Allora... Innazitutto vi saluto, dico di essere un fan accanito della rivista di PSM, e quello che ho appena letto nel numero di gennaio non mi è piaciuto neppure un pò.Pagina 50, recensione di SmackDown! 5, nuovo gioco di wrestling made WWE della THQ.Bene, fin qui niente di strano.L'unica cosa strana, e che il recensore del gioco, inizia subito dicendo delle grandi sciocchezze, e cioè, che chi segue il wrestling non è tanto interessato al wrestling, ma a quello che era, cioè negli anni 80.Partendo che io non sono tra queste persone (e sono sicuro che non esistono, almeno per quanto riguarda i VERI amanti del wrestling), visto che sono nato nel 88, io seguo il wrestling alla bellezza di 5 anni, e lo seguiro sempre, e non perchè c'è Hulk Hogan, che neppure mi piace, ma perchè c'è il wrestling.Poi, il recensore dice che oramai stancano i giochi di wrestling, che ne fanno troppi.Bhe, amici, ne arriva fuori uno all'anno.Mentre invece di giochi di calcio (io odio il calcio e tutto quello che c'è dietro, che sia chiaro ai iù) sono onorati da fdio, anche se escono all'anno anche 10 giochi con nomi differenti.Con questo ho chiuso, volevo solo farvi sapere come la penso, ma scommeto che non vi importa.Comunque sia spero che nella prossima recensione di un gioco di wrestling, voialtri del team di PSM portiate un pò più di rispetto al wrestling e ai suoi fan, visto che il wrestling non è uno spettacolo da baraccone, ma uno sport, cosa che noi italiani, almeno i più, non capiscono, visto che sono così tanto posessati dal calcio che lunico sport che ritengono tale ia quello!!!

Ciao a tutti