• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 30

Discussione: Resident Evil Story

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di Walrus
    Registrato il
    11-02
    Località
    Il nulla
    Messaggi
    320

    Resident Evil Story

    Ho creato questo nuovo argomento per gli interessati del settore, infatti vorrei insieme a voi appassionati di questa saga, ricostruire nei minimi dettagli i fatti accaduti a R.City alla fine degli anni 90 e descritti nei giochi dallo 0 al 4...Quindi se volete potrete scrivere qui la storia da voi conosciuta e narrata nei giochi, fino a quando non arriveremo ad un aversione perfetta ed accurata.
    GRAZIE.

  2. #2
    Utente L'avatar di Walrus
    Registrato il
    11-02
    Località
    Il nulla
    Messaggi
    320
    Incredibile nessuno la conosce!!! Mi permetto di dirvi che siete squallidi.

  3. #3
    Utente L'avatar di Diddy
    Registrato il
    12-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    16.707
    Inviato da Walrus
    Incredibile nessuno la conosce!!! Mi permetto di dirvi che siete squallidi.
    beh,i veri appassionati che hanno giocato bene e se la ricordano non è che siano moltissimi..

  4. #4
    Utente L'avatar di Walrus
    Registrato il
    11-02
    Località
    Il nulla
    Messaggi
    320
    Infatti sembra così, credevo che quel gioco fosse molto più amato.........evidentemente non ho azzeccato il paragone con me stesso, perchè io lo considero quanto di più bello si può ottenere da un horrorgame...

  5. #5
    Utente
    Registrato il
    11-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    108
    La stroia la conosco nei minimi particolari essendo una fan della saga... il fatto è che non ho tempo di scriverla...

  6. #6
    Utente L'avatar di Walrus
    Registrato il
    11-02
    Località
    Il nulla
    Messaggi
    320
    L'arte dello scrivere sta muorendo purtroppo............La società medio-borghese ha vinto la sua battaglia, ci ha alienati...anzi,vi ha...

  7. #7
    Bannato L'avatar di n3o
    Registrato il
    08-03
    Località
    Affari miei
    Messaggi
    2.134
    Inviato da Walrus
    L'arte dello scrivere sta muorendo purtroppo............La società medio-borghese ha vinto la sua battaglia, ci ha alienati...anzi,vi ha...
    Beh se proprio devi fare una cosa del genere postala in A che gioco giochiamo.....

  8. #8
    Maturità: 75 (orale: 35) L'avatar di megalo
    Registrato il
    12-03
    Località
    Sheffield - Età:20
    Messaggi
    12.716
    A me resident evil, piace ma non troppo, ho giocato solo allo 0 e al 3...quindi non ti sarei di grande aiuto. Scrivo molto, ma non ho voglia di specare il mio tempo a scrivere cose, che si possono LEGGERE BENISSIMO SU SITI SPECIALIZZATI, e che nessuno (visto l'interesse di questo forum) leggerebbe.


    E ti avverto...il termine "squallidi", usalo con altre persone...non con noi. !

    ...::::: ^^^^^§§§*°#Indiepensiero# °*§§§^^^^^ :::::...

  9. #9
    Scimmia tricefala L'avatar di D@'N'sio
    Registrato il
    10-02
    Località
    Ercolano (NA)
    Messaggi
    5.421
    Aspetta che arriva Glaciale



    :P

    "A volte quando vinci, in realtà perdi, a volte quando perdi in realtà vinci, o se vinci o perdi in realtà pareggi, e a volte quando pareggi in realta vinci o perdi"

  10. #10
    Utente
    Registrato il
    11-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    108
    Concordo coi post sopra...
    Per tua informazione la mia voglia e capacità di scrivere esiste, è il tempo che manca. Non tutti si girano i pollici durante le giornate, capita di dover preparare gli esami universitari.
    Comuque a mio tempo avevo scritto una storia basata su RE "The last escape", che era di più di 80 pagine. Ma in quegli anni i pomeriggi erano liberi...

  11. #11
    Inviato da Walrus
    L'arte dello scrivere sta muorendo purtroppo............La società medio-borghese ha vinto la sua battaglia, ci ha alienati...anzi,vi ha...
    Game System Athlon64Fx-51 | Asus Sk8N | 1024mb ECC | Hercules 3D Prophet9800pro
    Work System Pentium4 3.2Ghz| ABIT IC7-G| 1024mb pc3200| EyeBomb 9800pro
    3dMark02SE 19540 |3dMark03 5766 |AcquaMark3 43.760

  12. #12
    Utente L'avatar di Walrus
    Registrato il
    11-02
    Località
    Il nulla
    Messaggi
    320
    Inviato da Wesker
    Concordo coi post sopra...
    Per tua informazione la mia voglia e capacità di scrivere esiste, è il tempo che manca. Non tutti si girano i pollici durante le giornate, capita di dover preparare gli esami universitari.
    Comuque a mio tempo avevo scritto una storia basata su RE "The last escape", che era di più di 80 pagine. Ma in quegli anni i pomeriggi erano liberi...
    Posso avere l'onore di leggerla?

  13. #13
    Utente L'avatar di Walrus
    Registrato il
    11-02
    Località
    Il nulla
    Messaggi
    320
    Inviato da megalo
    A me resident evil, piace ma non troppo, ho giocato solo allo 0 e al 3...quindi non ti sarei di grande aiuto. Scrivo molto, ma non ho voglia di specare il mio tempo a scrivere cose, che si possono LEGGERE BENISSIMO SU SITI SPECIALIZZATI, e che nessuno (visto l'interesse di questo forum) leggerebbe.


    E ti avverto...il termine "squallidi", usalo con altre persone...non con noi. !


    Ti consiglio di giocarci, cmq ......chi sei tu per impedirmi di fare ciò?

  14. #14
    Milano e' solo rossonera! L'avatar di Loth-Arwen
    Registrato il
    05-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    5.134
    be siccome che scrivere tutta la storia credo ke 5 o 6 tastiere nn mi basterebbero x chi invece la storia gia la sa allora posso allietarvi con i wesker report tradotti in italiano... e cosi che si conosce a fondo le menti malate della Umbrella Corporation di ALBERT WESKER E DEL PROSSESSOR BIRKIN:
    Wesker report:

    Il mio nome è Albert Wesker

    Io volevo diventare il miglior ricercatore della Umbrella. Una società farmaceutica che segretamente fabbricava armi bio organiche meglio conosciute come B.O.W. Ma nel all'interno del principale centro di ricerche situato nella città di Raccoon incontrai un brillante ricercatore di talento, che decise di prendere una strada differente; William Birkin.

    Al tempo spostai la mia posizione alla S.T.A.R.S., un unità speciale del corpo di polizia di Raccoon City. L' Umbrella stava avendo molti problemi riguardo lo sviluppo clandestino di armi bio organiche dalle persone che lavoravano al R.P.D.

    Sono diventato capo della S.T.A.R.S., ed ho condotto tutti i coordinamenti e le operazioni della Umbrella; mentre ho continuato a servire, ho preparato dei miei programmi, ed ho aspettato il momento giusto per metterli in pratica!

    Infine la mia occasione è arrivata!

    -1998-Luglio-7,24-

    Le strani morti che si erano verificate attorno alla foresta vicino alla mansione fù il principio di tutto.

    La villa era il laboratorio segreto della Umbrella, ed era chiaro che la causa di strane morti era dovuta al T-Virus.

    Inizialmente la Umbrella mi disse che dovevo tenere lontano dalla villa la squadra S.T.A.R.S., ma poi con la pressione dei cittadini la S.T.A.R.S. fu costretta a recarsi sul posto.

    Il secondo ordine che mi fu dato, era quello di spedire la S.T.A.R.S. nella mansione, quindi segnalare la situazione alle sedi in modo che il combattimento e le B.O.W.(Armi Bio Organiche) sarebbe potuto essere usato per un analisi dei dati, permettendo così alla Umbrella di avere un quadro completo delle abilità di combattimento delle armi bio organiche.

    Delle due squadre S.T.A.R.S., inviai per prima la squadra Bravo.

    Come previsto "l'esperimento " diede i suoi frutti e tutto fu trasformato in dati utili. In seguito inviai la squadra Alpha "per cercare e salvare" la squadra Bravo oramai dispersa. I membri della squadra Alpha dimostrarono il loro coraggio e la loro abilità, ma come previsto molti morirono.

    Rimasero solamente 5 superstiti degli 11 agenti S.T.A.R.S.; della squadra Alpha: Chris Redfield; Jill Valentine e Barry Burton. Della squadra Bravo: Rebecca Chambers e Enrico Marini.

    Era tempo di incominciare ad eseguire i miei programmi. Nell'intero affare potevo prendere l'ultima arma bio organica della Umbrella, il Tirant, ed unire le forze con una società concorrente della Umbrella.

    Per comprare quella società, avrei avuto bisogno di dati reali di combattimento del Tirant.

    I membri della S.T.A.R.S. sopravvissuti erano l'esca perfetta!

    Decisi che uno di loro doveva essere Giuda che li avrebbe portati direttamente dal Tirant

    Quella Giuda era Barry!

    Barry era una persona che credeva saldamente nella giustizia e che teneva alla sua famiglia più di ogni altra cosa. Era un tipo facile da maneggiare.

    Gli ho preso la cosa che più gli stava a cuore.

    Il mio problema era il saperci fare di Chris e Jill, ma con l'uomo in più, Barry, ovvero Giuda, il mio piano andò come previsto.

    Poi il vento cambiò rotta!

    Ho dovuto eliminare Enrico che aveva scoperto cosa c'era dietro tutto questo. Ho usato Barry per arrivare a lui. Dopo che eliminai con successo quel problema ho atteso Barry che mi portasse l'esemplare del campione nella stanza del Tirant.

    Mi inniettai il virus che ottenni in anticipo dal dottor Birkin, per far credere alla Umbrella che fossi morto; conveniva di più vendersi alla società avversaria.

    Secondo Birkin il virus ha avuto effetti profondi. Metterebbe il mio corpo in una sorta di morte apparente, provvisoria. Poi lo porterebbe di nuovo in vita con poteri super umani eccezionali! Per questo ho liberato lo spaventoso Tirant e mi sono fatto attaccare senza reagire!

    Sono "semi-morto" convinto che tutto si era concluso con successo. Non avrei mai immaginato che la S.T.A.R.S. distruggesse tutto.

    Ho perso il Tirant e il programma che avevo inventato, che mi è costato la mia umanità conclusasi in un fallimento. Adesso chiunque osi ostacolare il mio cammino verrà terminato. A qualunque costo farò pagare la S.T.A.R.S. di tutto questo!

    Settembre

    Erano passati due mesi dalla distruzione della villa-laboratorio. Per riguadagnare la fiducia della mia nuova organizzazione unii le forze con Ada Wong, un agente donna della Umbrella.

    Seppi che lo sviluppatore chiave del virus era William Birkin, che non sapeva però che alla Umbrella non piaceva tanto il doppio gioco che stava facendo.....

    Birkin fù assassinato e il G-Virus finì nelle mani della Umbrella. Ma la squadra di "recupero virus"condotta da Hunk era d'avanti. Nel momento in cui si appropiarono del virus; Birkin si inietto il G-Virus..... Trasformandosi nella sua stessa creazione, li decimò.

    Subito dopo i ratti trasmisero il T-Virus in tutta Raccoon City, e l'Umbrella si rese conto di aver messo in moto il suo piano più disastroso.

    9,28

    I tranquilli cittadini si sono trasformati in zombie e la citta si avvia verso la sua completa distruzione. Gli esseri umani sono impotenti contro gli zombie. Nel caos, l'Umbrella Europe aveva messo appunto una nuova B.O.W. chiamata "Nemesis".

    Il Nemesis sarebbe stato spedito per decimare i membri della S.T.A.R.S. sopravvissuti.....Jill.

    E' diventato di importanza fondamentale per la nostra organizzazione ottenere i dati del Nemesis.

    9,29

    Per chiudere tutta la faccenda l'Umbrella, ha mandato un Tirant a prendersi cura di Leon e Claire, che stavano "scavando un pò troppo".

    Poi una nuova rivelazione, Birkin ha nascosto i risultati dei suoi studi nel pendente di sua figlia Sherry. Era probabile che il G-Virus fosse là. Mentre la Umbrella era impegnata nella sua copertura, noi siamo riusciti a catturare Sherry; ho usato la copertura di Ada per localizzare Sherry.

    Io "Dead Man" sono stato costretto ad operare nell'ombra.

    Una spia dovrebbe operare con l'obbligo di portare a termine la missione, come una macchina, senza alcuna interferenza o coinvolgimento.

    Ma il suo affezionarsi e sentirsi attratta da Leon S. Kennedy cresceva dentro di lei. Il mio istinto ha percepito il pericolo, qualcosa andava fatto, anzi andava fatto rapidamente! Il mio istinto non mi ha deluso!

    Anche se Ada era quasi riuscita a mettere le mani sul G-Virus, che Leon aveva preso da Sherry; l'affetto che provava per lui la portò alla sua morte. Ma era ancora utile, certo. Ho dovuto salvarla.

    La mia gente mi disse di recuperare il virus che Leon getto via. Ma Hunk, unico superstite della squadra di salvataggio della Umbrella era lì prima di noi!

    9,30

    La nostra unica possibilità era quella di portare con noi Birkin, il mostro, come esemplare vivente del campione, e fargli massacrare Leon e Claire per ottenere i suoi dati in combattimento.

    Anche se Birkin ha perso la battaglia contro Leon e Claire, siamo riusciti a raccogliere i campioni del G-Virus dal suo cadavere.

    10,1

    Nella mattinata il governo ha bombardato Raccoon City per arrestare il diffondersi incontrollato dell'epidemia virale. Questo naturalmente non era che un falso motivo.....

    Successivamente Claire è andata in Europa a cercare suo fratello. Sherry è al sicuro nelle nostre mani. Non voglio sottovalutare Birkin.....

    Ma in questa bambina c'è qualcosa di strano.....
    Ultima modifica di Loth-Arwen; 15-01-2004 alle 00:14:33

  15. #15
    Milano e' solo rossonera! L'avatar di Loth-Arwen
    Registrato il
    05-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    5.134

    continua

    (questo x molti e ne sono certo e' la prima volta)
    Wesker report 2:

    La prima volta che visitai questo posto, avevo 18 anni ed era Estate. 20 anni fa. Ricordo ancora l'odore di quando l'elicottero atterrò e le pale causarono il cambiamento dell'aria. Vedendola dall'alto, la villa sembrava normale ma nei sotterranei, qualcosa era differente. Birkin, che era più giovane di me di 2 anni, sembrava interessato solamente ai documenti riguardanti la ricerca .

    Lunedì 31 Luglio 1978

    Due giorni fa, noi due fummo assegnati a questo posto. Tutto doveva essere pianificato dall'inizio oppure doveva essere tutta una coincidenza. La sola persona che sapeva tutta la verità era Spencer. Spencer a quel tempo, usava i laboratori Arklay per le ricerche sul T-Virus. Appena siamo scesi dall'elicottero, il Presidente del laboratorio già si trovava fermo di fronte all'ascensore. Non ricordo il nome di quel tipo. Non faceva mai caso a quello che dicevamo, da quel giorno capì che il laboratorio era mio e di Birkin. Eravo stati assegnati per diventare capi ricercatori di questo laboratorio. Questo era sicuramente quello che Spencer voleva. Eravamo i prescelti. Noi due ignorammo il Presidente ed entrammo nell'ascensore. Eravamo stati ben istruiti riguardo alla struttura dell'area e Birkin, senza nessuna cattiva intenzione, ignorava tutti come suo solito. Generalmente, quando qualcuno vedeva le nostre azioni, voleva subito reagire. Ma il Presidente non si opponeva mai. A quei tempi ero solo un ragazzo, quindi non davo fastidio al Presidente . Il Presidente capiva quello che Spencer pensava e non ascoltava altri che me. Durante il tempo che eravamo in ascensore, Birkin continuava a osservare i file della ricerca. I file contenevano informazioni su un nuovo Virus che era stato trovato nell'Africa del Nord dal nome EBORA. Ancora oggi esistono milioni di persone che stanno facendo ricerche su questo virus. Ma le persone sono sempre divise in 2 gruppi, un gruppo che si dedica a salvare le persone dal virus e un altro che vuole uccidere le persone grazie a esso. E' risaputo che se una persona viene infettata da questo Virus, le sue speranze di morire sono del 90%. Questo Virus ha la capacità di distruggere la struttura fisica in circa 10 giorni e ancora oggi non è stata trovata una cura. Se usata come Arma Biologica credo che dimostrerebbe un incredibile potenziale distruttivo. Ma a causa del fatto che produrre Armi Biologiche è contro la legge noi non useremo il Virus come arma. Ma sono certamente convinto che qualcuno qui fuori lo userà in questo modo. Nel caso che questo avvenga è meglio effettuare delle ricerche su questo virus ora. Ma la differenza tra trovare una cura per un'arma biologica e produrre un'arma biologica è sottile. Questo perchè l'attuale ricerca faceva sembrare le due cose identiche. Cosi è stato detto che stavamo lavorando per trovare una soluzione, ma in realtà stavamo creando delle Armi Biologiche. Ma Birkin non sembrava interessato a nessuna delle due cause. Lui voleva solo studiare questo Virus da se. Feci solo una piccola scoperta riguardo al Virus in quei tempi. Probabilmente loro non sapevano che il Virus moriva dopo alcuni giorni e che moriva istantaneamente se veniva colpito dalla luce del sole. Erano anche inconsapevoli del tempo che impiegava il Virus a uccidere il suo ospite. Uccide il suo ospite cosi velocemente che non avrebbe nemmeno il tempo di infettare un'altra persona. Questo Virus deve per forza "toccare" fisicamente un'altra persona per poterla infettare quindi per questo l'individuo infetto può essere facilmente messo in quarantena. Questo mi portò a una conclusione ... E se una persona infetta dal Virus EBORA fosse in grado di stare in piedi e camminare? Questa persona infetta creerebbe un reazione a catena, e se il virus potesse infettare altre persone? Cosa succederebbe se il DNA del Virus EBORA e l'RNA avrebbero un impatto diretto con il DNA umano? Mettendo insieme questi due fattori, la persona sarebbe più difficile da uccidere ? La persona sembrerebbe morta sotto un punto di vista umano, ma in verità sarebbe un'Arma Biologica che sparge il Virus. E' una fortuna che questo Virus abbia delle caratteristiche come queste. Noi eravamo i soli che possedevano queste conoscenze in merito. L'Umbrella, con a capo Spencer, era un'organizzazione creata per effettuare delle ricerche sui Virus che avevano queste caratteristiche. Come copertura dicevano al mondo intero che erano un organizzazione che creava delle cure, quando in verità, erano un'organizzazione che creava delle Armi Biologiche. La scoperta del Virus originale che ristrutturava il DNA umano era l'inizio di tutto. Usando questo Virus come base, fu creato un nuovo virus che doveva essere utilizzato come Arma Biologica. Questo era il progetto del T-Virus. Il Virus originale aveva una struttura a RNA e questo causava anomalie nelle persone. Birkin era interessato al Virus EBORA perchè aveva progettato di unire i due Virus in modo da creare un Virus avanzato. Il campione del Virus EBORA era già stato comprato e trasportato nei laboratori di ricerca. Passammo attraverso molti ascensori e finalmente arrivammo a destinazione. Quando raggiungemmo il posto, finalmente Birkin alzò lo sguardo. Questo era il nostro primo incontro con quella donna. Non ci fu detto nulla riguardo a quella donna. Tutto quello che la riguardava era Top Secret e i suoi dati non potevano uscire all'esterno della struttura. Dalla documentazione capì che lei si trovava qui da quando il laboratorio era stato creato. Aveva 25 anni ma il suo nome e perchè si trovava qui erano un mistero. Lei era il soggetto per i test sulla ricerca del T-Virus. La ricerca incominciò il 10 Novembre del 1967. Per 11 anni ha subito numerosi test per molti Virus. Ho sentito Birkin bisbigliare qualcosa. Se queste parole erano delle parolacce e delle preghiere non lo so. Ma sapevamo che eravamo andati in un posto dal quale era difficile uscire. Sapevamo che dovevamo completare a tutti i costi la ricerca, altrimenti avremmo fatto la fine della ragazza. Per noi c'era una sola scelta. La ragazza da sopra il suo letto riuscì a muovere qualcosa nelle nostre menti.

    Lunedì 27 Luglio 1981

    Oggi, L'Umbrella ha assegnato a una bambina di 10 anni il ruolo di capo ricercatrice dei laboratori in Antartide. Il suo nome è Alexia Ashford. In questo periodo io ho 21 anni mentre Birkin ne ha 19. E' davvero provocante il fatto che qui nel nostro laboratorio di Arkley , tutti parlino di quella ragazza e dei laboratori dell'Antartide. Questo perchè tutto il vecchio staff considera la famiglia Ashford come una famiglia legendaria. Ogni volta che qualcosa andava storto nella nostra ricerca , questi vecchi stupidi ripetevano sempre la stessa cosa. " Se solo Edward fosse ancora vivo ". E' vero che è stato uno dei primi a trovare il Virus originale e che è stato un incredibile scienzato per l'inizio del piano del T-Virus. Ma appena creò l'Umbrella mori dopo un pò. Sono passati 13 anni. Non ci sono piu ragioni per aspettarsi qualcosa dalla famiglia Ashford. Infatti , dopo la morte di Edward, il Laboratorio in Antartide costruito da suo figlio non ha ancora concluso niente. La sua nipotina probabilmente non servirà a niente. Ma un giorno i nostri inutili lavoratori incominciarono a dire cose tipo: "Se Alexia fosse qui... ". Questo mi fece arrabbiare cosi tanto da pensare che i nostri lavoratori e i nostri ricercatori erano pieni di quei stupidi pensieri che hanno le persone che giudicano gli altri secondo il loro stato. A causa di questi pensieri , loro non riesco a fare nulla e bisogna sempre dirgli quello che c'è da fare! ... Ma io ho sempre un buon giudizio. Se io facevo entrare tutti questi pensieri nella mia testa , la ricerca nei laboratori Arkley sarebbe in ritardo. Come Capo - Ricercatore , devo sempre cercare di mantenermi sottocontrollo altrimenti succederebbe quello che non dovrebbe accadere. A quel punto un pensiero entrò nella mia mente. Posso usare questi vecchi stupidi dello staff per far salire il mio successo. Possono morire in qualsiasi momento e saranno delle perfette cavie per i test. Per andare in alto , devo riuscire ad usare tutte le risorse in mio possesso. Ma il problema era Birkin. La sua reazione verso Alexia fù grandiosa. Anche se lui non parlava mai di questo , lui si vantava del fatta che aveva soli 16 anni quando fu assegnato al laboratorio. Ma il suo vantarsi fu completamento distrutto da questa bambina di 10 anni. Nato come un genio , provo la sua prima sconfitta. Non poteva competere contro la piccola , leggendaria ragazza della famiglia Ashford. Non gli andava giù il fatto di essere stato messo fuori gioco da una ragazza che non aveva fatto ancora nessun progresso. Ma a me serviva che Birkin ritornasse normale. Noi avevamo già raggiunto la Seconda Fase del nostro programma in soli 3 anni. Attualmente il T-Virus può essere usato per creare un arma biologica , cioè gli zombie. Ma gli effetti del Virus cambiano molto da persona a persona e non è garantito al 100% che il Virus funzioni. Ogni persona ha una struttura di DNA diversa dagli altri e quindi il Virus può reagire diversamente. Quindi fra tutti quelli infettati può capitare che il 10% non si tramuti in zombie. Per questo non possiamo farci nulla. Con il rimanente 90% è facile usare il Virus come arma, ma Spencer la pensa diversamente. Lui vuole il 100% di efficacia. Lui vuole l'arma perfetta. Ma perchè? All'inizio, la armi biologiche dovevano essere delle armi che potevano essere create con un piccolo costo. Ma le armi biologiche che noi stiamo ricercando ha un costo di produzione piuttosto elevato. Se Spencer voleva solo guadagnare soldi, non doveva continuare a comportarsi cosi. Se vendessimo il Virus ora sarebbe molto facile guadagnare soldi. Ma continuare questa ricerca a questo punto sarebbe molto costoso. Ma perchè continua questa ricerca nonostante stia perdendo un sacco di soldi ? Non capisco ancora cosa Spencer stia architettando. Ma torniamo a Birkin. La sua attuale ricerca riguarda la creazione di un Arma Biologica con delle abilità di combattimento. E usando altri campioni di DNA, saremo capaci di creare questa nuova forma di vita. Questo nuove essere è stato creato per combattere e per proteggerci da tutti quelli che stanno tentando di creare un vaccino per il nostro Virus. Questa creatura è stata poi chiamata "Hunter" (Cacciatore) successivamente. Ma questo esperimento deve fermarsi per un pò per poter difendere la nostra ricerca principale. Per competere contro Alexia , Birkin cominciò a comportarsi in maniera molto diversa dal solito. Incominciò a rimanere in Laboratorio 24 ore al giorno e incominciò anche ad effettuare test su idee inutili senza nessun piano. Io usavo altri ricercatori per estrarre più campioni biologici possibili prima che il soggetto dei test morisse. Tuttavia , non riuscivo più a stare al passo con Birkin. Il Presidente continuava a fornirci nuovi soggetti nonostante non combinassimo nulla. Ma nonostante questo i corpi continuavano a morire. Era l'inferno in terra. Ma in tutto questo inferno solo un soggetto sopravviveva, la ragazza ... Ha 28 anni, e ne ha spesi 14 in questo laboratorio. Dopo 14 anni, gli effetti del Virus originale le avranno sicuramente corrotto la mente. Ma se avrebbe ancora una mente consapevole, sono sicuro che quello che vorrebbe sarebbe la Morte. Ma lei continua a vivere. Come fà a vivere così a lungo? Osservando bene però non c'è nessuna differenza tra i suoi dati e quelli degli altri soggetti dei test. Credo che ci vorrà più tempo per risolvere questo mistero.

    31 Dicembre 1983

    Erano passate 11 estati da quando lavoravo in questo laboratorio. Avevo 29 anni. Birkin era diventato padre di una ragazza di 2 anni. Era naturale che la persone che conducevano la ricerca in questo posto si affezionassero ai bambini. Ma una persona normale non potrebbe continuare la ricerca in questo posto. Tutto qui è pazzesco. Eravamo entrati nella terza parte del nostro programma nel corso di 10 anni. UN'ARMA BIO-ORGANICA PROGRAMMATA PER UCCIDERE DA USARE COME SOLDATO IN COMBATTIMENTO. Questo progettto di arma bio-organica fu chiamato "Tyrant". Ma questo progetto ha dato problemi fin dall'inizio. Trovare il soggetto umano per il Tyrant era un problema. C'erano pochi soggetti che avrebbero potuto trasformarsi nel Tyrant. Ciò era dovuto alla natura del T-virus. Qualunque essere umano potrebbe essere usato per fare uno zombie o un'Hunter, ma la loro intelligenza sarebbe andata persa nel processo. Per creare il Tyrant era necessaria una notevole quantità di intelligenza. Birkin aveva trovato una strada differente per la realizzazione del Tyrant, e quindi era possibile sorvolare il problema. Ma solo pochissime persone potevano essere usate per intraprendere questa "strada alternativa". Nella simulazione, soltanto 1 su 100.000.000 si è trasformato in un Tyrant, il resto si sono trasformati in zombies. Se la nostra ricerca continuasse, potremmo creare un genere differente di T-virus in base al soggetto compatibile. Ma anche se cercassimo in tutta l'America troveremmo una decina di persone compatibili. Altri laboratori di ricerca hanno evidenziato lo stesso problema. Avevano fallito prima ancora che la nostra ricerca cominciasse. Siamo stati costretti a passare la parola al laboratorio di ricerche della Umbrella in Europa che aveva messo a punto un programma per aggirare il problema nella fase 3. Questo era il progetto Nemesis. Avevo richiesto un campione del progetto per continuare ed espandere ulteriormente la nostra ricerca. Anche se Birkin era fortemente contrariato e si era opposto, lo avevo convinto. Fino a che non troviamo un ospite compatibile, la nostra ricerca non si sarebbe mossa e Birkin è stato costretto ad ammettere questa cruda verità. Successivamente abbiamo ricevuto un pacchetto. Il pacchetto portato all'eliporto portava una dicitura:

    "Progetto Nemesis"

    Avere questo campione dalla Francia ha richiesto un notevole sforzo, ma alla fine c'è lo hanno mandato probabilmente per via della protezione di Spencer su di noi. Birkin non era particolarmente interessato al pacchetto, ma almeno decise di effettuare le prove sul suo contenuto. Il campione era completamente nuovo, subito si è pensato alle prove da effettuare su di esso. Una forma di vita biologica creata maneggiando il DNA. Nemesis. L' intelligenza era l' unica cosa da cambiare, la forma di vita non avrebbe potuto far niente così com'era. Ma una volta riusciti ad inserire un parassita nel sistema centrale dell'ospite, quest'ultimo avrebbe sviluppato spiccate doti in combattimento. L'inteligenza del parassita e la forza dell'ospite insieme avrebbero creato l'arma biologica perfetta. Se questa ipotesi funzionasse avremmo risolto il problema dell'intelligenza e avremmo potuto terminare il nostro progetto. Ma il vero problema era quando il parassita sarebbe riuscito a liberarsi del corpo. Una volta che il parassita "sfuggirebbe" il corpo morirebbe immediatamente. Dopo solo 5 minuti dalla fuoriuscita del parassita il corpo morirebbe, ma di questo eravamo stati avvisati dall'ufficio centrale. Se potessimo prolungare la vita di questo essere il progetto Nemesis si potrebbe tranquillamente definire riuscito. Il mio obbiettivo era quello. Scoprimmo che il sistema centrale delle donne resisteva di più. Il suo incredibile tasso di vita ha potuto sopravvivere di più degli altri, e ci ha portati quasi al termine del progetto Nemesis. Ed anche se venisse a mancare niente cambierebbe. Ma la prova ci aveva dato un risultato che proprio non ci aspettavamo. Il prototipo di Nemesis che aveva provato ad entrare nel suo cervello era sparito. Inizialmente non potevamo capire cos'era successo. Provammo a non far consumare il Nemesis. Quello era l' inizio. La cosa non funzionava, qualcosa mancava all'esperimento. Avevamo deciso di iniziare la ricerca da zero. Durante i dieci anni scorsi, avevamo condotto ogni ricerca possibile su di lei. Nel 21 anno di vita, qualcosa si stava gradatamente mostrando. Soltanto Birkin aveva cominciato a notare il cambiamento. Effettivamente, qualcosa aveva cominciato a cambiare all'interno di lei. Ma quella era qualcosa completamente differente dal progetto del T-virus. Qualche cosa di nuovo che ci ha portato altre idee. Il progetto che ha cambiato il nostro destino, "progetto del G-virus"

    <...continua...>
    Ultima modifica di Loth-Arwen; 15-01-2004 alle 00:17:03

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •