2 della PS2) entriamo nella schermata delle modalità.
    E’ possibile quindi cimentarci in una partita , giusto per aver un’idea di ciò che è la vastità di questo gioco , affrontare un campionato o una coppa , fare allenamento e, quando saremo abbastanza esperti , cominciare la modalità master.
    Quest’ultima rappresenta una bella ventata di aria fresca nel genere videoludico : dovremo portare una squadra scalcinata e tecnicamente mediocre nelle vette del calcio che conta partendo dalla seconda divisione.
    Tutto è assolutamente stimolante e talvolta frustrante , ma facendo un po’ di acquisti porteremo la nostra squadra ad essere competitiva (occhio a non scendere sotto i 10000 PES di debito,o ad una rosa con meno di 16 giocatori , pena il GAME OVER!) e cercare di salvarsi.
    Infatti dopo aver scelto la nostra squadra tra le tante disponibili (purtroppo non tutte le rose hanno il loro vero nome e diversi giocatori sono “taroccati” , questione di tempo e sicuramente usciranno patch in grado di ovviare questo piccolo inconveniente ) , prenderemo parte ad un girone della seconda divisione composto da 8 squadre , con l’obiettivo di evitare gli ultimi 2 posti (che portano alla retrocessione) e cercare di far quadrare il bilancio vincendo più partite possibile.
    Difatti il miglior sistema per guadagnare PES (la moneta del gioco) consiste semplicemente nel vincere le partite o casomai pareggiarle e soprattutto andare avanti nella coppa di seconda divisione.
    Per ogni partita di campionato verranno dedotti gli ingaggi dei giocatori al monte premi guadagnato in quella partita (va da sé che se perdi la partita verrà detratto l’intero stipendio dei giocatori dal budget complessivo visto che il montepremi per sconfitta è evidentemente zero) , sono inoltre presenti dei bonus aggiuntivi in denaro per ogni gol segnato dalla propria squadra.
    Interessante è il calciomercato , anche se forse è troppo breve , soprattutto nella prima fase del campionato ; i giocatori costano molto , quindi consiglio di vendere prima di acquistare i campioni desiderati , al fine di non trovarsi con il dream team ma con debiti oltre i 10000 consentiti , fa rabbia vedere Game Over dopo aver ingaggiato i nostri fuoriclasse preferiti!
    A differenza di FIFA , i giocatori in campo si diversificano per l’altezza e ciò influisce molto nelle loro caratteristiche ( quelli alti sono forti nel gioco aereo ma più lenti di quelli più bassi nello scatto) , inoltre l’aspetto fondamentale che in Fifa non si ha è la sensazione di stare controllando un campione o un brocco , se questo effettivamente sbaglia passaggi o tiri all’apparenza elementari o se si differenzia per una caratteristica rispetto agli altri.
    E’ il gioco di squadra però l’arma che permette di conseguire vittorie sulla carta insperate e , a mio modesto parere , almeno nelle difficoltà superiori (5 previste,ma già da quella 3/5 gli avversari chiudono gli spazi e serrano marcature asfissianti ) mi è sembrato talvolta di giocare a scacchi (passa ad un giocatore , scarta , l’avversario si avvicina e si libera un compagno e così via) ; decisamente molto più intellettuale di quanto possa sembrare , chi lo ha giocato a difficoltà 4 capirà cosa intendo dire!
    Tra le chicche segnalo in opzioni/negozio PES la possibilità di far rivivere i fasti e i campioni del passato , anche se con nomi “taroccati” :basterà avere abbastanza crediti PES , accumulati nelle modalità campionato , coppa e/o master e sarà possibile non solo giocare con la mitica Italia di Zoff, Tardelli e Rossi , ma anche ingaggiare questi giocatori storici nella modalità master!
    Sì , avete capito bene , difatti l’età dei giocatori è bloccata (uno dei pochi difetti del gioco) e così ogni calciatore avrà sempre la stessa età anche nel corso delle diverse stagioni master ; dopo un anno mi sono così ritrovato in squadra campioni come Baresi , Pelè e Boniperti ,cosa impossibile in ogni altro manageriale!
    La modalità modifica consente di aggiornare le rose in ogni momento , tuttavia io consiglio di rivolgersi al completo database di scudetto 2003/2003 al fine di aggiornare con il massimo della completezza ogni squadra presente nel gioco.
    Tecnicamente parlando , la grafica raggiunge buoni livelli di verosimiglianza , anche se il primato spetta di diritto a Fifa che raggiunge livelli vicini al fotorealismo , comunque la fluidità di PES3 è a parer mio almeno pari a quella dell’avversario ; purtroppo , come già notato altrove , il motore grafico è molto esoso e richiede almeno un P4/Athlon XP superiore ai 2 GHz , mezzo GB di Ram e una scheda video sui 200 € per avere una buona fluidità e godersi risoluzioni elevate con filtri inclusi.
    Stesso discorso per il sonoro : la telecronaca affidata a Massimo Tecca e Luca De Capitani non è appassionante e dopo qualche ora scoprirete che non è neppure coerente (talvolta capita di vincere partite con molti gol di scarto e sentirsi dire di non meritare di vincere ) ,trovo che azzerare il commento sonoro e udire semplicemente il clima da stadio generato dai tifosi sia meno deleterio ai nervi , visto che quest’ultimo è realizzato molto bene.
    La giocabilità è sensazionale , a patto però di non perdersi nella miriade di opzioni possibili ; la sensazione di libertà di controllo non deve scoraggiare i novizi , con il tempo impareranno anche loro a dribblare e a calibrare un “cucchiaio” alla Totti o una bordata da fuori area come quella di Kakà (che ho potuto ammirare entrambi in diretta al Castellani di Empoli , ma mi sto dilungando , ehm..) , occorrono un paio di settimane per comprendere la vastità e la completezza di questo titolo e soprattutto il joypad adatto.
    Premetto che per 12 giorni ho giocato più che decorosamente con un joypad a 10 tasti,ma le levette analogiche restituiscono immediatezza e permettono di fare finte o pallonetti con il solo spostamento della leva , cosa più complicata se non si ha un Logitech Dual Action o ancor meglio un Dual Shock2 collegato all’adattatore.
    La longevità , a parer mio , è quasi infinita , le sfide che ci vengono proposte dal sistema di difficoltà , tarato sulla concentrazione e l’impegnatività in ogni partita , ci consentono di giocare e vincere un sacco di trofei , tra cui quello Konami e di rivedere nella bacheca virtuale (tipo Scudetto) i risultati del nostro impegno e se ciò non ci basta possiamo aumentare la difficoltà.
    La sfida è garantita e la longevità di tale simulazione è data anche dalla lunga curva di apprendimento.
    Per giocare contro altri utenti non sono previsti collegamenti Lan né Internet e questo a mio avviso è il difetto più grave reduce dalla perfetta conversione da PS2 ( anche il menu della calibrazione joypad è rimasto inalterato e questo è un bene perché i fortunati possessori di adattatore per Dual Shock2 troveranno tutto come se stessero giocando alla Play,con la differenza di una grafica e sonoro migliori).
    Segnalo il libretto veramente ben realizzato e dettagliatissimo,completamente in italiano come il videogioco (e con la presenza di Pierluigi Collina,”sponsor” di un titolo memorabile ) e l’unica release del gioco , disponibile solo in versione DVD , a prova di pirateria (almeno spero).

    A questo punto vi starete chiedendo se sia meglio Fifa 2004 o PES3.
    Io vi rispondo che se Fifa eccelle dal punto di vista grafico e sonoro , PES3 offre una profondità e completezza mai vista prima , in grado di offrire il realismo che tanti giocatori hanno sempre cercato da un titolo sportivo.
    Quindi non ci sono vincitori , sta all’utente scegliere se cercare l’immediatezza da un titolo arcade capace di regalare azioni e gol spettacolari “subito”, oppure se immedesimarsi nel realismo e l’appagante difficoltà di PES3.
    Personalmente (e penso a questo punto l’abbiate pure capito) , dopo anni di calcio “giochicchiato” propendo per quest’ultima soluzione , pur non disdegnando qualche sana uscita con gli amici a Fifa.
    Concludo segnalando l’introduzione del fallo di mano in PES3 a favore di un maggior realismo e la possibilità di giocare con più giocatori appartenenti allo stesso team (teoricamente fino ad 8), ognuno controlla un giocatore specifico con il comune obiettivo di vincere contro il computer , modalità che consente di creare partitoni davvero epici (una specie di modalità cooperativa in grado di esaltare quasi al pari di Halo)!

    Alessandro "anamichiN1" Cosci

    Pro Evolution Soccer 3 - KONAMI

    GRAFICA: 7
    SONORO: 7
    GIOCABILITA’: 9,5
    LONGEVITA’: 8
    PREZZO: 49,99 (prezzo consigliato)

  2. #2
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.430
    PS:sia nel demo che nella versione finale il gioco,per le prima 5-6 partite,va a velocità alternate,o troppo lento o troppo veloce.
    Non so se è un problema di settaggio o se è dovuto alla mia scheda Nvidia,fatto sta che dopo qualche riavvio tutto poi va per il meglio e la velocità viene impostata correttamente.
    Raga,votate la mia rece e non disdegnate commenti,sarò ben felice di rispondere a suggerimenti/critiche!

  3. #3
    Utente L'avatar di Diddy
    Registrato il
    12-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    16.707
    Davvero una buona recensione!!

  4. #4
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.430
    Grazie,spero di invogliarvi a comprare questo gioiellino di programmazione!
    Votate ancora!

  5. #5
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.430
    Ora voglio la motivazione del tizio che mi ha dato 3/5 alla rece..cosa c'è che non va?

  6. #6
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.430
    dai raga..solo 2 voti per una rece che mi ha portato via la serata!
    Almeno fate la fatica di leggerla!

  7. #7
    domix
    Ospite
    è bella ma dov'è il voto globale?

  8. #8
    Utente L'avatar di Diddy
    Registrato il
    12-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    16.707
    Guarda cmq 3/5 mica è male..

  9. #9
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    Midgar
    Messaggi
    31.152
    Non è affatto male

    Inviato da domix
    è bella ma dov'è il voto globale?
    Per il numero dei voti e la media devi andare a splulciare il codice HTML della pagina.

  10. #10
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.430
    Il voto globale è 8.5
    Non lo avevo scritto perchè spesso la gente legge solo i voti e non si sofferma sui commenti!

  11. #11
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.430
    Raga pochi voti per la mia rece..leggete e votate!

  12. #12
    Ex admin L'avatar di Lex
    Registrato il
    10-02
    Località
    Udine
    Messaggi
    36.677
    Da regolamento non si uppano i topic.
    You will die, mortal


    Gli interventi di moderazione sono in rosso e grassetto. Chiarimenti a riguardo in privato.
    A causa di limiti di tempo, non risponderò a questioni relative al forum su MSN salvo in casi di reale emergenza. Se avete bisogno di contattarmi, mandatemi un mp.

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •