• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 20 123411 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 288

Discussione: Distribuzioni Linux ~ Official Thread

Cambio titolo
  1. #1
    Nothing to no one L'avatar di Toad
    Registrato il
    07-03
    Località
    Vigevano
    Messaggi
    12.470

    Distribuzioni Linux ~ Official Thread

    Salve vorrei installare Linux sul mio computer ma visto che sono un principiante con Linux mi consigliereste una distribuzione facile da usare,con cui per ad esempio basti poco per spostare una cartella.
    Vi ringrazio e aspetto risposte.

  2. #2
    Utente GNU/Linux
    Registrato il
    10-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    3.246

  3. #3
    Nothing to no one L'avatar di Toad
    Registrato il
    07-03
    Località
    Vigevano
    Messaggi
    12.470
    Grazie.

  4. #4
    Utente GNU/Linux
    Registrato il
    10-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    3.246
    Prego, dimenticavo però che se vuoi far pratica e verificare almeno in parte la compatibilità con il tuo hardware, può essere una buona idea provare prima distribuzioni Live come la KNOPPIX, che funzionano da CD senza installazione (usi l'avvio da CD-ROM, imposti la lingua, ed in un paio di minuti hai tutto pronto ed autoconfigurato, con un po' di fortuna )

  5. #5
    Utente Tostapane L'avatar di WarriorXP
    Registrato il
    10-02
    Località
    MI C.le - LE
    Messaggi
    23.429
    Ma valandi, l'avremmo detto mille volte che per cominciare va ok la Mandrake! Propongo di cambiare nome al forum in "We belli, si comincia con la Mandrake se non volete ammazzarvi con una rivoltezza per la disperazione" :

  6. #6
    Utente Gentoo Gnu/Linux L'avatar di []\/[]aStEr-HaCk
    Registrato il
    06-03
    Località
    /dev/sda6
    Messaggi
    1.663
    Quoto Nonno Cicala La mandrake è ottima per cominciare, ma forse se si è alle prime armi meglio Knoppix! La sto provando adesso e devo dire che è davvero ottima. Sono connesso in rete e funziona perfettamente(a differenza di MDK8( )
    Tutto senza installare nulla! Basta un floppy e la Knoppix! Bellissimo!
    Il 2004 cominicia proprio bene!!


    [email protected] ~ $ uname -a
    Linux venice64 2.6.15-gentoo-r5 #1 Wed Apr 12 18:48:03 GMT 2006 x86_64 AMD Athlon(tm) 64 Processor 3500+ AuthenticAMD GNU/Linux

  7. #7
    Nothing to no one L'avatar di Toad
    Registrato il
    07-03
    Località
    Vigevano
    Messaggi
    12.470
    Inviato da []\/[]aStEr-HaCk
    Quoto Nonno Cicala La mandrake è ottima per cominciare, ma forse se si è alle prime armi meglio Knoppix! La sto provando adesso e devo dire che è davvero ottima. Sono connesso in rete e funziona perfettamente(a differenza di MDK8( )
    Tutto senza installare nulla! Basta un floppy e la Knoppix! Bellissimo!
    Il 2004 cominicia proprio bene!!
    Inizierò con la Mandrake.

    Grazie a tutti per le risposte.

  8. #8
    Utente L'avatar di Skyflash
    Registrato il
    12-02
    Località
    127.0.0.1
    Messaggi
    3.672

    Re: Distribuzioni Linux

    Inviato da Toad
    Salve vorrei installare Linux sul mio computer ma visto che sono un principiante con Linux mi consigliereste una distribuzione facile da usare,con cui per ad esempio basti poco per spostare una cartella.
    Vi ringrazio e aspetto risposte.
    Io invece vado controcorrente e ti sconsiglio fortissimamente Mandrake.

    Pure io cominciai su Mandrake, ma non posso dire che mi sia servita a qualcosa.
    Tutto quel (poco) che so, lo devo invece a RedHat o Debian. Non alla ditribuzione francese.

    A parte l'enorme pesantezza di questa distro, Mandrake tende anche ad andare un po' troppo per i fatti propri, riempiendoti davvero con trooopi tool di auto configurazione, tanto comodi, ma che tendono a salvare le config in directory non propriamente "standard".

    Ritengo decisamente migliore sia come approccio che come "didattica" una distribuzione RedHat-based, come la nuova Fedora Core 1, che altri non e' che una sorta di Red Hat 9.5

    Oppure procurati una SUSE. Ma per favore, evita Mandrake, su cui non imparerai mai nulla.
    Ultima modifica di Skyflash; 2-01-2004 alle 13:03:14
    Lo Skyblog e' su www.skyflash.it
    Wiitiful Sky su XBox Live
    WiitifulSky sul PSN
    Il mio codice Wii: 2634 4285 3158 4638

  9. #9
    Utente GNU/Linux
    Registrato il
    10-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    3.246
    Skyflash scusa, ma io uso Linux da un anno, quasi sempre Mandrake, e non mi pare di non aver imparato nulla

    Il punto è semplice, con le altre distro sei costretto ad imparare alcune cose che su Mandrake puoi decidere o meno se imparare.

  10. #10
    Utente L'avatar di Skyflash
    Registrato il
    12-02
    Località
    127.0.0.1
    Messaggi
    3.672
    Inviato da Nonno Cicala
    Skyflash scusa, ma io uso Linux da un anno, quasi sempre Mandrake, e non mi pare di non aver imparato nulla

    Il punto è semplice, con le altre distro sei costretto ad imparare alcune cose che su Mandrake puoi decidere o meno se imparare.
    Il punto e' ancora piu' semplice: Linux e' *IL* SO a livello server. Nessun server di questo pianeta utilizza Mandrake.

    Se vuoi imparare DAVVERO qualcosa, e cominciare a conoscere Linux in modo produttivo anche per futuri impieghi nel lavoro, Mandrake non ti servira' mai a nulla, perche' appena ti troverai a non avere un XServer ed un mouse, comincerai a sbattere la testa contro un muro.

    Inoltre le due distro di riferimento in ambito aziendale sono RedHat e Debian, con anche SuSe che si sta espandendo piuttosto rapidamente.

    Senza contare poi il fatto che Mandrake, pure ricompilando il kernel, rimane la piu' pesante del gruppo.

    Senza dubbio preferisco Fedora Core 1, che rimane molto user-friendly ma e' basata su RedHat. Anzi... *E'* RedHat.
    Ed in piu' ha, come RedHat e Debian, il tool apt, che da solo e' una killer application quando si deve scegliere quale distro impiegare.

    Io, ad esempio, scelgo le distro in base alla presenza o meno di apt.

    Poi i gusti sono gusti, per carita', ma credo che non sempre sia corretto consigliare Mandrake a priori, soprattutto se prima non si spiega dove e' forte e dove invece e' debole questa distro.
    Ultima modifica di Skyflash; 2-01-2004 alle 14:39:13
    Lo Skyblog e' su www.skyflash.it
    Wiitiful Sky su XBox Live
    WiitifulSky sul PSN
    Il mio codice Wii: 2634 4285 3158 4638

  11. #11
    Utente Tostapane L'avatar di WarriorXP
    Registrato il
    10-02
    Località
    MI C.le - LE
    Messaggi
    23.429
    Inviato da Skyflash

    Poi i gusti sono gusti, per carita', ma credo che non sempre sia corretto consigliare Mandrake a priori, soprattutto se prima non si spiega dove e' forte e dove invece e' debole questa distro.
    E' sicuramente forte per chi parte da zero, e mi sembra il caso di Toad come lo è stato mio.

    Se fosse interessato a campi particolari lo avrebbe detto.

    Quoto con ciò che dice Nonno.

  12. #12
    Utente GNU/Linux
    Registrato il
    10-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    3.246
    Infatti lui non non ha chiesto la distro migliore per mettere su un server. (che poi se dovessi metter su un server serio spenderei i soldi per un AIX)

    Se vuoi imparare DAVVERO qualcosa, è piuttosto insignificante la distribuzione scelta, basta curiosità ed impegno, poi se hai una Gentoo è meglio . Il fatto che Mandrake metta tanti comodi tools grafici non mi ha impedito di utilizzare il primo kernel custom dopo un mese che usavo Linux.

    RedHat è l'unica distro che conosco a non supportare NTFS, non presenta importanti pacchetti multimediali, almeno ufficialmente, come per la lettura degli MP3, e questo non significa non poter ascoltare MP3 su RedHat così come la Mandrake non impedisce l'apprendimento.

    Nessuno consiglia Mandrake a priori, quasi tutti la consigliano a chi chiede una distribuzione "facile da usare".
    Mandrake è forse la più pesante, ed essendo molto aggiornata anche meno stabile, ma ha uno dei migliori, se non il migliore supporto hardware, ha alcuni dei più comodi strumenti di gestione e configurazione, è stata la prima (o è ancora l'unica?) che si installa a fianco di NTFS (win2k/xp) senza problemi (RedHat manco lo legge). Ha un occhio di riguardo per chi viene da sistemi MS (quasi tutti), dispone di numerosissimi pacchetti ufficiali e non, essendo una delle più popolari (il suo sito è permanentemente il più visitato di tutte le distro su www.distrowatch.com ).
    Se una persona su un sito dedicato ai videogiochi mi chiede una distribuzione facile da usare, non gli consiglierò certo qualcosa per i server, ma la più facile e popolare (e quindi quella su cui si trovano più aiuti ed informazioni) orientata ai desktop.

    Non consiglio SuSE per 3 ragioni, primo perché usa RPM modificati, quindi meno comuni, secondo perché l'installazione gratuita è da FTP, per alcuni impraticabile (non tutti hanno almeno una ADSL) e non troppo comoda, terzo perché i suoi tools non sono software libero, e personalmente propendo per le distro che aiutano l'intera comunità.
    Fedora non l'ho provata, ma se mantiene le mancanze elencate sopra che aveva la RedHat fino a poco fà, mi risulta meno indicata. APT non manca troppo (specie a chi si avvicina la prima volta a Linux) utilizzando l'interfaccia grafica rpmdrake o la testuale urpmx.

    Se mi avesse chiesto una distro veloce, avrei risposto Gentoo o Slackware.
    Ad un sostenitore del software libero non posso che suggerire Debian.
    Più una domanda è precisa, più lo sarà la risposta, le domande cui rispondo Mandrake, saranno quelle più soddisfatte da tale risposta secondo un parere ponderato anche su considerazioni statistiche, e non solo personali.

  13. #13
    Utente L'avatar di Skyflash
    Registrato il
    12-02
    Località
    127.0.0.1
    Messaggi
    3.672
    Inviato da Nonno Cicala
    RedHat è l'unica distro che conosco a non supportare NTFS
    Scusami, ma questo e' piuttosto falso. Red Hat non supporta direttamente NTFS, come non supporta, sempre nativamente il fomrato .mp3

    Ma basta un colpo di google per trovare moduli kernel in .rpm pronti per Red Hat e Fedora Core 1, addirittura ottimizzati per le differenti versioni di kernel installate.

    Questi moduli non supportano NTFS in scrittura, ma questo e' normale, oltre che un bene, visti i tremendi rischi che si corrono a scrivere su partizioni NTFS.

    non presenta importanti pacchetti multimediali, almeno ufficialmente, come per la lettura degli MP3
    Beh, ad una distro come Fedora e Red Hat, sinceramente, i pacchetti multimediali non servono a nulla. Mp3 e' supportato attraverso un .rpm per XMMS, scaricabile pure via apt

    APT non manca troppo (specie a chi si avvicina la prima volta a Linux) utilizzando l'interfaccia grafica rpmdrake o la testuale urpmx.
    Beh, apt e' insostituibile.
    URPMII sara' pure bellino, ma dare da console un comando e ritrovarsi scaricato ed installato sia quello che si cercava che tutte le dipendenze risolte, e' qualcosa di unico ed insostituibile.
    Soprattutto se si usa piu' la console che il mouse, come chiunque che usa Linux dovra' imparare a fare.

    Pure LindowsOS, il Linux piu' facile e da niubbi che ci possa essere su questa terra, si appoggia a apt. Che ha modificato e rinominato in Click-n-Run. Ma sempre apt resta.

    Più una domanda è precisa, più lo sarà la risposta, le domande cui rispondo Mandrake, saranno quelle più soddisfatte da tale risposta secondo un parere ponderato anche su considerazioni statistiche, e non solo personali.
    Mah... a me Mandrake sta decisamente sulle balle e non mi sento di consigliarla a quasi nessuno. Anche se il Mandrace Control Center e' davvero magnifico.
    Lo Skyblog e' su www.skyflash.it
    Wiitiful Sky su XBox Live
    WiitifulSky sul PSN
    Il mio codice Wii: 2634 4285 3158 4638

  14. #14
    Utente L'avatar di devilheart
    Registrato il
    01-03
    Messaggi
    28.311
    Inviato da Skyflash
    Senza contare poi il fatto che Mandrake, pure ricompilando il kernel, rimane la piu' pesante del gruppo.
    il mio kernel mandrake occupa 1,2 MB

  15. #15
    Utente GNU/Linux
    Registrato il
    10-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    3.246
    Inviato da Skyflash
    Scusami, ma questo e' piuttosto falso. Red Hat non supporta direttamente NTFS, come non supporta, sempre nativamente il fomrato .mp3

    Ma basta un colpo di google per trovare moduli kernel in .rpm pronti per Red Hat e Fedora Core 1, addirittura ottimizzati per le differenti versioni di kernel installate.

    Questi moduli non supportano NTFS in scrittura, ma questo e' normale, oltre che un bene, visti i tremendi rischi che si corrono a scrivere su partizioni NTFS.

    Beh, ad una distro come Fedora e Red Hat, sinceramente, i pacchetti multimediali non servono a nulla. Mp3 e' supportato attraverso un .rpm per XMMS, scaricabile pure via apt

    Beh, apt e' insostituibile.
    URPMII sara' pure bellino, ma dare da console un comando e ritrovarsi scaricato ed installato sia quello che si cercava che tutte le dipendenze risolte, e' qualcosa di unico ed insostituibile.
    Soprattutto se si usa piu' la console che il mouse, come chiunque che usa Linux dovra' imparare a fare.

    Pure LindowsOS, il Linux piu' facile e da niubbi che ci possa essere su questa terra, si appoggia a apt. Che ha modificato e rinominato in Click-n-Run. Ma sempre apt resta.

    Mah... a me Mandrake sta decisamente sulle balle e non mi sento di consigliarla a quasi nessuno. Anche se il Mandrace Control Center e' davvero magnifico.
    Riguardo NTFS ed MP3, qualsiasi distro che manca di un supporto all'installazione può aggiungerlo se presente in altre distro attraverso software libero, ed infatti ho specificato che il supporto per la decodifica MP3 può essere aggiunto, ed era solo un esempio altrettanto logicamente valido per NTFS; ad un utente che chiede la distro più facile, indicherò quella con il più possibile già pronto, piuttosto che un $ man apt

    Sui pacchetti multimediali per Fedora e RedHat, hai ragione, infatti non è una distro orientata al desktop, che invece credo interessi di più a chi chiede una distro facile in un forum di videogiocatori.

    urpmi è "un comando per ritrovarsi scaricato ed installato sia quello che si cercava che tutte le dipendenze risolte" niente di unico ed insostituibile, per carità

    Non ho considerato Lindows semplicemente perché commerciale, non credo Toad intenda pagarlo

    Tutto questo amore per apt, ma conosci portage?

    @devilheart , purtroppo gli elementi grafici pesano sul sistema più del kernel, e Mandrake ha un KDE ipertrofico a mio avviso '

Pag 1 di 20 123411 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •